Diesel – La creazione dei jeans e la rivoluzione della sostenibilità

Diesel – Il marchio direttamente associato ai pantaloni jeans. Sono probabilmente i creatori di jeans eppure offrono molto di più. Si potrebbero definire rivoluzionari della sostenibilità, perché sono contrari alla produzione di massa e hanno iniziato un passo avanti nel settore della moda con la loro campagna “UP – CYCLING”. Il fondatore Renzo Rosso ha fondato il marchio all’età di 23 anni e lo ha reso leader negli anni ’80. È stato l’inizio di un successo duraturo che ha portato ad un ampliamento dell’assortimento e dei negozi. Oggi il marchio vende abbigliamento per uomo e donna, profumi, orologi, scarpe e accessori.

Nascita del marchio DIESEL – Renzo Rosso

Renzo Rosso è nato nel 1955 in una piccola provincia italiana. All’età di 23 anni l’imprenditore italiano di moda ha fondato il suo marchio “Diesel”.

Con il sostegno finanziario del padre ha acquistato il 40% dell’azienda tessile Moltex, che apparteneva all’imprenditore italiano Adriano Goldsmith. La ribattezzò Diesel e nello stesso anno lanciò la sua collezione maschile con un focus sul denim o sui jeans. L’ispirazione per il nome è venuta dal carburante del mondo moderno “Diesel” e dalla stessa pronuncia internazionale. Goldsmith è stato pagato 500.000 dollari nel 1985, quando il fatturato annuo superava i 5 milioni di dollari. Solo dieci anni dopo, nel 1989, si è aggiunta la moda femminile, in quell’anno il marchio ha realizzato un fatturato annuo di 130 milioni di dollari.

Le collezioni più famose degli anni ’80-’90 sono state il modello Saddle. A differenza degli anni ’70, la tendenza è arrivata con orli dei piedi stretti.
E nel 1994 la collezione giovanile 55DSL, che è stata un bestseller fino alla sua liquidazione nel 2015.

Il marchio si è fatto conoscere soprattutto per la sua comunicazione provocatoria e ironica: nel corso degli anni le campagne Diesel non solo hanno scioccato, divertito e stupito, ma sono state premiate. Nel 1991 è stata lanciata l’annosa campagna For-successful-living. Nel 1995 il motivo pubblicitario “Kissing Sailors” mostrava il bacio di due uomini.

Rosso ha fondato anche la società OTB – Only the Brave, che oltre a Diesel comprende anche Maison Margiela (dal 2002), Viktor & Rolf (dal 2008), Brave Kid (produttore di moda per bambini, dal 2011), Marni (dal 2012) e Staff International.  OTB ha contribuito con quasi 1,6 miliardi di euro, di cui il 70% generato dal marchio Diesel.

Jeans – La rivoluzione attraverso il denim

Senza tempo, sexy e confortevole – questa è la promessa. I pantaloni dovrebbero adattarsi a tutto, quindi ci sono materiali, colori e modelli diversi. I pantaloni più popolari sono un jeans che abbraccia il corpo in un design semplice composto per il 98% da cotone. Un design di grande impatto, realizzato in denim elasticizzato in lavaggio vintage azzurro chiaro con i tipici accenti Diesel, che vengono applicati al tessuto con un processo innovativo. I dettagli distrutti dal laser, le abrasioni e le rughe, insieme a un rivestimento in eco-resina, creano un look classico e fresco, a cui una leggera finitura ad effetto sporco aggiunge il tocco finale.

Sia per gli uomini che per le donne, è possibile scegliere tra i seguenti modelli:

  • Skinny
  • Slim
  • Dritto
  • Affusolato
  • Carota
  • Bootcut
  • Fidanzato (solo per donne)
  • Ampio (solo per le donne)

Ancora una volta si tiene conto della sostenibilità, poiché ogni coppia viene trattata con una quantità minima di sostanze chimiche e il consumo di acqua si riduce fino al 40% rispetto ai metodi convenzionali. Inoltre, tutti i nuovi denim sono progettati e prodotti in Italia.

“GIORNO DELLA TERRA, NON SOLO OGGI, TUTTI I GIORNI”.

Upcycling – moda sostenibile

Il figlio del fondatore di Diesel Renzo Rosso, tra tutti, è l’Ambasciatore della Sostenibilità e Direttore Artistico di Upcycling. Con il suo progetto Upcycling “Diesel Upcycling For 55DSL” Andrea Rosso non solo ha reso orgoglioso il padre, ma è stato anche presentato alla Men’s Fashion Week 2020.

“Oltre ai principi di sostenibilità della collezione, anche la trasparenza è un tema importante. Ogni capo di “Diesel Upcycling For 55DSL” è dotato di un codice QR che può essere scansionato e porta il proprietario su un sito web dove è possibile rintracciare la produzione del capo. “Documentiamo il processo di produzione dalla A alla Z. Scattiamo una foto di ogni passo, e queste possono essere visualizzate nella lista di lavaggio utilizzando un codice QR. Anche l’imballaggio è per il 50% organico e riciclato. “</block quota>

Che cos’è esattamente l’upcycling?

L’upcycling è un processo di riutilizzo creativo, la conversione di prodotti esistenti, materiali di scarto e vecchi materiali in nuovi prodotti. Questo riduce il consumo di materie prime e diminuisce il consumo di energia, l’inquinamento dell’aria e dell’acqua e le emissioni di gas serra.

Perfumo – DIESEL Solo i coraggiosi

Diesel Only the Brave non è solo uno dei classici dei profumi, ma è una vera e propria calamita per le donne. Siete alla ricerca di una fragranza forte che invii un segnale di fiducia. Allora questo profumo è proprio la cosa giusta per te. Numerosi componenti sono stati accuratamente creati dai tre designer di profumi Massenet, Pierre Wargnye e Olivier Polge. Il segreto di Diesel Only The Brave è nelle sue note orientali e legnose. La nota di testa della fragranza è inizialmente composta da mandarino fruttato e limone.

Coriandolo speziato, violetta e cedro, così come cuoio, ambra e benzoino formano le note di fondo di questa fragranza. Un pugno stretto blu con nocche in ottone con la scritta Diesel argentata decora la bottiglia. Il simbolo di questa creazione è la forza e la mascolinità. Una fragranza che, come suggerisce il nome, è stata creata per i coraggiosi.

Orologi – DIESEL su Smartwatch

“Una volta che si va di tecnologia, non si torna più indietro”. è il motto della popolare campagna Diesel Smartwatch. L’umorismo e l’ironia sono sicuramente i punti di forza della pubblicità.

Nella serie di videoclip si può vedere fino a che punto si spinge l’amore tra lo Smartwatch Diesel On e il modello, tanto che rifiuta le chiamate di amici e partner perché è così affascinato dal suo orologio. Accende la luce con la funzione Google Home, paga senza contatto al bar, accende la sua musica preferita e non riesce a staccare gli occhi dall’orologio. Tutto il mondo intorno a lui scompare e lui passa attraverso e con l’orologio nel suo mondo.

Per poco meno di 369 euro, è possibile ottenere lo Smartwatch con molte funzioni diverse. Oltre ai materiali e al design di alta qualità, ha funzioni all’avanguardia, una lunga durata della batteria e la possibilità di misurare la frequenza cardiaca. Altre funzioni e caratteristiche sono:

  • Smartwatch assiale 48 mm
  • sorprendente bracciale in nylon nero con logo stampato
  • Custodia in acciaio inossidabile
  • funzioni pionieristiche di Wear OS di Google
  • Durata della batteria: diversi giorni di funzionamento in modalità di risparmio energetico
  • Funzioni di fitness: Misurazione della frequenza cardiaca e registrazione delle attività, GPS incorporato per la misurazione della distanza, design impermeabile
  • compatibile con iPhone e telefoni cellulari Android

Q&A: Diesel

Un marchio top quando si tratta di pantaloni jeans, ma cos’altro ha da offrire Diesel? Ecco le domande più frequenti sul marchio e sul fondatore:

Da quanto tempo esiste il marchio di moda Diesel?

I primi flagship store Diesel hanno aperto nel 1996 nelle capitali della moda di New York, Roma e Londra.

Chi ha fondato il marchio?

Renzo Rosso è l’uomo dietro il marchio Diesel.

Quando è stato fondato il marchio?

Quando Renzo Rosso ha avviato la propria attività nel 1978, nello stesso anno ha fondato anche il marchio Diesel jeans.

Chi è il fondatore?

Renzo Rosso è nato nel 1955 a Brugine, nel nord Italia. Dal 1971 frequenta la scuola tecnica tessile di Padova.

Quanto vale il marchio?

Diesel è uno dei dieci marchi più grandi nel settore dei jeans.  Le attività acquisite sono stimate da Forbes in 3 miliardi di dollari.

I migliori video di Burberry – Tra Trench Coat e innovazione

Burberry – Il nome Burberry fa subito venire in mente il famoso trench beige o la sciarpa beige con il familiare motivo a quadri. Questo è sia il marchio di fabbrica che il punto di vendita unico dell’azienda di lusso britannica, che la rende una delle aziende più riconoscibili al mondo. Oltre all’eleganza inglese, l’etichetta si presenta ripetutamente con un design fresco e insolito ed è fonte di entusiasmo per celebrità come Rihanna, Kate Moss e persino i British Royals.

Profilo di tensione tra alti e bassi

La storia di successo dell’azienda britannica inizia nel 1856 quando il mercante Thomas Burberry fonda il suo primo negozio tessile, che prende il nome dal suo cognome, a Basingstoke, in Inghilterra. Burberry attirò l’attenzione per la prima volta nel 1880, quando sviluppò un tessuto in gabardina che era allo stesso tempo robusto, impermeabile e traspirante. Lo brevettò e produsse mantelli da uomo che vendette su larga scala. Così, nel 1891, Thomas aggiunse un altro negozio nel quartiere londinese di Haymarket, che era l’ex flagship store. L’attività cresceva e cresceva, nel 1920 si è già svolta la prima quotazione in borsa. Quattro anni dopo è stato creato il modello a quadri, ancora oggi conosciuto in tutto il mondo, inizialmente utilizzato solo per la fodera delle giacche o del noto trench e indossato dai militari britannici durante la prima guerra mondiale. Dopo la morte di Thomas Burberry nel 1924, i suoi figli hanno rilevato l’attività e si sono espansi ulteriormente negli Stati Uniti, dove hanno portato il marchio a icone di stile come Audrey Hepburn. L’assortimento ha continuato a crescere, sono stati aggiunti borse, accessori o profumi. Purtroppo, però, dopo che i figli hanno venduto l’azienda nel 1955, l’attività ha iniziato a vacillare e ha subito una piccola perdita di immagine. Dal 2001 al 2018, Christopher Bailey ha rilevato il reparto di design di Burberry e ha fatto uscire l’azienda dalla sua depressione – ha completamente cambiato l’azienda e ha reso Burberry di nuovo alla moda. Soprattutto oggi con Riccardo Tisco, Burberry sta vivendo di nuovo un vero e proprio hype, l’italiano ha fatto in modo che la casa inglese avesse il massimo delle vendite con i suoi street style e Burberry ha di nuovo raggiunto i vertici del mondo della moda.

Potete trovare ulteriori informazioni su Burberry here.

Show di moda tra musica dal vivo e tecnologia

Le sfilate di moda della casa di moda britannica Burberry sono caratterizzate principalmente da caratteristiche tecniche o funzioni, oltre che da performance live uniche di noti artisti e ospiti esclusivi del mondo della moda. Ad esempio, Burberry è stata la prima azienda a provare la cosiddetta funzione “See Now, Buy Now”, che offre ai clienti la possibilità di ordinare i prodotti direttamente nel flusso live della sfilata. Qui si possono vedere tre delle sfilate di moda più interessanti.

Sfilata unica di moda Rainbow a Londra

Con il suo ultimo spettacolo per Burberry, l’ex capo designer Christopher Bailey ha dimostrato ancora una volta il suo enorme talento e allo stesso tempo ha dato un segnale enorme per una maggiore tolleranza e accettazione. Ha dedicato la collezione e la mostra a tre delle più grandi organizzazioni che lottano per i diritti LGBTQ in tutto il mondo. La sede era un’enorme sala a Londra, dove il pubblico si sedeva intorno alla passerella come a una partita di calcio. Era tutto buio, solo qualche lampada ondeggiava in mezzo alla passerella. La collezione è stata caratterizzata dall’eleganza tipica di Burberry, oltre che da elementi della bandiera arcobaleno. Alla fine della sfilata, i riflettori hanno formato un costrutto di colori arcobaleno, attraverso il quale le modelle, prima fra tutte Cara Delevigne con un coloratissimo cappotto di pelliccia, si sono avvicinate alla canzone “Don’t Leave Me This Way” dei The Communards. Lo spettacolo è stato un grande successo e il pubblico era visibilmente entusiasta.

“La moda incontra la tecnologia” – Sfilata di moda rivoluzionaria

La sfilata di moda Burberry Primavera/Estate a Londra è stata una sfilata di moda molto speciale e rivoluzionaria. Burberrry ha dato agli appassionati di moda che non avevano un biglietto per la sfilata la possibilità esclusiva di vedere in anteprima la collezione sul conto Snapchat dell’azienda il giorno prima della sfilata. Lo spettacolo è stato classicamente spettacolare, tipico di Burberry – la cantante britannica Alison Moyet ha cantato dal vivo durante lo spettacolo. La performance è stata registrata contemporaneamente per l’Apple Music Channel di Burberry – rendendo gli inglesi i primi ad avere un proprio canale sulla piattaforma. Il pubblico, cast con Kate Moss, Cara Delevinge, Sienna Miller o Anna Wintour, ha visibilmente apprezzato il grande spettacolo.

“Ritorno al passato” – Tisci mostra dai ricordi del suo passato

La sfilata di moda Autunno/Inverno 2020 di Burberry si è svolta in una gigantesca sala di Londra, supportata da una spettacolare e bellissima performance musicale del musicista Arca e del duo di pianisti Katja e Marielle Labèque. Con questa sfilata, il nuovo capo designer Riccardo Tisci dà uno sguardo ai suoi ricordi e alle sue sfilate, soprattutto con la collezione, che ha preso ispirazione dal suo passato. Persone importanti, musica importante o momenti importanti hanno avuto un ruolo grande e decisivo nella sua vita che lo ha reso la persona che è oggi. Il pubblico di alta classe della moda poteva sicuramente sentire la sua atmosfera e il mondo della moda ne era entusiasta.

Campagne di successo e di sfruttamento della casa tradizionale

Il marchio di moda britannico Burberry è noto per i suoi lunghi e speciali film pubblicitari. Dietro a tutte le loro campagne c’è sempre un messaggio, o meglio l’idea di portare allo spettatore una storia significativa dell’azienda. È così che l’azienda riesce a ispirare milioni di spettatori. Tre delle campagne più interessanti di Burberry includono il famoso cortometraggio “The Tale of Thomas Burberry”, “From London with Love” e la campagna natalizia “What is Love?

Un cortometraggio unico sul fondatore di Burberry Thomas Burberry

The Tale of Thomas Burberry è stata una campagna natalizia dell’azienda britannica ed è stata prodotta per rappresentare e celebrare la straordinaria vita del fondatore Thomas Burberry. Il filmato vede protagonisti i noti attori Sienna Miller, Lily James, Domhnall Gleeson e Dominic West, i cui ruoli presentano la vita del pioniere in modo entusiasmante. Viene mostrato il dramma della sua vita nel XX secolo con i suoi alti e bassi e lo sviluppo della sua azienda. La campagna è stata realizzata principalmente per richiamare l’attenzione sullo spirito di Thomas Burberry, anch’egli ancora presente in azienda.

Da Londra con amore – Campagna con Beckham-Shoot Romeo Beckham

La campagna “From London with Love” è uno degli spot più visti e conosciuti del marchio di lusso Burberry. L’ispirazione di questo video è la cosiddetta età dell’oro dei musical cinematografici. La storia di questa commedia è il tragico amore di una giovane coppia durante una battuta d’arresto teatrale a Londra. Nel ruolo di protagonista della campagna è, tra gli altri, Romeo Beckham, il secondo figlio più giovane delle mega star britanniche David e Victoria Beckham, che non è qui non per la prima volta davanti alla telecamera per Burberry, ma ha già decorato diverse campagne della casa di moda. Questa campagna incarna uno spirito speciale dell’azienda ed è assolutamente da vedere.

Cos’è l’amore?

Questa speciale campagna natalizia di Burberry mira a diffondere e mostrare l’amore per le feste. Nel video è possibile vedere una varietà di persone di età e aspetto diversi. Dai bambini molto piccoli agli anziani, dalla bellezza classica a persone dall’aspetto straordinario. La campagna celebra la diversità delle persone e l’amore sconfinato che si svolge al di là degli sguardi, ecc. Burberry ha sicuramente lanciato un grande messaggio con la campagna e ha certamente raggiunto molte persone.

Cos’è l’amore? – Campagna per celebrare l’amore

Il marchio di lusso britannico e la casa tradizionale Burberry sono sinonimo di assoluta eleganza e innovazione allo stesso tempo. Celebrità come Cara Delevinge, Lily James o Gigi Hadid sono grandi fan da un lato, ma anche volti pubblicitari delle etichette. Nelle campagne creative, presentano lo spirito del marchio in modo ottimale e ispirano i fan di tutto il mondo.

Cara Delevinge ama la sua città natale, Londra

La campagna per la nuova fragranza femminile di Burberry “Her” vede protagonista la top model britannica Cara Delevigne, che, da londinese di nascita, incarna come nessun altro lo spirito elegante ed energico della fragranza, dedicata alla città di Londra. Nella campagna, la modella può essere vista in bellissimi scatti Polaroid nella sua città natale, Londra, cantando linee come “Forse è perché sono londinese, Che amo Londra così, Forse è perché sono londinese, Che penso a lei ovunque io vada La campagna ti fa sentire davvero l’atmosfera della città e il profumo!

Superstar Lily James come elegante ambasciatrice del marchio per il profumo

Lily James è una nota attrice inglese (Cenerentola, Mama Mia) ed è anche il volto pubblicitario dell’attuale campagna pubblicitaria per l’iconica fragranza femminile “My Burberry”. Il trentunenne, vestito di Burberry, viene mostrato sdraiato su un divano in varie pose su uno sfondo tipico delle case dell’ovest di Londra. Questa è, tra l’altro, la prima campagna che si svolge sotto la direzione artistica del nuovo chief designer Riccardo Tisci. L’eleganza e il cool chic che la fragranza rappresenta sono perfettamente messi in scena e presentati in questo video della campagna.

Gigi Hadid per la nuova interpretazione del monogramma di Burberry

Il nuovo Chief Designer Riccardo Tisco è responsabile di una nuova interpretazione del monogramma di Burberry. Comprende le due iniziali T e B, per Thomas Burberry ed è già presente su diversi pezzi delle nuove collezioni. Per presentare questa reinterpretazione, Burberry ha afferrato la famosa top model Gigi Hadid per la sua campagna, in cui presenta in modo cool sia la collezione donna che quella uomo in diversi tagli. La collezione ha molti appassionati, ma anche avversari che preferirebbero vedere il design tradizionale di Burberry. Tuttavia, il nuovo è innovativo e Tisci porta in azienda una nuova e più giovane clientela.

Vivienne Westwood o Londra a Los Angeles – belle collaborazioni

Burberry è un marchio che, rispetto ad altri marchi di alta moda, non si affida tanto alle collaborazioni con altri marchi. Ciononostante, l’anno scorso il marchio ha presentato una collaborazione di grande successo con la leggenda del punk Vivienne Westwood. D’altra parte, Burberry è molto innovativa e sempre creativa quando si tratta di presentare la sua moda – per esempio in un evento a Los Angeles, dove ha portato l’atmosfera londinese del marchio negli Stati Uniti.

Londra a Los Angeles, California – James Cordon e i Beckham sono entusiasti

Questo video non mostra una tipica collaborazione di marca, ma un progetto molto speciale dell’azienda di moda britannica Burberry, che ha presentato una capsule collection esclusiva nella città da sogno californiana di Los Angeles. Luogo dell’evento è stato il famoso Griffith Observatory, in alto sopra le colline di Los Angeles. Le apparizioni a sorpresa dei famosi soldati inglesi, vestiti con abiti rossi e un enorme copricapo nero, così come il debutto in passerella del presentatore del “The Late Late Show” James Cordon hanno reso questo evento straordinario. C’era anche un piccolo giardino all’inglese in mezzo alle colline di Hollywood, dove si esibivano cantanti inglesi come Clare Maguire, George Ezra o Tom Odell. Anche gli ospiti sono stati di alta classe – molti degli ospiti britannici come Anna Wintour, Cara Delevinge, Elton John, Rose Byrne o i Beckham si sono divertiti molto questa sera e hanno potuto condividere un po’ di stile domestico nel bel mezzo della metropoli californiana.

Immagine tradizionale house e punk – Collezione unica

Due case di moda britanniche che non potrebbero essere più diverse: Burberry, l’elegante e lussuosa casa di moda con una lunga tradizione e Vivienne Westwood, l’eccentrica fashion designer considerata la regina del punk. La collezione si ispira ai disegni iconici di Westwood, con il classico cappotto a doppio petto della collezione Autunno/Inverno 1992 o il mini kilt della collezione Anglomania 1993. L’obiettivo della collaborazione è quello di celebrare lo stile britannico, con i suoi approcci punk, ma anche il famoso motivo a scacchi di Burberry. Riccardo Tisci è sempre stato un grande fan dell’icona della moda Vivienne Westwood e con il suo inizio alla Burberry ha visto l’opportunità perfetta per entrare in contatto e lavorare con lei.

Christopher Bailey & Riccardo Tisci: Interviste interessanti

I due designer Christopher Bailey e Riccardo Tisci sono entrambi rivoluzionari di Burberry. Bailey, che ha fatto uscire l’azienda dalla crisi, e Tisci, che sta portando Burberry a un livello completamente nuovo con i suoi stili di strada. In due video i due possono essere visti in brevi ma entusiasmanti interviste.

La leggenda del design Christopher Bailey sul famoso trench

Iconico come il famoso trench di Burberry è lo stilista Christopher Bailey, che ha tirato fuori il marchio dai minimi storici all’inizio degli anni 2000 e lo ha reso quello che è oggi. Per oltre 15 anni ha rivoluzionato lo stile della casa a modo suo e ha avuto un enorme successo nel processo. Una cosa che è rimasta sempre la stessa, tuttavia, è il leggendario trench, che è stato nella gamma fin dall’inizio dell’azienda nel 1856 e probabilmente lo sarà sempre. Con la rivista di moda di Mr. Porter, il britannico ha parlato del trench e del perché è un must assoluto in ogni guardaroba.

Intervista all’ascensore della sede centrale di Burberry – Riccardo Tisci e Modelle

Ispirandosi al noto metodo del pitch dell’ascensore, Burberry ha filmato un formato di intervista per il suo canale YouTube in cui tutti i dipendenti che entrano nell’ascensore vengono intervistati su Burberry e sullo show. Tra gli altri, il capo designer Riccardo Tisci entra nell’ascensore e viene intervistato a proposito dello spettacolo. Tuttavia, rimane misterioso e non rivela troppo. I modelli dello show sono anche in ascensore e si potrebbero avere le prime idee su come potrebbe essere lo show. Con questo formato Burberry riesce sicuramente a creare tensione prima della sfilata di moda e con questa idea unica fornisce anche intrattenimento.

Le domande più interessanti

Ci sono naturalmente alcune domande sul popolare e noto marchio Burberry. Le domande e le risposte più frequenti si trovano qui.

Dove si fanno le sciarpe Burberry?

Le famose sciarpe Burberry sono prodotte a Londra.

Che cos’è Burberry Prorsum?

Burberry Prorsum è la collezione passerella dell’azienda nella fascia di prezzo superiore.

Quale marca è Burberry?

Burberry è un marchio di moda del segmento di prezzo superiore, fondato nel 1856 dal commerciante tessile britannico Thomas Burberry, ancora oggi conosciuto a livello internazionale, soprattutto per il suo modello di check check protetto.

Qui trovate maggiori informazioni su Burberry

 

Top Video di Gucci – Tra eccentricità rivoluzionaria e alta moda

Sia nelle canzoni rap che nelle celebrità, Gucci è presente e tutti ne conoscono il nome. I disegni tipici e soprattutto il noto logo GG vengono subito in mente. Che si tratti di scarpe da ginnastica, cinture, occhiali da sole o profumi, Gucci è da tempo un marchio mainstream. Sotto la direzione del capo designer Alessandro Michele, Gucci raggiunge oggi un target del tutto nuovo e soprattutto giovane e star come Harry Styles o Jared Leto sono da un lato idoli, ma anche amanti e volto pubblicitario del marchio. Inoltre, il marchio può essere visto in influencer su Instagram o Youtube ed è ora uno dei marchi preferiti della generazione dei social media.

Storia ed eredità del gruppo della moda

L’italiano Guccio Gucci ha aperto la sua azienda nel 1921 a Firenze, Italia. Tuttavia, a quel tempo c’erano già stati alcuni problemi dopo che le importazioni di pelle non si erano materializzate durante la seconda guerra mondiale. Ma Gucci ha fatto del suo meglio e ha creato la Bamboo It Bag, che ancora oggi ha successo. Negli anni ’50, il figlio di Gucci, Aldo, ha rilevato l’attività dopo la morte di Gucci e ha aiutato il marchio ad ottenere un riconoscimento internazionale con il suo primo negozio negli Stati Uniti e stelle come Grace Kelly come cliente. Aldo Gucci portò la figlia illegittima Patricia, all’epoca un grande scandalo nella società italiana, nel consiglio di amministrazione della società a soli 20 anni. Era la bellissima compagna al fianco del padre nei viaggi di lavoro e, dopo aver fatto la modella in costume da bagno per una campagna pubblicitaria aziendale, è stata chiamata “Gucci Girl”. Poi negli anni Ottanta Aldo Gucci è stato arrestato per evasione fiscale all’età di 81 anni – è morto a 90 anni e prima ancora ha diseredato tutti i suoi figli. Inoltre, a partire dagli anni ’80, l’azienda è in declino dopo che uno dei suoi figli, Maurizio Gucci, ha gradualmente venduto l’azienda ad una società arabo-americana. Nel 1995 la sua ex moglie lo fece uccidere e fu condannato a 26 anni di carcere.

Nel 2004, Gucci è diventata una filiale al 100% del gruppo francese del lusso Kering, e da allora ha vissuto un vero e proprio boom e una completa trasformazione con stilisti come Tom Ford, Frida Giannini e ora Alessandro Michele, tanto che oggi l’azienda è considerata la più forte del gruppo e una delle più importanti aziende di moda del mondo.

Per saperne di più su Gucci.

Fascino e unicità alle sfilate di moda

Le sfilate di moda del marchio italiano di lusso Gucci sono tutt’altro che noiose, sono elaborate e uniche. Soprattutto da quando l’italiano Alessandro Michele è diventato capo designer dell’azienda, Gucci affascina di nuovo con ogni sfilata e collezione. Che si tratti di una scioccante atmosfera da clinica, di un misterioso luogo all’aperto con elementi di fuoco o di un trasparente “carosello”, l’ingegno e le idee folli di Michele non sembrano mai esaurirsi.

“La salute mentale non è moda” – controversa sfilata di moda

Nessuna sfilata di moda negli ultimi anni è stata così controversa e ha attirato l’attenzione come la sfilata della primavera estate 2020. Non solo la mostra in sé, sotto la direzione artistica dello stilista estroverso Alessandro Michele, ma soprattutto la collezione accattivante è stato il discorso del mondo della moda. All’inizio della sfilata, le modelle passano immobili davanti al pubblico, indossando abiti bianchi dalla testa ai piedi, che ricordano l’abbigliamento forzato degli istituti psichiatrici. Una delle modelle ha protestato in silenzio scrivendo “La salute mentale non è di moda” sulle sue mani e tenendole in piedi sulla passerella – ovviamente questo ha causato un certo scalpore. Anche per il resto lo spettacolo è stato uno spettacolo che ha attirato l’attenzione con abiti molto speciali…

Sfilata di moda segreta in un cimitero romano

Il Gucci Cruise Show 2019 ha deliziato con un’atmosfera mistica e una location spettrale, oltre a una collezione di elementi gotici e discoteche. Al centro del cimitero romano di Arles, la casa di moda ha presentato la sua collezione – nebbia artificiale, migliaia di candele e un coro che cantava musica medievale hanno reso questo spettacolo una vera e propria esperienza. La passerella è stata incendiata e le modelle sono passate davanti al pubblico con le loro straordinarie creazioni. Il pubblico è rimasto affascinato ed entusiasta e anche il mondo della moda ha raccontato in toni alti della sfilata di Gucci.

Intima visione del backstage di una sfilata di moda

Dopo la sfilata particolarmente accattivante della casa di moda per la collezione Primavera Estate 2020, le aspettative di Alessandro Michele erano naturalmente particolarmente alte per la prossima sfilata. Gli ospiti si sono riuniti in un’enorme location, una giostra trasparente si trovava al centro e con l’inizio dello spettacolo la vista all’interno era esposta. Si potevano vedere coreografi, stilisti, sarti e modelle tra l’accappatoio e il look finito della passerella. Gli spettatori hanno fatto parte dell’intera procedura di backstage prima della sfilata, che è sempre la parte più snervante delle sfilate per lo stilista. L’intenzione di Michele è stata quella di far partecipare il pubblico in diretta, come è consuetudine in tempi di social media. A proposito, gli inviti per lo spettacolo sono stati inviati in modo speciale – Michele li ha inviati tramite WhatsApp agli ospiti, perché sono personalmente parte di un momento altrimenti invisibile e piuttosto intimo.

Le migliori campagne Gucci – Lana del Rey, Gucci Mane & Jared Leto

Se ci fosse un premio per le campagne più cool, Gucci sarebbe certamente molto più avanti. In collaborazione con Christopher Simmonds, la casa di lusso italiana produce dei veri e propri cortometraggi che fanno venire voglia di guardare Gucci. Che si tratti della campagna Gucci Cruise 2020 con Gucci Mane, della campagna Gucci Guilty con Lany Del Rey e Jared Leto, o della campagna Gucci Psychodelic, tutti questi sentono l’atteggiamento e la gioia di vivere che l’azienda vuole diffondere con la sua moda.

Eccessiva festa in casa con celebrità come Sienna Miller o Gucci Mane

Questa campagna Gucci per la collezione Cruise 2020 è davvero leggendaria e vi farà venire voglia di fare shopping da Gucci. Il video vede la partecipazione di celebrità come Sienna Miller, Iggy Pop, Benedetta Barzini e Gucci Mane a un disinibito party in una villa di Los Angeles. Tutti gli ospiti sono personalità dissolute ed eccentriche e incarnano una vita di festa edonistica e spensierata. Tutte le classi sociali, siano essi chic, ricchi uomini d’affari o famosi rapper, sono vestiti con l’abbigliamento Gucci e possono essere visti sbattere dietro ogni angolo della casa. La campagna incarna una joie de vivre contagiosa che Gucci vuole comunicare ai suoi clienti.

Il glamour degli anni ’60 con Lana Del Rey e Jared Leto

Nella campagna per il profumo Gucci Guilty, la cantante Lana Del Rey e il musicista Jared Leto sono visti come una “coppia di showcase” americani in luoghi iconici di Hollywood. Il tutto è ambientato in una prospettiva retrò, probabilmente ispirata agli anni ’60 e al sogno americano. Entrambi vestiti completamente in Gucci danno una coppia davvero bella e ricordano allo spettatore il glamour della vecchia Hollywood. In sottofondo c’è un’adeguata musica retrò, che rende questa campagna nel suo complesso un vero successo e che vale la pena di guardare un video promozionale.

Campagna psichedelica stridente e colorata in una casa di tradizione italiana

La campagna psichedelica per una capsule collection del marchio di lusso italiano porta lo spettatore in un nightclub colorato degli anni ’70 dall’atmosfera esilarante e trance. Tanto suggestiva quanto i riflessi di luce colorata e le palline da discoteca del video è soprattutto la collezione presentata, che mostra una colorata reinterpretazione del noto logo Gucci. Questa campagna riflette anche l’atteggiamento cool della casa di moda verso la vita in modo eccitante e si rivolge a un target prevalentemente giovane.

Autenticità e glamour attraverso Harry Style e Lana Del Rey

Gucci è un marchio le cui campagne e le cui mode sono progettate per evocare nelle persone un senso di vita e di emozione. Per diffondere questi messaggi, la casa di moda italiana sceglie naturalmente persone speciali per far parte delle campagne. L’etichetta pone particolare enfasi sull’autenticità, cosa che sono riusciti a fare soprattutto con esempi di spicco come Harry Styles e Lana Del Rey.

Teenie preferito Harry Styles nella campagna in corso

L’ex star dei Direction e ora musicista di successo è lui stesso un amante di Gucci e può essere visto in innumerevoli campagne, così come negli abiti della casa di lusso – per esempio, all’ultimo Met Gala di New York, il britannico ha affascinato in un pezzo molto androgino di Gucci. Nella campagna che segue, i ventiseienni sono visti come un giovane con i piedi per terra che passeggia in un sobborgo inglese con un pollo in mano e visita un negozio di pesce e cippato. Per quanto poco appariscente sia questa campagna, con Harry Style come modello, è stata un grande successo e ha attirato molti giovani fan di Gucci.

Collezione di maiali con Jeffree Star e Shane Dawson

L’anno scorso, Gucci ha presentato una collezione molto speciale, con tutti gli abiti, le borse e gli accessori con simpatici emblemi di maialino. Stranamente, questi sono davvero alla moda e stanno diventando sempre più popolari come animali domestici. La collezione è stata un vero successo e ha causato una vera e propria frenesia d’acquisto, soprattutto con il magnate della bellezza e lo youtuber Jeffree Star. Il multimilionario ha acquistato l’intera collezione per un valore di 15.000 dollari e ha sorpreso il suo buon amico di YouTube Shane Dawson, il cui marchio è un maiale. Sfortunatamente, Gucci non ha prodotto un filmato della campagna per questa collezione, ma il VLOG di Jeffree Star dà una visione molto interessante e divertente dei pezzi della collezione.

Lana Del Rey per la campagna anni ’60 per Gucci Guilty

La musicista e cantautrice Lana Del Rey è sinonimo di bellezza naturale e incarna con la sua musica e il suo look unico un’epoca retrò speciale e spesso sentimentale. Nella campagna per il profumo Guilty, l’attrice americana interpreta insieme al cantante Jared Leto una coppia di glamour americani a Hollywood negli anni Sessanta. Con il suo stile e il suo look unici, la cantante è il cast perfetto per il ruolo e ha creato una grande campagna con Gucci. Gucci fornisce una piccola panoramica “BTS” della campagna nel video seguente.

Eccezionali collaborazioni di successo

L’ingegno e le idee creative del capo designer Alessandro Michele sono grandi e così l’italiano è conosciuto soprattutto per i suoi progetti eccentrici e le sue collaborazioni insolite. Il successo e il clamore delle collezioni parla da sé ogni volta e così le collezioni Gucci Ghost, gli Yankees e le collezioni Disney di quest’anno hanno fatto parte degli ultimi anni.

Disney’s Mickey Mouse sulla moda di lusso italiana

In occasione del Capodanno cinese e dell’Anno del Topo di quest’anno, l’azienda di lusso ha collaborato con nientemeno che con la Disney e ha pubblicato un’edizione limitata di mouse design. Al centro dell’attenzione c’è la figura di culto della Disney, Mickey Mouse, che si può vedere su numerosi pezzi come vestiti, borse o anche pantofole da bagno. Per abbinare la collezione, l’azienda di lusso ha prodotto un video promozionale a Disneyland, che si rivolge in particolare al Capodanno cinese. La collezione ha riscosso un grande successo ed è stata venduta in grandi quantità in breve tempo. Oltre al significato che sta dietro al design del mouse, questi hanno naturalmente suscitato in molti clienti anche un vero e proprio sentimento infantile.

Ex snowboarder Trevor Andrew è il fantasma di Gucci

La collaborazione con il famoso Gucci Ghost è nata nel 2016 e ha suscitato un enorme clamore soprattutto sulla piattaforma Instagram. Dietro il design Gucci Ghost c’è l’ex snowboarder professionista Trevor Andrew, che alcuni anni fa, per disperazione per un costume di Halloween abbinato, ha gettato su un vecchio lenzuolo Gucci, ha tagliato la zona degli occhi e da allora è stato affettuosamente conosciuto come il Gucci Ghost dai suoi amici. Con il suo nuovo soprannome, l’americano ha iniziato a fare graffiti a New York, dove ha rapidamente costruito una grande base di fan con le sue opere su Instagram. Alessandro Michele, capo designer di Gucci, era anche lui un fan e ha conosciuto il “Fantasma Gucci” attraverso amici comuni. Da qui è nata l’idea comune della collezione speciale, lanciata nel 2016. Nel video seguente è possibile vedere l’emozionante collezione nello showroom di New York con una speciale funzione a 360 gradi.

Collaborazione di cappellini da baseball e moda italiana di lusso</h3

La Major League Baseball (MLB) è il più grande campionato di baseball del mondo e i famosi Yankee Caps con il logo di NY sono quasi il marchio di fabbrica. I berretti sono sempre stati di moda e quasi tutti ne hanno avuto uno. Anche la mente creativa che sta dietro a Gucci, Alessandro Michele ama indossare il suo berretto di NY in combinazione con Gucci. Così gli è venuta l’idea di lavorare con la American Baseball League e di disegnare una collezione completa nel design degli Yankees. Il risultato sono cappellini, abiti o accessori e scarpe, che è una mossa intelligente e allo stesso tempo di successo del vero italiano, perché la collezione ha conosciuto un grande clamore e una richiesta ancora più grande.

Interviste a Gucci – Maggiori informazioni sull’etichetta di lusso

Se volete saperne di più sull’etichetta di lusso, potete guardare una delle interviste.

“Rendere bello il pazzo” – motto del capo designer Alessandro Michele

Alessandro Michele è lo stilista capo di Gucci dal 2015 e ha trasformato l’azienda tradizionale con i suoi disegni eccentrici, attirando un target giovane con un alto potere d’acquisto per l’azienda. Che le collezioni a volte anche shock all’inizio fa parte della strategia di marketing. Come in un’intervista pubblicata da Gucci con il titolo “Rendi bello lo strano”, Michele in qualche modo rende sempre gli abiti belli e indossabili. Il video è super interessante e dà una grande visione del lavoro di Alessandro Michele.

L’atteggiamento di Alessandro Michele verso il lavoro e la visione

Ecco anche un’intervista al capo designer di Gucci Alessandro Michele, che lavora per la casa dal 2015. Questa volta accompagnato dal New York Times, l’italiano dà un’occhiata al suo ufficio privato, racconta ciò di cui ha bisogno per essere creativo e la sua visione di Gucci. Molti designer, soprattutto i grandi nomi delle case di lusso, sono timidi o semplicemente non vogliono essere mostrati in un ambiente così privato, ma Michele, nonostante la sua modestia, ama lasciare che le persone facciano parte del suo lavoro, anche per capirlo meglio.

Dapper Dan è una vera icona – è un designer di culto dell’hip-hop ed è conosciuto soprattutto per aver introdotto l’alta moda nel mondo dell’hip-hop. Il settantacinquenne è anche un dichiarato amante di Gucci. Così fu chiaro ad Alessandro Michele che doveva fare una collezione con il New Yorker. Il risultato è una collezione di pezzi da intenditori assoluti in un look retrò newyorkese, che spesso hanno una storia e sono già un cult. Nel video seguente, la rivista online Hypebeast ne porta uno a Dapper Dean nel suo lussuoso studio multimilionario di Gucci nel quartiere newyorkese di Harlem.

Domande e risposte

Ci sono naturalmente molte domande su un marchio così eccitante e leggendario come Gucci. Le domande e le risposte più frequenti si trovano qui.

Chi è il fondatore di Gucci?

Il fondatore di Gucci è stato l’imprenditore italiano Guccio Gucci.

Quando è stato inventato Gucci?

Il marchio Gucci è stato inventato a Firenze nel 1921.

In quale paese è fatto Gucci?

Gucci produce i suoi prodotti nella città di Prato in Toscana, Italia.
Il capo designer del marchio Gucci è l’italiano Alessandro Michele.

Tu puoi trovare maggiori informazioni su Gucci qui:

More Informazioni su Gucci

Il pagina online della casa di moda italiana

Il AccountInstagram.

Il canale ufficiale Youtube channel

Daniel Wellington – Orologi combinati di eleganza senza tempo e bracciali casual NATO

Daniel Wellington – Un uomo che, con l’aiuto di Instagram, è riuscito a massimizzare la sua strategia pubblicitaria per costruire un impero in 5 anni Attraverso un incontro casuale con un altro zaino in spalla, è stato ispirato a portare sul mercato il rivoluzionario design dell’orologio che gli ha portato questa enorme ricchezza. La sua idea di attaccare le classiche casse degli orologi ai braccialetti NATO è diventata un successo al botteghino!

Stabilimento del marchio – conoscenza casuale in Australia

La storia del marchio “Daniel Wellington” è tanto giovane quanto caratterizzata da incontri casuali. Il fondatore Filip Tysander proveniva da una piccola provincia chiamata Jarfälla, nella capitale della Svezia. Dopo la laurea ha deciso di lasciare Stoccolma e di fare un soggiorno nella natura selvaggia dell’Australia. Lì incontrò il giovane inglese Daniel Wellington, il cui aspetto e il cui modo di fare lo impressionarono. Daniel Wellington aveva un costoso orologio Rolex Submariner su un bracciale Nato, che sembrava semplice ma bello. Questo è stato il motivo per cui Tysander ha progettato una tale collezione di orologi.

View this post on Instagram

Klockkungen Daniel Wellington plockar ut rekordbelopp – trots en lägre omsättning ⌚️ Klockbolaget Daniel Wellington minskade omsättningen i fjol. Men samtidigt plockade grundaren Filip Tysander, 34, ut 220 miljoner kronor från bolaget – och hade en sammanlagd inkomst av kapital på 403 miljoner. ⌚️ Men själva omsättningen tappade mot 2017. Daniel Wellington omsatte drygt två miljarder kronor under 2018. Ett tapp mot 2017 då bolaget omsatte 2,4 miljarder. ⌚️ Men pengar verkar finnas. I fjol hade Tysander en rejäl inkomstökning. Då höjdes hans lön från 660 000 kronor till 6,2 miljoner jämfört med 2017. ⌚️ Filip Tysander startade Daniel Wellington 2011 med produktion av tunna klockor med tygarmband – så kallade Nato-band. 💰 Läs artikeln genom att följa länken i vår bio!

A post shared by Expressen (@expressen) on

Da studente ordinario a milionario in 5 anni

Ha studiato economia all’Università di Uppsala e ha investito 15.000 dollari USA nel suo marchio, di cui ha progettato lui stesso le strategie pubblicitarie e di marketing, principalmente attraverso i social media, e le conoscenze acquisite lavorando in una fabbrica di orologi. Nel 2011, quasi 5 anni dopo aver incontrato Daniel Wellington, ha venduto il primo orologio con il suo nome. In meno di 3 anni ha venduto più di un milione di orologi, nei due anni successivi il suo profitto è stato di oltre 100 milioni di dollari e oggi appartiene all’alta società svedese con un valore netto stimato di 1,2 miliardi di dollari.

Ha il diritto esclusivo sulla società o sul 100% delle azioni, quindi la sua strada verso il miliardo è stata relativamente veloce. A parte la sua lussuosa proprietà, la più costosa di Stoccolma con un valore di 13 milioni di dollari, conduce una vita piuttosto semplice e si tiene lontano dai media.

Orologi – signore, signori e bande NATO

Daniel Wellington si è guadagnato una reputazione incredibile negli ultimi anni. Ciò che una volta era iniziato come una piccola impresa in fase di avviamento, ora vale milioni. Con la sua semplice idea Filip Tysander è riuscito a diventare un concorrente alla pari di molti orologi di marca. Il segreto che c’è dietro? Bracciali intercambiabili in acciaio inossidabile, rete, nylon e pelle. Così delizia i fan classici con il loro look metal, così come le signore e i signori che amano il look vintage con i braccialetti in tessuto. La qualità degli orologi è elevata, con il loro movimento al quarzo giapponese e le caratteristiche di impermeabilità alla pioggia, impediscono che i problemi si verifichino rapidamente. Spesse tra i 6 e gli 8 mm, le casse bianco avorio sono spesse, il che le rende inconfondibilmente brillanti al polso.

Donne – classico-elegante

L’orologio perfetto per la signora per completare qualsiasi abito. Un look casual o classico-elegante, l’orologio dà l’effetto “ciliegina sulla torta”. I quadranti sono disponibili in bianco avorio o nero, sempre incorniciati da casse luccicanti in oro rosa o argento. Solo i braccialetti sono disponibili in colori più colorati. I braccialetti NATO sono disponibili in blu, verde, bordeaux e rosa, ma soprattutto Daniel Wellington offre solo i colori base nero, bianco, oro rosa e argento. Il look country è fornito dagli orologi con cinturino in pelle con goffratura in coccodrillo provenienti dall’Italia. Come potete vedere, c’è qualcosa per ogni occasione e per ogni tipo di donna!

Uomini – look minimalista

Gli orologi da uomo e da donna non differiscono quasi per niente. Ci sono gli stessi modelli, colori e materiali, solo la lunghezza del cinturino più lungo li distingue dagli orologi da donna. Anche gli orologi da uomo hanno un look minimalista. È possibile ottenere l’orologio più economico a 99 euro, il Petite Cornwall con un classico bracciale nero NATO e i prezzi non superano i 200 euro. Il modello attualmente più costoso è il Classic Reading, che porta il suo prezzo orgoglioso grazie al suo cinturino in pelle goffrata in coccodrillo. Segue il bestseller, l’Iconic Link a 189 Euro, che è una moderna interpretazione di un design classico in acciaio inossidabile raffinato e lucido. Tuttavia, questi sono prezzi molto ragionevoli per orologi di questa qualità.

Gioielli – bracciale, bracciale bangle & anello

L’ulteriore sviluppo nel campo della gioielleria è una novità e un audace balzo in avanti per l’azienda. La selezione è mantenuta molto semplice e piccola, ma dà comunque il tocco necessario per completare il tuo outfit. Che siano di classe con un blazer o casual con un abito a t-shirt e scarpe da ginnastica, i gioielli di Daniel Wellington completano ogni look! Perché l’estetica, l’artigianato impeccabile e il design senza tempo sono le qualità che definiscono Daniel Wellington.

Bracciale & Bracciale – Slim & Classico

I Bracciali Classici sono la controparte dell’Anello Classico, incarnano le essenze di Daniel Wellington e riflettono con la loro delicata bellezza l’atemporalità e lo stile. L’amore per l’eleganza, i materiali nobili e l’alta qualità si trovano ovunque. Come per gli anelli, la discreta scritta “Daniel Wellington” decora l’esterno del braccialetto. Gli anelli sono disponibili in acciaio inossidabile e oro rosa. Il loro stile minimalista conferisce loro un fascino casual ma di buon gusto.

Anche i braccialetti Slim Bracciali sono stati realizzati con grande attenzione ai dettagli. Design elegante simile alle versioni Classic in una forma più sottile.

Anello classico – L’anello per voi

Anello Classico in Bianco Satinato, Sabbia del Deserto o Rosa Polverosa – I semplici anelli in acciaio inossidabile a doppio rivestimento e smalto sono disponibili in un set con i Bracciali Classici. Per meno di 50 euro si possono ottenere gli affascinanti anelli con il discreto logo “Daniel Wellington” all’esterno dell’anello.

Qui potete vedere la nuova collezione di anelli!

 

Q&A: Daniel Wellington

Prima di fare acquisti o di ordinare articoli online, dovreste informarvi sul marchio. “Dove sono fatti i tuoi articoli?”, o “Quanto costa un orologio Daniel Wellington?”, o “Quanto costa un orologio Daniel Wellington?” ti fa risparmiare un sacco di fatica a non comprare il regalo sbagliato per la persona amata. Qui troverete tutte le risposte alle domande più frequenti:
Filip Tysander è il fondatore di Daniel Wellington.

Dove è stata fondata l’azienda?

L’azienda è stata fondata in Svezia e ha la sua sede centrale in questo paese.

Quando è stata fondata l’azienda Daniel Wellington?

La società è stata fondata nel 2011.

Come ha avuto il suo nome l’azienda?

La storia del fondatore di “Daniel Wellington” Filip Tysander inizia con un incontro casuale. Quando il giovane svedese si è recato in Australia dopo il diploma, ha incontrato l’inglese Daniel Wellington, che indossava un Rolex con un cinturino della NATO. Il suo nome gli ha poi ispirato il nome dell’azienda.

Dove sono fatti gli orologi Daniel Wellington?

Gli orologi sono prodotti a Shenzen, in Cina. Shenzen è una città sub-provinciale in Cina.  Ad esempio, Foxconn ha sede a Shenzen, un’azienda che produce componenti elettronici utilizzati in prodotti Apple e Nintendo, tra gli altri.

Quanto costa un orologio di Daniel Wellington?

Il design degli orologi Daniel Wellington è classico, elegante e senza tempo. Potete cambiare i braccialetti per ogni occasione. Il modello più economico è disponibile a partire da 100 €.

Quanto vale l’azienda?

In soli 5 anni Filip Tysander ha realizzato 170 milioni di euro con il marchio.

Ralph Lauren – il grande successo di polo, camicie e maglioni

Ralph Lauren – Più di un semplice designer Ha creato quello che è conosciuto come il “sogno americano”. Figlio di rifugiati immigrati dalla Bielorussia che hanno semplici professioni, ha costruito un impero e una fortuna di quasi 6 miliardi di dollari. Divenne famoso per la sua collezione di polo e da allora il marchio ha fatto un grande successo in ogni settore. Nel frattempo l’etichetta vende abiti per uomini, donne, bambini e neonati. Ci sono anche articoli per la casa, accessori e profumi.

Carriera di Ralph Laurens – Sogno americano “Rags to Riches”

Ralph Lifshitz era figlio di immigrati bielorussi provenienti da Pinsk. Suo padre era un semplice pittore che emigrò con la sua famiglia negli Stati Uniti. Nonostante le sue radici, Ralph è cresciuto influenzato dalla cultura americana. I suoi genitori parlavano russo, polacco o yiddish solo se volevano nascondere qualcosa ai bambini.

All’età di 12 anni ha venduto le sue prime cravatte nella sua scuola e ha investito il denaro in abiti costosi. A 16 anni, lui e i suoi fratelli hanno cambiato cognome, non per nascondere le loro origini ebraiche, ma per scherzo, perché il nome assomiglia alle due parole inglesi “life” e “shit”. Lauren non ha mai studiato nulla nel campo della moda, è stato espulso dall’economia a causa dei suoi scarsi voti. In seguito incontrò sua moglie, che era una receptionist dell’oculista. Si sono sposati e hanno avuto tre figli negli anni successivi. Il suo percorso verso il grande successo – da venditore a miliardario

La sua strada verso il grande successo – da venditore a miliardario

Prima di allora aveva servito nell’esercito per due anni e poi aveva lavorato come venditore per la casa di moda Brook Brothers. I guadagni gli hanno permesso di ottenere un prestito per la sua prima collezione di cravatte con il marchio Polo. La vendita gli ha portato abbastanza soldi per comprare i diritti per il marchio. Questo lo portò all’indipendenza e al suo grande successo. Ha creato intere collezioni e ha vinto i Coty Awards nel 1970. Due anni dopo ha disegnato i costumi completi per il film “Grande Gatsby”. Nello stesso anno ha anche creato una collezione di polo e il famoso marchio del giocatore di polo equestre. Questa è ancora oggi la sua collezione di maggior successo.

Cambio di diagnosi – Pony Campagne rosa

Nell’aprile 1987 gli è stato diagnosticato un tumore al cervello, che è stato curato dopo un’operazione riuscita. Questo è stato per lui lo stimolo a partecipare attivamente alla ricerca sul cancro. Ha salvato migliaia di vite attraverso il suo centro diagnostico per la cura e la prevenzione del cancro al seno. La sua campagna chiamata Pink Pony ha aperto un centro per rendere finanziariamente possibile a tutti di ottenere un trattamento senza cadere in enormi debiti. Nel frattempo, la Campagna del Pony Rosa si trova in tutto il mondo.

 

Fatti divertenti su Ralph Lauren

Ralph Lauren possiede un’enorme collezione di auto, tra cui una Bugatti 57 SC Atlantic, che è stata costruita solo quattro volte e una delle quali è addirittura considerata perduta. Anche la sua fortuna è stimata in 5,8 miliardi di dollari, motivo per cui il suo costoso hobby e la stravaganza della sua vita sono già considerati normali.

Questo spiega anche la leggerezza della costosissima celebrazione dei 40 anni del suo marchio. Senza ulteriori indugi, l’intero Central Park di New York è stato affittato e festeggiato con colleghi stilisti come Donna Karan, Carolina Herrera e Vera Wang, oltre a Robert De Niro e Sarah Jessica Parker in una nobile cena.

Inoltre, Ralph Lauren ha anche recitato in un episodio della popolare sitcom hollywoodiana “Friends”. Anche se il suo interfono era limitato a 4 parole, ha convinto con il suo classico abito alla moda. Come altrimenti, come uno dei designer di maggior successo del 20/21° secolo!

Maglioni – polo, gilet & maglioni

Polo, camicie o pullover – il vero successo del marchio Ralph Lauren è dovuto a loro. Ci sono diverse varianti, a volte con il grande o il piccolo giocatore di polo a cavallo. A soli 33 anni dall’invenzione delle polo di Rene Lacoste, Ralph Lauren ha lanciato la prima Polo Pique. Oggi entrambe le aziende sono in concorrenza sul mercato del polo. Lo stile americano di Ralph Lauren, che produce camicie sempre più lunghe e di tendenza. Naturalmente offre le camicie e le camicie in diversi tagli. È possibile scegliere tra le seguenti opzioni:

  • “Slim Fit” (taglio molto stretto)
  • “Custom Fit” (casual, taglio largo)
  • “Grande e Alto” (in grandi dimensioni)

Allo stesso modo, Ralph Lauren non si è trattenuto sulla varietà dei colori. Non c’è quasi mai un colore che non esista, la selezione è colorata come l’arcobaleno stesso. I vari design rendono le cime davvero accattivanti!

Speciali – Accessori per bambini, articoli per la casa, Profumo

Ralph Lauren è un marchio di lusso come nessun altro. Lussuosi accessori da salotto, simpatici pagliaccetti o anche completi per i più piccoli. Anche nel reparto profumi, Ralph Lauren impressiona con fragranze floreali per le donne e profumi maschili di marshmallow per gli uomini. Scopri la varietà dei diversi articoli!

Ralph Lauren Baby – lusso per i più piccoli

Difficile da credere, c’è un reparto completo per i più giovani tra noi! Cercate il regalo perfetto per la mostra dei bambini di vostra sorella o un regalo di compleanno adatto per il vostro piccolo. Ralph Lauren offre completi completi, pagliaccetti, body, abiti e, naturalmente, quello che non può mancare, piccole polo. I più diversi articoli in cotone, velluto a coste, velluto a coste, cashmere o lino mostrano l’alta qualità dell’abbigliamento per bambini. Al momento si possono trovare molte cose in stile marittimo con piccole ancore e barche a vela, ma il look classico senza tempo si può sempre trovare sul loro sito online.

Ralph Lauren Home Collections

Nel reparto “Ralph Lauren Home” si può davvero trovare tutto ciò che il vostro cuore desidera. Volete ridecorare completamente il vostro appartamento? Aggiungete un tocco di estetica ed eleganza o mantenetelo semplice e classico. Sul sito web online, nella sezione Home, è possibile fare una distinzione:

  • Decorazione
  • Ispirazioni
  • Bagno
  • Biancheria da letto
  • Stoviglie
  • Regali per la casa
  • Altri articoli (accessori per cani, abbigliamento per la pioggia, ecc.)

C’è anche la possibilità di utilizzare il servizio. Lì potete contattare altri designer d’interni che lavorano per Ralph Lauren per aiutarvi a creare la vostra casa perfetta. Rendete speciale la vostra piccola e modesta casa con i vari accessori di lusso. Con eleganti lenzuola e cuscini decorativi la camera da letto sarà più confortevole. I bestseller rimangono i tessuti a maglia di Ralph Lauren sotto forma di coperte o teli da mare con la simpatica mascotte dell’orso.

Perfumo – carattere irresistibile

Profumi molto particolari e dal carattere irresistibile. La collezione di profumi per donna di Ralph Lauren ha un design semplice. Profumi romanticamente giocosi e dal carattere floreale. È il profumo perfetto per l’uso quotidiano: discreto, discreto e fresco. Dopo averlo spruzzato, ti viene voglia di sdraiarti su un prato di fiori freschi – stimolante e rinvigorente. La maggior parte delle miscele è composta da mele, mandarini scintillanti e osmanthus gentili. La nota di testa floreale deriva dalla miscela di boronia, fresia e magnolia. Se si desidera un accento leggero e polveroso, ci sono varietà con muschio e iris bianco. Questo garantisce una freschezza duratura!

Q&A: Ralph Lauren

Prima di andare a fare shopping o ordinare Artiel online, dovreste informarvi sul marchio. “Dove sono fatti i vostri prodotti?”, “Cosa significa Slim Fit?” o “Su quale pagina si trova il logo Polo?” risparmiano un sacco di problemi per evitare di acquistare la cosa sbagliata. Qui troverete tutte le risposte alle domande più frequenti:

Da dove viene il marchio Ralph Lauren?

Ralph Lifshitz, il suo vero nome, è uno stilista di moda americano e fondatore dell’azienda di moda che porta il suo nome “Polo Ralph Lauren” (1967). È nato nel Bronx, New York City, negli Stati Uniti, alla fine degli anni ’30, il 14 ottobre 1939, e festeggerà il suo 81° compleanno nel 2020.

Chi indossa Ralph Lauren?

Ralph Lauren è un marchio per tutti. Naturalmente ha una clientela stereotipata sotto molti punti di vista, ma non tutti quelli che indossano un cappello da baseball e una polo di Ralph Lauren sono automaticamente uno di loro.

Dove viene prodotto Ralph Lauren?

Non abbiamo tutte le informazioni rilevanti al riguardo, ma è noto che alcuni capi di abbigliamento Ralph Lauren sono prodotti in India1) e anche in Indonesia, Corea del Sud, Tailandia, Messico e Hong Kong.

Quando è stato fondato Ralph Lauren?

La società Polo di Ralph Lauren è stata fondata a New York nel 1967.

Come riconosco Original Ralph Lauren?

Quando si ricama, è importante che i finimenti del cavallo, così come la gamba e il braccio del giocatore di polo siano chiaramente visibili. La mazzuola della polo deve essere ricamata dritta come mostrato nella foto. I loghi ricamati sporchi si trovano solo in caso di plagio.

Il polo è un marchio?

Polo Fashion era originariamente un marchio della società Brooks Brothers ed era destinato a una linea di moda per i giocatori di polo. Lauren acquistò i diritti del marchio da Brooks Brothers nel 1967.

Da che parte è il segno del polo?

L’etichetta principale delle polo di Ralph Lauren ha la scritta “Polo by Ralph Lauren”. A destra dell’etichetta principale c’è una piccola etichetta con la taglia della polo.

Che cosa significa Custom Slim Fit?

Super Slim, Slim e Tailor Fit sono progettati per persone con fianchi stretti, quindi la camicia non starà bene sui gentiluomini con il corpo a forma di pera.

Hugo Boss – Abbigliamento maschile, profumi e orologi

Hugo Boss – Ha iniziato come una piccola sartoria, si è fatto strada fino a un impero che ha sedi in tutto il mondo, vende milioni di profumi ogni anno, ha i vestiti di marca più venduti e prende il nome dalle strade. Chi si sarebbe aspettato che dopo che un giovane non ha ancora finito la scuola secondaria? Oggi il suo marchio vende prodotti in tutti i settori, sia che si tratti dei noti abiti o accessori, sia che si tratti di moda maschile o femminile, anche articoli per bambini.
Hugo Ferdinand Boss ha iniziato un apprendistato come mercante dopo aver abbandonato la scuola secondaria. Dopo il servizio militare obbligatorio ha lavorato in una Metinger Buntweberei fino a quando, a causa della morte dei genitori, ha dovuto rilevare la manifattura e la dote.

Fatti interessanti sulla carriera di Hugo Boss Karriere

  • Termine della scuola secondaria
  • Formazione commerciale
  • Acquisizione della manifattura e della dote dei genitori deceduti

Solo dopo la prima guerra mondiale Hugo Boss poté tornare a Metzingen e aprire una propria sartoria. Per il momento si è specializzato solo in abbigliamento esterno e da lavoro, e tra le altre cose impermeabili, giacche a vento e attrezzature sportive. Quando scoppiò la Seconda Guerra Mondiale, produsse anche le uniformi dei soldati e all’epoca era membro del NSDAP. Nel successivo procedimento si è scoperto che era uno dei seguaci e quindi non è stato punito.

Ritorno a Metzingen e inizio di Hugo Boss

  • Ritorno a Metzingen
  • Fondazione dell’azienda di sartoria Hugo Boss dopo 1.WK
  • 193oer: ha prodotto anche le uniformi dei soldati
  • Membro NSDAP – successivamente timbrato come seguace

Nel 1945 il capo si dimise per motivi di salute e affidò la gestione dell’azienda al genero Eugen Holy. Ora ha fatto produrre anche abiti eleganti, che da quel momento in poi avranno un’influenza decisiva sul marchio. Anche Werner Baldessarini, il capo progettista e poi presidente del consiglio di amministrazione, ha posto nuovi accenti in seguito. Negli anni Settanta è stato aperto il factory outlet di Metzingen, attorno al quale si è sviluppata da allora una città outlet di successo con altri marchi.

Grande successo Hugo Boss

  • Dal 1945 la guida del genero Eugen Holy
  • Grande successo con gli abiti classici negli anni ’50
  • Apertura della fabbrica a Metzingen negli anni ’70 – inizio della città dell’outlet

Da quel momento in poi, il marchio ha guadagnato un’incredibile popolarità. Oggi produce abbigliamento per uomo, donna e bambino, oltre a profumi, orologi, accessori e prodotti per la casa.

Perfumo – Hugo Boss imbottigliato, Ma Vie & Il profumo

Hugo Boss Bottled è una delle 10 migliori fragranze al mondo e in Germania è regolarmente il numero 1. 50 milioni di bottiglie vendute grazie alla sua essenza aromatico-fruttata nella nota di testa. Il segreto del suo successo è sicuramente la mela rossa, che dà a questa incredibile creazione di fragranza quel calcio speciale. Sul mercato delle fragranze maschili, è un classico da anni, che dovrebbe irradiare successo e forza. Ancora oggi, nessuna fragranza riesce a imitare questo profumo senza tempo, sorprendentemente maschile.

Il profumo è apparso per la prima volta sul mercato nel 1998. Il concetto era quello di irradiare mascolinità e forza, ma anche di sottolineare le caratteristiche di morbidezza di un uomo e di combinare perfettamente questi due opposti.

Rimani fedele a te stesso e avrai successo! Questo fa di me un uomo del nostro tempo!

BOSS Ma Vie Pour Femme è apparsa per la prima volta nel 2014 e il concetto era simile a quello di un uomo, per sottolineare alcune caratteristiche, così la donna BOSS si circonda di un’aura di femminilità e di fiducia in se stessa. Inoltre, la creazione è stata ispirata da momenti di felicità quotidiana. Come la sensazione o la gioia dei primi raggi di sole al mattino o la crescita dei fiori. Dovrebbe risvegliare in voi la joie de vivre attraverso la miscela di fascino scintillante e carattere moderno. Fiori di cactus freschi e piante del deserto che non perdono l’equilibrio si incontrano.

Moda uomo – Tuta, giacche & Hugo Boss T-shirt

Hugo Boss è probabilmente direttamente associato all’abbigliamento maschile. Il marchio è diventato famoso negli anni ’50 con i suoi classici abiti da uomo. Gli abiti innovativi di oggi si presentano in varie forme. Si può distinguere tra Slim Fit, Regular Fit e Relaxed Fit. La fascia di prezzo dipende dal taglio, dal modello, dal colore e dal materiale. Mentre un abito di lino vegano costa 650 euro, l’abito da sposa standard di lana nera costa dai 450 euro in su.

La maggior parte delle tute sono fatte su misura per specifiche intenzioni, quindi le tute aziendali garantiscono stile e comfort allo stesso tempo attraverso i loro dettagli. Oltre alla filantropia, le tute permettono anche una respirazione ottimale e una facile vestizione.

Giacche, giacche di pelle o cappotti – Hugo Boss ha tutto! La collezione di giacche di BOSS è versatile. Al momento la giacca di pelle è la più popolare sul sito. È una reinterpretazione maschile di un classico. Le giacche da motociclista in pelle cerata con tasche verticali con cerniera sono un vero classico.

Extravagante moda bambino – ciuccio

Se pensi di aver visto tutto, troverai qualcosa di simile a questo: simpatici manichini di Hugo Boss. Sono disponibili in una confezione regalo abbinata nei colori pastello rosa, blu e grigio. Sono privi di BPA, di forma ergonomica con bordi arrotondati. Il manichino in silicone è già disponibile per 29 Euro su diverse piattaforme online.
  • Bordi arrotondati
  • Ventosa ergonomica in silicone
  • Senza BPA

Orologi – Cronografo Navigator

Un orologio Boss al polso rende il look più nobile ed elegante. Come si fa ad avere una visione d’insieme con così tanti modelli? Boss ha orologi in pelle così come in acciaio inossidabile, quadranti analogici o digitali, vari colori classici, ma nel frattempo anche oro rosa. Gli orologi da uomo e da donna partono da 130 euro e finiscono nella gamma quadrupla, di conseguenza offrono più o meno.

Il Cronografo Navigator è una reinterpretazione contemporanea, ha tre totalizzatori, una funzione data e un design impermeabile. L’orologio si rivela così una vera e propria guida per la pianificazione del tempo. Non usarlo mai più come scusa per dimenticare completamente il tempo. Disponibili a partire da 250 Euro, gli orologi sono disponibili con cassa blu metallizzata o nera e bracciali a maglia in acciaio inossidabile.

Messaggio di Hugo Boss – Ci siamo dentro tutti insieme

Un messaggio di solidarietà, forza e gratitudine da parte dei dipendenti BOSS – In questo video i dipendenti ringraziano tutti coloro che hanno aiutato in questo difficile momento e fanno la loro parte producendo le loro maschere. “In questi tempi è più importante che mai prendersi cura l’uno dell’altro. Ci siamo dentro tutti insieme”.

Q&A: Hugo Boss

Hugo Boss è uno dei marchi che sono sopravvissuti per quasi un secolo intero. Durante questo periodo l’azienda, che è stata fondata in Germania, ha dovuto fare molte esperienze.

Informazioni sulla fondazione, la produzione, soprattutto durante la seconda guerra mondiale si possono trovare qui!

Dove è stato fondato Hugo Boss?

Hugo Boss è stato fondato a Metzingen, in Germania.

Quando è stato fondato Hugo Boss?

Il marchio è stato fondato per la prima volta nel 1924.

Quanti anni ha l’azienda Hugo Boss?

Nel frattempo l’azienda compie 96 anni e presto ne compie 100.
Si diceva che il fashion outfitter Hugo Boss avesse disegnato le uniformi per i nazionalsocialisti, anche essendo il sarto di Adolf Hitler.

Dove produce i vestiti Boss?

Tra le altre cose, Hugo Boss produce anche i propri prodotti in Turchia. La più grande fabbrica propria è a Smirne.

Cos’è BOSS Green?

BOSS Athleisure unisce in modo giocoso moda, sport e lifestyle. Dal marchio di stilisti HUGO BOSS, nato nel 1924, la linea si basa sul claim di creare abbigliamento sportivo casual per uomini e donne attenti alla moda.

Chi possiede Boss?

Nel 2007 Valentino è stato acquisito dall’investitore finanziario Permira per 3,5 miliardi di euro, che da allora ha esercitato un’influenza significativa sulla società Hugo Boss.

Giorgio Armani – Orologi, Profumi e Abbigliamento sportivo EA7

Giorgio Armani – Un nome di fama mondiale dietro il quale si cela un uomo che ha rivoluzionato il mondo della moda. Ha portato l’eleganza e il classicismo a un nuovo livello. Milano, la città della moda, è diventata quello che è oggi attraverso le sue opere. A partire dalla decorazione delle vetrine, ben presto la metà di Hollywood e numerosi attori sono stati vestiti nei loro set cinematografici. Allo stesso modo Armani è entrato nel settore sportivo e ha vestito la squadra italiana per i Giochi Olimpici. In ogni campo immaginabile il marchio ha provato e stabilito alti record. Che si tratti di trucco, profumi, orologi o moda (sportiva). I disegni di Armani sono dei veri classici! In questo articolo troverete tutto, dalla creazione alle diverse aree di vendita.

Storia e fatti su Giorgio Armani

Giorgio Armani è nato nel 1934 a Piacenza, Italia. Inizia a studiare medicina, ma interrompe gli studi al terzo anno di apprendistato perché si rende conto che non è la sua vocazione. Insieme all’allora compagno di vita Sergio Galeotti ha sviluppato la sua carriera nel settore della moda. Prima come vetrinista, poi come stilista nella casa di moda Nino Cerrutti. Mentre Armani designe, Galeotti ha venduto i suoi pezzi unici a diversi grandi magazzini, il che ha portato all’inizio della sua attività nel 1975.

La sua carriera è iniziata a 40 anni e dopo soli 5 anni ha avuto la sua prima svolta. All’inizio degli anni Ottanta ha equipaggiato varie celebrità di Hollywood. Nel 1982 è stato il primo stilista di moda dopo Christian Dior ad apparire sulla copertina del Time Magazine e ha lanciato il suo primo profumo.

Oltre all’abbigliamento elegante, Armani ha creato anche abbigliamento sportivo, uniformi da assistente di volo per Alitalia, costumi e persino cibo per le occasioni speciali. Ha fatto tendenza negli anni ’70 con i giubbotti antiproiettile, che ancora oggi sono un cult. Ha anche fatto in modo che Milano mantenga il suo attuale status di città della moda e ha creato delle sfilate di moda rivoltanti con un mini-miI per evitare le tendenze anoressiche nel settore della moda.

Nonostante tutti i suoi successi, Giorgio Armani è un perfezionista molto riflessivo e autocritico della sua carriera e dei suoi spettacoli. Si definisce un attore, produttore e regista di vita frustrante, perché vestendo diversi attori ha scoperto il suo amore per il cinema e avrebbe voluto mettersi alla prova.

Nel video seguente si può vedere il suo atteggiamento verso la vita in relazione a uno dei numerosi spettacoli di Parigi.

  • 1934 nato a Piacenza, Italia
  • ha iniziato a studiare medicina
  • abbandono al terzo anno di studio
  • Poi è stato vetrinista, poi stilista
  • 1975 fonda “Armani” con l’aiuto del compagno di vita Sergio Galeotti
  • Inizio degli anni ’80: svolta
  • Abbigliamento elegante, abbigliamento sportivo (EA7), uniformi da assistente di volo e persino cibo di cui si è appropriato
  • Rivoluzione: IMC minimo
  • Migliore reputazione di Milano attraverso Armani

Perfumo – Si, Aqua di Gio & Lei

I profumi di Giorgio Armani si basano su un concetto molto semplice: in stretta collaborazione con i nasi più talentuosi del mondo, le fragranze ricche di eleganza e raffinatezza sono composte dagli ingredienti più preziosi. Alcune di esse si ispirano agli elementi della natura, oppure incarnano alla perfezione il perenne tema della seduzione come “Omaggio alla femminilità della donna di oggi”. L’arte dell’alta profumeria di Giorgio Armani è particolarmente evidente nelle lussuose e uniche collezioni di profumi Armani Privé. Gli stanno particolarmente a cuore perché esprimono al meglio l’arte del suo couturier.

Si – profumi classici

Il nome del profumo è stato molto ben pensato. Si significa “sì” in italiano ed è proprio questo atteggiamento aperto e positivo che Armani vuole trasmettere. Una combinazione di fragranze molto femminile con una nota floreale di ambra e patchouli. Questo profumo non è affatto una fragranza per le signore più anziane, ma senza tempo e destinato all’aspetto indimenticabile nella vita di tutti i giorni. Una fragranza che ti rimane in testa. Si può riconoscere la maestria artigianale di Armani dalla finitura elegante e glamour del flacone, così come dalla fragranza stessa. Fiuto italiano per un buon prezzo.

Qui potete trovare le fragranze ordinate per anno di uscita:

  • Si Eau de Parfum (2013)
  • Si Intense (2014)
  • Si Eau de Toilette (2015)
  • Si Intense Luce notturna in edizione limitata (2106)
  • Firma Si Rose (2016)
  • Si Le Parfum (2016)
  • Si Passione (2018)
  • Si Passione Edizione Limitata (2018)
  • Si Fiori (2019)

“Anche se la fragranza femminile Si Fiori di Giorgio Armani si evolve in un profumo dolce e femminile, la nota di cuore è splendidamente alleggerita. Ma la combinazione olfattiva di patchouli, rosa e muschio di quercia tiene sotto controllo la dolcezza”.

Aqua di Gio

Il profumo “Aqua di Gioia” o la versione per donna “Aqua di Gioia” è sul mercato da 25 anni. Il 65% degli intervistati ritiene che l’odore sia buono, mentre il 30% lo considera neutro. È una fragranza che si accompagna a tutto. Che si tratti di un rendez-vous, di una visita all’opera di alto livello o di un concerto all’aperto. La fragranza commercializzata da L’Oréal ha un profumo naturalmente delicato per le signore. Dovrebbe riflettere la natura e i paesaggi incontaminati. La raffinatezza della menta e il gioco di fiori di gelsomino e legno di cedro le conferiscono quella nota irresistibile.

L’essenza per gli uomini dovrebbe sottolineare ancora una volta la libertà degli elementi acqua e vento. Per ottenere questo risultato, le fragranze agrumate vengono utilizzate in combinazione con fiori delicati e aromi speziati come il muschio di quercia, l’ambra, il rosmarino o il muschio. Questo conferisce al profumo un carattere maschile marittimo, ma non punge troppo al naso. Tuttavia, i componenti principali sono le essenze fruttate come l’arancia mandarino e il bergamotto.

EA7: Il marchio sportivo elegante

Cosa c’è dietro l’EA7? Questo marchio sportivo è sul mercato dal 2004. All’inizio era solo una collezione sportiva esclusiva, ma oggi è un grande successo! Mescolando eleganza e sportività, Armani ha creato un marchio adatto all’uso quotidiano che si distingue per il suo fascino. 

Come ha ottenuto questo nome? Giorgio Armani è un incredibile appassionato di calcio. Ama molto il club AC Milan e il suo caro amico e giocatore preferito Andrij Shevchenko indossa il numero 7, che gli ha dato l’ispirazione per il nome. Anche il marketing è stato investito strategicamente nel mondo dello sport. Per le Olimpiadi e i Giochi Paralimpici è stato progettato il guardaroba completo per la squadra italiana.

Make-up & Bellezza – Fondazione Seta Luminosa

Armani si è affermato in ogni settore della moda. Da anni sono anche un marchio di punta nel campo del trucco e della bellezza. Con la loro fondazione liquida, la Luminous Silk Foundation, hanno vinto per 9 anni consecutivi il premio InStyle’s Best Beauty Awards. Oltre alle 40 tonalità per tutti i tipi di pelle, il fondotinta senza olio offre una tenuta fresca e piacevole per tutta la giornata. Un sottofondo leggero con una copertura media per un aspetto naturale.

  • Leggero e confortevole con una presa perfetta
  • Fresca e perfetta lucentezza in un batter d’occhio
  • 40 tonalità per tutti i tipi di pelle e tonalità della pelle

“La Luminous Silk Foundation, la fondazione cult di Armani Beauty, dona alla pelle una lucentezza perfetta e un colorito radioso per una bellezza più naturale”.

Con la sua tecnologia a microfilm, la fondazione promette di combinare pigmenti altamente efficaci con una texture senza peso, motivo per cui viene celebrata da molte celebrità e da truccatori di fama. Grazie alla sua bassa densità, la carnagione appare senza cuciture e la pelle è luminosa. La texture della morbida seta charmeuse ha ispirato i produttori a valorizzare e unificare la Luminous Silk Foundation, in modo che la finitura impeccabile con una copertura da trasparente a media dura nel tempo.

Orologi – Smartwatch, Armani Exchange & Ceramica Watch

Dal 2004 Armani offre orologi da polso da donna e da uomo. Con una precisione precisa e un materiale robusto gli orologi vengono lavorati.  Il prodotto più economico per gli “orologi Armani” costa attualmente circa 140 euro, mentre il prezzo medio è di circa 235 euro. Per lo più gli orologi hanno un aspetto molto classico ed elegante, motivo per cui non vengono utilizzati colori vivaci. L’argento e il nero sono i colori standard, ma nel frattempo i colori di tendenza oro rosa e blu scuro stanno diventando sempre più comuni. Armani dà la licenza per gli orologi a Fossil e si occupa del design, del marketing e della distribuzione stessa

Weitere interessante Marken:

Top Video di Dior – Un marchio tra Haute-Couture & High Fashion Street-Wear

Christin Dior – un marchio che è sinonimo di eleganza, lusso e design francese come nessun altro. La casa di moda non produce solo prêt-à-porter, ma anche l’haute couture estremamente elaborata fin dall’inizio dei suoi tempi. Con diversi stilisti, Dior ha vissuto diverse epoche e dal 1946 ha ispirato il mondo della moda e soprattutto star e celebrità, come Victoria Beckham, top model, come Naomi Campbell, o le It girls, come le Kardashian e Paris Hilton.

Storia della società globale di alta moda di oggi

Nel 1946 l’allora quarantunenne Christian Dior aprì l’omonima casa di moda a Parigi. Ha imparato il suo stile unico da Lucien Lelong e ha rivoluzionato il mondo della moda dell’epoca in soli 10 anni con il suo NEW LOOK. Il francese riscuote rapidamente un grande successo e qualche anno dopo lancia l’ancora famoso profumo femminile Miss Dior. A partire dagli anni Cinquanta, Dior iniziò a stampare il suo nome sulla sua moda esclusiva, gli accessori e le borse e divenne rapidamente l’outfitter della società hollywoodiana. Seguirono i negozi della 5th Avenue di New York e di Parigi, Avenue Montaigne, e contemporaneamente, con il lancio della prima linea beauty, l’allora giovane Ives Saint Lauren divenne assistente di Christian Dior. Dopo la morte di Dior, Saint Lauren assunse la direzione creativa della casa, ma dovette dare le dimissioni dopo poco tempo quando fu arruolato nell’esercito. Nel corso degli anni, la casa tradizionale vive ancora molti alti, come l’introduzione di nuove linee, ad esempio di moda maschile, ma anche bassi, come alcune acquisizioni e fallimenti. Dal 1988 in poi, LVMH ha lentamente rilevato l’azienda e stilisti come Hedi Slimane o John Galliano hanno rivoluzionato ancora una volta la moda Dior’s. Oggi, sotto la direzione creativa di Maria Grazia Chiuri e Kim Jones e interamente di proprietà di LVMH, l’azienda è uno dei più grandi gruppi di moda del mondo. Il mondo della moda e le star amano il marchio francese e i disegni del marchio sono iconici.

Per saperne di più su Dior.

Show di moda dalle vibrazioni degli anni 2000 di Dior a Miami

Dalle creazioni stravaganti ai luoghi incantevoli – da Dior le sfilate di moda sono diverse e uniche. I tre video seguenti mostrano le tre sfilate di moda più degne di nota del marchio di lusso.

2000 stravaganza e le vecchie top model di John Galliano

La sfilata è sicuramente una delle più vecchie sfilate Dior, eppure una delle più interessanti ed emozionanti che la casa di moda abbia mai presentato. Quando John Galliano da Dior intratteneva il mondo della moda con le sue stravaganti creazioni couture e deliziava ogni volta i fan di Dior. Con la moda di oggi, che tende ad essere minimalista, questo video è un bel ricordo del mondo della moda degli anni 2000.

Magici momenti allo spettacolo primavera-estate<

La sfilata Primavera-Estate 2020 di Dior è stata l’evento che ha attirato l’attenzione della Settimana della Moda. La location ricordava una foresta oscura da fiaba e la musica si armonizzava perfettamente con l’ambiente. Dior ha incantato il suo pubblico e il mondo della moda con una sfilata unica.

The Kardashians e J Balvin – Colorful Dior Show a Miami

Il Dior Homme Pre-Fall Show di questi anni era atteso da molti appassionati di moda. La location della sfilata di moda era un edificio unico nel centro di Miami. Numerose celebrità come Kim e Kourtney Kardashian, Orville Peck o J Balvin sono accorse da Dior e sono rimaste entusiaste della collezione colorata e della location altrettanto straordinaria, che era verde e decorata da cima a fondo con scritte Dior.

Segreto ed emozionante: Campagne con una storia

Le campagne del brand del lusso sono considerate le più cliccate e viste al mondo e c’è una ragione specifica per questo: le campagne sono assolutamente uniche, spesso hanno un messaggio e suscitano emozioni negli spettatori. Qui si possono vedere tre delle migliori campagne di Dior.

Dramma e azione con Natalie Portman per MISS DIOR

La campagna per la nuova fragranza femminile di Dior “MISS DIOR” è un breve ma altrettanto drammatico minifilm in cui l’attrice americana Natalie Portman interpreta una giovane donna in crisi d’amore con il suo fidanzato – il mega hit Chandelier di Sia corre in sottofondo. La clip è emozionante ed emozionante allo stesso tempo e ha ricevuto oltre 100 milioni di visualizzazioni su YouTube.

Charlize Theron incanta come dea greca

Questa campagna per il profumo J’adore di Dior è come se fosse uscita da un film di James Bond. Charlize Theron nel ruolo principale sembra una dea greca e si regola in un bagno termale dorato. Sullo sfondo gioca il successo di Kanye West, Flashing Lights. La campagna è una delle campagne pubblicitarie più viste e, non da ultimo, la migliore di sempre.

L’empowerment femminile e le donne forti di Dior h3>

Il video della campagna per la collezione Dior’s Ready-To-To-Wear Autunno/Inverno 2017/2018 presenta un gruppo di giovani donne con stili e personalità forti. Tutte le donne sono individuali a modo loro e insieme irradiano un’immagine meravigliosa e potente della tipica donna Dior. L’idea e la realizzazione si sono armonizzate in un’affascinante campagna della casa di lusso francese.

Le celebrità di A-List riempiono le prime file

Il marchio francese del lusso è sinonimo di lusso e design. Le star e gli influencer amano Dior tanto quanto gli appassionati di moda di tutto il mondo. Le sfilate di moda del marchio presentano sempre una serie di celebrità, come i Kardashian, Rihanna, Cara Delevigne o J Balvin, che non vogliono perdersi lo spettacolo.

Bella Hadid e i Kardashians – folla stellare a Miami

Che si tratti di Kim Kardashian, Bella Hadid, Winni Harlow o Kate Moss – le star arrivano a frotte quando Kim Jones mostra le sue ultime creazioni per Dior. La sfilata di quest’anno, che ha visto la già molto ambita collaborazione tra Dior e Nike Air Jordan, ha anche attirato folle di star e personaggi influenti e ha suscitato grande scalpore alla sfilata. Anche il fashion blogger Loïc Prigent era presente e nel suo video presenta intuizioni esclusive dello spettacolo.

Supermodel Romee Strijd porta i fan a Dior H3>

The Victoria Secret Angel Romee Strijd non è solo una top model internazionale, ma anche uno youtuber di successo con oltre 1 milione di abbonati. La ventiquattrenne olandese fa parte della famiglia Dior e si può vedere in molte campagne e sulle passerelle del marchio di lusso. In molti vlogs Romee porta i suoi fan in una vita emozionante come top model – nel video seguente la modella ha con sé anche la sua macchina fotografica e mostra il suo viaggio a Parigi, dove fa parte della sfilata di moda Dior.

Haute-Couture “Sogno in bianco” con Chiara Ferragni

È considerata l’influencer di maggior successo nel mondo – Chiara Ferragni. L’italiana è conosciuta in tutto il mondo ed è lei stessa un’imprenditrice con il suo marchio di moda. La trentaduenne è anche una grande fan di Dior e naturalmente ha scelto il marchio di lusso francese per il suo abito da sposa. Vogue ha accompagnato Chiara Ferragni esclusivamente durante la prova dell’abito da sposa.

Collaborazioni eccezionali ma di successo

Quasi nessun altro marchio di alta moda osa collaborazioni così straordinarie come Dior e ha un così grande successo. Dalle illustrazioni giapponesi, alle valigie tedesche, alle sneakers da basket, quella francese aveva già molto da fare e creava disegni mega cool.

Le stampe e i disegni di Sorayama diventano moda di lusso

Hajime Sorayama è un illustratore giapponese, famoso in tutto il mondo per i suoi disegni e dipinti di robot. In collaborazione con la casa di moda Dior, il 73enne ha creato un’entusiasmante collezione maschile che ha suscitato un enorme clamore e ha fatto registrare il tutto esaurito in pochissimo tempo. La collezione può essere vista nel seguente video della mostra Dior Homme Pre-Fall 2019 a Tokyo.

Astucci in alluminio e moda di lusso – una collaborazione straordinaria

Compagnia tedesca di valigie e casa di alta moda francese?! Non si adatta molto bene, ma il produttore di valigie di lusso Rimowa e la casa di moda Dior hanno dimostrato il contrario. Kim Jones, il capo designer di Dior, è un grande fan delle valigie in alluminio e le combina con l’alta moda. Sono uscite le borse a tracolla e le valigie con disegni freschi, che Dior ha mostrato al loro Men’s Summer 2020. L’entusiasmante collaborazione è stata un grande successo.

Grande pubblicità su Collab con il classico Air Jordan 1

C’era molto da vedere alla sfilata di moda Dior a Miami quest’anno… ma uno era atteso con particolare entusiasmo – le Dior X Air Jordan Sneakers. Il modello è un quasi classico Air Jordan, tra l’altro una delle sneaker più vendute al mondo, con accenti del nobile marchio francese Dior. Il modello non è ancora in vendita, ma nonostante il prezzo di circa 1.800 euro, è atteso con impazienza e sarà probabilmente esaurito in breve tempo.

Raf Simmons, Kim Jones: Il lavoro dei designer

Designer come Kim Jones o Raf Simmons sono le persone dietro le idee creative delle collezioni Dior. Entrambi hanno fatto, o meglio hanno fatto un mega lavoro per Dior. In tre video entusiasmanti, danno un’idea del loro lavoro e della loro vita.

Stufato di stelle alla rivoluzionaria sfilata di moda di Kim Jones

Loïc Prigent ispira migliaia di appassionati di moda con i suoi blog di moda in formato intervista sul suo canale Youtube. Al Dior Show di Parigi 2018, il francese era di nuovo presente e ha permesso al pubblico di partecipare quando stelle come Robbert Pattinson, Victoria Beckham, Rita Ora o top model come Kate Moss e Bella Hadid sono ospiti dello spettacolo mozzafiato di Kim Jones. La blogger riceve alcune delle celebrità presenti davanti alla telecamera e ottiene brevi ma interessanti interviste con loro.

Dior designer Kim Jones e la top model Naomi Campbell

Da alcuni anni il britannico Kim Jones rivoluziona il marchio Dior con i suoi progetti e raggiunge un nuovo e giovane target, in particolare per la casa di lusso francese. Kim Jones ha trasformato gli abiti in abiti di alta moda indossabili per molte persone, che si possono vedere anche per le strade al di fuori della passerella. La top model Naomi Campbell, amica di lunga data della stilista, lo intervista per conto di British Vogue e riesce a dare allo spettatore una visione super interessante del lavoro e della vita di Kim Jones.

Immagine del radio Raf Simons in un’intervista

Dal 2012 al 2015, il designer belga Raf Simons è stato il capo designer per il prêt-à-porter femminile e l’alta moda femminile Dior’s ed è riuscito a raggiungere una crescita delle vendite fino al 60%. Lo stilista parla dei suoi inizi e del suo entusiasmante periodo in Dior in un’interessante intervista per Business of Fashion.

Le domande e le risposte più frequenti su Dior

Con un marchio così unico e popolare, è chiaro che sorgono alcune domande. Qui trovate le tre domande e le risposte più frequenti:

Quando è stato fondato Dior?

Il marchio Dior è stato creato il 16 dicembre 1946 in Avenue Montaigne a Parigi.

Chi è il progettista di Dior?

La stilista principale della moda femminile è l’italiana Maria Grazia Chiuri. Il capo stilista della moda maschile è il britannico Kim Jones.

Per saperne di più su Dior clicca qui:

Top Video di Louis Vuitton – Artigianato, innovazione e lusso

Louis Vuitton – Un nome che non è noto solo agli appassionati di moda, ma che da oltre 160 anni è sinonimo di lusso e artigianato francese. Partendo come produttore di valigie, l’azienda si è sviluppata fino a diventare uno dei più grandi gruppi di moda del mondo, realizzando i sogni di molti appassionati con i suoi caratteristici disegni. Louis Vuitton ha ampliato la sua gamma di prodotti per includere innumerevoli prodotti di moda e lifestyle come abbigliamento, borse, scarpe e accessori.

Louis Vuitton – Storia e sviluppo dell’Impero dell’Alta Moda

La storia unica inizia nel 1837, dopo che il giovane Louis Vuitton partì per Parigi per iniziare il suo apprendistato di valigeria con “Monsieur Maréchal”. Dopo alcuni anni di esperienza, nel 1854 aprì il proprio laboratorio, gettando così le basi per un futuro impero. Vuitton ebbe presto un grande successo e aprì un altro workshop – il jet set francese amava le valigie. Per offrire loro una migliore protezione, nel corso degli anni lui e suo figlio hanno sviluppato, insieme al figlio, la serratura Tumbler, che viene utilizzata ancora oggi. Ha creato il leggendario modello “Damier” di Louis Vuitton basato sul design delle piastrelle della sua cucina – anche questo ancora oggi adorna numerose borse e valigie. Dopo la morte di Tot Vuitton, il figlio ha rilevato l’azienda e ha disegnato la “Noé” e altre borse molto conosciute.  Fino agli anni ’80, Louis Vuitton ha vissuto alcuni alti e bassi, con frequenti acquisizioni o cattive cifre d’affari. Nel 1987 il produttore francese di liquori Moët Hennesy acquistò l’azienda e con l’introduzione di nuove borse, oltre alla prima linea di moda che comprendeva scarpe e accessori come sciarpe, scialli o cinture, la trasformò nell’odierna società globale LVMH.

Soprattutto con la direzione creativa di Marc Jacobs, Louis Vuitton ha vissuto un vero e proprio boom all’inizio degli anni 2000 – ha creato le It-Bags, che sono diventate famose grazie a star come Paris Hilton o Kim Kardashian. L’azienda francese è diventata uno dei principali gruppi di beni di lusso nel mondo. Quando si acquista un prodotto, i clienti oggi non solo acquistano un prodotto di altissima qualità artigianale e di design, ma anche un pezzo di storia. Stelle e celebrità, come le Kardashian o Emma Stone e top model come Miranda Kerr o Alessandra Ambrosio si vedono regolarmente con disegni Louis Vuitton.

Per saperne di più su Louis Vuitton.

Spettacoli di moda tra Giappone, Parigi e Alice nel Paese delle Meraviglie

Alla Louis Vuitton, la creatività e l’unicità giocano uno dei ruoli principali …sia che si tratti di design, collaborazioni o sfilate di moda. Soprattutto quest’ultimo spesso non solo incanta il pubblico delle sfilate, ma anche molti appassionati del marchio, che guardano le sfilate su YouTube. Qui si possono vedere i tre spettacoli più popolari e straordinari del marchio di lusso.

Scenario esotico e spettacolo folle al marchio di lusso francese

Questa mostra unica della casa di moda francese per la loro collezione Cruise 2018 si è svolta nel bel mezzo dell’esotico e mozzafiato Miho Museum di Kyoto, in Giappone. Davanti a uno sfondo mozzafiato, i modelli hanno presentato la collezione e hanno suscitato un grande scalpore tra il pubblico. Insieme alla musica lo spettacolo ha creato una sensazione davvero magica e ha permesso al pubblico di casa di partecipare a questa speciale sfilata di moda.

Kim Kardashian allo spettacolo dell’arcobaleno di Virgil Abloh

Il primo show del nuovo capo stilista maschile Virgil Abloh a Parigi ha fatto scalpore e ha entusiasmato non solo il pubblico, ma anche il mondo della moda e i fan su YouTube. Louis Vuitton ha costruito una passerella dai colori dell’arcobaleno in un ambiente esclusivo nel mezzo di un parco del castello di Parigi. Inoltre, persone appositamente disposte nel pubblico, vestite in modo da abbinare i colori dell’arcobaleno nella loro sezione, hanno fatto brillare la passerella. Tra il pubblico erano presenti celebrità come Kim Kardashian, suo marito Kayne West o Kylie Jenner con l’ex fidanzato Tyga. La collezione stessa, così come la stravagante sfilata, hanno reso questa una delle più emozionanti sfilate di moda nella storia del marchio di lusso francese.

Alice nel Paese delle Meraviglie all’Autunno/Inverno 2020 di Virgil Abloh

La sfilata Autunno/Inverno 2020 sotto la direzione creativa di Virgil Abloh è stata ancora una volta un completo successo e una mega attrazione. Questa volta il pubblico si è trovato in una sorta di location “Alice nel Paese delle Meraviglie” con enormi forbici, chiavi o alberi in mezzo a un paesaggio di nuvole turchesi. La collezione è stata altrettanto creativa, con abiti con lo stesso look da cielo o disegni di borse futuristici. Anche qui Virgil Abloh ha dimostrato il suo enorme talento e la sua incredibile creatività, che Louis Vuitton ha portato in una nuova dimensione della moda negli ultimi 2 anni.

Campagne – Sensazione di libertà e assenza di peso a LV

Le campagne dovrebbero suscitare un’emozione nei potenziali clienti. Soprattutto alla Louis Vuitton si avverte spesso la sensazione di eleganza, libertà e lusso. Con video di campagna particolarmente belli e accattivanti, la casa di moda francese riesce a stupirvi ancora e ancora, come per le tre campagne successive.

Luminosità alla Pietra di Emma in un ambiente da sogno

La campagna per Les Parfums in collaborazione è considerata una delle campagne di maggior successo e più viste del gruppo francese del lusso. Solo su YouTube, il video ha raggiunto ad oggi oltre 15 milioni di visualizzazioni. L’attrice americana, che ha vinto l’Oscar per il suo film LaLa-Land, può essere vista in crociera qui in vari momenti, sulla spiaggia, su un palcoscenico o in una decappottabile in riva al mare, e incarna la leggerezza e la libertà con il profumo di Louis Vuitton – Song XO di Beyonce corre sullo sfondo. Sicuramente una delle campagne più belle e di successo di sempre.

Libertà viaggiando con le borse LV

Per questa campagna, Louis Vuitton ha creato una sorta di cortometraggio che riflette in modo particolare lo spirito e l’origine dell’azienda, ovvero il viaggio. Il modello incarna una sensazione di libertà ed eleganza in mezzo al deserto, alla guida di una vecchia decappottabile. Vestite con Louis Vuitton, le borse con i loro classici modelli LV sono il compagno di viaggio perfetto.

Colored LV case – farti volare</h3

Un’interessante campagna è stata creata per la nuova collezione di valigie della casa tradizionale francese, in cui i modelli fluttuano nell’aria insieme alle valigie. Le valigie sono colorate e mega leggere e incarnano la nuova generazione del marchio – soprattutto colorate! Una delle campagne più cool e creative che Louis Vuitton abbia mai prodotto.

Mega hype attraverso collaborazioni con l’arte e lo streetwear

Louis Vuitton è probabilmente il marchio che ha creato e continua a creare la maggiore richiesta nelle sue collaborazioni con vari marchi o artisti. Alcune di queste collaborazioni sono ancora considerate “iconiche” dai fan e sono spesso diventate dei veri e propri investimenti di capitale. I tre video qui sotto mostrano i principali esempi del marchio.

Artisti contemporanei hanno creato una collezione unica per LV

L’azienda francese di lusso ha rapidamente riconosciuto l’entusiasmo che si cela dietro le collaborazioni con altri designer o artisti. Per la loro Artycapucines Collection, tuttavia, Louis Vuitton ha lavorato con non uno ma sei artisti contemporanei e ha progettato una collezione di borse che è ancora oggi unica. Tra gli artisti ci sono Sam Falls, Urs Fischer, Nicholas Hlobo, Alex Israel, Tschabalala Self e Jonas Wood. Tutti questi artisti hanno un loro modo unico di interpretare l’arte e hanno successo in tutto il mondo. I loro progetti per Louis Vuitton hanno rispecchiato questo aspetto in modo individuale e hanno generato un’enorme richiesta da parte dei clienti.

Jefree Stars Louis Vuitton X Supreme Collection

Nessuna collaborazione di marca al mondo ha suscitato tanto clamore quanto quella tra il marchio di lusso francese Louis Vuitton e l’etichetta americana di skater Supreme. Per quanto i due marchi siano contrari, si sono perfettamente armonizzati nella loro collaborazione e hanno innescato somme record nelle piattaforme dei rivenditori. Lo si può vedere, ad esempio, in un video dell’influencer di bellezza americano Jeffree Star. Essendo uno degli youtuber e degli imprenditori del make-up di maggior successo nel suo settore, l’americano si è semplicemente concesso la collezione completa e l’ha presentata su YouTube. Sicuramente un buon investimento, perché una felpa con cappuccio, come quella che indossa l’amico di Jeffree Star, ha spesso guadagnato 10.000 euro e più su piattaforme di rivendita come StockX.

“L’arte incontra la moda” – collezione iconica di Jeff Koons

Jeff Koons è considerato uno degli artisti di maggior successo ed eccitanti dell’arte moderna. Le sue sculture e le sue opere d’arte valgono milioni di dollari nelle principali case d’aste. In collaborazione con Louis Vuitton, l’americano ha creato una collezione composta da borse e accessori. Con i suoi straordinari design, Koons ha incontrato al 100% il gusto dei fan di Louis Vuitton in tutto il mondo. I suoi pezzi sono un vero e proprio classico, quasi iconici, e mostrano ancora oggi un valore in costante crescita.

Influenzatore come nuove “top model” e ambasciatrici del marchio di alta moda

In tempi di social media, gli influenti hanno un enorme potere e influenza, soprattutto sui giovani. Quando star come Kylie Jenner, con oltre 100 milioni di seguaci di Instagram, collegano un marchio nei loro post, questo di solito significa un enorme aumento delle vendite per un’azienda. Di conseguenza, le aziende sono interessate a lavorare con gli influenti e a utilizzare la loro influenza per scopi di PR. Anche Louis Vuitton segue questa tendenza da diversi anni e ha lavorato con attori come Cody Fern e gli Youtubers Emma Chamberlain e i Dolan Twins.

“No Gender Rules” con l’attore Cody Fern

L’attore Cody Fern, noto non solo per le serie American Horror Story e American Crime Story, ma anche per la sua lotta e il suo impegno nella lotta contro i ruoli di genere o “Gender Rules”. All’australiano piace truccarsi e si presenta in pubblico o sulle copertine delle riviste. Anche quando si tratta di abbigliamento, non esiste una cosa come “abbigliamento maschile o femminile” – indossa quello che gli piace e quello che si sente di indossare. Anche Louis Vuitton condivide ovviamente la sua opinione forte e tollerante e invita regolarmente il 31enne alle sfilate di moda. Inoltre, hanno recentemente prodotto un video con Cody Fern in cui l’attore si adatta al prossimo spettacolo e dimostra meravigliosamente come anche gli uomini possano indossare in modo ottimale l'”abbigliamento femminile”.

Influencerin Emma Chamberlain ospite di Louis Vuitton

Emma Chamberlain è uno dei più grandi e influenti youtube e influencer di maggior successo e ispira milioni di spettatori con i suoi video. Non c’è da stupirsi che anche marchi come Louis Vuitton la corteggino e vogliano lavorare con lei. Tra l’altro, l’americano è un gradito ospite alle sfilate di moda del marchio ed è naturalmente dotato di moda di lusso dall’alto verso il basso. Naturalmente, anche quest’anno la diciottenne era presente al Cruise Show di quest’anno e ha girato una sorta di Vlog insieme a Louis Vuitton, che l’ha accompagnata dalla preparazione alla sfilata di moda vera e propria. Non solo intrattenimento, ma in ogni caso una buona pubblicità per l’azienda di lusso.

Comedy-Youtuber Dolan Twins al primo Louis Vuitton Show

I Dolan Twins, composti dai gemelli americani Ethan Grant e Grayson Bailey, sono due giovani e influenti che hanno quasi 11 milioni di follower solo su YouTube. Soprattutto i loro video comici hanno riscosso un enorme successo negli ultimi anni. Anche Louis Vuitton sembra essere un fan dei due e ha negoziato con loro un contratto in cui gli Youtuber fanno parte di campagne, video su Youtube o sfilate di moda. In occasione del Salone Primavera/Estate 2020, la casa francese di lusso ha girato un esclusivo VLOG, che mostra i gemelli prima del loro primo grande show Louis Vuitton e permette loro di sperimentare in prima persona come entrano a far parte del mondo della moda.

BTS a Virgil Abloh e i fan di spicco delle sue collezioni

Il designer e fondatore di OFF-WHITE Virgil Abloh è attualmente lo stilista più popolare nel mondo della moda ed è stato il capo designer della collezione uomo Louis Vuitton negli ultimi 2 anni. Con i suoi straordinari disegni e il suo modo di fare con i piedi per terra, il 39enne è diventato un vero tesoro tra le celebrità. La sua cara amica Naomi Campbell dà uno sguardo dietro la sua vita e le sue collezioni per un’intervista con i Vouge britannici e anche la fashion blogger Loïc Prigent fa conoscere l’americano ai suoi famosi fashion vlog, tra le altre star, come Emma Chamberlain davanti alla telecamera.
Ecco un’intervista tra lo stilista probabilmente più sexy del nostro tempo, Virgil Abloh, il capo designer maschile di Louis Vuitton e l’icona della moda britannica Naomi Campbell per il canale YouTube di Vogue UK. È facile vedere che sono amici da anni ed è divertente ascoltare quando Abloh parla dei diversi passi della sua carriera e delle sue collezioni per Louis Vuitton.

Studi pratici e rari attraverso Loïc Prigent

Sul suo canale Youtube, il francese Loïc Prigent gira video esclusivi “dietro le quinte” con gli stilisti e le collezioni più popolari, portando gli appassionati di moda in un viaggio unico per farsi un’idea unica del mondo della moda. Il video consiste in brevi interviste con gli ospiti celebri e nelle prime anteprime della collezione. Anche alla sfilata di moda Louis Vuitton Autunno-Inverno 2019 Prigent era presente con la macchina fotografica e ha catturato star come Emma Chamberlain, Jaden e Willow Smith o Emma Stone.

Moda-Vlog Primavera/Estate 2020 – con Emma Chamberlain e Cody Fern

Ancora una volta un video emozionante del fashion blogger francese Loïc Prigent alla sfilata di moda primavera/estate di quest’anno a Parigi. Oltre allo spettacolo di prima classe, molti ospiti di spicco come Emma Chamberlain, Cody Fern, Laura Harrier o Elane Zhong erano presenti e hanno reso l’evento un vero e proprio spettacolo. Tutti gli ospiti presenti, senza eccezione, sono stati entusiasti della mostra e soprattutto della collezione e hanno riportato in brevi sezioni di interviste quali dei pezzi di tendenza volevano assolutamente avere.

Le domande &amp più interessanti; Risposte su Louis Vuitton

Con una storia così grande e lunga, è chiaro che sorgono molte domande. Qui troverete le domande e le risposte più frequenti sull’etichetta Louis Vuitton.

Da dove viene Louis Vuitton?

Louis Vuitton è di Parigi, Francia.

Quanto costa una borsa Louis Vuitton?

Una piccola borsa Louis Vuitton parte da un prezzo di circa 380 euro. I prezzi variano naturalmente in termini di materiale o di limitazione e possono talvolta superare i 5.500 Euro.

Che materiale hanno le borse Louis Vuitton?

Molte borse Louis Vuitton, soprattutto quelle con la famosa tela Monogram Canvas, non sono realizzate in pelle ma in un tessuto di cotone impregnato di vinile. Questo materiale è molto più resistente allo sporco o all’abrasione rispetto al cuoio.

Per saperne di più su Louis Vuitton potete trovare qui:

Moncler – Lusso francese tra Will Smith & Milly Bobby Brown

Moncler – un marchio che si è sviluppato da un outfitter di alpinismo francese a una delle più grandi aziende italiane di moda di alta gamma e che da quasi 70 anni delizia con i suoi design e le sue innovazioni i clienti di lusso di tutto il mondo. Influenzato dalle temperature del ferro delle Alpi francesi, Moncler oggi combina un design esclusivo con un comfort di alta qualità.

Moncler – Storia della fondazione, dell’azienda e dell’eredità

Fondata nel 1952 da René Ramillion a Grenoble, in Francia, inizialmente produceva attrezzature per spedizioni in montagna. I suoi prodotti hanno ottenuto un rapido successo e Ramillion ha ampliato la sua gamma per includere l’attuale fiore all’occhiello dell’azienda, il piumino. Solo poco tempo dopo, i giovani dell’alta borghesia milanese hanno scoperto i voluminosi piumini e li hanno resi un must. Nel 2003 Remo Ruffini, che a 14 anni possedeva il suo primo piumino Moncler, acquistò l’azienda e trasformò la tradizionale azienda francese, allora in crisi, in uno dei più grandi marchi della moda di lusso italiana.

Nessun prodotto del marchio del lusso italiano incarna il DNA del marchio più del piumino. Un tempo mezzo per proteggere gli alpinisti dal freddo glaciale durante le avventure in montagna, è diventato il fiore all’occhiello e probabilmente il prodotto più venduto del marchio Moncler. Inizialmente pesava poco meno di un chilo e mezzo, ora è un peso piuma a 150 grammi ed è un pezzo di moda confortevole e riscaldante popolare tra le icone della moda di spicco come Naomi Campbell, oltre che tra i clienti con un elevato potere d’acquisto provenienti da tutto il mondo.

Il gruppo italiano di moda di lusso Moncler ha rivoluzionato e abolito se stesso, oltre al concetto base del mondo della moda, per pubblicare due o quattro collezioni all’anno. Con il progetto Genius, sta compiendo un passo unico e innovativo nel settore della moda. Il marchio collabora con un massimo di 10 diversi designer ogni anno e porta sul mercato nuove capsule collection durante tutto l’anno.

Spettacolo di moda – da location da sogno a spettacoli emozionanti

Dal 1943, nelle capitali mondiali della moda, le sfilate di moda sono organizzate dai più importanti stilisti. La presentazione delle ultime creazioni di moda è naturalmente in primo piano. Tuttavia, l’aspetto dell’intrattenimento gioca un ruolo sempre più importante e le sfilate di moda stanno diventando degli enormi spettacoli che milioni di spettatori seguono sui social network come YouTube o Instagram. Anche Moncler poteva già fare scalpore in passato con le sue sfilate e mettere sulle gambe straordinarie sfilate di moda. Qui si trovano tre delle sfilate di moda che probabilmente vale la pena di vedere.

La più spettacolare sfilata di moda autunno/inverno del Moncler

La sfilata Moncler’s Grenoble Autunno/Inverno 16/17 è probabilmente lo spettacolo più spettacolare del marchio di lusso italiano. Dal nulla, circa 80 atleti in divisa blu compaiono all’inizio dello spettacolo e offrono al pubblico una performance perfettamente coreografata, come è noto dagli eventi sportivi dei college americani. Il calpestio degli uomini crea un suono militare in tutto il Lincoln Center – il pubblico ne è affascinato. Dopo qualche minuto, le modelle entrano e corrono al ritmo dei suoni della marcia. Una sfilata di moda davvero unica e senza precedenti, che ha suscitato l’ammirazione del pubblico e del resto del mondo della moda.

Umore autunnale alla Settimana della moda di Parigi

In una location autunnale nella foresta del Grand Palais di Parigi, Guambattista Valli mostra la sua Collezione Haute-Couture autunno/inverno per Moncler. La musica e l’atmosfera dello spettacolo fanno sentire l’atmosfera e anche il pubblico degli appassionati di moda, degli influencer o dei clienti ovviamente si godono lo spettacolo. Forme particolarmente femminili, abbinate a capi maschili e decorate con rose e foglie rendono questa collezione un vero e proprio highlight.

“Ritorno alle radici” al Moncler’s Primavera/Estate 17

Con la sfilata di moda Gamme Bleu Primavera/Estate 2017, Moncler porta il suo pubblico nella natura per una vacanza in campeggio. Ispirandosi agli inizi dell’azienda come azienda di moda per il campeggio e l’alpinismo, la casa di lusso ha creato una collezione emozionante con uno spettacolo altrettanto emozionante. L’ambientazione ricorda quella di un campeggio e lo spettacolo inizia con persone vestite da orsacchiotti di peluche che pattugliano il campeggio. Straordinario per l’alta moda, ma unico e speciale. Gli ospiti dello spettacolo erano entusiasti e Moncler ha fatto scalpore con questo spettacolo.

Moncler – campagne uniche e sensazionali

Il marketing e la pubblicità sono aspetti importanti della moda per distinguersi. Moncler ama mettere in scena la sua moda in campagne speciali e straordinarie e raggiunge il suo pubblico in modo spettacolare. Due highlights della campagna del marchio di lusso si possono trovare qui…
Questa campagna pubblicitaria di Moncler mostra la spettacolare pista da sci di Grenobles, il luogo di origine del marchio Moncler e lascia lo spettatore senza fiato quando ………….. presenta le sue audaci acrobazie. Moncler è sinonimo di alta qualità e design – soprattutto gli sportivi invernali amano i piumini e gli accessori invernali del marchio di lusso!

Moncler Ski – Campagna nel deserto

Nella campagna CARAMEL LAND del nobile marchio Moncler, due amici accompagnano gli spettatori in un emozionante e straordinario tour sciistico. Armati solo di un cellulare, i due si filmano in uno scenario mozzafiato in mezzo al deserto e vi permettono di essere parte della loro esperienza unica da vicino. Sicuramente una campagna interessante e variegata, mai vista prima in altri marchi di lusso!

Collaborazioni – hype tra lusso e streetwear

Moncler è stato uno dei primi marchi di lusso a raccogliere il clamore delle collaborazioni e ha completamente rivoluzionato il concetto di sfilate di moda classica. Dal 2018 la casa di moda italiana non organizza più sfilate di moda, ma prende una nuova strada con il progetto GENIUS. Ogni anno collaborano con un massimo di 10 diversi designer di tutti i rami della moda e pubblicano capsule collection, alcune delle quali in edizione limitata, durante tutto l’anno. L’entusiasmo e il successo di questa idea è enorme e gli amanti della moda si contendono gli ambiti pezzi.

7 Moncler Frammento Moncler Hiroshi Fujiwara

Hiroshi Fujiwara – il giapponese è conosciuto soprattutto durante i Millenials e tra gli appassionati di musica una piccola leggenda. L’ex dj hip-hop non solo ispira un target giovane con la sua etichetta Fragment, ma ha anche creato una collezione di streetwear insieme alla casa di lusso italiana Moncler, che ha suscitato un grande scalpore nella sua comunità. Il video della campagna mostra un giovane che salta attraverso diversi fusi orari in un mondo futuristico. Insieme alla musica di sottofondo dei giapponesi, questo permette allo spettatore di immergersi in un altro mondo e di sperimentare in prima persona lo spirito del Fujiwara.

8 Angeli di palma Moncler

La clip dà un’idea della collaborazione probabilmente più ricercata del marchio Moncler – con nientemeno che il marchio italiano di streetwear PALM ANGELS. Non importa se Rihanna, Kanye West o Jay-Z, nessuno che non ami e quasi idolatra l’etichetta. La collezione comprende colori accattivanti ed effetti di design grossolani, così come stampe di graffiti su piumini o borse piumini pieni di loghi moncler colorati. I fan della moda erano entusiasti e in poco tempo i pezzi, come la giacca rosa della campagna, sono andati esauriti. Moncler X Palm Angels – probabilmente una delle collaborazioni di marca più emozionanti degli ultimi anni!

Collaborazioni con Star Designer – Moncler Pierpaolo Piccioli

La collaborazione di Moncler con il designer di Valentino Pierpaolo Piccioli è tanto affascinante quanto scioccante. Il filmato della campagna mostra modelle in abiti da ballo che camminano in una sala chic – ma non indossano abiti couture convenzionali come quelli conosciuti da Valentino, ma abiti in piuma d’oca con colori e motivi accattivanti. Chi vedrà la collezione per la prima volta rimarrà sicuramente stupito, forse spaventato. Anche nel mondo della moda le creazioni hanno fatto scalpore, ma star come l’attrice Ezra Miller o la modella Liya Kebede hanno già indossato gli abiti sul tappeto rosso e hanno fatto colpo.

Mode Influencer – tra social media e lusso francese

In tempi di social media, molti marchi di lusso raggiungono i giovani gruppi target principalmente attraverso piattaforme come Instagram o YouTube. Naturalmente, molte delle grandi case di moda si affidano a personaggi influenti o celebrità di grande portata. Moncler utilizza anche l’influenza di questi e ha lavorato con influenti popolari e di successo. Al Genius Launch Party la casa di moda ha invitato nientemeno che Milly Bobby Brown, una delle più calde idole della gioventù. Ma anche Will Smith, una delle più famose star di Hollywood, è stato ospite della festa e ha portato con sé i suoi oltre 8 milioni di follower su YouTube. Anche la collaborazione con modelle popolari come Lucky Blue Smith ha ovviamente suscitato molta attenzione, così Moncler ha deciso di prenotarlo per la sua campagna A/I 15/16 e di far partecipare i fan con gli scatti di “Behind the Scenes”.

Hollywood Stars – Intervista a Milly Bobby Brown per #MonclerGenius

Millie Bobby Brown è la stella cadente e al più tardi dal suo ruolo di elfo in Stranger Things è conosciuta in tutto il mondo. Con milioni di fan, soprattutto su Instagram, è un ospite gradito e importante alle sfilate di moda o come volto pubblicitario. Moncler ha saputo approfittarne e ha invitato la sedicenne al Moncler Genius Launch Party, dove ha suscitato grande scalpore e qui in una breve intervista con Derek Blasberg parla delle sue collaborazioni preferite di Moncler. Lei stessa indossa uno degli esclusivi piumini della collezione Moncler X Palm Angels.

Lucky Blue Smith – Le top model danno un’idea: BTS

Lucky Blue Smith, una delle top model maschili più famose e di successo degli ultimi anni, si mostra qui in un ambiente ghiacciato durante un servizio fotografico per la campagna pubblicitaria con la sorella Pyper America Holder per il marchio di lusso Moncler. Nel filmato si possono vedere i filmati delle riprese della campagna e il pubblico ha una visione interessante della produzione. Saranno iniziati alla storia e potranno guardare dietro le quinte come i fratelli lavorano insieme.

Will Smith – YouTube Insights da Moncler

Will Smith non è solo una star di Hollywood, un eroe d’azione e un cantante – no, il cinquantunenne è uno youtuber di successo ormai da diversi anni e porta i suoi oltre 8 milioni di fan sui suoi vlogs alle sue vacanze private o ad eventi come il leggendario Coachella Festival. Come uno degli ospiti celebri del Genius Launch Party di Moncler, Will Smith ha preso ancora una volta la sua macchina fotografica e ha dato una visione personale del suo viaggio a Milano. È rimasto visibilmente impressionato non solo dalla collezione in sé, ma anche dalla spettacolare presentazione e dalla location del marchio di lusso italiano all’evento di lancio. Il video non è solo molto divertente, ma offre anche agli appassionati di moda uno sguardo piuttosto raro dietro le quinte di una festa di moda e permette di capire perché la superstar ispira così tante persone.

Interviste – da vicino e personalmente con i designer

Molti appassionati di moda sono interessati al retroscena delle collezioni e sono felici di approfondire la loro conoscenza attraverso interviste con gli stilisti. Perché spesso le esperienze personali o i ricordi dei designer sono l’ispirazione per le collezioni. Anche il capo designer Thom Browne o Francesco Ragazzi hanno raccontato in modo molto interessante le interviste sul loro lavoro con Moncler e hanno dato la possibilità ai fan di saperne di più sulla loro collezione…

Thom Brownes “Star-Wars” Fashionshow

Lo stilista americano Thom Browne ha creato una collezione per Moncler e l’ha presentata in uno spettacolo impressionante che ricorda l’invasione di Star Wars, rendendola uno dei momenti salienti della settimana della moda di New York. Ispirato dalla Marina e dall’Art Nouveau, l’obiettivo principale di Browne era quello di creare intrattenimento per il pubblico. L’aspetto della moda è particolarmente importante e lui è riuscito a trasmettere questo aspetto in modo unico nella sua sfilata – gli ospiti sono rimasti entusiasti della presentazione speciale.

Intervista a Moncler X Palm Angeles Ragazzi

Il fondatore di Palm Angels Francesco Ragazzi parla in questo video della sua entusiasmante collaborazione con Moncler e fornisce interessanti informazioni sulla collezione. Il flagship store newyorkese di Moncler brilla già nello stile della collezione con graffiti cool e disegni speciali e rende questa una vera e propria esperienza. Ispirazioni principali sono la scena artistica e soprattutto l’eccentrico stile artistico dell’artista Jeff Koons e altre emozionanti direzioni di cui parla Ragazzi nel video…

Le domande &amp più interessanti; risposte su Moncler

Da dove viene la ditta Moncler?

Moncler proviene dalla città francese di Monestier-de-Clermont.

Quando è stato fondato Moncler?

Moncler è stata fondata in Francia nel 1952.

Il 32% della società è di proprietà del fondatore e capo creativo Remo Ruffini, mentre il resto della società è di proprietà dell’investitore finanziario francese Eurozeo e dell’investitore finanziario americano Carlyle.

In quale paese produce Moncler?

Moncler ha fabbriche in molti paesi europei. La maggior parte è prodotta in Romania, Armenia, Bulgaria, Moldavia, Ungheria e Georgia.

Stage di marketing: marketing online, pubblicità e moda a Colonia

Molte persone vogliono muovere qualcosa ed essere creative nel loro lavoro. La gestione dei progetti e il marketing dei contenuti sono solo 2 degli argomenti che causano molta curiosità nel marketing quando si pensa a un’agenzia mediatica. Scrivere articoli sulla moda, sugli influencer o sul campeggio, produrre contenuti reali per aziende reali e diventare parte di qualcosa di più grande. La perfetta interazione tra creatività e business rende un’agenzia come questa qualcosa di molto speciale. Se siete interessati ai social media e ai temi di questo periodo, dovreste pensare a una carriera in un’agenzia pubblicitaria e uno stage è l’inizio perfetto per entrare nella vita lavorativa reale.

Internship: agenzia di pubblicità, marketing e moda a Colonia

Si può immaginare molto sotto un tirocinio in un’agenzia pubblicitaria. Potreste probabilmente parlare per una settimana di quali aree di responsabilità vi assumerete e quali competenze vi saranno date. In questo articolo vi mostrerò quanto sia varia e interessante la vita quotidiana in un’agenzia di marketing. Dalle persone che si incontrano, alle competenze acquisite e ai momenti unici che questo lavoro offre.

Il mio più grande apprendimento nel marketing

Una cosa mi è chiara: il mio sviluppo personale durante lo stage è stato enorme. Non solo ho avuto una visione incredibile di un mondo completamente nuovo, ma ho anche avuto un assaggio della vita professionale reale ed emozionante. Ogni giorno mi motivava di più e mi aiutava a trovare nuovi obiettivi per me stesso come persona e professionalmente. All’inizio tutto questo potrebbe sembrare un po’ troppo, soprattutto se si è alla ricerca della prima esperienza per il proprio futuro e appena usciti da scuola. Ma ogni giorno i compiti e il pensiero necessario per loro è diventato più facile per me e non appena si capiscono le priorità del tirocinio, niente ti ostacola. Certo, all’inizio fa paura assumersi un compito di responsabilità in una grande agenzia, ma non preoccupatevi! Sarete presi dalle persone giuste e vi farete un’idea dei vostri compiti e dell’input creativo. Lungo il percorso si nota spesso che alcune cose sono più difficili per voi rispetto ad altri membri del team e che potreste dover lavorare più duramente su certe sfide rispetto ad altre. Ma è proprio questo che rende il lavoro così eccitante. Tutti hanno punti di forza e di debolezza ed è così che le dinamiche del gruppo si bilanciano a vicenda.

  • Assumersi le proprie responsabilità – crescere da soli
  • Lavoro di squadra – imparare a fare affidamento sugli altri e riconoscere il proprio ruolo nel team
  • Riconoscere i propri punti di forza e di debolezza – fare buon uso dei punti di forza e lavorare sui punti deboli

Di cosa si tratta? Stage in un’agenzia di marketing

Il marketing è stato a lungo un argomento importante per molte aziende ed è sempre e per tutti necessario. Un buon marketing significa buoni affari e chi non vorrebbe che i propri affari fossero buoni? Così c’è sempre qualcosa da fare e si possono conoscere le persone e le aziende più interessanti. La cosa più importante è di farsi coinvolgere da nuovi clienti e di ottenere lo spirito di diverse aziende, sia che si tratti di una catena di alimentari, di un’azienda di moda o di una società di distribuzione di campeggi. Si impara a tuffarsi in mondi diversi e a ispirare le persone con argomenti diversi. Naturalmente, le vendite dovrebbero essere l’obiettivo principale, ma è proprio questa motivazione che è la ragione per cui si devono affrontare così tanti progetti diversi nel marketing. Perché ogni cliente è unico e ha bisogno di strategie diverse per generare successo e nuovi clienti. È un processo che richiede diversi mesi, ma alla fine è un momento di orgoglio per ogni singola persona del team quando si vede che gli obiettivi e i profitti sono stati raggiunti insieme e che si è riusciti a rendere felice un cliente.

  • Stabilire e mantenere i contatti – essere aperti alle novità e portare entusiasmo
  • Continuità – definizione e perseguimento degli obiettivi
  • Affidabilità – assumersi la responsabilità ed essere presenti per i clienti

Il mio stage: agenzia di modelle, content marketing e rivista di moda

L’anno scorso ho deciso di iniziare uno stage completo in un’agenzia di media e posso dire con orgoglio che mi ha portato personalmente molto di più. Il campo del marketing è così diversificato che non c’è giorno che non sia noioso e si lavora sempre a nuovi progetti. La varietà del lavoro è molto importante se si decide di fare questo lavoro per un periodo di tempo più lungo ed è per questo che uno stage è il modo perfetto per farsi un’idea di tutti i compiti.

Consulenza & gestione del progetto

In questa area tematica del tirocinio si hanno molte responsabilità. Sono sempre cresciuta con i compiti, perché all’improvviso sono la persona di contatto per tutte le persone coinvolte. Ognuno nel team ottiene la propria area di competenza, naturalmente su misura per i punti di forza del singolo, si impara a formare un vero e proprio team e insieme come gruppo si impara a costruire qualcosa di grande. Quando un progetto è in arrivo, significa concentrarsi completamente su questo unico argomento! Devi andare a diversi incontri e spesso vai in altre città con i tuoi colleghi per visitare i clienti. La varietà che questo argomento porta con sé è stupefacente, perché si arriva a incontrare un numero incredibile di persone e a conoscere il lavoro di altre posizioni e lavori e questo può essere molto stimolante. Nessun progetto è come quello precedente e i risultati ti rendono ogni volta orgoglioso.

  • Si incoraggia il senso di responsabilità
  • Il lavoro di squadra è perfezionato
  • Molti nuovi luoghi e persone attraverso incontri & Co

Contenuto marketing:

Non appena ci si immerge nel mondo del content marketing, ci si immerge in un mondo completamente nuovo. La sensazione di essere ascoltati è semplicemente fantastica ed è proprio così che ci si sente a scrivere testi per un grande pubblico. Ti metti in un altro mondo e inizi a scrivere. Dopo ogni articolo è un po’ più facile e si imparano molte cose su argomenti che potrebbero esservi familiari. Si inizia a fare ricerche su argomenti e si diventa un vero professionista, che è poi la persona di contatto per il rispettivo settore. Se vuoi fare carriera nel giornalismo, hai la possibilità di imparare a scrivere e scrivere. Inoltre, imparare a scrivere e riscrivere in modo più dettagliato promuove estremamente l’eloquenza dell’individuo. L’uso della lingua diventa molto più chiaro e diretto e si può decidere sempre più spesso quali argomenti e sotto-argomenti hanno una certa rilevanza e quali appartengono allo sfondo. Quando si parla con i clienti, questo torna utile, naturalmente. Non solo il know-how e la massa di contesto con cui si può brillare, ma anche il modo di parlare e di comunicare è in larga misura promosso. Il content marketing è così importante perché assicura un posizionamento ai primi posti nei motori di ricerca ed è quindi molto importante per i clienti per essere trovati e generare attenzione. Il content marketing è una parte indispensabile di un’agenzia di marketing e si arricchisce in molti modi diversi per il cliente e per il tirocinante in tutta la sua vita.

  • L’espressione è migliorata
  • L’uso della lingua per i clienti o altri partner è perfezionato
  • Il contesto / le conoscenze di base vengono notevolmente ampliate
  • Posizionamento ai primi posti nei motori di ricerca attraverso i contenuti
  • Diventi un professionista in una varietà di aree tematiche e puoi collegare gli argomenti

Online marketing: motore di ricerca sui social media

Il marketing online diventa ogni anno sempre più importante per le aziende o le imprese, perché internet non smette di crescere e da molto tempo è saldamente integrato nella società. Non è più possibile immaginare la vita senza pubblicizzare i propri prodotti attraverso i social media o gli annunci su YouTube. Il marketing influenzatore è anche una sottocategoria del marketing online. Anche in questo settore una cosa è molto chiara: non diventa mai noioso e servono nuove idee e innovazione. Quindi, se siete alla ricerca di creatività con un tocco di marketing, siete nel posto giusto. Tutto inizia con gli account dei social media. È importante essere presenti e soprattutto è importante generare attenzione e tifosi. Come agenzia abbiamo la responsabilità di aiutare i clienti a discutere, pianificare e creare contenuti. Se desiderate maggiore attenzione, potete trovare partner con cui collaborare, ad esempio influencer noti che sono pagati per il product placement. Spesso si sviluppano vere e proprie collaborazioni a lungo termine e insieme si può guardare indietro a una carriera di successo. L’agenzia è anche lì per aiutare, perché nel nostro pool di influencer ci sono molte personalità aperte e amichevoli che sono altrettanto felici di una collaborazione. L’agenzia è anche responsabile della pubblicazione di annunci su Facebook o Youtube, ad esempio. Dopo che i contenuti sono stati prodotti, vengono ora inseriti annunci pubblicitari per far conoscere il marchio a un numero ancora maggiore di persone.

  • Social Media Accounts – produrre contenuti creativi e pianificare in anticipo
  • Inserimento di annunci – Social Media in relazione alla pubblicità
  • Organizzare la cooperazione – influenze e collocazioni di prodotti

Candidatura per lo stage: Consigli per la tua lettera di presentazione e il tuo CV

Se cercate la posizione di stage perfetta, volete che tutto sia perfetto anche nella vostra candidatura. Qui troverete i migliori consigli per l’intero processo di candidatura in un’agenzia mediatica. Attenzione a tutto! Grammatica, competenze linguistiche o referenze precedenti, ogni candidato ha qualcos’altro con cui brillare. Quindi scoprite i vostri punti di forza e usateli per voi stessi, perché la diversità è ciò che ci rende ciò che siamo!

  1. Consigli per la vostra lettera di presentazione e il vostro curriculum vitae
  2. Lettera di presentazione
  3. curriculum vitae
  4. Cosa è veramente importante

Suggerimenti per la tua lettera di presentazione e il tuo curriculum

La vostra candidatura deve includere il vostro curriculum vitae, nonché una lettera di presentazione che rifletta le vostre intenzioni e i vostri obiettivi. Se fate uno sforzo particolare e brillate nel colloquio di lavoro prima ancora di conoscervi, siete riusciti a fare una prima impressione perfetta. La struttura dell’applicazione deve essere coerente e preferibilmente avere una struttura chiara. Per quanto riguarda i contenuti, dovete riuscire a portare la vostra motivazione e convincere l’agenzia che siete esattamente la persona giusta per il lavoro. Se siete davvero interessati al lavoro in un’agenzia di media e avete accettato le regole di base del marketing e volete lavorare con loro, avete proprio ragione. Naturalmente, la grammatica e l’ortografia sono punti importanti nella vostra applicazione, perché i clienti vogliono professionalità e lo stesso vale per noi. Una combinazione di curiosità per le cose nuove e il costante bisogno di crescere è quindi perfetta.

  • Portate il vostro entusiasmo per il lavoro
  • Grammatica e ortografia master
  • Rendere visibile la motivazione

Scrittura

La A & O è la grammatica! Se si vuole lavorare in un’agenzia professionale, si dovrebbe portare una certa professionalità nel lavoro e questo inizia semplicemente con le basi grammaticali. All’inizio sembra molto logico, ma ha un ruolo importante. Nella lettera di presentazione e ancora di più nel lavoro successivo. La vostra lettera di presentazione deve contenere una breve descrizione di chi siete, cosa vorreste fare e cosa immaginate di fare lavorando con noi. Semplicemente spiegato: l’azienda vorrebbe sapere chi siete tanto quanto voi vorreste sapere chi c’è dietro l’agenzia.

  • Grammatica – l’ortografia è l’essenza di tutto e la fine di tutto
  • Nozioni di base su di te personalmente – In brevi frasi spiega chi sei e cosa fai
  • Cooperazione – Cosa immaginate esattamente, quale posizione volete assumere, quali obiettivi vedete nella cooperazione

Lifetime

Oltre alla lettera di presentazione, avrete bisogno anche del vostro curriculum vitae. Il curriculum vitae è una panoramica perfetta della vostra carriera scolastica, delle vostre esperienze già acquisite nel mondo del lavoro o nei vostri studi o anche delle referenze personali che potete mostrare. È importante che abbiate una struttura temporale ordinata in modo che l’azienda possa vedere a colpo d’occhio in quale fase della vostra carriera vi trovate. Uno stage attira una grande varietà di persone, per questo è importante inviare il proprio CV. Sia che vogliate provare qualcosa dopo la scuola o che abbiate bisogno di uno stage per i vostri studi, i motivi sono sempre diversi. Anche dopo aver completato la formazione professionale, alcune persone vorrebbero continuare la loro formazione o vogliono semplicemente avere un assaggio di una nuova agenzia. È importante che tutti i vostri recapiti personali siano disponibili, le vostre competenze linguistiche e i vostri hobby. Soprattutto per noi, come agenzia di media, le competenze linguistiche sono molto interessanti, perché spesso parliamo con clienti internazionali e offriamo una vasta gamma di lingue nella nostra rivista online. Quindi, se potete brillare qui, non esitate a farcelo sapere.

    • Dati personali di contatto
    • Carriera scolastica
  • Formazione / studi già completati
  • Conoscenze o referenze precedenti
  • Competenze linguistiche
  • Hobby

Cosa è veramente importante

Si dà valore a molte cose e questo ogni giorno di nuovo. Questo inizia con la struttura della lettera dell’applicazione, il contenuto, fino alla grammatica. Si presta attenzione ad ogni dettaglio. Il vostro CV non deve essere ancora super pieno, ma deve dimostrare che avete ambizioni di lavorare in questa agenzia e di diventarne parte. Se si tratta di un colloquio di lavoro, dovete convincervi di essere in grado di gestire i compiti quotidiani dell’azienda. Devi essere appassionato del lavoro, non essere il migliore fin dall’inizio. Dimostrate quindi il vostro interesse a lavorare nell’agenzia e che avete un certo entusiasmo per i progetti e gli argomenti che stanno venendo fuori.

  • Duro lavoro e impegno
  • Una buona lettera di applicazione in termini di contenuto e struttura
  • Entusiasmo per i prossimi compiti dell’agenzia

Applicati a noi! Il tuo stage di marketing a Colonia

Vuoi fare uno stage di marketing? Vieni a Colonia o nei dintorni? Se siete interessati a lavorare in un team giovane e dinamico e ad essere circondati dagli appassionati dei media, questa è probabilmente l’occasione perfetta per voi. Tanta varietà e attualità sono criteri importanti per non perdere interesse nella vostra professione? Anche allora dovresti pensare a fare domanda per un lavoro. Qui troverete il vostro stage perfetto se vi sentite a vostro agio nel mondo del marketing, della moda, degli influencer, degli immobili, dei viaggi e molto altro ancora.

Stage di marketing: marketing online, pubblicità e moda a Colonia

Un tirocinio è un bene per tutti per scoprire in quale ramo o anche in quale azienda si vuole lavorare. Sia che siate appena usciti da scuola o che vogliate studiare, un tirocinio in un’agenzia pubblicitaria è adatto a tutti! Perché un’agenzia pubblicitaria è molto più di una semplice pubblicità in televisione. Non importa dove guardi, sulla strada per l’autobus, scorrendo Instagram, troverai pubblicità ovunque! Volete saperne di più sulla pubblicità e avere un assaggio dell’aria in una delle migliori agenzie pubblicitarie?

Stage: Agenzia di pubblicità, Marketing e moda a Colonia

Uno stage in un’agenzia pubblicitaria è molto versatile, proprio come il marketing stesso. Dal servizio clienti, la definizione degli obiettivi, il marketing online, il marketing dei contenuti ai social media. Con motivazione e creatività, ognuno può trovare il suo posto qui e può divertirsi pienamente!

Oggi ti porterò con me e ti racconterò del mio tirocinio di sei mesi alla Cocaine Models. Vi mostrerò le aree di responsabilità, quali sono i requisiti che dovreste portare con voi e, non da ultimo, i miei consigli per l’applicazione.

Applica con noi: Stage con CM

Assistiamo alla vostra applicazione:

  • Applicazione – Content Marketing – offerte di lavoro!
  • Applicazione – Prenotazione modello

I miei più grandi insegnamenti nel marketing

Il marketing consiste nel supportare i clienti nel loro lavoro strategico ma anche operativo nei media. Tutto questo con il grande obiettivo di raggiungere il giusto gruppo target. Qui sono riuscito ad avere la mia prima intuizione. Pianificare, organizzare ma anche essere creativi è stato molto divertente.

Il lavoro pratico è tutto incentrato sull’editoria! La creatività è richiesta in tutti i settori, sia che si tratti del classico posizionamento di annunci, di post sul blog, di post di influencer o di contenuti creativi per l’account dei social media. Non c’è limite alla vostra immaginazione e potete dare libero sfogo alla vostra creatività. Oltre a questo, è anche estremamente importante lavorare in modo strutturato ed essere in costante comunicazione con il cliente per coordinare i miei progetti e le mie idee. Ciò rende particolarmente importante lo scambio via e-mail, ma anche le telefonate o le riunioni.

  • Ostegno ai clienti per raggiungere il gruppo target
  • Sono ipotizzabili diversi media: pubblicità, post sul blog, influencer marketing, ecc.
  • Lo scambio e la comunicazione con il cliente è la nostra priorità assoluta

Di cosa si tratta? Stage in un’agenzia di marketing

Un’agenzia di marketing attira clienti da settori molto diversi. Sin dall’inizio coordiniamo dove si trova l’obiettivo del rispettivo marchio. Ci sono più visitatori sul sito web? Il fatturato deve essere aumentato? È necessario raggiungere un certo numero di seguaci?

Ogni obiettivo diverso, ogni cliente ha bisogno della propria strategia, del proprio concetto e del proprio approccio.

È anche importante che non solo l’obiettivo sia definito correttamente, ma anche il gruppo target. Quando si definisce il gruppo target, diventa rapidamente chiaro su quale mezzo pubblicare e quale non è particolarmente adatto. Per rivolgersi a un gruppo target di persone di 40-55 anni, ad esempio, non troverete la vostra voce su TikTok come su Facebook.

  • Definire il gruppo target (esempio: quanti anni hanno i clienti del marchio?)
  • Seleziona piattaforma editoriale / medium

Il mio stage: agenzia di modelle, content marketing e rivista di moda

Non solo si impara molto sul marketing e sui social media, ma si ottengono anche approfondimenti estremamente profondi sull’ottimizzazione dei motori di ricerca. A seconda dell’obiettivo del tuo stage, puoi anche avere piccole intuizioni sulla prenotazione del modello, la consulenza e la gestione del progetto.

Uno stage presso Cocaine Models è molto versatile, in quanto Cocaine Models è molto più di una semplice agenzia di modelle. Cocaine Models ha un esclusivo magazine, FIV Magazine, così come il proprio Social Media Agency.

Lavoro di squadra creativo e lavoro indipendente

Attraverso le diverse sezioni (modelli, riviste, social media) si ottiene un’incredibile quantità di approfondimenti in aree molto diverse del mondo dei media. A partire dalla ricerca fino alla concezione indipendente e alla pubblicazione di articoli. Ma imparerete anche a utilizzare i software più importanti. Ad esempio con Photoshop per creare grafica. Imparerete a fare analisi del sito web, a valutare i clienti e a concepire nuove strategie e a creare contenuti creativi per i social media.

Qui c’è qualcosa per tutti ed è molto importante che ogni stagista possa portare con sé contenuti di valore. Anche se si tratta di un tirocinio, lavorare in modo indipendente è essenziale. Non si tratta solo di lavorare sul lavoro, ma anche della vostra creatività, del vostro contributo e della vostra diligenza.

6 mesi di stage: Procedura

Durante i sei mesi di stage presso la Cocaine Models, ho avuto modo di conoscere un numero incredibile di argomenti diversi. Ho iniziato intervistando influenti per la rivista di moda. Ho imparato molto nella mia prima settimana: come contattare gli influencer, come comunicare con il management, come ricercare l’influencer e come creare il questionario. Questo è stato l’inizio perfetto per me. Ho imparato a scrivere e-mail, a tenermi in contatto e a comunicare con il management. Mi è stato mostrato come affrontare la ricerca in modo da rimanere nei tempi previsti e ricevere un feedback sulle domande. Non appena ho avuto indietro le prime interviste, mi è stato mostrato direttamente come inserire tutto in WordPress e creare i miei articoli. In seguito, quando ho creato le immagini dell’articolo, ho potuto fare la mia prima esperienza con Photoshop. Et voilà – i miei primi articoli sono già stati pubblicati. All’epoca era molto emozionante quando i miei articoli sono stati pubblicati, oggi fa parte della mia vita quotidiana! È bello essere ascoltati e vivere la propria creatività. Gradualmente sono state aggiunte diverse aree di responsabilità, ma il marketing dei contenuti è sempre in primo piano. Dopo il mio stage di sei mesi sono stato assunto e lavoro per il CM da oltre 2 anni!

Consulenza & Gestione del progetto

.
Oltre ai compiti di marketing, avete anche la possibilità di avere un assaggio degli argomenti e dei punti focali dell’agenzia modello. Durante il mio tirocinio ho avuto l’opportunità di lavorare nel reparto prenotazioni dopo un’ampia formazione in content marketing. Ogni giorno vengono aggiunti qui nuovi clienti, che stanno pianificando una ripresa, una campagna o un video per il prossimo spot. Per loro sei la prima persona da contattare, sia per telefono che per e-mail. Il fatto che ti venga data così tanta responsabilità non è scontato, soprattutto durante uno stage, e ti fa sentire bene! Naturalmente, l’organizzazione e la comunicazione sono la cosa più importante in questo caso e quindi sarete sempre accompagnati e riceverete aiuto. Naturalmente dovreste portare con voi le prime basi, il resto lo imparerete con noi! Nel frattempo ho partecipato e organizzato molti progetti, da Show della settimana della moda alle riprese di video musicali.

  • La comunicazione e l’organizzazione sono l’essenza e la fine di tutto
  • Persona di contatto per clienti e modelli

Content marketing e posizionamento nei motori di ricerca

Il focus del tuo stage sarà sui contenuti e sul marketing online. Si tratta di supportare i clienti con contenuti di valore sotto forma di post sul blog e quindi di posizionarli ai primi posti nei motori di ricerca. Nel content marketing ho scritto numerosi articoli su vari argomenti. Su alcuni argomenti che già conoscete e potete premere direttamente i tasti. Ma per alcuni altri argomenti non hai la visione d’insieme come tirocinante che ha appena finito la scuola. Questo non è affatto un problema e quasi meglio è! Mi piace fare molte ricerche per i miei articoli in modo che forniscano il miglior contenuto possibile. In questo modo divento io stesso un piccolo esperto del settore e posso imparare una quantità incredibile di cose e acquisire conoscenze. Quando si tratta di certi argomenti in modo così intenso, la cosa ti rimane in testa per un po’ di tempo!

Il marketing dei contenuti non si limita a scrivere semplici testi. Si vuole impartire la conoscenza in modo che tutti la capiscano, ma anche ogni persona che è già in argomento può acquisire qualcosa di nuovo.  Con il tempo, non solo la velocità e la quantità dei testi migliora, ma si imparano anche nuovi termini e modi di esprimersi. Questo è particolarmente vantaggioso se si vuole continuare a studiare.

  • sostegno ai clienti sotto forma di post sul blog
  • Con il content marketing si possono ottenere classifiche più alte nei motori di ricerca
  • Scrivere articoli alla mano Espandere il suo vocabolario, acquisire conoscenze e migliorare la sua scioltezza

Online marketing: motore di ricerca sui social media

Il marketing online comprende qualsiasi forma di marketing su Internet. Può trattarsi di e-mail marketing, content marketing, influencer marketing o social media marketing. Come si può vedere, quasi tutto ciò che è conosciuto nel mondo della pubblicità appartiene a questo posto. Perché così tante aziende si affidano al marketing online? Semplicemente perché si può raggiungere la maggior parte delle persone via internet. Anche se l’attenzione si concentra principalmente sul content marketing, durante il tirocinio avrete anche un’idea del social media marketing. Una presenza online sulle piattaforme dei social media è elementare per ogni azienda. Anche per noi! Siamo sempre lieti di accogliere nuove idee da menti creative e quindi di migliorare costantemente il nostro social media marketing.

  • E-mail marketing
  • Content marketing
  • Fluencer marketing
  • Media marketing sociale

Candidatura per lo stage: Consigli per la tua lettera di presentazione e il tuo CV

Suggerimenti per la vostra lettera di presentazione e il vostro curriculum vitae, la vostra lettera di presentazione, il vostro curriculum vitae – cosa c’è in una buona applicazione?

  1. Consigli per la tua lettera di presentazione e il tuo curriculum vitae
  2. Scrittemi
  3. curriculum
  4. Quello che è veramente importante

Suggerimenti per la tua lettera di presentazione e il tuo curriculum

Le candidature hanno sempre lo stesso schema, di norma, una candidatura deve includere un curriculum vitae, una lettera di presentazione, referenze e, se del caso, referenze o certificati. Tuttavia, ogni azienda si concentra su dettagli diversi! Alcuni prestano particolare attenzione al design, altri alla tua esperienza lavorativa o alla tua carriera scolastica, altri ancora principalmente alla tua lettera di presentazione personale. Ma ciò che è sempre importante in tutte le applicazioni è l’ortografia e la grammatica. Pertanto, modificate i documenti della vostra applicazione con estrema cautela e lasciate che sia sempre una seconda persona a dargli un’occhiata! Informatevi in anticipo sull’azienda e sulle sue attività. Che impressione vi fa l’azienda? E’ particolarmente giovane e dinamico o piuttosto vecchio, affermato e meticoloso? A seconda di ciò, potete sempre adattare e formulare la vostra lettera di presentazione. Tuttavia, è importante che, ovunque vi candidiate, il reclutatore possa vedere che siete motivati e pronti ad imparare cose nuove. Ricordate sempre che le prime impressioni contano e decidete se sarete invitati ad un colloquio o meno!

Le applicazioni hanno sempre la stessa struttura:

  • Scrittemi
  • Curriculum
  • Testimonianze
  • Certificati

Suggerimento! Se vuoi fare domanda per uno stage* con noi, non è necessario allegare ulteriori certificati e referenze! Scrivete invece una lettera di presentazione motivata in cui vediamo che vorreste lavorare con i media e nel management!

La cosa più importante è che la tua lettera di presentazione dia una prima impressione di te e susciti interesse a conoscerti! Esprimete la vostra motivazione e dimostrate di aver già preso coscienza delle attività dell’azienda. Non c’è bisogno di una lettera di presentazione infinitamente lunga, una pagina A4 è sufficiente! Assicuratevi di non commettere errori di ortografia. Dato che la maggior parte del tuo tirocinio si svolgerà nel reparto di redazione online, la corretta ortografia tedesca è estremamente importante. La cosa migliore è lasciare che la vostra famiglia o i vostri amici diano un’occhiata alla vostra domanda.

Stile di vita: Le tue competenze più importanti

Il vostro curriculum vitae comprende i vostri dati personali, il vostro nome e cognome, la data di nascita, l’indirizzo, ecc. Inoltre, il vostro numero di telefono e l’indirizzo e-mail sono necessari per potervi raggiungere. Assicuratevi che la vostra formazione scolastica completa e tutte le vostre esperienze professionali siano incluse. L’esperienza nella vita lavorativa è sempre un vantaggio, sia che abbiate già fatto un tirocinio in un’agenzia pubblicitaria sia che abbiate già svolto un lavoro temporaneo in un caffè. Se avete già acquisito conoscenze o certificati che si adattano al campo dell’editoria, della moda o del marketing, potete aggiungerli! Parli diverse lingue? Fantastico! Questo è un grande vantaggio soprattutto per la nostra rivista di moda online multilingue. Citate sempre tutte le lingue che parlate con il corrispondente livello di conoscenza.

  • Dati personali
  • Opzioni di contatto come numero di cellulare, indirizzo e-mail
  • Carriera scolastica
  • Esperienza professionale
  • Lingue
  • Hobby

Motivazione? Parlami di te

Quello che posso dirvi dalla mia esperienza: Rendetelo breve e dolce e dimostrate che volete davvero il lavoro. Perché la concorrenza è agguerrita. Basta non fare la tua lettera di presentazione troppo lunga. Nel migliore dei casi, dovrebbe essere solo mezza pagina DIN-A4, ma non più di una pagina intera. Non si tratta di frasi lunghe, ma di farsi un’immagine di te e dimostrare che sei davvero interessato al lavoro.

  • Mostra di volere davvero lo stage
  • Tenetelo breve: la vostra lettera di presentazione dovrebbe essere idealmente una mezza pagina DIN-A4

In bocca al lupo per la vostra candidatura!

Sei creativo e pieno di idee? Ti piace essere coinvolto e lavorare in un team? Hai un’affinità con l’industria della moda e vuoi farne parte? Allora rivolgetevi alla nostra sede centrale di Colonia. Siamo una squadra giovane e impegnata e non vediamo l’ora di crescere. Vivi la tua creatività con noi e fai domanda ora per uno stage presso la Cocaine Models. Siamo particolarmente forti nei settori della moda, dello stile di vita, dell’immobiliare e dei viaggi e quindi sarebbe importante che abbiate una certa connessione con questi argomenti. Le piace il mio rapporto di esperienza? Allora candidatevi subito!

Applica con noi!

Assistiamo alla vostra applicazione:

  • Applicazione – Content Marketing – offerte di lavoro!
  • Applicazione – Prenotazione modello

Dieta di aceto di sidro di mele – perdere peso, forte sistema immunitario & pelle più sana

Aceto di sidro di mele – una vera cura miracolosa. Sia per il corpo e il sistema immunitario che per uso esterno, ad esempio come shampoo biologico. Può essere utilizzato anche per cucinare o anche per la pulizia in casa. Qui imparerete come aumentare il vostro metabolismo e perdere peso con una semplice abitudine, in un modo sano per il quale il vostro corpo vi sarà molto grato.

Come funziona la dieta – Il Piano dell’Aceto di Sidro

Se decidete di seguire una dieta a base di aceto di mele, non potete aspettarvi di raggiungere il peso desiderato in breve tempo con qualche bicchiere di aceto di mele. È necessario un cambiamento nella dieta. Il piano è di mangiare 3 pasti nel caso ottimale. Né più né meno. L’aceto di sidro di mele deve essere assunto e deve avere effetto circa 15 minuti prima di ogni pasto. Grazie agli effetti positivi, questa volta inibisce anche la sensazione di fame e soprattutto: la fame famelica! L’intera dieta dovrebbe essere cambiata con la maggior quantità possibile di frutta e verdura. Se all’inizio è difficile, si possono ottenere dei frullati creativi e bere dei frullati, per esempio, in cui si può anche mescolare l’aceto di sidro di mele.

Il dosaggio dell’aceto di sidro – Quante volte al giorno?

Un’altra buona abitudine di questa dieta è quella di bere acqua regolarmente. Molte persone sottovalutano questa abitudine, ma questa routine costringe a pensare più spesso al grande bicchiere d’acqua durante il giorno. Il metodo migliore per questa dieta è quello di versare un bicchiere di acqua tiepida 3 volte al giorno e aggiungere un cucchiaino di aceto di mele. Se non si vuole il gusto 3 volte al giorno, si può anche solo bere un bicchiere d’acqua con 2 cucchiaini di aceto di sidro prima di colazione e la sera prima di cena.

Top 5 vantaggi della dieta – bella pelle & figura sottile

  1. Migliore digestione – Le pectine contenute nell’aceto hanno un effetto positivo sulla digestione
  2. Pulizia dell’intestino – L’aceto sostiene l’attività dell’intestino e del pancreas
  3. Anche la consistenza della pelle – Il valore del pH della pelle è influenzato positivamente dall’aceto di mele. Attraverso l’applicazione sia interna che esterna.
  4. Migliore respirazione – Gli elementi acidi presenti nell’aceto di sidro di mele combattono i batteri, che sono spesso la causa della cattiva respirazione.
  5. Sistema immunitario più forte – L’acido contenuto ha un effetto antivirale, perfetto per prevenire il raffreddore. Pulisce anche i linfonodi, che possono avere un effetto positivo sulle allergie.

Le domande principali in sintesi

Chi inizia una nuova dieta, o è interessato solo ad essa, ha molte domande. E questo è un bene, perché dopo tutto si cambia qualcosa di ciò che si mette nel proprio corpo e il corpo è il tempio di tutte le energie. Per i quali la dieta a base di aceto di sidro viene messa in discussione, ecco le domande più frequenti a colpo d’occhio per avere un quadro più preciso della dieta.

Di quale aceto di sidro ho bisogno per perdere peso?

L’aceto di sidro è disponibile in ogni supermercato e farmacia. Negozi diversi hanno sottomarchi diversi, ma l’aceto di sidro è fondamentalmente sempre lo stesso. Così, chi vuole fare acquisti nel negozio biologico può farlo. Altrimenti potete anche cercare un’alternativa più economica.

Come faccio a perdere peso con l’aceto di sidro di mele?

2 volte al giorno 2 cucchiaini di aceto di sidro aiutano in modo significativo con la perdita di peso. L’aceto supporta la combustione dei grassi e quindi porta alla perdita di peso. Inoltre, riduce le voglie, il che rende l’intera dieta più consapevole e rende più facile gustare di nuovo il cibo.

Che cosa fa un bicchiere d’acqua con l’aceto di mele?

L’assunzione dell’aceto di sidro può essere scelta a piacere. C’è una varietà di ricette, alcune più elaborate e altre no. Chi decide per la variante semplice beve semplicemente un bicchiere con acqua tiepida e un po’ di aceto di sidro di mele. Chi ha la routine in esso può notare molti effetti positivi. Da un lato, la perdita di peso, ma anche un sistema immunitario sano, un intestino pulito e un miglioramento dell’aspetto della pelle.

Quanto aceto di sidro si può bere?

Il dosaggio ottimale è di 3 bicchieri d’acqua con un cucchiaino da tè ciascuno distribuito nel corso della giornata. Naturalmente si può anche dividere il dosaggio in modo diverso.

Dietezione all’aceto di sidro – video su esperienze & idee di ricette per principianti

Sul tema della perdita di peso con l’aceto di sidro di mele, ci sono innumerevoli video in rete che aiutano a trovare il giusto equilibrio tra dieta, esercizio fisico e assunzione di aceto. Molti si filmano come un esperimento personale e ne portano uno con loro mentre sono a dieta. Quindi, se decidete di seguire una dieta a base di aceto di sidro, troverete molti contenuti e potrete motivarvi con video stimolanti.

Aceto di sidro di mele invece di tequila – 30 giorni di prova

Secondo il motto: se si possono bere shot di tequila, si possono bere anche shot salutari per la salute, lo Youtuberin Chris Citalan ha condotto un esperimento di auto-esperimento. Per 30 giorni ha seguito la dieta dell’aceto di sidro e beveva un goccio di aceto di sidro ogni giorno. Nel video spiega come si è sentita dopo pochi giorni e quali risultati ha potuto osservare dopo un mese intero.

Fai le tue bevande per perdere peso – Perfetto per l’aceto di mele

Se non avete il coraggio di bere aceto di sidro puro, o semplicemente non volete farlo, con questa cura miracolosa potete evocare una moltitudine di piccole e semplici ricette. In questo video troverete 3 idee di ricette che dimostrano che bere aceto può essere delizioso.

Tiffany & Co – Gioielli di lusso, film hollywoodiani & Fedi nuziali

Tiffany & Co – Probabilmente non c’è donna al mondo che non abbia sognato di ricevere una parte speciale di Tiffany & Co. Da oltre 170 anni la gioielleria di Tiffany incanta le persone in tutto il mondo. Nato a New York, il marchio si è da tempo esteso a tutto il mondo e probabilmente non è più un nome straniero per nessuno. Oltre ai gioielli, ora c’è anche un profumo. Tutte le informazioni dalla storia di successo alle domande più frequenti si trovano qui in questo articolo!

L’origine dell’azienda – una storia di successo

Forse Tiffany’s era un semplice business allora, ma oggi è l’unica vera etichetta che viene visitata da migliaia di amanti ogni anno per celebrare il loro matrimonio con i gioielli più squisiti che si possano trovare. Per chiunque voglia mettere un diamante al dito, qui è dove si trova il più bello del mondo. La scatola blu conferisce al tutto un enorme valore di riconoscimento, decorata con un grande fiocco di velluto bianco. Questa piccola scatola blu è conosciuta ovunque per il suo enorme valore, sia in termini di prezzo che di emozione.

Storia della fondazione – dalla cartoleria alle stelle di Hollywood

Dai diamanti preziosi ai famosi film di Hollywood, Tiffany’s ha una lunga storia e vale sicuramente la pena di menzionarlo! Nel 1837 l’azienda fu fondata da Charles Lewis Tiffany e John B. Young e il primo negozio fu aperto a Broadway a New York. Per questo motivo, esiste anche una collezione completa del marchio con il titolo 1837, in onore dell’anno della sua fondazione. Inizialmente il negozio era chiamato “The Fancy Goods Store” e commercializzato in articoli di cancelleria. Quando Charles assunse la direzione unica nel 1853, abbreviò il nome in Tiffany & Company.

La scatola in blu Tiffany un colore come marchio di fabbrica & Riconoscimento

La famosa Tiffany Blue Box, che si ottiene con ogni acquisto, è probabilmente un piccolo highlight in sé. Da non dimenticare che l’azienda possiede un colore assolutamente unico. Ma le belle scatole blu non sono solo belle da vedere, l’azienda tiene molto al passo con i tempi e quindi le scatole sono riutilizzabili e riciclabili. Questo significa che la piccola scatola piena di felicità rende felice anche il pianeta e questo è davvero un sistema di valori perfetto. L’azienda è anche estremamente preoccupata che tutti i diamanti provengano da fonti responsabili e che quindi nessun lavoratore o il pianeta venga danneggiato.

Audrey Hepburn – Colazione da Tiffany

Non è una novità che il film Colazione da Tiffany sia uno dei film più eleganti e classici di tutti i tempi. Protagonista la meravigliosa Audrey Hepburn, che è probabilmente un’icona a sé stante. Il film, che si basa sul romanzo di Truman Capote, ha reso l’etichetta e soprattutto il negozio della 5th Avenue di New York una vera e propria vetrina. Per ogni appassionato di moda e amante dei classici, questo è probabilmente un luogo davvero sacro nella storia dello stile e dell’eleganza. Memorabile è la scena in cui Holly (interpretata da Audrey Hepburn) è in piedi davanti al negozio Tiffany & Co alle 5 del mattino, vestita con un abito nero di Givenchy e che si gode un caffè e un croissant. Il film esiste da generazioni e ha dato all’etichetta uno status di culto.

Tiffany & Co l’etichetta gioielli – anelli, collane e profumi con stile

Se pensate a Tiffany & Co, pensate a bellissimi anelli di fidanzamento e classiche collane in argento, magari qualche perlina qua e là? Un diamante grande o solo uno piccolo? Da oltre 180 anni il marchio incanta con i più fantastici gioielli che si possano trovare. Se sognate di sposarvi, probabilmente sognate anche un anello di Tiffany & Co e questo da generazioni!

Anelli di Tiffany & Co – oro, argento & oro rosa con brillanti diamanti

Gli anelli, realizzati ad arte, sono unici e iconici. Sono famosi e popolari per il loro design senza tempo e la lavorazione di alta qualità degli anelli. Il fondatore Charles Tiffany è stato il primo gioielliere a capire che il diamante è un simbolo d’amore e ha stabilito questa idea nel suo mestiere e nella sua eredità. Quando si parla di qualità, ci sono molte fasi di cui l’azienda tiene conto nella produzione dei suoi anelli di diamanti. Dopo l’esatta selezione dell’origine, i diamanti riguardano la brillantezza, il gioco di luce e il peso in carati. Per l’ulteriore lavorazione dei diamanti è necessaria una perfetta interazione tra arte e scienza. Il diamante viene tagliato nella forma perfetta, lucidato e poi fissato all’anello perfettamente aderente. Il lavoro vale la pena, perché è proprio questa lavorazione intensiva che fa credere alla qualità del marchio.

Anelli di fidanzamento glamour – la campagna Believe in Love

Tiffany & Co ha lanciato la campagna Believe in Love in cui diverse coppie hanno avuto la possibilità di parlare della loro relazione. L’obiettivo: promuovere l’amore! L’azienda celebra l’eterno potere dell’amore ed è proprio questo che hanno messo a fuoco con questa campagna. Tiffany non vuole solo fornire l’anello di fidanzamento, Tiffany vuole far parte della storia d’amore completa.

Collane e bracciali – Tiffany ha qualcosa per tutti i gusti

L’etichetta dei gioielli è probabilmente una delle più lussuose e costose, con i luoghi e i prezzi più squisiti. Tuttavia, c’è anche una selezione di collane, orecchini e bracciali della gamma, che sono pagabili per un normale salariato. Il motivo è che Tiffany’s vuole essere un’etichetta che la gente ama e onora. Tuttavia, non tutte le giovani ragazze dovrebbero sognare di ottenere un giorno un costoso anello nuziale dal marchio, ma preferibilmente iniziare a sviluppare l’amore per i gioielli anche prima. Il marchio è riuscito a mantenere la sua squisita reputazione di uno dei pochi marchi di lusso, sebbene abbia anche aggiunto alcuni articoli più economici alla sua gamma.

Tiffany & Co’s Parfum – una fragranza per donne e uomini

Recentemente è possibile acquistare anche profumi da Tiffany. L’ultima è un vero e proprio must have, perché è disponibile per uomini e donne. Innumerevoli recensioni del profumo passare attraverso Internet e la gente non può ottenere abbastanza dei profumi del marchio di gioielli. Il fatto che l’ultima fragranza sia ora disponibile per uomini e donne la rende ancora migliore. Il profumo Tiffany & Love è stato rilasciato nel 2019 ed è disponibile in 2 diverse dimensioni. Il nobile flacone, naturalmente nel colore blu Tiffany, è un vero e proprio richiamo visivo. Il profumo maschile è speziato e legnoso e quello femminile è citrico e fruttato.

Domande principali – Tutto sull’etichetta dei gioielli

Sia che si tratti di domande sull’anno di fondazione e sull’origine, sia che il marchio offra servizi di pulizia gratuiti, gli acquirenti e gli interessati hanno mostrato un reale interesse per l’azienda. Qui troverete tutte le domande importanti riassunte a colpo d’occhio!

Quando è stata fondata Tiffany & Co?

Tiffany & Co è stata fondata nel 1837 e inizialmente non aveva gioielli nel suo assortimento, ma era una cartoleria chiamata ‘Fancy Goods’.

Da dove viene Tiffany & Co?

La società ha sede a New York City, nello Stato di New York, USA.

Da chi ha preso il nome l’etichetta?

L’etichetta prende il nome dal co-fondatore Charles Lewis Tiffany, che ha aperto il suo primo negozio con John B. Young all’età di 25 anni.

Cosa c’è di così speciale nei gioielli del marchio?

Grazie allo status di culto assoluto del marchio e alla sua lunga esistenza, Tiffany’s è semplicemente uno di questi. Sono i rivenditori leader e più rispettati al mondo per diamanti, fidanzamento e fedi nuziali. Anche chi non vuole sposarsi troverà da Tiffany l’accessorio perfetto, perché il marchio è molto famoso anche per le sue collane e i bracciali in argento sterling.

Offre il servizio di pulizia gratuito di Tiffany?

Se volete riportare i vostri gioielli al loro antico splendore, potete semplicemente visitare il vostro negozio locale Tiffany & Co e ricevere un servizio di pulizia gratuito. Questo servizio e la buona qualità dei gioielli sono le ragioni per cui ci sono sempre più appassionati del marchio.

15 fatti su Tiffany & Co non lo sapevi ancora!

Volete saperne di più sull’azienda di gioielli di lusso? Qui troverete 15 rari fatti su Tiffany & Co!

I fatti più interessanti sull’azienda

C’è molto da sapere su Tiffany’s, sia che si tratti della storia, del fondatore o della rilevanza del marchio oggi. Ecco 5 fatti interessanti a colpo d’occhio per tutti gli appassionati e le persone interessate che vogliono saperne di più sull’etichetta!

  1. Marilyn Monroe ha cantato molto spesso nelle sue canzoni sui diamanti di Tiffany & Co.
  2. Negli ultimi anni, Tiffany & Co si è sempre più allontanata dai pensieri romantici e ora incarna maggiormente la natura indipendente delle donne
  3. Il valore di Tiffany & Co è di 11.600.000.000.000 di dollari USA ( a maggio 2017 )
  4. L’anello di diamanti più costoso di Tiffany’s costa complessivamente 2.100.000 dollari USA
  5. C’è un’applicazione per trovare un anello di fidanzamento di Tiffany

Più info su Tiffany’s & Co – il negozio online ufficiale

Tutti i prodotti e le collezioni complete sono disponibili sul sito ufficiale del marchio. Qui troverete il link che vi porterà direttamente al negozio!

Louis Vuitton – puro lusso! Borse, sciarpe e cinture da Parigi

Dal 1854 Louis Vuitton ha svolto un ruolo importante nel mondo della moda. I suoi disegni nel contesto della cultura arricchiscono l’universo della moda con disegni unici che sono diventati indispensabili. Con il perfetto connubio tra stile e qualità, l’innovazione si combina con l’innovazione. Ancora oggi, dopo molti anni, l’impulso creativo del designer continua a vivere.

Dalla valigia alla catena – i migliori design per donne & uomini

La compagnia di valigie iniziale ha da tempo smesso di giocare in un solo binario. Negli ultimi 166 anni l’azienda si è sviluppata ulteriormente e questo è molto chiaro. Le collezioni coprono ogni dettaglio e questo inizia con cappelli, orecchini e collane e finisce con scarpe, cappotti e vestiti. I pezzi variano dai classici agli hypes stagionali, ma si parla sempre di Louis Vuitton.

Borse & valigie – l'”Arte del Viaggio”

Una cosa è sempre stata chiara per il fondatore dell’etichetta, ha definito l’arte del viaggio apprezzando e rivoluzionando il bagaglio. Non solo la qualità, ma anche il design e l’innovazione lo hanno commosso e questo ha dato i suoi frutti, anche oggi. La qualità delle borse e dei bagagli del designer è eccezionale e innumerevoli clienti soddisfatti lo dimostrano. Dalle piccole borse di tutti i giorni alle prime borse da viaggio, Louis Vuitton vi equipaggia completamente. Le borse sono fatte a mano in paesi come la Francia, la Spagna o gli Stati Uniti. Non c’è limite alla varietà delle borse, quindi sia che scegliate una borsa grande per lo shopping o una piccola e semplice mini borsa, farete sempre una dichiarazione!

Louis Vuitton Bag – un vero e proprio investimento di capitale

Raramente vale la pena di acquistare un costoso pezzo di design e sperare in un valore crescente. Il marchio Louis Vuitton è quindi uno dei pochi in cui il valore delle borse è in aumento e l’acquisto è un investimento con un futuro. Se siete più interessati a investimenti di capitale, come orologi, diamanti e automobili, dovreste qui non perdere più nulla!

Stivali o scarpe da ginnastica? – Ladies & Scarpe da uomo di Louis Vuitton

Sia che si tratti di una moderna sneaker o di una classica scarpa in pelle. Sia per le signore che per gli uomini, la gamma di scarpe Louis Vuitton è impressionante. Ce n’è per tutti i gusti. I prezzi partono da circa 800 euro e quindi non tutti possono permettersi un tale lusso ai piedi. Nonostante i prezzi elevati, le scarpe LV sono tra le più trendy del momento. Soprattutto l’esclusività aumenta il valore della scarpa. I bellissimi modelli possono avere forme classiche e già note, ma il marchio può anche convincere con nuovi stili e disegni propri. Come la Archlight Sneaker, che ha fatto una grande ondata nel 2019 e ha causato un vero e proprio clamore sulle piattaforme sociali. La sua forma straordinaria allunga il piede e l’interazione della disposizione dei colori rende il design super unico.

Cintura LV – lusso della classe extra

Una cosa è chiara: chi indossa una cintura di Louis Vuitton vuole essere visto. Bianca o nera. Colorata o marrone. Grande o piccola. Semplice non è una sola cintura del marchio di alta moda. Decorata con un logo accattivante e spesso con pietre glitterate o accenti dorati. Ma la cintura è molto popolare, come dimostrano le innumerevoli persone che indossano i bellissimi accessori del marchio.

TOP domande sul marchio Louis Vuitton

Non solo le ultime collezioni e borse sono interessanti per gli appassionati di LV, ma anche le domande sull’origine e i materiali sono molto importanti per i compratori. Qui potete leggere le domande più frequenti sull’etichetta e trovare le risposte giuste.

Quanto costa una Louis Vuitton?

I prezzi dell’abbigliamento Louis Vuitton variano notevolmente e dipende da ogni singolo disegno che vi piace di più. Per le borse LV, i prezzi partono da 750 euro e possono arrivare fino a 2000 euro. Se si desidera una borsa Custum-Made, ci si può aspettare costi più elevati.

Dove è nato Louis Vuitton?

Il designer Louis Vuitton è nato in Francia, nel dipartimento del Giura. Ha fondato la sua azienda a Parigi.

Da quanto tempo Louis Vuitton esiste

Louis Vuitton ha iniziato a costruire l’azienda all’età di 33 anni, nel 1854, il che significa che l’etichetta esiste da oltre 166 anni. Il primo negozio in Francia fu aperto nel 1885.

Come è nato Louis Vuitton?

Inizialmente, il signor Louis Vuitton produceva solo valigie e rivoluzionava il mercato dei viaggi. In seguito, la gamma di prodotti si è estesa a borse, abbigliamento, scarpe e accessori. Suo figlio George Vuitton è stato l’inventore del famoso logo Louis Vuitton. Dopo la crescente popolarità del marchio, il produttore di valigie aprì negozi sempre più grandi, tra cui uno in Oxford Street a Londra.

Chi è il fondatore di Louis Vuitton?

L’etichetta è stata fondata da Louis Vuitton in Francia nel 1854. Vuitton era un artigiano, imprenditore e valigista francese.

Designer azienda Louis Vuitton – la storia

C’è molto di più da imparare sull’azienda che le domande di cui sopra, quindi se volete entrare nell’universo della moda del designer Louis Vuitton, potete scoprire tutto sulla fondazione e lo sviluppo dell’azienda e sui premi che il marchio ha già vinto.

La rivoluzione attraverso le valigie – l’inizio

All’età di 16 anni, Louis Vuitton prese una decisione importante che avrebbe cambiato per sempre la sua vita e quella di suo figlio. Già prima dell’apprendistato a Parigi, l’artigianato e la fabbricazione di valigie erano nel suo sangue. A Parigi iniziò un apprendistato nella casa di Monsieur Maréchal. All’epoca le valigie venivano utilizzate solo per trasportare i suoi oggetti da A a B, protetti il più possibile. Il design non aveva un ruolo importante. Ben presto il mestiere ebbe successo e Vuitton dovette assumere più di 100 persone entro il 1900. 14 anni dopo c’erano già 225 dipendenti.

George Vuitton – invenzione del modello & serratura

George Vuitton è il figlio dell’artigiano Louis Vuitton. Ha rilevato lo studio del padre, perché ormai era parte integrante della famiglia e continuava ad essere utilizzato.  Come suo padre, è sempre stato attento a proteggere il contenuto delle valigie dei suoi clienti. Così ha sviluppato la serratura delle valigie, che ha anche brevettato dopo lo sviluppo finito. Con questa idea trasformò le valigie in veri e propri scrigni del tesoro. Ma non doveva finire qui. George fu l’inventore del noto modello LV, che ancora oggi non dovrebbe essere estraneo a nessuno. Stilisticamente, il motivo marrone era basato sull’Art Nouveau e doveva proteggere le valigie dalla contraffazione. Grazie a George l’etichetta si espanse in tutto il mondo e divenne molto presente in città come New York.

Atelier e laboratorio oggi – museo, designer & prodotti su misura

Lo studio in cui sono state create le prime casse e le prime collezioni è ancora oggi conservato. La casa di famiglia è oggi un museo privato. Nei laboratori in Francia, 170 dipendenti lavorano ancora oggi ai disegni e alla produzione di articoli in pelle, così come a disegni speciali o simili.

Collezioni estetiche – le migliori sfilate di moda

Oltre ai classici che l’azienda offre, Louis Vuitton non dovrebbe mancare ad ogni Fashion Week. Chi entra a far parte delle sfilate di moda diventa parte di qualcosa di grande. Vengono presentati sfondi spettacolari e abiti bellissimi e tutta l’energia spruzza di creatività.

Pista di Parigi – uno spettacolo tra luce e moda

Con questa scenografia della passerella, come per ogni sfilata, innumerevoli amanti della moda sono rimasti stupiti. Il gioco di luce, buio, una posizione centrale a Parigi e la collezione presentata ha un effetto quasi magico. L’estetica è commovente e per ogni appassionato di moda è un sogno essere lì e vederla dal vivo. Circondata da acqua e vetro, la passerella è stata una vera e propria esperienza estetica. La collezione comprendeva abiti dai colori vivaci al bianco e nero. Che fossero stivali o tacchi alti, tutto era lì. Firmato con la musica di Woodkid, lo spettacolo poteva essere visto e sentito letteralmente.

I quadri a colori su tela gigantesca & disegni nobili

Un momento di assoluto stupore. Questa sfilata di moda non avrebbe potuto portare l’atmosfera estiva in modo migliore. La grande sala e il gigantesco schermo hanno trasformato l’intero spettacolo in un’esperienza mozzafiato per tutti gli ospiti e gli spettatori del live stream. L’atmosfera creata dagli accenti di colore del video sullo sfondo ricorda una calda serata di giugno al tramonto e non poteva essere più adatta alla collezione creata per questo. I disegni di questa collezione erano pieni di colore e sembravano molto vivaci. La sensazione estiva era disponibile al 100% in questa collezione.

Tutti i capi designer in sintesi

Negli ultimi anni, ci sono stati molti designer per Louis Vuitton. Ma solo i migliori sono riusciti a diventare i designer principali del marchio. Qui trovate l’elenco dei principali designer di Louis Vuitton degli ultimi 20 anni

  • Marc Jacobs – 1997-2013
  • Paul Helbers – 2005-2011
  • Kim Jones – 2011
  • Nicolas Ghesquière – 2014
  • Virgil Abloh – 2018

Più da Louis Vuitton – Negozio online e articoli

Questo articolo ti ha incuriosito? Qui trovate il link per avere maggiori informazioni sul marchio di lusso e il link diretto al negozio online del marchio.

DASH dieta – bassa pressione sanguigna e figura snella evitando i grassi animali

Dieta DASH – In contrasto con la digiuno d’intervallo o l’intera dieta crash, la dieta DASH mira a consentire la perdita di peso sano per un lungo periodo di tempo. Il nome infine è anche l’acronimo di ‘Approccio dietetico per fermare l’alta pressione’ ed è rivolto principalmente a persone con problemi di salute come l’alta pressione sanguigna. Scoprite i benefici della dieta DASH, le regole d’oro e il divieto assoluto di andare!

Vantaggi della dieta DASH – buona perdita di peso a lungo termine e pressione sanguigna più bassa

L’obiettivo è un cambiamento permanente nella dieta per consentire una dieta a basso contenuto di grassi e di colesterolo nella vita di tutti i giorni. A differenza di altre diete che sono solo otticamente ottimizzate, la dieta DASH si concentra sulla salute. L’obiettivo non è quello di ottenere una linea sottile, ma di perdere peso corporeo per prevenire problemi di salute.

Dash dieta contro l’ipertensione – bassa pressione sanguigna attraverso una sana alimentazione

Nella ricerca di una sana dieta alternativa, è stata sviluppata la dieta DASH. Tra gli altri, il National Heart, Lung and Blood Institute of the USA è stato coinvolto nello sviluppo. Con l’obiettivo di ottenere un cambiamento a lungo termine della dieta, è stata sviluppata la dieta per le persone che soffrono di ipertensione arteriosa e ha già vinto molti premi per la sua efficacia. Sostituendo i grassi animali, la carne cruda e il sale con un sacco di verdure e grassi vegetali, questa è probabilmente la dieta più sana per chiunque sia interessato alla loro salute. Rispetto alle diete d’urto che si aspettano un cambiamento nella dieta da 0 a 100, la dieta DASH ha un effetto più salutare a lungo termine ed è stato dimostrato che abbassa la pressione sanguigna nei pazienti. La perdita di peso non è la prima priorità, ma è un effetto collaterale positivo che insegna agli utenti uno stile di vita molto più sano.

La dieta DASH in breve:

  • Riduzione dell’ipertensione arteriosa grazie all’astensione da sali, grassi animali e piatti pronti
  • Scambio di grassi animali con grassi vegetali
  • La perdita di peso e un atteggiamento più sano verso la vita viene da sola

Raccomandato dai medici – 8a volta votata la migliore dieta

Le malattie renali, le malattie cardiache, il diabete e l’ipertensione arteriosa sono positivamente influenzati dalla dieta DASH. Questo è stato dimostrato da studi scientifici e la società statunitense di media ‘U.S. News & World Report’ ha già premiato la dieta DASH come la migliore dieta per l’ottava volta nella sua classifica dietetica. Il motivo: è la dieta più sana e migliore per il diabete e le malattie cardiache. C’è anche una raccomandazione ufficiale dell’American Heart Society e dell’U.S. National Heart, Lung and Blood Institute.

L’attuazione – rinuncia ai grassi animali e porzionatura di frutta e verdura

Chi decide di iniziare la dieta DASH troverà molte informazioni e guide su come utilizzarla correttamente. In realtà la dieta è semplice e se si evitano gli alimenti proibiti e ci si attiene alla corretta (applicazione) e si prendono consigli, allora dovrebbe essere facile da seguire a casa. Dal momento che si rinuncia alla fame con questa dieta, si rende anche molto simpatico.

View this post on Instagram

The DASH DIET for healthy blood pressure ??

A post shared by Dash Diet ? (@dash__diet) on

No-Go’s e regole dietetiche

Come in ogni dieta, lo zucchero e i dolci, così come i grassi idrogenati non sono ammessi. L’alcool, la carne rossa e i grassi animali devono essere evitati al meglio, in quanto aumentano la pressione sanguigna e quindi vanno contro l’obiettivo desiderato. Questo include alimenti come panna, pancetta, grasso di palma e naturalmente i pasti pronti. Inoltre, un sale grande no-go, l’obiettivo è quello di prendere un massimo di 3 cucchiaini da tè al giorno. Coloro che gestiscono questo hanno un’alta probabilità di completare con successo la dieta e di offrire al corpo una digestione più sana. No-go’s sono quindi:

  • Grassi animali
  • Zucchero
  • Alcool e sigarette
  • Più di 6 grammi di sale al giorno
  • Carne rossa
  • Piatti preparati

Cibo – hai bisogno del buon tipo di grasso

Mentre si evita un cibo no-go dopo l’altro nella propria dieta, la cosa più importante è integrare i grassi buoni, insaturi e sostituire sempre più di loro. Questo include oli vegetali come: olio d’oliva, olio di colza, avocado, noci e verdure. Anche le erbe e i prodotti integrali sono coinvolti nella dieta. Il pesce e la carne magra del pollame, sono ammessi con moderazione.

Perdita di peso per porzionatura – 5 il numero d’oro

Per il corpo, limitare l’assunzione di sale è inizialmente un cambiamento e a lungo termine è necessario fornire al proprio corpo le sostanze nutritive di cui ha bisogno per ottenere i risultati più sani. A causa della mancanza di sale è molto importante prendere molto potassio e questo si ottiene mangiando molte porzioni di frutta e verdura. Si dovrebbe fare attenzione a non lavare o cuocere i cibi troppo a lungo, in modo che non si perdano troppe sostanze nutritive. La regola generale è di 5 porzioni. Un consiglio è quello di preparare un pasto-preparato per i giorni successivi e di integrare abbastanza frutta e verdura.

Dietetica DASH su YouTube – consigli e trucchi per i principianti

Chi vuole immaginare come funziona la riduzione dei grassi e come esattamente la riduzione dell’assunzione di sale e la rinuncia ai grassi animali influisce sul corpo, sulla pressione sanguigna e sull’aspetto visivo, troverà in questo video un buon riassunto grafico con fattore di apprendimento.

Le 3 regole d’oro della dieta DASH

Riassumendo per voi ancora una volta le 3 regole d’oro della dieta DASH, in modo da avere esattamente a colpo d’occhio quali sono gli alimenti e le restrizioni che ci sono da considerare se questa dieta è per voi o per qualcuno nel vostro ambiente.

  • Preparare porzioni di frutta e verdura e mangiarle regolarmente per consentire l’assunzione di potassio e minerali
  • Lasciate le carni rosse, i grassi animali, gli oli e lo zucchero fuori dalla vostra dieta completamente, in quanto questi sono molto favorevoli all’alta pressione sanguigna
  • Limitare il più possibile il consumo di sale per ottenere una dieta a basso contenuto di grassi e di colesterolo

Burberry – senza tempo trench & moderni sciarpe per signore e signori

Burberry – Un marchio difficile da passare. Che siate appassionati di moda o meno, il marchio esiste da oltre 150 anni ed è ben affermato. Che si tratti di sciarpa o cappotto, i classici del marchio britannico sono molto popolari e questo per donne e uomini. Una lunga storia ha plasmato l’azienda e Burberry ha avuto tanto più successo negli ultimi anni. Il suo impegno nei confronti dei giovani artisti è evidente anche con la Fondazione Burberry, nata nel 2008, che sostiene le scuole e altre associazioni creative.

La nascita dell’etichetta – storia, fondatori & inizi

Quando l’azienda di moda fu fondata nel 1856, lo stilista Thomas Burberry creò in esclusiva cappotti e abbigliamento outdoor per uomo. Thomas era un cosiddetto “gentleman’s outfitter” che aprì il suo primo negozio a Londra, in Inghilterra. Il primo negozio ha aperto nel 1891 e da allora ha avuto una forte influenza sull’industria della moda. Sia che si tratti di star del cinema come Audrey Hepburn nell’eccezionale film “Colazione da Tiffany” dei primi anni ’60, o di celebrità come Kim Kardashian West e Victoria Beckham oggi.

Thomas Burberry & Discendenti – stile ritrovamento dell’etichetta

Che si tratti del familiare motivo a quadri o del trench color crema, Burberry ha creato molte caratteristiche riconoscibili negli ultimi 150 anni e in molte generazioni diverse di designer.
Con l’obiettivo di salvare la gente dal maltempo britannico, Thomas Burberry ha creato l’etichetta Burberry a soli 21 anni. Ha aperto il suo primo negozio. La sua idea rivoluzionaria di utilizzare un tessuto impermeabile ma traspirante gli ha permesso di creare abiti resistenti alle intemperie accessibili a tutti con stile. È stato uno dei primi stilisti di moda a usare il tessuto Garbadine per le sue giacche e cappotti. Fino ad allora, il tessuto era ancora molto scomodo e difficile da indossare. Il primo brevetto fu registrato nel 1888 a Garbadine, appena 3 anni prima della fondazione del negozio. Nel 1912 era giunto il momento e Thomas Burberry brevettò il Tielock-Coat, che è il predecessore del famoso trench e può essere chiuso con una semplice cintura di allacciatura.

Abbigliamento militare nella prima guerra mondiale – il trench

Durante la prima guerra mondiale fu inventato il famoso Trench Burberry Trench Coat. Inizialmente era usato solo per scopi militari, perché si potevano trasportare bombe più piccole o tubi nelle grandi tasche e usare la cintura come cintura per le armi.
Thomas Burberry ha lasciato una grande eredità durante la sua vita, alla quale ancora oggi ispira innumerevoli persone. I disegni senza tempo sono diventati dei veri classici e oggi è impossibile immaginare la vita senza di essi.

Fondazione Burberry – Promozione dei giovani talenti

Dal 2008, Burberry promuove attivamente e con successo i giovani talenti. Che si tratti di cantante, attore o pittore, Burberry dà valore alla creatività delle persone e vuole sostenerla nel miglior modo possibile.

Sostegno ai giovani artisti & Talenti – Fondazione Burberry

Fin dalla sua nascita nel 2008, la Burberry Foundation si è impegnata a sostenere i giovani artisti. Il punto centrale è in realtà tutto ciò che ha a che fare con la danza, il cinema, il teatro e l’arte. Il motto dell’azienda è molto chiaro: la creatività deve essere alimentata, e nutrita come meglio può. La fondazione collabora anche con scuole selezionate in Inghilterra per promuovere lo sviluppo accademico e personale degli studenti e per garantire loro un buon inizio nella loro vita e la loro successiva scelta di carriera. L’organizzazione ha già donato oltre 2,8 milioni di sterline inglesi e non c’è fine in vista.

Comunità LGBTQ – Contributo di Burberry

Si incoraggia anche il sostegno ai gruppi emarginati, nel modo più creativo. Con una splendida collezione composta esclusivamente da capi color arcobaleno o arcobaleno. Dedicato a tutti i gay, lesbiche, bisessuali, transessuali e a tutti gli altri che fanno parte della comunità LGBTQ. La collezione arcobaleno è stata presentata ad una gigantesca sfilata di moda in un mare di colori e sarà probabilmente ricordata a lungo.

Premi del Mirtillo

  • ‘Miglior stilista di moda’ per Christopher Bailey, Bambi 2007
  • ‘Stilista britannico dell’anno’ per Christopher Bailey, 2005
  • ‘Premio internazionale del Council of Fashion Designer of America’ per Christopher Bailey, 2010

Moda in evidenza – Trench & Sciarpa per donna & Uomo

Se pensate a Burberry, probabilmente avete l’immagine di una donna colta per le strade di Londra, con un trench. Oppure una signora anziana e chic che va in un caffè con il suo cane e indossa una sciarpa con il famoso motivo a quadri beige-nero-rosso-bianco-nero. Tutti possono immaginare qualcosa sotto il fuoco e questo grazie ai vestiti di dichiarazione che sono stati stabiliti nel corso degli anni.

Trench senza tempo – da Audrey Hepburn a Kim Kardashian

Sebbene il cappotto color nudo inizialmente avesse solo un aspetto pratico e meno alla moda, si è rapidamente affermato come una vera e propria dichiarazione di moda. Dopo la guerra, gli uomini, ma anche le donne, si sono divertiti molto con i cappotti impermeabili e hanno cominciato a indossarli come una moda. Agli attori famosi piaceva indossarli sui set dei film per stare al caldo e all’asciutto tra le scene e le riprese. Oggi il cappotto è amato e onorato dalle modelle più hippies, dai fashion bloggers e dai critici. Una campagna con Kate Moss e Cara Delevigne, due dei più grandi nomi sul mercato, ha fatto capire anche agli ultimi quanto stile porta l’indossare un trench.

Il cappotto è indossato aperto o chiuso. Di solito è in una leggera tonalità crema, ma è disponibile anche in molte altre varianti di colore e ha un aspetto bello e classico in ogni tonalità. Arriva fino alle ginocchia e si chiude in vita con una cintura in tessuto e una fibbia metallica. 8 bottoni paralleli sul davanti servono come accessorio di moda e l’interno è decorato con il tipico motivo a quadri del marchio Burberry.

Sciarpe alla moda & sciarpe per donne e uomini

La svolta del famoso motivo Burberry, anch’esso brevettato come tale, è stata raggiunta dall’azienda nel 1920 e per i primi 40 anni è stato cucito solo nei famosi trench e cappotti. Solo nel 1967 fu disegnata la classica sciarpa Burberry, e questo per una strana coincidenza. Il direttore dei negozi Burberry parigini ha tenuto una mostra in cui ha presentato i cappotti a testa in giù e ha mostrato il modello a quadri. La gente voleva di più del modello e così una cosa ha portato ad un’altra. Era iniziata una nuova era per il marchio e poteva iniziare la produzione di sciarpe di cashmere.

Oggi la sciarpa è considerata un nobile status symbol. Chi pensa a se stesso compra una sciarpa Burberry. Lo stile si riconosce ogni volta ed è proprio per questo che è un vero e proprio pezzo d’affermazione nell’armadio.

I punti salienti della pista – Kendall Jenner, Gigi Hadid & Irina Shayk

Le sfilate di moda del marchio sono tutt’altro che obsolete. Dalle caratteristiche tecniche, come gli effetti di luce, all’intera scenografia della sfilata, alla collezione. Chi non vorrebbe farne parte? Secondo lo stesso motto, le top model più sexy corrono per il famoso stilista e con molto orgoglio. Un punto culminante per ogni settimana della moda, sicuramente!

Lo sapevi?

Burberry è stato il primo marchio a presentare le sue sfilate di moda sui social media in diretta verso l’esterno.

Magic Halls – Sfilata di moda a Londra alla settimana della moda

Una sala enorme, un’atmosfera magica e una musica mistica. Questo è il modo in cui si può immaginare uno degli spettacoli più caldi di Burberry. In questo video si può vedere l’intera sfilata di moda in diretta da Londra, che non solo convince con un’atmosfera mozzafiato, ma lascia anche una magica sensazione ad ogni spettatore. La collezione comprende un’ampia varietà di abiti da donna e da uomo, dalle scarpe e dai pantaloni agli accessori. I colori sono nei classici toni del beige tenue, con accenti di nero e bianco e naturalmente il classico motivo Burberry.

Timeless Elegant – colori chiari e dettagli espressivi

Eleganza senza tempo – la sfilata di moda è stata progettata in questo stile e con successo. La moda parla da sola e descrive una donna forte e di successo che ama vestirsi bene. Bellissimi classici come il trench Burberry sono stati abbinati a nuovi dettagli come i metalli o la pelle. Colori piacevoli, che nella composizione creano un meraviglioso quadro d’insieme e sono variabili per tutti coloro che sono interessati alle diverse parti.

Le 3 domande più importanti su Burberry

Non è un segreto che Burberry ospita sfilate uniche ed è una delle aziende più importanti dei tempi moderni, ecco le 3 domande più frequenti sul marchio e sul suo abbigliamento.

Da dove viene il marchio Burberry?

Il marchio Burberry viene dall’Inghilterra. Il primo negozio fu aperto dal fondatore Thomas Burberry a Londra nel 1891.

Dove si produce Burberry?

Burberry London è prodotto in Thailandia e Turchia. I siti di produzione non sono più presenti in Inghilterra dagli anni ’90, poiché una grande ondata di articoli contraffatti è arrivata sul mercato e sono stati prodotti in questi paesi. Così Burberry ha acquistato le fabbriche e ha impedito l’ulteriore esportazione dei prodotti contraffatti.

Quando è stato fondato Burberry?

Il 1856 fu l’anno in cui la società Burberry fu fondata dal commerciante tessile britannico in Inghilterra.

Altro di Burberry – Negozi & Negozio online

Se questo articolo ha suscitato in voi il desiderio di un vero classico, troverete tutti i prodotti, dai classici alle collezioni attuali.

Yves Saint Laurent – borse, boutique di lusso e profumi come rivoluzione

Yves Saint Laurent – borsa, cintura, scarpe o prodotti di bellezza come profumi e rossetti, il nome YSL è sinonimo di molte cose esclusive e lussuose. Lo stesso Yves Saint Laurent ha detto: “So di aver portato avanti la moda e di aver aperto alle donne un universo precedentemente proibito”. Con questa citazione del designer Yves Saint Laurent, molte donne si sentiranno a proprio agio in materia di moda e stile. YSL, come altre case di moda parigine, per esempio Hermès, è diventato un trendsetter assoluto. Uno stilista le cui opere sono fatte su misura per tutti i desideri delle donne e la cui priorità è il mondo della donna moderna e alla moda. Tutto sul grandioso designer, la sua eredità e i pezzi IT senza tempo che imparerete in questo articolo.

Yves Saint Laurent – Designer di lusso e rivoluzionario

Lo stilista parigino ha creato con il suo marchio di moda un monumento unico nel suo genere, che ha dato alle donne, all’inizio dell’azienda, molto potere e fiducia in se stesse. Ancora oggi molti dei disegni sono ancora dei classici affermati nel mondo della moda e sono indossati da persone influenti.

La storia – L’assistente di Christian Dior a 18 anni

Ancora oggi il marchio e la sua fondatrice rappresentano la donna moderna e bella che vive la sua vita come una persona sicura di sé e forte. Ha iniziato a presentare la sua moda all’età di 18 anni, a quel tempo come assistente di Christian Dior. Utilizza costantemente tessuti neri e questo si è rivelato poco popolare nei primi anni ’60. 5 anni dopo la scena della moda ha iniziato ad apprezzare questa tendenza e ha ottenuto molta attenzione da parte della stampa internazionale di moda.

L’eredità di San Lorenzo – l’impero della moda di lusso

Lo stilista Yves Saint Laurent ha creato un impero per uno stile di vita lussuoso, ma la sua eredità è molto più di una semplice boutique in una costosa via dello shopping. Saint Laurent è un vero genio creativo e ha rivoluzionato l’industria della moda. Allora come oggi, i suoi capi sono dei veri classici e lo stilista è anche un artista molto rispettato, di cui esistono molti documentari, reportage e persino un intero film.

Yves Saint Laurent il film – la strada del successo

Dopo la morte dello stilista, ha lasciato non solo un vero e proprio impero, ma anche un gran numero di film e documentari. I giovani stilisti sono ispirati e guidati dal francese e per molti il messaggio che la moda di Saint Laurent trasmette ancora oggi è una vera e propria dichiarazione che esprime molte emozioni. Nel 2014 è uscito un film autobiografico sulla storia del designer. In 101 minuti, il regista Jalil Lespert guarda indietro a 20 anni di vita dell’influente designer. Vengono ripresi i suoi inizi come assistente di Christian Dior e la sua amicizia di tutta una vita con Pierre Bergé, rinomato imprenditore francese. Per gli appassionati di moda e di arte il film è un must assoluto!

Tempo di fondazione fino ad oggi – settimane della moda, mostre & film

Tutti hanno probabilmente sentito il nome di Yves Saint Laurent. Che il marchio sia saldamente ancorato all’universo della moda non è un segreto. Lo stile inconfondibile ispira le persone di oggi come ai tempi della sua fondazione ed è molto importante per le settimane della moda e per i fanatici della moda in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo.

L’inizio dell’importanza del marchio Yves Saint Laurent

Le sue frequenti critiche e polemiche non hanno reso facile a Saint Laurent l’inizio della sua carriera. Il suo pensiero era già molto moderno, emancipato e avanzato negli anni ’60, che spesso ha incontrato reazioni negative. Ma quando ha fatto la sua scoperta, la carriera del giovane designer è andata in salita. Saint Laurent è stato il primo stilista a ricevere una mostra personale al Metropolitan Museum of Art di New York nel 1983. Il suo talento per cambiare e rivoluzionare il mondo della moda gli ha portato finalmente lo status di culto che continua ancora oggi, anche dopo la sua morte.

L’importanza di Saint Laurent nel settore della moda moderna

Dalla nascita del marchio nel mondo dell’alta moda non si è più tornati indietro. Le modelle più sexy del mondo corrono per Yves Saint Laurent e il Front Row è pieno di amanti della moda più famosi. Le persone popolari con influenza indossano il marchio con orgoglio ed è ogni volta uno status symbol. Per molti il sogno di possedere una parte del marchio.

Moda & Revolution – Le Smoking, Black Opium Perfume & il Lou Lou Bag

La Lou Lou Bag, l’Eau de Parfum Oppio Nero o le moderne décolleté con tacco a spillo? Che si tratti di design senza tempo o di tendenze attuali, il mix di entrambi è il motivo per cui le donne si sono sentite in buone mani fin dall’inizio del marchio YSL. Qui potete vedere tutti i classici e tutte le nuove tendenze che Yves Saint Laurent offre.

Le Tuxedo – il primo smoking per la donna moderna

Oltre a tutte le collezioni uniche e creative che Saint Laurent ha presentato nel corso degli anni, l’abito per donna è probabilmente l’approccio più rivoluzionario che abbia mai pubblicato fino ad oggi. Il designer parigino Coco Chanel ha già iniziato con l’emancipazione delle donne attraverso una dichiarazione di moda, ma Laurent gli ha dato una nuova ondata di potere con l’invenzione dello smoking. Un vero simbolo dell’emancipazione delle donne negli anni ’60.

La Trend Bag – Lou Lou Lou Bag, un culto da oltre 50 anni

Come molti altri designer, Yves Saint Laurent ha lanciato il suo personalissimo modello di borsa, che ha guadagnato rapidamente popolarità. Ancora oggi il classico Lou Lou Lou Bag è incluso in varie collezioni. In Italia le borse sono realizzate in pelle di vitello di alta qualità. Qual è la prima cosa che attira la tua attenzione? Il logo di Yves Saint Laurent. Si può indossare a tracolla o come tracolla corta, quindi è anche una pratica borsetta per varie occasioni. Le dimensioni del Lou Lou Lou variano, ed è per questo che si abbina a tutto.

YSL rossetti – ricchi di colore & umidità

Se volete investire un po’ di più in un rossetto, dovreste tenere a mente la collezione Rouge Volupté Shine di YSL Kosmetik. Danno un’applicazione uniforme del colore e una lunga tenuta. Si prendono cura delle labbra e forniscono molta idratazione durante il giorno. Se questo non bastasse, dovreste dare un’occhiata agli ingredienti, perché potete vedere che YSL usa solo il meglio. L’azienda si astiene anche dai test sugli animali e consente di acquistare cosmetici in qualsiasi forma con la coscienza pulita.

I colori più caldi della collezione Rouge Volupté Shine di YSL:

  • Camicetta beige
  • Nudo Lavilliere

Femminile, misteriosa & sensuale – Eau de Parfum Black Opium

La fragranza Black Opium è ora una delle fragranze femminili più popolari disponibili. Dal 2014 il profumo è sul mercato e un vero e proprio bestseller. Si trattava di una nuova produzione del profumo Opium del 1977, che viene descritto come un profumo che fa venire voglia di vivere. L’eau de parfum pubblicato nel 2014 è più sensuale e seducente. Il profumo dell’Oppio Nero profuma di vaniglia orientale, ma ha anche sfumature di gelsomino, caffè, mandorla amara e patulli. La bottiglia, con il suo guscio nero e scintillante, mette in evidenza il nucleo rosa pallido con il marchio, cattura lo sguardo. Quando si tiene il flacone in mano, è più grossolano che liscio. Il profumo è semplicemente un’eau de parfum croccante, che va in una piacevole direzione e attraverso la dolce vaniglia. Il profumo è misterioso e rappresenta una donna forte e sicura di sé, che sa esattamente quello che vuole.

Yves Saint Laurent Stores – Lusso mondiale in un ambiente alla moda

Che si tratti dei grandi magazzini più grandi del mondo, delle vie dello shopping più trendy o delle grandi boutique, Yves Saint Laurent offre un’esperienza di shopping di classe. Dopo tutto, il cliente è il re, ed è proprio secondo questo motto che sarete accolti come acquirenti con un ambiente lussuoso e un servizio eccellente.

Le principali attrazioni della pista – Kaia Gerber, Zoë Kravitz & Kate Moss per YSL

Che si tratti di un volto nuovo o di una top model, ogni ragazza del settore probabilmente sogna di far parte di una delle spettacolari sfilate di moda di YSL. Che sia il volto di una campagna o una passeggiata durante la Settimana della Moda di Parigi, i posti sono molto ambiti ed è per questo che ad ogni sfilata troverete le modelle più sexy. Da Kate Moss a Cindy Crawford a sua figlia Kaia Gerber, ogni modella vuole far parte della storia di Yves Saint Laurent.

Parigi Fashion-Week – teatro cinematografico, effetti di luce & tendenze moderne

Fedele al motto dei colori brillanti e delle labbra espressive, YSL è andata a ruba con questa passerella. La passerella era fondamentalmente buia, solo la moda al centro della luce, proprio questa versione ha creato l’atmosfera per la prossima stagione.

Palme bianche & la Torre Eiffel illuminata – la spettacolare pista di Parigi

A questa sfilata, i fashion blogger e gli altri ospiti hanno potuto letteralmente vedere le modelle camminare sull’acqua, perché per quanto possa sembrare folle, la passerella era una pozza d’acqua. Riflettendo la luce sull’acqua e il riflesso degli abiti, l’intero scenario si è trasformato in una visione onirica. Decorato con palme bianche e una torre Eiffel illuminata sullo sfondo nel centro di Parigi.

Le domande più frequenti sulla vita di Saint Laurent, la morte & la sua azienda

Quale malattia ha avuto Yves Saint Laurent?

Dal 1999, Yves Saint Laurent fa parte del Gruppo Gucci, che possiede diversi marchi di alta moda.

Quando è morto Yves Saint Laurent?

Era afflitto da un tumore al cervello, diagnosticato solo un anno prima della sua morte.

Come è morto Yves Saint Laurent?

La causa della sua morte è stata il cancro. L’infestazione specifica era il suo cervello, in cui un anno prima della sua morte, avvenuta nel 2008, è stato individuato un tumore persistente.

Quando è morto Yves Saint Laurent?

San Lorenzo è morto il 1° giugno 2008 all’età di 71 anni. In questa occasione si è tenuto a Parigi un servizio funebre con circa 800 ospiti, tra cui molte celebrità.

Più su Yves Saint Laurent – Brand e Negozio Online

Award – Oscar de la Mode

A causa dello status di culto del marchio, diventa subito chiaro quale reputazione avessero i designer dell’epoca. Nel 1985 ha ricevuto il più grande premio possibile nel mondo della moda, l’Oscar de la Mode.

Dior: Profumo, borsa, occhiali da sole & Co. – Fragranze & accessori di marca di lusso

Dior – L’azienda di lusso copre tutto ciò che il cuore della moda desidera! Che si tratti di cosmetici, accessori o abbigliamento – il marchio francese è uno dei più famosi al mondo e si può trovare in tutto il mondo con icone di stile come Marilyn Monroe. Dall’haute couture per le collezioni donna, uomo e bambino, ai cosmetici e agli accessori, il marchio di lusso è diventato indispensabile nel mercato odierno e rappresenta un’ampia gamma di prodotti.

Christian Dior: Designer internazionale di moda & Designer

Christian Dior è uno stilista di fama internazionale che ha fondato l’omonima azienda il 16 dicembre 1946. Nel febbraio 1947 Dior presenta la sua prima collezione, dove si impone all’attenzione di note riviste di moda come “Harper’s Bazaar”. Da allora le cose sono andate in salita con lo stilista: sfilate di moda, una moltitudine di nuovi prodotti e una rapida diffusione del suo nome. Attraverso le sue collezioni, Parigi è diventata il centro del rivoluzionario mondo della moda ed è stato riconosciuto in tutto il mondo come uno dei più famosi e importanti stilisti di moda. Oggi il nome Christian Dior è diventato parte integrante del mondo della moda ed è l’epitome dei prodotti di lusso, degli accessori e dello stile. Il leggendario designer avrebbe compiuto 115 anni nel gennaio 2020.

Prodotti Dior: Cosmetici, Profumi & Accessori

Le collezioni del noto marchio di lusso coprono una vasta gamma di accessori, cosmetici, pelletteria, calzature, orologi, gioielli, occhiali e profumi. La poliedrica azienda offre prodotti di ogni tipo per ogni fascia d’età ed è indispensabile nelle metropoli della moda come Parigi, Milano e Berlino.

Profumo – profumi popolari per uomini e donne

Un’ampia quota di mercato del marchio è rappresentata dai profumi e dai cosmetici. Christian Dior ha riconosciuto fin dall’inizio il valore dei profumi e delle fragranze e di conseguenza ha posto molta attenzione su di essi per la sua azienda. Dal 1947, più di 40 fragranze femminili sono state create con il nome di Dior in varie versioni e varianti. I più noti sono, ad esempio, Miss Dior, Poison, Dune e Dolce Vita. Dal 1966, accanto alle fragranze femminili, viene proposta una collezione di profumi da uomo. Tra questi ci sono Eau Sauvage, Dior Homme e Jules. Qui ho elencato una volta le fragranze più popolari per uomini e donne:

Profumi per le donne:

  • Miss Dior
  • Giglio, veleno
  • Dune

Profumi per gli uomini:

  • Eau Sauvage
  • Dior Homme
  • Jules

Moda: Borse, accessori & gioielli

Abbigliamento – Oltre ai cosmetici e ai profumi, il marchio internazionale Dior offre anche un’ampia scelta di abbigliamento. Le più conosciute sono le collezioni di haute couture per le donne, ma anche il cosiddetto abbigliamento prêt-à-porter, la moda per uomo e l’abbigliamento per bambini con il nome di “Baby Dior” si trovano sul mercato.

Borse – Inoltre, gioielli e accessori si trovano anche da Dior e rappresentano oggi il mondo della moda. Dior è un popolare produttore di borse, perché secondo Dior fanno parte del look tanto quanto i vestiti. Le borse Dior sono disponibili in molti colori e varianti diverse, danno all’outfit quel tocco finale speciale e riflettono l’eleganza di chi le indossa.

Gioielli – I gioielli sono altrettanto importanti per un abito. Le creazioni di questa poliedrica azienda di moda sono moderne, eleganti e audaci e vogliono rappresentare lo stile couture. Anche in questo caso, Dior dice che i gioielli sono un elemento indispensabile che spicca in modo affascinante e che non dovrebbe mancare a nessuna donna.

Sfilata di moda dior: Abiti, collezioni & design senza tempo

Ogni anno Dior presenta sfilate di moda per gli ospiti invitati e convince con abiti stravaganti, location uniche e un’atmosfera indimenticabile. Vengono presentate le ultime tendenze della prossima stagione della moda e modelli selezionati rappresentano le ultime collezioni del marchio di lusso.

Prêt-à-porter – Modern & elegante collezione donna

Alla sfilata di primavera, la stilista Maria Grazia Chiuri ha presentato le sue collezioni femminili di prêt-à-porter e ha rappresentato Dior in modo moderno ed elegante. La location è stata scelta appositamente in stile rustico e decorata con alberi e fiori decorativi. Questo per mostrare un giardino aperto e simboleggiare che tutti possono contribuire a plasmare e proteggere la natura.

Haute Couture – Design senza tempo per la femminilità & femminismo

In linea con la domanda “What if Women Ruled the World?”, la sfilata di alta moda si è tenuta in primavera. L’obiettivo era quello di mostrare la complessità del rapporto tra femminismo e femminilità. La collezione in mostra brillava in uno stile di modernità senza tempo, con gli abiti del designer ispirati alla classica e maestosa rappresentazione delle dee. I motivi di questa collezione includevano spighe di grano placcate in oro, che a loro volta volevano ricordarci l’immutabile potere creativo delle donne. I look, creati sempre da Maria Grazia Chiuri, riflettono l’identità dell’azienda di moda e sono anche un omaggio al compianto stilista Christian Dior.

Prêt-à-porter: Creatività & eleganza degli uomini

Sempre in onore dello stilista, è stata organizzata una sfilata di moda che ha mostrato la moda maschile.  La collezione riflette l’energia creativa e l’eleganza senza tempo dell’uomo e si compone di moiré di seta, ricami, motivi arabescati e cashmere. Questo per dimostrare che la moda non deve essere vista solo come un’opera finale, ma anche come un processo creativo. Tutti i capi e gli accessori sono dotati di cerniere per sottolineare il loro design e completare il look.

Settimana della moda di Parigi – Adelina, Klara & modelle di Linn Cocaine dal vivo

Anche quest’anno si svolgerà la settimana della moda parigina, una settimana ricca di appassionati di moda, stilisti, blogger, modelle e sfilate. Nella città dell’amore, questa settimana è uno spettacolo meraviglioso tutto sul mondo della moda.

Settimana della moda Parigi – stilisti, modelle e blogger

Probabilmente il periodo più frenetico dell’anno per un modello, ma anche il momento in cui si ha la possibilità di farsi un nome. Tra le prove, i casting e gli spettacoli c’è poco tempo per sedersi e non fare nulla. Si incontrano invece le persone più influenti nel settore della moda. Dai blogger ai designer, agli agenti, alle modelle o ai fotografi. Se c’è un hotspot, è qui. Quest’anno siamo molto orgogliosi di dire che 3 dei nostri Prossimi modelli sono sul posto e tutti e 3 stanno lavorando.

Adelina, Linn & Klara – Modelli di cocaina nel mezzo

Quest’anno 3 delle nostre ragazze CM sono a Parigi e stanno tutte lavorando sodo per la loro carriera. Trascorrono il loro tempo con i casting, le passerelle, gli showroom, ecc. Attraverso le numerose impressioni ed esperienze, Linn, Klara e Adelina diventano sempre più i beniamini dei nostri clienti e guadagnano professionalità in ogni lavoro. Ora insieme rendono Parigi insicura e non vedono l’ora che arrivino i prossimi giorni.

Adelina – La nostra Powergirl in pista

Dopo gli ultimi soggiorni all’estero di successo, che Adelina ha saputo gestire bene, ha raggiunto il suo prossimo traguardo. Ha sfilato alla settimana della moda di Parigi. Per i 2 marchi Moohong e Dawei ha già corso e la settimana è appena iniziata.

I punti salienti della Settimana della moda di Parigi 2020

Chi ha il permesso di presentare la propria moda alla PFW ce l’ha fatta e si è affermato nel mondo della moda. Ogni designer è un vincitore, ma qui troverete i nostri highlights TOP dei migliori spettacoli di questa stagione.

Chanel Haute Couture P/E 2020 – La sfilata di moda completa

Anche se quest’anno Karl Lagerfeld non ha avuto la possibilità di dare il suo tocco di classe allo show, Chanel è stato all’altezza della sua eredità. Qui potete trovare la sfilata completa della sfilata di Chanel Haute Couture Spring and Summer Show 2020 a Parigi.

Balmain – Primavera / Estate 2020

Lo spettacolo in un ambiente meraviglioso, enorme, era probabilmente già un vero e proprio colpo d’occhio fino a qui. Tuttavia, Olivier Rousteing ha completamente superato se stesso nel mix, il marchio altrimenti molto stravagante, con uno stile fresco, moderno e quasi futuristico. Potete trovare l’intero spettacolo qui.

Saint Laurent – Autunno/Inverno 2020

La location dell’ultimo Saint Laurent Show ricordava quasi l’imminente film di James Bond. Nel pieno centro dell’attenzione dei modelli e dei disegni è stato illuminato con fasci luminosi di luce su singoli modelli. In questo si può trovare l’intera mostra con molti spunti e disegni e top model come Kaia Gerber.

FWF 19 @ Settimana della moda di Berlino – La sfilata di moda (Video) #throwback

Sfilata di moda a Berlino – Dopo la nostra ultima grande sfilata a Berlino, la pianificazione per il nuovo highlight dell’estate 2020 sta iniziando – siete già emozionati? Le finali della settimana della moda di Haubentaucher Berlin sono state sicuramente la sfilata di moda più bagnata di sempre a Berlino! Dopo una settimana di sole puro e +30°C, la pioggia battente è arrivata in tempo per l’inizio dello spettacolo. Pioveva a catinelle. Ciononostante, ce l’abbiamo fatta in modo professionale. La sfilata è stata riportata su Sat1, all’Harperz Bazaar ma anche sulla nostra rivista di moda. La pianificazione per il 2020 inizia ora. Naturalmente ci sarà un altro casting di modelli nella fase di preparazione. Potete trovare tutte le informazioni qui nel blog ma anche su Instagram: Modelli di cocaina – seguiteci per tutte le notizie!

FWF 19 @ Settimana della moda di Berlino – Video

Grazie mille ai nostri partner di Berlino!

Settimana della moda Parigi

La settimana della moda si svolge due volte l’anno a Berlino. In città come Parigi ce n’è ancora di più! La settimana della moda maschile, capsula e alta moda. Mentre stiamo pianificando il 2020, i nostri modelli stanno viaggiando in tutto il mondo. Come Adelina (nel video con i capelli biondi corti), è attualmente in corsa alla settimana della moda di Parigi!

 

Aggiornamento foto! Notizie da Klara, Anni & Instagram Star Laura

Ci sono alcune novità con i nostri modelli, oltre a molti lavori ci sono molti nuovi successi e naturalmente molte nuove immagini. Dai successi della settimana della moda milanese di Klara, alle prossime destinazioni delle nostre modelle e alle nuove foto delle nostre giovani ragazze, ecco un piccolo aggiornamento con le ultime location e i lavori di 3 delle nostre modelle!

Klara – Di ritorno da Milano

La nostra cara Klara Marie è in viaggio verso Parigi dopo il suo lungo soggiorno a Milano. Potrebbe acquisire molta esperienza e potrebbe essere trovata ai casting, alle passerelle e alle riprese. Ecco alcune nuove foto della nostra ragazza a Milano. La ragazza non conosce pause, perché ora si avvicina il prossimo viaggio e cioè a Parigi!

Settimana della moda Milano – Pista Klara

Klara ha visitato anche la passerella di Milano. Oltre ai casting, alle riprese e agli incontri con le agenzie, Klara era presente sulle passerelle di Milano. Con le sue lunghe gambe e il suo look espressivo Klara potrebbe convincere gli ospiti della sfilata.

Anni – Aggiornamenti da Parigi e Bali

Anche la nostra ragazza Anni Barros si trova ora in un altro luogo. Attualmente si trova a Bali ed è pronta per grandi riprese e richieste di lavoro in questo paradiso tropicale. Le prime immagini sono già disponibili e potete vederle qui. Anche dal suo periodo a Parigi prima di trovare un aggiornamento della nostra piccola artista.

Laura – Instagram Star e Miss Sole

Anche dal nostro sole Laura ci sono nuove immagini e un piccolo aggiornamento. Con soli 16 anni Laura ha conquistato i 400.000 seguaci di Instagram e ne capiamo il motivo! Con il suo sorriso e la sua natura dolce, evoca un cuore caldo a ciascuno di loro. Qui potete trovare le sue nuove foto del suo servizio fotografico con l’attuale fotografo Elle Oliver Rudolph.

20° secolo: nuovi modelli maschi da Londra & Zurigo

Anno nuovo, nuovo decennio, nuova generazione di giovani modelli. Anche per l’inizio di quest’anno, vogliamo darvi un piccolo assaggio di alcuni dei nostri nuovi volti. Per l’inizio del 2020, vi presentiamo il nostro britannico Boy Franck Abale e il nostro nuovo Darcy dai capelli ricci.

Franck – Nuovo dal Regno Unito / Londra

D’ora in poi rappresentiamo Franck Abale, il nostro nuovo ragazzo inglese! Ha già una certa esperienza di modella e ha anche girato con la leggenda del calcio Christiano Ronaldo. Se come cliente vuoi un po’ di Cool-Boy-Spirit, d’ora in poi puoi prenotare Franck attraverso le Modelle Cocaina!

Darcy – Sguardo distintivo da Zurigo

Darcy Dodds è il nostro prossimo volto nuovo maschile. Con il suo gesto distintivo e i suoi 191 centimetri è una vera star emergente. Anche i suoi riccioli giocosi rendono lo svizzero molto simpatico. Crediamo in un grande anno 2020 con i nostri nuovi volti e siamo felici di presentarli finalmente.

Laura Offermann: Social Star, Teen Model e ora con copertina FIV!

Quanto spesso si trova un vero diamante grezzo? Non spesso! Quindi siamo ancora più orgogliosi che Laura Offermann sia con noi adesso! Misure perfette, molti talenti come il Taekwondo (Arti Marziali) e le lingue. Ama trascorrere del tempo in spiaggia con la sua famiglia mentre fa surf. Il mix perfetto per iniziare come modello ma anche come influencer su Instagram e TikTok.

Copertina della rivista FIV Shooting con Oliver Rudolph

È uno dei nuovi grandi talenti di Instagram. A soli 15 anni, ha oltre 300.000 seguaci che seguono ogni giorno le sue storie e le sue foto. Siamo quindi ancora più orgogliosi di avere Laura Offermann nella nostra agenzia di moda! È così versatile, non solo che porta ottime misure per la modellistica, dal lookbook alle nuove introduzioni di collezioni nel negozio online. Laura ha molti altri talenti! Una di queste è Taekwondo, dove è cintura nera! L’avresti mai pensato?

Attendiamo con ansia la collaborazione e la prossima stagione. Ecco la copertina attuale della rivista FIV Magazine x Laura Offermann.

Laura Offermann x Oliver Rudolph

Diventa una modella a 15 anni: Agenzia di modelli, posti di lavoro e candidatura

Diventare una modella a 15 anni – A 15 anni sarai ancora molto giovane ma ti avvicinerai sempre più all’età in cui vale la pena iniziare a fare la modella. Se hai il sogno di diventare una modella, devi sempre ricordare che avrai bisogno di molto tempo. Prima di tutto si tratta della tua costruzione, devi fare la prima esperienza come modello e anche le prime foto per il tuo portfolio di modelli!

Diventare modella all’età di 15 anni

Il vostro portfolio di modelli dovrebbe essere il più ampio possibile, in modo che i clienti possano immaginare esattamente come vi presenterete per il loro spot o il loro servizio fotografico. Ecco un piccolo esempio: un cliente è alla ricerca di un modello che non solo abbia un bell’aspetto, ma che sia anche in grado di andare in bicicletta. All’inizio sembra facile, ma è necessario fornire pose perfette nel movimento di guida e le espressioni facciali devono adattarsi perfettamente, questa è una grande sfida per la quale è necessaria molta esperienza. Se pensate un po’ più in là, potrebbe essere una ripresa di coppia per un produttore di lenti a contatto, anche qui dovete armonizzarvi perfettamente con il vostro partner modello in modo che tutto sembri autentico e onesto.

I tuoi primi lavori: showroom, negozi online e Instagram

Una volta acquisita questa esperienza, in parte di recitazione, è una lunga strada. Ma a 15 anni si arriva lentamente all’età in cui vale la pena di lavorare come modello. Se vuoi iniziare a fare il modello a 15 anni, probabilmente avrai i tuoi primi lavori negli showroom come modello adatto. Gli stilisti di moda presentano le loro nuove collezioni in uno showroom di questo tipo. Gli ospiti invitati sono acquirenti delle principali catene di moda o boutique di moda, sia in patria che all’estero.

Showroom: presentazione della moda ai compratori

Su uno showroom di questo tipo non verranno prodotte foto o video, sarai prenotata solo come modella per presentare gli abiti. Il cliente può farsi un’idea diretta dei tagli, dei tessuti e dei colori. Anche per quanto riguarda la lavorazione e la forma e la vestibilità del corpo.

Grazie a questo lavoro è possibile ottenere anche riprese di libri con look più grandi o anche spot pubblicitari. Perché qui i grandi clienti hanno la possibilità di conoscerti come un volto nuovo in un piccolo lavoro. Se fate un buon lavoro, dalla puntualità alla cordialità e siete cordiali e simpatici, le vostre possibilità di una prenotazione successiva e di un regolare aumento di clienti aumentano.

fotografie per negozi online, Instagram e film pubblicitari

Ma spesso si è prenotati anche per i primi piccoli servizi fotografici, ad esempio per Instagram. In un tale servizio fotografico di Instagram, il cliente vi prenota per scattare direttamente 15 o 20 fotografie. Queste riprese si svolgono due volte al mese con diverse modelle. Così il cliente può sempre, cioè ogni giorno, pubblicare una nuova foto. I modelli sono diversi su ogni foto ed è così che il Canale Instagram prende vita. Questi sono di solito i primi lavori.

A un certo punto va anche alle prime sfilate di moda, come qui alle nostre Finali della Settimana della Moda alla settimana della moda di Berlino:

Naturalmente, una volta acquisita un po’ più di esperienza, i lavori sarebbero molto più impegnativi. Da un negozio online con 30 pezzi diversi a uno spot pubblicitario, quello che conta è un secondo perfetto in cui si sorride. La grande sfida qui, l’intero set deve essere giusto. Se, ad esempio, si prenotano due modelle e 50 comparse in una grande location per promuovere un club, ad esempio per una bibita, allora ogni momento deve essere giusto, il che significa che ogni singolo attore deve recitare alla perfezione. Un secondo giorno di riprese è impossibile, per ragioni di personale e organizzative, inoltre sarebbe molto costoso!

Commerciale TV e YouTube

Avete già notato, il lavoro di una modella è davvero impegnativo! Se vuoi davvero diventare una modella all’età di 15 anni, hai bisogno di molta ambizione e motivazione per stare al passo con la concorrenza dei giovani modelli. Anche la vostra agenzia di modelli o la vostra direzione deve poter sempre contare su di voi.

riviste e copertine

Più a lungo fai il modello, più grande è la tua rete, alla fine arriverai alle prime copertine, come qui il nostro New Face Adelina per Spectr:

Com’è come modello, in realtà, con la scuola?

Migliori sono i tuoi voti e più sei diligente a scuola, più facile è ottenere del tempo libero per un giorno o due. Soprattutto se il vostro insegnante o la vostra scuola viene a sapere che lavorate per un cliente noto, come Prada o Dior, di solito avrete del tempo libero se il vostro rendimento scolastico è buono. Per questo vale la pena di fare uno sforzo a scuola, non solo imparerete cose importanti per la vita, ma vi farete anche molti amici. Dovreste godervi il tempo!

    <Più sul modellismo e la scuola

Se vuoi ancora diventare una modella… Andiamo!

Presentare domanda per un’agenzia di modelle a 15 anni

Se volete ancora tentare la fortuna in questo momento, allora inviateci le vostre foto! Tutte le esigenze della nostra agenzia di modelle da voi sono due semplici foto che potete scattare con il vostro cellulare. Assicuratevi di essere alla luce del giorno e di inviare un ritratto e una foto completa del corpo. Inoltre ci inviate le vostre misure più importanti e i vostri dati di contatto. Con questo avete fatto il primo passo! Inviateci subito la vostra richiesta di modello.

Consiglio: Prendere le misure da soli

Qui potete vedere tutti i punti importanti del corpo per prendere le misure da soli. Assicuratevi di indossare il minor numero possibile di vestiti quando prendete le misure e siate onesti con voi stessi quando prendete le misure! Maggiori informazioni sulle misure minime e sulle proporzioni dei modelli si trovano qui:

  • Modello Dimensioni e requisiti

troppo piccolo, troppo grande, troppo sportivo?

Per l’alta moda e l’haute couture ci sono linee guida chiare per i modelli, soprattutto per i volti nuovi. Se ci si discosta dalle misure, si hanno ancora molte possibilità nel settore commerciale. Lo spot si occupa di tutto ciò che è “pubblicità”, dai negozi online alla TV e ai video di YouTube.

Modello sportivo con spalla larga? Modello Fitness

Troppo grande per la passerella? Fare la modella oltre il metro e ottanta come donna?

Modelli piccoli e dimensioni minime
Modelle formose in donne con una taglia tra la 42 e la 44. Anche la dimensione della tazza è molto più grande e può arrivare fino a una tazza G. I modelli Curvy sono molto popolari così come i modelli Plus Size, perché si adattano alle misure di una donna media. La donna media in Europa ha una taglia 44, il che significa che anche le modelle Curvy con una taglia media da 42 a 44 sono solo nella media. Anche come modella Curvy siamo molto contenti della vostra candidatura nella nostra agenzia di modelle.

Consiglio: Scattate le foto da soli (Polaroid)

Pose e abiti, ti serve questo? No! Vogliamo vederti al 100% naturale! È così che si fanno le Polaroid perfette. L’agenzia ha bisogno delle seguenti foto di voi:

un’immagine completa del corpo dal davanti (fotografato frontalmente)

un’immagine completa del corpo da un lato

un’immagine completa del corpo da dietro (a causa della lunghezza dei capelli)

una foto del tuo viso (frontale)

una foto dal tuo profilo

Modello: Imparare gratis su CM!

Vuoi fare la modella? Se ci avete pensato e avete parlato con i vostri genitori, abbiamo tutto quello che vi serve, dall’acquisto al montaggio del modello fino allo showroom. Tutto quello che dovete sapere! Da consigli importanti per la vostra prima sfilata di moda, il vostro primo servizio fotografico o consigli per il vostro portfolio di modelle e i vostri primi servizi fotografici con i fotografi.

Diventare una modella a 16 anni: colate, germogli di prova, lavori

Diventare una modella a 16 anni – Se vuoi diventare una modella a 16 anni, allora hai l’età perfetta per iniziare a lavorare in un’agenzia di modelle. Le agenzie di modelle sono specializzate nello sviluppo dei giovani talenti, a 16 anni probabilmente stai per diplomarti. Se avete in tasca il vostro diploma di maturità, allora avete abbastanza tempo per lavorare come modella! Perché non si tratta solo di lavoro, come abbiamo già scritto nel post del blog su Model werden all’età di 15 anni, avrai bisogno di molto tempo se vuoi lavorare all’estero come modello internazionale. Impara con noi cosa è importante per diventare un modello!

I modelli diventano modelli a 16 anni

La nostra agenzia di modelle collabora con molti partner all’estero e quindi una carriera internazionale di modella può aiutarvi, un vantaggio imbattibile rispetto a molte agenzie di modelle. Lavoriamo con partner rinomati a New York, Parigi, Milano, ma anche in Asia a Tokyo e Shanghai. Ma per una carriera da modella internazionale ci vuole molto tempo, come appena descritto. Un normale soggiorno presso un’agenzia partner all’estero dura per voi dai 45 ai 60 giorni. Durante questo periodo lavorerete completamente per l’agenzia partner e per i suoi clienti.

Diventa un modello Consigli

Diventa un blog modello

Vuoi diventare un modello? Suggerimenti

Avvia subito l’applicazione del modello!

Qual è il vantaggio di lavorare all’estero? Quando si lavora all’estero come modella, si trovano fotografi che hanno stili diversi e vedono le immagini con un occhio diverso. Quando tornate nel vostro paese, queste immagini si distinguono dal vostro portfolio di modelli e potete vedere che avete un’esperienza internazionale.

Inoltre, prima o poi accadrà, meglio si diventa modelli, più alte sono le esigenze dei fotografi. Ad un certo punto lavorerai solo con il miglior fotografo della tua città, non sono molti, forse 5 o 50, a seconda che tu lavori in una città tedesca come Berlino o in una mega metropoli internazionale come Londra. Ma la maggior parte dei modelli non provengono da una megalopoli internazionale, ma da città più piccole con 50.000 abitanti o 100.000 abitanti. Non c’è un solo fotografo con un livello internazionale, quindi avete bisogno di un’agenzia di modelle che vi rappresenti a livello nazionale ma anche internazionale. Questo è l’unico modo per essere sicuri di percorrere la strada che vi porterà ad una carriera redditizia.

Ci sono anche i getti, i germogli di prova, i lavori e molto altro ancora.

Si può già vedere quanto può essere impegnativo il lavoro di una modella. E non abbiamo nemmeno parlato di casting o di riprese di prova o di lavori con i clienti. I modelli non solo devono essere molto ambiziosi e motivati, ma devono anche fare in modo di educare se stessi. Ecco perché la scuola è così importante per voi! Se vi trovate a chiacchierare con clienti internazionali, fotografi, truccatori o stilisti, dovreste essere in grado di tenere il passo.

formazione, formazione, addestramento, addestramento

View this post on Instagram

Check our our model coaching video on Youtube!

A post shared by CM × COCAINE MODELS (@cocaine.models) on

Cosa sta succedendo negli USA in questo momento, cosa sta succedendo in Asia? Se vuoi lavorare come modello, allora devi assolutamente pensare fuori dagli schemi e io devo occuparmi anche di altri argomenti. A un certo punto si potrebbe assistere a una sparatoria nell’industria automobilistica o a una presentazione in una fiera, completamente fuori dai sentieri battuti. Poi bisogna sapersi adattare in modo spontaneo e flessibile a una nuova situazione e a un nuovo argomento.

Commerciale in TV e su YouTube

Dato che stai per finire la scuola a 16 anni, hai l’età perfetta per iniziare a fare la modella. Nell’ultimo anno potrete concentrarvi sulla costruzione del vostro portfolio di modelli con i fotografi locali. Puoi iniziare a lavorare come modello e fare esperienza. Quando hai fatto pratica per uno o due anni o hai fatto i tuoi primi lavori pratici, sei pronto per andare all’estero! I modelli all’estero sono particolarmente richiesti in giovane età, poiché i volti sono nuovi e anche i clienti sono interessati a volti nuovi. Chi è nuovo è interessante! Se sei un ragazzo interessante, allora fai domanda per un lavoro con noi, con le modelle della cocaina!

Agenzia di modelli si applica con 16 anni

Se volete ancora tentare la fortuna in questo momento, allora inviateci le vostre foto! Tutte le esigenze della nostra agenzia di modelle da voi sono due semplici foto che potete scattare con il vostro cellulare. Assicuratevi di essere alla luce del giorno e di inviare un ritratto e una foto completa del corpo. Inoltre ci inviate le vostre misure più importanti e i vostri dati di contatto. Con questo avete fatto il primo passo! Inviateci subito la vostra richiesta di modello.

Consiglio: Prendere le misure da soli

Qui potete vedere tutti i punti importanti del corpo per prendere le misure da soli. Assicuratevi di indossare il minor numero possibile di vestiti quando prendete le misure e siate onesti con voi stessi quando prendete le misure!

troppo piccolo, troppo grande, troppo sportivo?

Per l’alta moda e l’haute couture ci sono linee guida chiare per i modelli, soprattutto per i volti nuovi. Se ci si discosta dalle misure, si hanno ancora molte possibilità nel settore commerciale. Lo spot si occupa di tutto ciò che è “pubblicità”, dai negozi online alla TV e ai video di YouTube.

Modello sportivo con spalla larga? Modello Fitness

Troppo grande per la passerella? Fare la modella oltre il metro e ottanta come donna?

Modelli piccoli e dimensioni minime

Quando diventerò una Curvy Model?

Modelle formose in donne con una taglia tra la 42 e la 44. Anche la dimensione della tazza è molto più grande e può arrivare fino a una tazza G. I modelli Curvy sono molto popolari così come i modelli Plus Size, perché si adattano alle misure di una donna media. La donna media in Europa ha una taglia 44, il che significa che anche le modelle Curvy con una taglia media da 42 a 44 sono solo nella media. Anche come modella Curvy siamo molto contenti della vostra candidatura nella nostra agenzia di modelle.

Qui potete trovare i nostri modelli Curvy!

Consiglio: Scattate le foto da soli (Polaroid)

Pose e abiti, ti serve questo? No! Vogliamo vederti al 100% naturale! È così che si fanno le Polaroid perfette. L’agenzia ha bisogno delle seguenti foto di voi:

  1. un’immagine completa del corpo dal davanti (fotografato frontalmente)
  2. un’immagine completa del corpo da un lato
  3. un’immagine completa del corpo da dietro (a causa della lunghezza dei capelli)
  4. una foto del tuo viso (frontale)
  5. una foto dal tuo profilo
  6. Continua a leggere: Modello Foto / Polaroid

Modello: Imparare gratis su CM!

Vuoi fare la modella? Se ci avete pensato e avete parlato con i vostri genitori, abbiamo tutto quello che vi serve, dall’acquisto al montaggio del modello fino allo showroom. Tutto quello che dovete sapere! Da consigli importanti per la vostra prima sfilata di moda, il vostro primo servizio fotografico o consigli per il vostro portfolio di modelle e i vostri primi servizi fotografici con i fotografi.

Il modello Polaroid perfetto per la vostra applicazione in agenzia!

Polaroid (foto) – Quando si fa domanda per un lavoro in un’agenzia di modelle, le foto sono un punto cruciale. Tuttavia, si ottengono delle vere e proprie Polaroid, con le quali ci si presenta ai clienti, solo quando si è stati presi in agenzia. Qui potete scoprire come prendere le Polaroid per la vostra candidatura e cosa dovete considerare.

Che cosa sono le polaroid?

Le Polaroid si basano sulle “foto istantanee” di una macchina fotografica Polaroid (analogica). Il vantaggio: non c’è Photoshop. Per questo motivo, ancora oggi, le foto pulite e naturali si chiamano Polaroid. Il grande vantaggio: i clienti e le agenzie di modelle possono valutarti come modello, al casting o anche con suggerimenti basati su sedcards e Polaroid, direttamente e immediatamente. Niente trucco, niente stile, solo tu, tutto naturale in una foto. Le foto sono anche salvate nel vostro Model Book in agenzia. Qui c’è tutto il vostro materiale fotografico proveniente da servizi fotografici con i fotografi, le vostre Polaroid e video, ad esempio da lavori o piccoli video di presentazione. Ad ogni nuova richiesta, la vostra agenzia di modelle ha tutte le informazioni importanti pronte.
< Come faccio a scattare foto Polaroid? Le polaroid non sono necessarie solo come modello finito, ma anche per la prima applicazione del modello.

Posizione, abbigliamento e formati

Tip! Non c’è bisogno di una ripresa professionale. Le foto con il tuo smartphone sono assolutamente ok!

Pose / Foto – Come fare il tuo modello perfetto Polaroid

L’agenzia ha bisogno delle seguenti foto di voi:

  • un’immagine del corpo intero dal davanti (fotografato frontalmente)
  • un’immagine completa del corpo da dietro (a causa della lunghezza dei capelli)

    .

    Prendi un amico, tua madre, tuo padre, tua sorella, tuo fratello o il tuo ragazzo per fare una foto e sei pronto a partire!

    Polaroid – Foto di esempio per i modelli
    Ecco come sono fatte le buone Polaroid, di Lea Black.

    Perfect Model Polaroids - diventa un modello! Diventa un modello perfetto Polaroids - model! Perfetto modello Polaroids - Diventa un modello! Perfect Model Polaroids - diventa un modello! Perfect Model Polaroids - diventa un modello!

    Le tue foto sono state convincenti e sei stato invitato a conoscermi? Fantastico! Se volete saperne di più sulla preparazione, lo svolgimento del colloquio e l’ammissione alla vostra agenzia dei sogni, qui trovate tutto ciò che riguarda il prossimo colloquio.

Modello Uomo – Dalla candidatura ai primi lavori

Vuoi fare la modella? Cerchiamo modelli maschi con carattere e fascino, proprio come i nostri clienti. Ma quali sono i requisiti? Di quali misure avete bisogno come modello maschile? Quali sono i lavori per voi? Se volete farcela, allora la modificabilità è la vostra priorità assoluta. Per noi è importante che le nostre modelle e i nostri modelli si sentano a loro agio nel loro corpo, perché una sana fiducia in se stessi si riflette nel loro carisma. Solo chi vive il lavoro con gioia e convinzione può fare appello a una performance corrispondente.

Come posso diventare un modello maschile? Modellare con successo come uomo!

La fiducia in se stessi, l’affidabilità e la capacità di scivolare facilmente in ruoli diversi sono tre competenze importanti per affermarsi nell’industria del modellismo. I nostri clienti cercano un volto espressivo, un aspetto convincente, una buona postura e una buona coordinazione. Il nostro Cocaine Models Team si occupa dei nostri modelli con una gestione intensiva e li prepara ai lavori in modo mirato: Come modello adatto per gli stilisti fino alle sfilate di moda e ai servizi fotografici.

Ma prima di tutto si tratta di decidere attivamente di diventare voi stessi un modello. Soprattutto all’inizio è molto lavoro, ad esempio per costruire il proprio portfolio di modelli, il che significa allo stesso tempo che bisogna avere molta pazienza, perché nessuno diventa una star da un giorno all’altro.

Pre-requisiti come modello e modello maschile: forza di carattere, forma fisica e coraggio

Come si distingue una modella tra la folla? Chiaramente: attraverso il carattere! Perché cosa cerca il consumatore quando decide di acquistare? Il “certo qualcosa”. Una buona figura e un volto simmetrico sono i prerequisiti per un modello che vuole entrare nel business dei modelli. Questo vale sia per i modelli femminili che per i modelli maschili. Ma per avere davvero successo e ottenere molti posti di lavoro, il modello deve distinguersi. Questo può avere caratteristiche diverse, il bagliore negli occhi, i tratti del viso che colpiscono o una piccola fessura nei denti. Le emozioni giocano un ruolo importante in una sparatoria o in una pubblicità. Solo se una modella è in grado di mostrare emozioni, può anche trasmettere emozioni.

International Männder Modello: Chand in visita in Germania

Nel nostro nuovo piccolo documentario modello abbiamo accompagnato Chand per tre giorni in Germania. Insieme a Oliver Rudolph Chand spara per trueprodigy. Il marchio vende in oltre 35 paesi! Per assicurarsi che i look del nuovo lookbook, del negozio e degli elementi del negozio siano corretti, l’etichetta Chand è arrivata in aereo da Stoccolma. Abbiamo accompagnato Chand dietro le quinte, in albergo, in palestra ma anche a colazione. Un piccolo approfondimento per Volti Nuovi!

Il cliente – cosa guardano le agenzie e i designer?

Per i designer è particolarmente importante che le loro collezioni siano presentate da modelli che danno al consumatore finale quel certo “feeling”. Una selezione mirata dei modelli è quindi fondamentale per le cifre di vendita in crescita statistica. Questo dimostra quanto sia importante per un modello sviluppare una certa individualità, insomma: l’unicità paga. Questa capacità è innata, ma può essere addestrata ulteriormente. Sosteniamo i nostri modelli femminili e maschili in questo percorso, continuiamo a perseguire lo chic classico e a sottolineare la loro unicità.

Modello maschile Sanja nel commercio internazionale di automobili

opel-astra-quantum-jump-commercial-sanja-speaking-role-actor-model

Modello: Sanja | al post del blog: commerciale per Opel ‘salto quantico’ Making Of

commercial-shooting-quantum-jump-opel-astra-modelagent-helicopter-backtage-film camera

Sul set con auto, elicotteri & Co. | al post del blog: spot pubblicitario per Opel ‘Quantum Leap’ Making Of

Il concetto dei modelli di cocaina: classico E unico. Siamo ampiamente posizionati con il nostro portafoglio di modelli. Con la nostra esperienza nel settore delle agenzie vorremmo trasformare la città dei media di Colonia in una metropoli tedesca della moda vicino a Berlino. Il nostro Booking Management è sinonimo di successo. Nella nostra agenzia di modelli lavoriamo in modo trasversale, ottenendo così un’ampia copertura. Grazie alla rete ferroviaria ben sviluppata, siamo rapidamente disponibili in loco per mezza Europa. Una buona base per un futuro stabile nel settore della moda.

Cosa deve essere in grado di fare un modello maschile?

Un carisma simpatico è l’essenza e il fine ultimo del modello di business. Un bel sorriso è anche più importante per i modelli maschi di uno stomaco da lavagna. La pelle abbronzata al sole è un assoluto no go! Un grande vantaggio dei modelli maschi: possono lavorare più a lungo nel business dei modelli rispetto alle modelle. D’altra parte, hanno uno stipendio inferiore a quello delle donne.

Mutevolezza: Devi anche essere in grado di sembrare più giovane di quanto non lo sia in realtà. In Germania i tipi maschili sono più richiesti, ma all’estero, soprattutto in Francia o in Italia, i “giovani ragazzi” hanno un particolare successo

Età ottimale per iniziare: tra i 16 e i 18 anni

Capacità di sviluppo: è necessario sviluppare costantemente il senso dello styling e la capacità di eseguire correttamente le proprie prestazioni

I modelli maschili inferiori a 1,80 non hanno quasi nessuna possibilità, perché non sono versatili

Il fisico sportivo è buono

Caratteristiche facciali distintive

Sulle foto dell’applicazione: il tipo di uomo deve essere riconoscibile, un sorriso è vantaggioso

L’uomo diventa un modello – Candidarsi presso la nostra agenzia

La nostra agenzia di modelli ha molti anni di esperienza. Non siamo una semplice agenzia di modelle, ma ci occupiamo di tutto il lavoro amministrativo per i nostri clienti, dalla prenotazione al completamento. E non è tutto: con l’interessante blog di lifestyle e moda dei nostri modelli offriamo un’ottima alternativa alla classica offerta dell’agenzia di modelle. Lavoriamo con modelli professionali ed esperti, ma sosteniamo anche nuovi talenti. La nostra selezione di Volti Nuovi è ampia e in costante crescita. Abbiamo un’ampia offerta per i nostri clienti per la loro prossima passerella o per le loro campagne future, il nostro team troverà il cast ottimale.

Modellazione – Come applicare</h3
Se siete interessati all’industria della moda e vi piace muovervi davanti alla macchina fotografica, questi sono due buoni prerequisiti per un’applicazione modello con noi. L’esperienza nella modellazione è un vantaggio, ma non un must. Dovresti anche soddisfare questi criteri per iniziare una carriera da modella di successo con le modelle cocainomani:

Altezza minima per gli uomini: 184 cm

applicazione modello per uomini

Applicazione con fotografie Polaroid: Una foto ritratto (viso) e una foto del corpo intero.

Sulle Polaroid si dovrebbe essere visti in uno sguardo naturale: Luce naturale, senza trucco, vestiti puliti che si adattano al corpo. Non appena avremo controllato la vostra candidatura e vi troveremo interessanti, vi contatteremo per e-mail o per telefono. Vi invitiamo ad una breve presentazione nella nostra agenzia.

Il colloquio in agenzia

Vi preghiamo di pensare in anticipo alla vostra esperienza, ai vostri obiettivi con noi, alla mobilità, ai tempi di disponibilità e agli hobby e alle competenze. Nella nostra agenzia prenderemo personalmente le vostre misure e faremo un piccolo test di prova. Per questo si dovrebbe apparire puliti, cioè in abiti semplici, abiti che abbracciano il corpo, maglietta bianca, pantaloni neri, biancheria intima color pelle. Le modelle non devono dimenticare il bikini e le scarpe alte. Oltre alle modelle, siamo sempre alla ricerca di modelli maschi. Per saperne di più leggi qui: Applicazione del modello.

misure per modelli maschi

Tutti dati importanti per gli uomini che vogliono diventare un modello:

Richiedi di diventare un modello: Il tuo primo passo verso la modellazione

Candidarsi come modello – Hai deciso di diventare una modella o vuoi dare più slancio alla tua carriera di modella e lavorare in modo più professionale? Poi la prima cosa da fare è cercare la giusta agenzia di modelle. Avete già un appuntamento con un’agenzia? Leggi qui come prepararti per la tua intervista!

Diventa un modello – domanda e colloquio

Se volete candidarvi per un lavoro con noi, potete trovare qui il modulo per i vostri dati di contatto, le misure e alcune foto.

Perché avete bisogno di un’agenzia di modelle per fare le modelle?

Un’agenzia è molto importante per un modello, perché ti sostiene e ti protegge come modello. Ti aiuta a trovare fotografi e posti di lavoro. Sia che siate prenotate come modelle per le riprese o per le passerelle, l’agenzia vi fa apparire al meglio.

I booker sanno come presentarsi in modo ottimale con il vostro Model Book. Come “New Face” sarai supportato dalla tua agenzia nella costruzione del tuo libro e della tua sedcard. Un punto molto importante: un’agenzia vi protegge da clienti dubbi e richieste di lavoro dubbie. Il più delle volte i clienti dubbiosi sono già spaventati quando vengono a sapere che una modella è rappresentata da un’agenzia. Questo è particolarmente importante per una carriera internazionale di modella, perché i modelli all’estero sono spesso sottopagati e sfruttati.

Un’agenzia di modelle seria fa in modo che non si facciano straordinari non retribuiti, che non si facciano scatti dubbi su di voi, che siate adeguatamente pagati e sistemati. Inoltre, l’agenzia determina in anticipo se il lavoro è di alta qualità e se voi come modello potete essere associati al cliente senza che la vostra immagine ne risenta. Nella migliore delle ipotesi, ogni lavoro dovrebbe dimostrare le vostre qualità di modello e sottolineare positivamente la vostra immagine.

Photomodel Lookbook (Gestione Modelli Cocaina)

Come si fa a trovare la migliore agenzia di modelle come nuova arrivata? #1

Ormai ci sono agenzie di modelle in abbondanza. Ma come faccio a trovare un’agenzia di modelli adatta? E quando è affidabile un’agenzia di modelle? La ricerca inizia su Internet. È favorevole se la vostra agenzia si trova nella vostra zona. Quindi dovreste semplicemente inserire “agenzia di modelle + la vostra città” su Google e sfogliare i risultati. Poiché è generalmente importante che un modello sia rappresentato nelle più grandi “fashion & media cities” in Germania, si dovrebbe cercare “Modelagenturen + Hamburg/ Berlino/Monaco/Colonia/ Düsseldorf/ Francoforte”. Otterrete dei risultati.

Il prossimo ostacolo: Come riconosce ora quali sono le agenzie che fanno sul serio? Una possibilità: su internet ci sono già liste di agenzie di modelle già pronte che vengono costantemente aggiornate, ad esempio la lista Vogue. Qui si può presumere che siano elencate solo agenzie note e serie. Tuttavia, come modello dedicato dovreste controllare voi stessi le agenzie selezionate prima di fare domanda.

Google “Agenzia di modelle + la tua città”

Elenchi sul web come Agenzia Modello Uno

Criteri per agenzie di modelle serie in Germania #2

Per scoprire da soli quale agenzia è affidabile, dovreste passare attraverso diverse fasi.

Fase 1: Il sito web dell’agenzia. Molto importante: un’agenzia di modelle seria ha un sito web serio. Un design semplice e chiaro, una scheda di alta qualità e informazioni sul team dell’agenzia.

Fase 2: Il livello dei modelli. Date un’occhiata al tabellone dei modelli e determinate voi stessi il livello dei modelli. I seguenti criteri vi aiuteranno in questo caso: I modelli hanno misure ottimali e un volto impressionante? Le foto dei modelli sono di alta qualità?

Fase 3: L’agenzia lavora con clienti seri? È possibile effettuare facilmente una ricerca sul sito web dell’agenzia o sulle piattaforme di social media dell’agenzia. La serietà dei clienti può essere misurata in generale semplicemente in base al loro grado di popolarità. I “mi piace” su Facebook o i “followers” su Instagram dimostrano anche quanto sia nota e popolare un’agenzia di modelle.

Fase 4: ricerca su internet di testimonianze di altre modelle o clienti dell’agenzia. Nota bene: non tutti i commenti sono veri. Per avere un’immagine migliore dell’agenzia dovreste leggere abbastanza testimonianze e recensioni dell’agenzia. Per dire che lo è: vedi queste recensioni piuttosto come suggerimenti, ma fai la tua foto.

Trova la tua agenzia di modelli perfetta – Sommario:

Riconoscimento delle agenzie di modelli seri

clienti affidabili (ad esempio marchi noti attraverso la pubblicità)

modelli seri (aspetto, dimensioni)

criteri di ammissione fissi

sito web rispettabile

Trasparenza per quanto riguarda il team dell’agenzia (ad esempio attraverso il sito web)

L’agenzia non è affidabile

Nessuno / sito web non trasparente (nessuna menzione della sede dell’agenzia o del team dell’agenzia)

semplice ammissione all’agenzia senza prerequisiti e colloquio

nessuna collaborazione con clienti affidabili

i biglietti d’ingresso sono a pagamento

L’applicazione del modello

Ora avete trovato un’agenzia di modelli adatta e seria e vorreste candidarvi come modello. Come dovreste candidarvi nel migliore dei casi? Al giorno d’oggi, le domande vengono di solito presentate via e-mail, il che significa che troverete un indirizzo e-mail e una persona di contatto a cui potete inviare la vostra domanda tramite il sito web dell’agenzia.

Cosa deve esserci nella vostra applicazione?

La maggior parte delle agenzie pubblica i criteri di ammissione sui propri siti web. In generale, dovreste indicare le vostre misure nella vostra posta, vale a dire la circonferenza del torace, della vita e dei fianchi. Dovreste dare grande importanza alla precisione e alla tempestività delle vostre misurazioni, perché ad un’agenzia non piace che si forniscano informazioni false. Non hai mai preso le misure da solo? Nessun problema.

prendi e misura te stesso

Le misurazioni si effettuano semplicemente con un normale nastro di misurazione. Se non siete sicuri, chiedete a qualcuno di cui vi fidate di aiutarvi. Per determinare l’esatta circonferenza del torace, il metro a nastro deve essere posizionato nel punto più largo del torace e tirato sotto tensione. Importante per le donne: Se si indossa un reggiseno durante la misurazione, sottrarre circa 1 cm, per i reggiseni push-up almeno 2 cm. Per determinare la circonferenza della vita, posizionate il metro sulla parte più stretta del seno e tiratelo forte. Misurare la circonferenza dei fianchi nella parte più larga dei fianchi o del sedere. Le misure ideali del modello per una donna (come linea guida) sono 90-60-90. Qui potete trovare maggiori informazioni sui prerequisiti per i modelli.

Oltre alle vostre misurazioni dovreste inviare anche delle immagini con la vostra applicazione. Dovreste fare una selezione che vi mostra in diverse sfaccettature, cioè immagini commerciali, di moda e di bellezza del vostro libro, oltre a semplici Polaroid. Non avete ancora un libro e nessuna Polaroid? Nessun problema.

Selezione dell’immagine per la cartella del modello

Alcune agenzie preferiscono le modelle che possono già mostrare una certa selezione di foto. Quindi dovreste cercare fotografi diversi e bravi. Il modo più semplice è via internet. Seguite la stessa procedura della ricerca delle agenzie, cioè cercate fotografi professionisti nella vostra zona, controllate i loro siti web, guardate le loro foto e cercate le valutazioni dei fotografi da parte di altre modelle.

Importante: Fare una scelta consapevole

È di scarsa utilità per voi se scegliete sconsideratamente numerosi fotografi che vi scattano foto simili (per esempio, solo foto di moda). Dovreste invece scegliere alcuni fotografi che vi scattano foto diverse in diverse “direzioni”, cioè foto di moda, commerciali e di bellezza. La regola è: è meglio investire un po’ più di soldi per assicurarsi che le immagini siano di alta qualità e convincenti. Solo chi investe ne trarrà profitto. Per saperne di più sulle cartelle dei modelli, clicca qui.

Polaroid per i modelli – Foto veloci e pulite

Per alcune agenzie, per l’applicazione sono sufficienti semplici immagini Polaroid. Potete prenderli voi stessi o chiedere il sostegno di un amico o di un familiare. Le polaroid sono immagini pulite che mostrano il vostro corpo e il vostro viso in diverse sfaccettature e danno all’agenzia una prima impressione di voi.

Le polaroid ti mostrano davanti a un muro bianco, una buona esposizione, senza trucco, in abiti lisci e aderenti (jeans skinny o leggings & top semplice o maglietta) e, per le donne, preferibilmente con scarpe alte. Una foto dovrebbe essere scattata in biancheria intima, in una foto si dovrebbe ridere, nell’altra si dovrebbe piuttosto guardare inespressivamente nella macchina fotografica. Importante: nessuna grande posa! Le immagini devono essere semplici e naturali. Maggiori informazioni sulle Polaroid modello perfetto.

Checklist per i modelli

Look visivamente ben curato

Naturalezza

Quel qualcosa di speciale (per esempio, occhi e labbra di una bellezza impressionante, piccole caratteristiche come uno spazio tra i denti o un pasto materno, lunghi & capelli che non sono colorati, un’aura speciale)

sicuro di sé, presente & aspetto amichevole

Se soddisferai tutti i criteri dell’agenzia di modelle e i booker ti troveranno interessante, sarai invitato per un colloquio personale presso l’agenzia. Continua a leggere: Accidenti! Il colloquio all’agenzia di modelle.

Diventa una modella all’età di 13 anni: Modello per bambini

Diventare modello a 13 anni – Come potete leggere nel nostro articolo dettagliato sul diventare modello a 14 anni, è molto importante avere il tempo di diventare modello. Finché si è ancora a scuola, si è distratti da molte altre cose importanti e non ci si può ancora concentrare sulla modellazione. La nostra raccomandazione come agenzia di modelli, Pazienza! Cercate di ottenere buoni voti e di essere diligenti a scuola. Perché più sei diligente e migliori sono i tuoi voti, più libertà avrai dalla tua scuola quando si tratta di diplomarti. Come modello a volte si deve viaggiare e passare uno o due giorni in viaggio. Durante questo periodo non puoi andare a scuola, quindi è molto importante che tu abbia un buon rapporto con la tua scuola e con i tuoi insegnanti.

Aspetta fino a 14, 15 o 16 anni

Aspettate un altro anno e poi potete inviare la vostra prima richiesta di modello. A seconda della durata della vostra scuola, dovreste fare domanda presso un’agenzia solo se la vostra scuola non dura più di 2 anni.

Consigliamo: Aspetta di avere 14 anni, meglio 15 o 16!

Durante questi due anni potrete costruire il vostro portfolio di modelli in tutta tranquillità con scatti di prova realizzati da fotografi professionisti. I germogli di prova sono importanti per rendere il vostro portafoglio il più vario possibile. Idealmente si possono mostrare diverse sfaccettature di te stesso in modo che i clienti possano immaginarti nei loro vestiti. Ad un certo punto farete anche il vostro primo servizio fotografico sportivo, il vostro primo servizio fotografico per la famiglia e il vostro primo film di moda.

Ma dato che la costruzione richiede molto tempo, si dovrebbe pensare attentamente a quando si inizia a lavorare in un’agenzia di modelle. Se iniziate presto e poi non avete tempo o dovete cancellare spesso, questo non è molto positivo per il vostro agente di modelle e prima o poi preferirà altri modelli. Per evitare che ciò accada, dovresti andare in un’agenzia di modelle solo quando hai 14 o 15 anni e hai finito la scuola con successo.

  • Diventa un modello Consigli
  • Diventa un blog modello
  • Vuoi diventare un modello? Suggerimenti
  • Avvia subito l’applicazione del modello!

Applicazione del modello al CM – Tips & Aiuto

Ti vogliamo! Cogli l’occasione e fai domanda per un lavoro con Modelle Cocaina ora! La vostra possibilità di entrare a far parte di una delle agenzie più rinomate sul mercato con clienti internazionali, un team amichevole e una gestione professionale per la vostra carriera di modella. Iniziare ora: Applicazione del modello.

Quali sono le misure necessarie per essere un modello?

Le misure per i modelli variano a seconda che si tratti di un lavoro nel campo della pubblicità o della moda. Quando si tratta di moda, gli stilisti sono molto più severi, qui le collezioni di moda sono tagliate a una certa misura e si dovrebbe idealmente avere questa grande. Per le donne questo significa una dimensione minima di 174 cm, meglio ancora 177 o 178 cm. Per gli uomini si applica una taglia minima di 185 cm, in modo che in media siano dieci centimetri più alti delle donne.

Consiglio: Prendere le misure da soli

Qui potete vedere tutti i punti importanti del corpo per prendere le misure da soli. Assicuratevi di indossare il minor numero possibile di vestiti quando prendete le misure e siate onesti con voi stessi quando prendete le misure! Maggiori informazioni sulle misure minime e sulle proporzioni dei modelli si trovano qui:

Modelli di misura e requisiti</h4

troppo piccolo, troppo grande, troppo sportivo?

Per l’alta moda e l’haute couture ci sono linee guida chiare per i modelli, soprattutto per i volti nuovi. Se ci si discosta dalle misure, si hanno ancora molte possibilità nel settore commerciale. Lo spot si occupa di tutto ciò che è “pubblicità”, dai negozi online alla TV e ai video di YouTube.

    • Modello sportivo con spalla larga? Modello Fitness

Modelle formose in donne con una taglia tra la 42 e la 44. Anche la dimensione della tazza è molto più grande e può arrivare fino a una tazza G. I modelli Curvy sono molto popolari così come i modelli Plus Size, perché si adattano alle misure di una donna media. La donna media in Europa ha una taglia 44, il che significa che anche le modelle Curvy con una taglia media da 42 a 44 sono solo nella media. Anche come modella Curvy siamo molto contenti della vostra candidatura nella nostra agenzia di modelle.

Consiglio: Scattate le foto da soli (Polaroid)

Pose e abiti, ti serve questo? No! Vogliamo vederti al 100% naturale! È così che si fanno le Polaroid perfette. L’agenzia ha bisogno delle seguenti foto di voi:

  1. un’immagine completa del corpo dal davanti (fotografato frontalmente)
  2. un’immagine completa del corpo da un lato
  3. un’immagine completa del corpo da dietro (a causa della lunghezza dei capelli)
  4. una foto del tuo viso (frontale)
  5. una foto dal tuo profilo

Misure dei modelli: requisiti e taglia per l’alta moda, la pubblicità, le taglie forti e i modelli curvy

Modella misura & dimensioni del corpo – La classica carriera da modella che ogni giovane modella sogna, dipende prima di tutto quasi sempre esclusivamente dalle dimensioni del corpo della modella, solo nella seconda fase si aggiungono il carisma, le espressioni del viso e i gesti – molte condizioni che bisogna soddisfare per diventare una modella. Ci sono solo poche eccezioni, forse una su mille, che ce l’hanno fatta comunque per la loro natura speciale. Tutti conoscono la top model Kate Moss. Combina tutto: un look speciale, un carisma speciale ed è sempre molto dedita al suo lavoro. Inoltre, conduce una vita privata molto interessante per i media e quindi anche la storia appropriata.

Perché le misure del modello sono così decisive per i lavori?

Perché le misure sono così importanti per i modelli? Bisogna sempre immaginare che ci siano molti modelli. Sia che uno stilista abbia la sua presentazione a Londra (o alla London Fashion Week), Parigi, Hong Kong, Città del Capo o anche New York e Berlino, le collezioni di moda sono tagliate a una certa misura, soprattutto se sono fatte su misura per la prossima stagione e vengono mostrate per la prima volta ai clienti in occasione di sfilate di moda o in showroom su alcuni pezzi campione. Questi pezzi da collezione sono di solito tagliati in una taglia standard, questa taglia standard corrisponde ad esempio con l’Alta Moda ad un’altezza per le modelle di 178 cm e di solito una taglia di abbigliamento di 34 o 34, 36 (EU). Le donne non devono essere più alte di 181 cm. Per gli uomini è particolarmente importante che il vostro corpo non sia troppo allenato.

Perché? In questo modo gli uomini normali possono identificarsi meno con te. I modelli maschili devono avere un’altezza minima di 185 cm e massima di 195 cm. Se le modelle indossano scarpe alte, le differenze maggiori non sono troppo estreme. Ad una sfilata di moda tutte le modelle sono più o meno della stessa altezza e nulla distrae dai capi di moda.

Lo stesso vale naturalmente anche per i negozi online, soprattutto quando si tratta dei primi pezzi di una collezione, vengono emesse misure standard. Non importa se si tratta di abbigliamento, con taglia S o M (USA) o scarpe con una taglia standard dal 36 al 38 (UE) per le donne e 42 o 43 (UE) per gli uomini.

Qui vi presentiamo il tutto importante per le fotomodelle & Curvy Models. Se le vostre misure sono diverse, qui troverete consigli per i modelli piccoli e alti:

Figura autentica? Modelli sinuosi
Modello sportivo con spalla larga? Modello Fitness
Troppo grande per la passerella? Fare la modella oltre il metro e ottanta come donna?
Modelli piccoli e dimensioni minime

Dimensioni &lificatori; dimensioni a colpo d’occhio: Nazionale e internazionale

Prima di entrare nel dettaglio, questi sono lo “standard” generale per il 95% dei posti di lavoro. Più si è vicini a questo livello, migliori sono le condizioni – a parte la personalità.

  • Donne
    Altezza per la moda: 176 – 180cm / Internazionale
    Altezza del corpo per la pubblicità: 172 – 181cm / Germania
    Figura snella, di solito con i capelli lunghi
  • Uomini
    Altezza per la moda: 186 – 190cm / Internazionale
    altezza per la pubblicità: 184 – 194cm / Germania
    Figura snella o leggermente sportiva

Se si dispone di misure internazionali, si può anche modellare all’estero!

misure per modelli per la pubblicità

Per chi vuole lavorare solo nella pubblicità, cioè non nel campo dell’alta moda, le misure non sono più così decisive. Qui le donne possono avere successo anche con un’altezza di 170 cm o addirittura con un’altezza di 183 cm. Anche per i modelli maschili le misure sono più flessibili, la pubblicità non richiede più le “misure ideali assolute” e anche la cifra può variare un po’.

Pre-requisiti per i modelli Plus Size

I modelli Plus Size sono davvero alla moda. Sempre più stilisti di moda e direttori artistici creativi si rivolgono a donne formose nella loro pubblicità. C’è ancora una piccola differenza tra i modelli Plus Size e i modelli Curvy. I modelli Plus Size Models sono modelli che sono un po’ al di sopra delle misure “normali” dei modelli di moda, cioè i modelli Plus Size sono donne che hanno una taglia di abbigliamento di 38 o 40 (UE). I modelli Plus Size possono funzionare in modo eccellente, perché più donne possono identificarsi con loro come fanno con i modelli di alta moda. Come modella Plus Size Model si può quindi lavorare non solo per i clienti della moda, ma anche nella pubblicità. Questo rende le opportunità di lavoro diverse e quindi è possibile guadagnare bene come modello Plus Size Model nel settore. Vuoi diventare un modello Plus Size? Allora inviateci la vostra candidatura!

prendi le tue misure! Misurare fianchi, vita e petto

Qui potete vedere tutti i punti importanti del corpo per prendere le misure da soli. Assicuratevi di indossare il minor numero possibile di vestiti quando prendete le misure e siate onesti con voi stessi quando prendete le misure!

Modelli Curvy: Dimensioni e fabbricazione

Modelle formose in donne con una taglia tra la 42 e la 44. Anche la dimensione della tazza è molto più grande e può arrivare fino a una tazza G. I modelli Curvy sono molto popolari così come i modelli Plus Size, perché si adattano alle misure di una donna media. La donna media in Europa ha una taglia 44, il che significa che anche le modelle Curvy con una taglia media da 42 a 44 sono solo nella media. Anche come modella Curvy siamo molto contenti della vostra candidatura nella nostra agenzia di modelle.

People Modelli e volti

L’ultima sezione dei Modelli è dedicata a coloro che hanno caratteristiche molto particolari: Le facce. Capelli estremamente selvaggi, tatuaggi, Best Ager e molti altri. Come modello di persone si lavora principalmente nel campo della pubblicità, non importa se si tratta di una pubblicità di muesli o di un materasso comodo. I modelli di persone corrispondono all’aspetto normale della gente comune. Hanno uno spazio speciale tra i denti, soprattutto molti riccioli o anche un naso sorprendente e caratteristico. Se volete lavorare come modello per le persone, non dovete fare domanda in un’agenzia di modelli, ma in un’agenzia speciale per le persone. Qual è la differenza? Le agenzie di persone lavorano allo stesso modo nella pubblicità, l’unica cosa che servono meno è il campo della moda. Come modello si possono ottenere lavori anche nella pubblicità, per negozi online o materiale pubblicitario classico come brochure e cataloghi.

Le misure del modello sono diverse quanto il lavoro. C’è un’agenzia adatta per ogni zona.

convertono le dimensioni: Regno Unito, USA, UE

Tutte le principali misurazioni per gli USA, il Regno Unito e l’Europa, compresi fianchi, vita e busto per modelli femminili e maschili.

Measurements for female models

Everything important from breast to bottom and clothing worldwide.

 Size XXS XS S M L XL XXL
 IT 36 38 40 42 44 46 48
 UK 4 6 8 10 12 14 16
 US 2 4 6 8 10 12 14
 Bust 79cm 83cm 87cm 91cm 95cm 99cm 103cm
31″ 32.5″ 34.25″ 35.75″ 37.25″ 39″ 40.5″
 Natural Waist 60.5cm 64.5cm 68.5cm 72.5cm 76.5cm 80.5cm 84.5cm
23.75″ 25.25″ 27″ 28.5″ 30″ 31.5″ 33.25″
 Low Waist 77cm 81cm 85cm 89cm 93cm 97cm 101cm
30.25″ 31.75″ 33.5″ 35″ 36.5″ 38″ 39.75″
 Hip 85.5cm 89.5cm 93.5cm 97.5cm 101.5cm 105.5cm 109.5cm
33.5″ 35.25″ 36.75″ 38.25″ 40″ 41.5″ 43″
 Overarm 74cm 75.5cm 77cm 79.5cm 81cm 82.5cm 84cm
29″ 29.75″ 30.25″ 31.25″ 31.75″ 32.5″ 33″

Source: Belstaff

Dimensions for male models

All important data for men who want to become a model.

Size XS S M L XL XXL XXXL XXXXL
IT 44 46 48 50 52 54 56 58
UK 34 36 38 40 42 44 46 48
 US 34 36 38 40 42 44 46 48
 Chest 90cm 94cm 98cm 102cm 106cm 110cm 114cm 118cm
35.5″ 37″ 38.5″ 40.25″ 41.75″ 43.25″ 44.75″ 45.5″
 Low Waist 78.5cm 82.5cm 86.5cm 90.5cm 94.5cm 98.5cm 102.5cm 106.5cm
31″ 32.5″ 34″ 35.5″ 37.25″ 38.75″ 40.25″ 42″
 Hip 91cm 95cm 99cm 103cm 107cm 111cm 115cm 119cm
35.75″ 37.5″ 39″ 40.5″ 42.25″ 43.75″ 45.25″ 46.75″
 Overarm 82.5cm 84cm 85.5cm 87cm 110cm 89cm 90cm 91cm
32.5″ 33″ 33.5″ 34.25″ 34.5″ 35″ 35.5″ 35.75″

Source: Belstaff

Shoe Sizes EU, UK and US

Table by Asos.

UK SIZE EU SIZE US SIZE FOOT LENGTH (MM)
3 35.5 4 220
4 37 5 229
5 38 6 237
6 39 7 246
7 40.5 8 254
7.5 41 8.5 258
8 42 9 262
8.5 42.5 9.5 266
9 43 10 271
9.5 44 10.5 275
10 44.5 11 279
10.5 45 11.5 283
11 46 12 288
12 47 13 296
13 48 14 305
14 49.5 15 314

Atualmente! Le dimensioni della carrozzeria fanno la differenza nei lavori per i modelli

Ogni agenzia di modelle è felice di un tale diamante. Per la maggior parte di loro, tuttavia, la regola rimane la stessa: la tua carriera di modella si basa quasi sempre sulla tua altezza. Quando esaminiamo le domande in agenzia, la prima informazione che vediamo non è il vostro nome o il luogo di residenza, ma la vostra altezza. Naturalmente diamo sempre un’occhiata alle foto. Ma come modello più piccolo avete sempre bisogno di quel particolare look internazionale o di un portafoglio di modelli finiti. Per i clienti internazionali è particolarmente importante la taglia del corpo e dell’abbigliamento delle modelle. Ma prima di tutto guardiamo a ciò che cerca un tipico cliente tedesco nella sua richiesta.

Fondamentalmente le seguenti specifiche sono di solito fornite dal cliente per l’agenzia di modelle:

Altezza del corpo del modello (l’80% delle richieste presta attenzione a questo)

Dimensioni del modello (70% inviare lungo le misure)

Aspetto del modello (lunghezza dei capelli, colore dei capelli, tonalità della pelle, ecc. al 65% delle richieste)

Valore di riconoscimento (solo il 10% delle richieste)

Si vede da essa, le misure contano molto. Dovete trovare il vostro mercato, come modello piccolo, modello fotografico, modello curvo, ecc.
Eleganza – Per presentare i prodotti con eleganza, la figura del modello è fondamentale per gli stilisti di moda e le loro agenzie. Le proporzioni del modello devono essere corrette per garantire che il quadro complessivo sia corretto al momento della presentazione. Non importa se si tratta di una sfilata di moda, di un poster pubblicitario o di una pubblicità. L’abbigliamento è molto più elegante su corpi snelli. Conosciamo tutti le famose “misure da sogno” del 90-60-90 (anca/vita/torace). Queste tre misure sono considerate ideali se sono proporzionate alle dimensioni del corpo.

Come modella d’alta moda a Milano o a Parigi questo è in realtà spesso già troppo. Come Volto Nuovo, i fianchi possono essere ancora più stretti, anche il petto. Un 87-58-82 (h/d/d) ha buone possibilità di fare casting nelle capitali della moda.

Modelli di piccole dimensioni hanno meno possibilità per i grandi lavori

Sotto i 175 cm non hai alcuna possibilità come donna alle audizioni nelle città della moda. Se siete più piccoli di 175 cm, purtroppo non avrete alcuna possibilità nei casting dei grandi designer. Per i negozi online, le etichette e i servizi pubblicitari sul mercato nazionale, hai ancora la possibilità di trovare lavoro, quindi ne vale la pena, anche come modello più piccolo, se fai attenzione alle tue proporzioni. Se, ad esempio, un prodotto è presentato da una persona, non da un gruppo, la dimensione del corpo è molto meno importante. Se le proporzioni sono corrette e si hanno meno di 175 cm e poco meno di 90-60-90, il quadro complessivo è corretto. Tuttavia, le agenzie di PR e di pubblicità sanno che come modello più piccolo si tende ad essere meno prenotati, quindi le tariffe sono un po’ più basse. Prima ti vestirai da modello, più facile sarà per te.

Oltre 181 cm è già più difficile come donna. Così come ci sono limiti verso il basso, ci sono anche limiti verso l’alto. I modelli femminili di oltre 181 cm hanno di nuovo più difficoltà. Per prima cosa, lei è più alta delle sue colleghe. Ma spesso sei anche più alto dei tuoi colleghi maschi. Con i tacchi alti si è facilmente alti come la maggior parte dei ragazzi con 187 cm. Anche in passerella. Le collezioni di moda sono realizzate in taglia unica per la prima presentazione. Soprattutto per la taglia 34 (max. 34/36) a 175-179cm. I designer, i team e i produttori dovrebbero cambiare ogni singolo pezzo o prenotare tutti i modelli più grandi. Il montaggio del modello è generalmente un lavoro che si fa come modello.

Questi sono solo due fattori per descrivere il motivo per cui diventa difficile modellare con successo da una certa altezza. Ciononostante avete buone possibilità nei mercati pubblicitari nazionali, ad esempio nelle agenzie di persone. Spesso hanno lavori molto simili a quelli delle agenzie di modelle: pubblicità, fiere e fiere; Co. In ogni grande città ci sono agenzie di persone.

effetto pubblicitario di eleganza per i marchi di tutti i tipi

Nel settore della moda internazionale le regole sono molto più severe, come già detto. Invece di 90-60-90, siete i benvenuti in un 87-58-82. Quando si cerca un modello, sia gli stilisti che le agenzie di moda sono ansiosi di presentare i loro prodotti con la massima qualità possibile. Più il prodotto appare di alta qualità ed esclusivo al consumatore nello spot o dal poster, più facile è giustificare un prezzo elevato per il prodotto o il servizio. Pertanto, un buon modello che riesce a vendere prodotti con sguardi e pose può anche guadagnare molto denaro. Anche per campagne pubblicitarie individuali, anche per “New Faces”, sono rapidamente possibili importi a quattro e cinque cifre per produzioni pubblicitarie di un giorno. Perché la pubblicità ha bisogno di modelli per eventi, foto e video? Continua a leggere qui: La pubblicità e la sua funzione nel marketing.

Costoso o economico: la moda deve essere presentata in modo elegante

.
Anche le etichette a basso prezzo cercano sempre di raggiungere il livello delle etichette ad alto prezzo nella loro pubblicità. Sia che si tratti di un marchio esclusivo, di un marchio internazionale o di una startup della moda, il modello deve avere un corpo snello in modo che i capi cadano perfettamente, non si sgualciscano e si adattino perfettamente. Questo vale per tutte le metropoli della moda e per le modelle di New York, Parigi, Londra e Milano.

La moda è sempre qualcosa di speciale. La moda vive per essere speciale! Le nuove collezioni di moda vengono regolarmente lanciate da stilisti di tutto il mondo, ogni stagione. Non solo i grandi stilisti internazionali e le grandi catene di vendita al dettaglio lavorano in questo modo. Anche le piccole case di moda devono presentare costantemente ai loro clienti nuovi disegni e tagli per attirare la loro attenzione. I designer e la moda devono reinventarsi continuamente per rimanere interessanti per i consumatori.

Modello Curvy I modelli supersize stanno diventando sempre più popolari

Mai prima d’ora sono stati così richiesti – Modelli Curvy. Personalità invece di “dimensioni ideali”. Le curve degli anni ’50 e insieme ai modelli della taglia 0 ancora predominanti portano il prossimo sviluppo nel mondo della moda, la Curvy Model. Qui è importante notare: Il curvy non è pigro e il fast food. La nutrizione è la A&O come per ogni modello, perché non si vogliono perdere le curve sportive. Il mercato di Curvys è in costante crescita ed è ricercato ovunque.

Spettacoli a Milano, New York, Parigi, Hong Kong e Londra

I nuovi capolavori vengono regolarmente presentati alle Settimane della Moda. A Milano, New York, Parigi, Hong Kong e Londra. In primavera, estate, autunno e inverno la gente è sempre alla ricerca di nuovi look e tendenze. Quasi tutti gli stilisti hanno una cosa in comune: personalizzano le loro collezioni per le persone alte e snelle. I vestiti cadono in modo più elegante, i tessuti dispiegano il loro pieno effetto, tutto sembra più esclusivo e di qualità superiore! Le figure graziose rendono i vestiti e il loro possibile prezzo più costoso. Anche se non tutte le marche di moda lavorano in questo schema, la maggior parte del settore lo fa.

Misure per sfilata di moda

Le sfilate di moda e le presentazioni di moda sono soggette a una norma non scritta. Per le modelle, una taglia di abbigliamento di 34 (max. 34/36) con un’altezza di 177-180 (176-181) cm è l’ideale all’inizio della loro carriera. L’anca dovrebbe avere meno di 91 cm. Per i modelli maschili è solitamente valida una misura di 48 (max. 50/52) con un’altezza di 185-192 cm. Un consiglio per i modelli maschi: all’inizio della tua carriera dovresti sembrare più giovane come modello. Se nei primi anni da modella hai già un aspetto troppo maschile, rovinerai rapidamente le tue possibilità di lavoro nell’industria della moda e nei casting. Pertanto, come modello maschile dovresti sempre andare alle audizioni con la barba rasata nei primi anni.

Diventa una modella all’età di 14 anni: La scuola viene prima di tutto!

In parole povere: diventare un modello a 14 anni è molto difficile, soprattutto perché ci si deve ancora concentrare sulla scuola. Avere buoni voti ti aiuterà per tutta la vita, anche se dovrai calcolare le tue tasse in seguito come modello e dovrai capire il tasso di cambio tra Euro e Dollaro, per esempio. Inoltre, ci sono molte altre domande e una buona formazione linguistica, in modo da inserirsi perfettamente anche nelle pubblicità con testo parlato. Si tratta anche di lingue straniere, ma anche di conoscenze geografiche.

Modello diventare con 14 anni

La conoscenza della scuola è importante anche in seguito sul set e durante le pause: chiacchiere. Volete sembrare “stupidi” o ignoranti a chiacchierare con un cliente? Supponendo che si parli dell’Asia e di città come Hong Kong, Shanghai o Tokyo, sarebbe perfetto se si potesse dire qualcosa anche a riguardo. Ecco perché la scuola è così importante per voi, sia che si tratti della vostra lingua, di una lingua straniera, di matematica o di geografia. Quindi siete perfettamente preparati a lavorare come modello internazionale di successo in seguito.

Ciò significa: se si inizia a 14 anni, bisogna avere pazienza accanto alla scuola fino a quando non si è in grado di lavorare veramente.

sogna il lavoro di modella: Fase di costruzione in giovane età

Se volete ancora fare domanda per un lavoro in un’agenzia di modelle, allora dovreste assicurarvi che siano loro a parlare per primi con i vostri genitori. In ogni caso, devono essere sempre informati sui vostri progetti, perché l’agenzia vuole parlare con i vostri genitori al più tardi quando avete solo 14 anni. Diventare un modello significa molto di più che aspettare i posti di lavoro, prima di tutto bisogna costruire il proprio portfolio di modelli. Questo significa che avrete molti scatti di prova con i fotografi, in modo da poter raccogliere le immagini un po’ alla volta. Ma non è la quantità di foto che conta, ma la qualità dei fotografi. Se vi rivolgete a una buona agenzia di modelle all’età di 14 anni, otterrete fin dall’inizio solo i migliori fotografi della vostra città e del vostro stato.

Dopo la costruzione dei primi modelli fusi e dei primi lavori

Dopo aver costruito il vostro portfolio di modelli, otterrete i vostri primi lavori. Ecco il prossimo punto fermo, se vuoi diventare una modella all’età di 14 anni, devi prenderti una pausa dalla scuola. Qui torniamo ai buoni voti, meglio sei a scuola, prima la tua scuola e il tuo insegnante è pronto a darti un po’ di tempo libero.

Ma troppo spesso non ci si può permettere il lusso, perché ci sono sempre nuovi esami in arrivo. Quindi, se volete diventare presto un modello, dovreste avere molta pazienza per la vostra costruzione. La maggior parte dei lavori che non sarai in grado di fare. Per molte richieste dei clienti è necessario dare prima un’opzione. Un’opzione significa mantenere questo giorno libero. Se poi si è prenotati, il lavoro inizierà. Ma se si prenota un’altra modella, la giornata è di nuovo libera e non si ha il lavoro. Se ora si deve ottenere una liberatoria dalla scuola ogni volta, ma poi si ottiene solo un lavoro su quattro, la scuola alla fine non starà più al gioco – comprensibile. Questo è un altro motivo per cui avete bisogno di un’agenzia di modelli professionale ed esperta, che sappia esattamente quali lavori può darvi e quali no.

Vedete, diventare un modello all’età di 14 anni non è così facile, quindi dovreste avere pazienza! La cosa migliore da fare è aspettare, fino ai 15 o 16 anni, poi la scuola sarà finita nel prossimo futuro e ci si potrà concentrare completamente sulla modellazione.

Misurazioni minime per i modelli

Come potete leggere nel nostro articolo Requisiti per i modelli, misure minime, come modello si dovrebbe portare un’altezza di 174 cm. Se vuoi lavorare a livello internazionale come modella, dovresti essere alta anche 178 cm. L’altezza non deve superare i 181 cm, i modelli maschi partono da 185 cm. Se dovessi indossare scarpe alte come donna, supereresti già i primi uomini, ma con 181 cm sei già molto alta. Per i modelli maschili si applica un’altezza minima di 185 cm, come già detto. L’altezza massima non deve superare i 195 cm. Non importa se modello maschile o femminile, si dovrebbe avere una figura snella, prestare attenzione alla dieta e fare sport. E certo, ci sono sempre delle eccezioni. Maggiori informazioni sulle misure per i modelli.

Modelli e sport: Definire invece di un allenamento hardcore

Come modello, non dovresti esagerare con lo sport, i tuoi muscoli crescono troppo, non sei più in forma nelle taglie standard. Come donna dovresti allenarti in un modo molto definito, ma anche come uomo dovresti fare in modo che i tuoi muscoli non diventino troppo grandi. Perché è così? Prima di tutto, non si entra più nelle taglie standard degli stilisti di moda. D’altra parte, è tutta una questione di pubblicità, i modelli sono in ultima analisi elementi della pubblicità, del fatto che le persone possono identificarsi con la persona (voi). Se il vostro corpo o le vostre proporzioni diventano troppo standard, meno persone possono identificarsi con voi e quindi meno persone acquisteranno il prodotto del vostro cliente. Quindi la modellazione richiede anche molta ambizione e un po’ di psicologia o conoscenza della natura umana. L’avresti mai pensato? Ricordate che se fate molto sport, soprattutto allenamento con i pesi.

Se vuoi ancora diventare una modella…

Applicare all’agenzia di modelle a 14 anni

Se volete ancora tentare la fortuna in questo momento, allora inviateci le vostre foto! Tutte le esigenze della nostra agenzia di modelle da voi sono due semplici foto che potete scattare con il vostro cellulare. Assicuratevi di essere alla luce del giorno e di inviare un ritratto e una foto completa del corpo. Inoltre ci inviate le vostre misure più importanti e i vostri dati di contatto. Con questo avete fatto il primo passo! Inviateci subito la vostra richiesta di modello.

Consiglio: Prendere le misure da soli

Qui potete vedere tutti i punti importanti del corpo per prendere le misure da soli. Assicuratevi di indossare il minor numero possibile di vestiti quando prendete le misure e siate onesti con voi stessi quando prendete le misure! Maggiori informazioni sulle misure minime e sulle proporzioni dei modelli si trovano qui:

troppo piccolo, troppo grande, troppo sportivo?

Per l’alta moda e l’haute couture ci sono linee guida chiare per i modelli, soprattutto per i volti nuovi. Se ci si discosta dalle misure, si hanno ancora molte possibilità nel settore commerciale. Lo spot si occupa di tutto ciò che è “pubblicità”, dai negozi online alla TV e ai video di YouTube.

Modello sportivo con spalla larga? Modello Fitness

Troppo grande per la passerella? Fare la modella oltre il metro e ottanta come donna?

Modelli piccoli e dimensioni minime

Quando diventerò una Curvy Model?

Modelle formose in donne con una taglia tra la 42 e la 44. Anche la dimensione della tazza è molto più grande e può arrivare fino a una tazza G. I modelli Curvy sono molto popolari così come i modelli Plus Size, perché si adattano alle misure di una donna media. La donna media in Europa ha una taglia 44, il che significa che anche le modelle Curvy con una taglia media da 42 a 44 sono solo nella media. Anche come modella Curvy siamo molto contenti della vostra candidatura nella nostra agenzia di modelle.

Consiglio: Scattate le foto da soli (Polaroid)

Pose e abiti, ti serve questo? No! Vogliamo vederti al 100% naturale! È così che si fanno le Polaroid perfette. L’agenzia ha bisogno delle seguenti foto di voi:

  • un’immagine completa del corpo dal davanti (fotografato frontalmente)
  • un’immagine completa del corpo da un lato
  • un’immagine completa del corpo da dietro (a causa della lunghezza dei capelli)
  • una foto del tuo viso (frontale)
  • una foto dal tuo profilo

Modello: Imparare gratis su CM!

Vuoi fare la modella? Se ci avete pensato e avete parlato con i vostri genitori, abbiamo tutto quello che vi serve, dall’acquisto al montaggio del modello fino allo showroom. Tutto quello che dovete sapere! Da consigli importanti per la vostra prima sfilata di moda, il vostro primo servizio fotografico o consigli per il vostro portfolio di modelle e i vostri primi servizi fotografici con i fotografi.

Scarpe da ginnastica fermapiedi: scarpe da Nike, Yeezy & Co.

Foot Locker – Sempre di più, ne compriamo sempre di più e molti giovani adulti lasciano un sacco di soldi in questo negozio. Foot Locker affascina i suoi clienti con abiti e accessori nuovi ed eleganti. Anche lo stile casual dei venditori e l’ampia gamma di possibilità di acquisto di scarpe da ginnastica, calze e articoli sportivi rendono difficile per i clienti passare davanti al negozio senza dare un’occhiata.

Profumo del gigante: Blocco piedi

Piede allentato! Questo negozio è conosciuto in tutto il mondo e si è fatto conoscere nel settore. La Sneaker Imperium con sede a New York, catena internazionale di negozi di articoli sportivi fondata negli Stati Uniti dal 1974, non solo ispira con le sneakers di Nike, Adidas, Puma & Co. ma anche con accessori, abbigliamento sportivo e speciali disegnati dalle loro collaborazioni con vari marchi. In ogni caso, secondo l’ultimo stato di fatto, l’azienda realizza un fatturato di 7,782 miliardi di dollari. Richard Johnson, CEO dell’azienda dal 2014, mostra la posizione di Foot Locker sul mercato.

Armadio per i piedi : Sneakers, Accessori & Co.

Ciò che Foot Locker fa per rendere felici i suoi clienti è generalmente noto: le scarpe da ginnastica. Ma Foot Locker offre molto di più che semplici scarpe da ginnastica e scarpe. Sei in città e hai voglia di un outfit completamente nuovo, poi puoi vestirti dalla testa ai piedi da Foot Locker. Da snapback, berretto da baseball e borse sportive, tute da ginnastica e articoli sportivi come bottiglie d’acqua e CO. tutto ciò che il cuore degli amanti della moda di strada desidera.

Scarpe da ginnastica e scarpe da corsa a Foot Locker

Una vita senza di lei, impensabile. Sono disponibili per ogni situazione. Semplicemente per avere un bell’aspetto o per fare sport. Ogni casa ha scarpe da corsa e scarpe da ginnastica, non importa quale marca, non manca mai una scarpa nell’armadio. Alcuni ne hanno meno e altri ne hanno di più. Perché Foot Locker è così popolare in questa zona? Cosa lo distingue dagli altri quando si tratta di scarpe? Non è solo la varietà di possibilità o le offerte speciali che hanno. Foot Locker è in cima ed è così popolare perché Foot Locker offre scarpe che a volte non vengono più vendute da nessuna parte. A molti clienti piace comprare di nuovo la stessa scarpa dopo che la vecchia scarpa si è rotta. E ci sono delle scarpe che non vengono più vendute o prodotte. Ma Foot Locker soddisfa questa richiesta e dà ai vostri clienti un po’ di luce in faccia quando vi imbattete in alcune scarpe dimenticate da tempo.

Accessori & Co. da Foot Locker

Volete fare sport e avete le scarpe adatte già pronte e i vestiti da allenamento sul vostro letto e volete davvero iniziare. Poi all’improvviso ti accorgi di non avere uno zaino e niente da riporre. Se hai una tuta di Nike, Adidas & Co. puoi anche acquistare uno zaino o un bum bag da abbinare al tuo outfit da Foot Locker. È inoltre possibile acquistare eleganti borse per la spesa da Foot Locker per piccoli acquisti al supermercato o per riporre libri, taccuini o altri articoli. Foot Locker non vende solo borse, ma anche calze, occhiali da sole e berretti. Per coloro che si preoccupano maggiormente della pulizia e della durata delle loro scarpe da ginnastica e delle scarpe, Foot Locker offre anche una vasta gamma di prodotti per la cura delle scarpe. Il noto marchio “Crep Protect” è uno dei marchi che l’azienda offre.

Tute da allenamento

Le tute sono indossate sia da uomini che da donne. Che si tratti di Adidas o Nike, tutti troveranno uno stile adatto a Foot Locker.

View this post on Instagram

Patience .. ? #N

A post shared by Fortis Fortuna Adiuvat (@unseul_1) on

Armadietto per i piedi: Cappelli, Cappelli e Snapback

Sia che siate in vacanza per proteggere la testa dal sole, le orecchie dal freddo vento invernale o semplicemente perché vi piace, cappelli, cappelli e bottoni a pressione sono indispensabili in tutto il mondo. Foot Locker disimballa un’intera gamma di selezioni in modo che il cliente abbia un’ampia scelta. New Era, il più noto marchio snapback, è venduto anche da Foot Locker Store. Non solo gli snapback appartengono all’assortimento, ma anche cappelli e berretti e Foot Locker ne ha in abbondanza.

Cura delle scarpe per il blocco piedi

L’acquisto di una scarpa è sufficiente per molte persone e rende la maggior parte delle persone felici. Ma ci sono alcuni clienti che non solo vogliono avere una scarpa nuova, ma vogliono anche mantenerla in buone condizioni il più a lungo possibile. Per prevenire questi problemi, Foot Locker vende prodotti per la cura delle scarpe. Uno dei più noti prodotti per la cura delle calzature, Crep Protect, promette meraviglie con i suoi prodotti. Con il prodotto Crep Protect Spray la scarpa deve essere impregnata e quindi diventare idrorepellente all’acqua e allo sporco. Con le salviette Crep Protect Wipes avete già qualcosa per sulla strada con voi, se sulla vostra scarpa una macchia arriva, poi il con il panno anche completamente veloce via di nuovo. E molte persone lo sanno questo in estate, siete stati in piedi per molto tempo e i vostri piedi hanno sudato e si teme un odore sgradevole. Molti usano deodoranti per scarpe che potrebbero essere d’aiuto su brevi turni. Più liquido viene spruzzato nella scarpa ad ogni spruzzatura e l’umidità è un errore per le scarpe e le scarpe da ginnastica in estate. Con le pillole Crep Protect Pills, è possibile prevenire questo problema, basta metterlo nella scarpa e lasciarlo durante la notte, il giorno successivo la scarpa odora di nuovo e viene rimossa dalla sua umidità. Un altro prodotto offerto da Foot Locker è la Crep Protect Cure. La Crep Cure è una soluzione che aiuta a rimuovere le macchie più ostinate, con una spazzola e un po’ d’acqua è possibile pulire lo sporco e mantenere la scarpa pulita.

View this post on Instagram

The MOVEMENT ? ? @bannedla #crepprotect

A post shared by Crep Protect (@crepprotect) on

Eventi, campagne pubblicitarie & atleti del gavone dei piedi

Come tutti sanno, Foot Locker impiega prevalentemente lavoratori giovani. E i giovani sono anche il gruppo target dell’azienda. Come fai a portare il giovane amante delle scarpe da ginnastica nel negozio? Naturalmente con grandi eventi, scarpe da ginnastica, musica dal vivo e molti artisti cool.

Vivere & Decorazione – Candela profumata, vaso, pouf e altre tendenze

Vivere & Decorazione – In un appartamento diventa sempre più confortevole con piccoli extra. Oltre ai mobili e agli elettrodomestici, una stanza con decorazione appare sempre più simpatica e vivace. Non importa se la decorazione di pareti, tavoli o pavimenti – noi di CM abbiamo raccolto insieme i migliori e più moderni consigli per voi:

Candele profumate di alta qualità ad un piccolo prezzo

Non devono essere mancati in nessuna circostanza! Torni a casa dopo una giornata stressante e vuoi solo mettere i piedi in piedi e rilassarti. Se vuoi concederti un po’ di relax in più, accendi qualche candela profumata. Non solo nei freschi mesi invernali le lucciole creano un’atmosfera unica. Sono fantastici da vedere in tutti i casi, soprattutto quando se ne drappeggiano più di uno accanto all’altro, ma spruzzano anche una piacevole fragranza. Da tutte le possibili creazioni di profumi è possibile scoprire i profumi più piacevoli individualmente per voi e acquistare la vostra collezione. Non solo nell’appartamento irradia il proprio fascino, ma anche all’esterno, forniscono luce, calore e una piacevole fragranza. Il vantaggio è che è possibile ottenerli ovunque per pochi euro e aggiungono un tocco accogliente alla vostra casa.

Funky Vasi Deco

Rotondo, ovale, angolare, piccolo, grande, grande, in vetro o porcellana….. sono disponibili in tutte le forme, dimensioni e materiali. Bellissimi fiori ti fanno sentire bene! Per questo motivo vi consigliamo vivamente di aggiungere alcuni vasi di base alla vostra casa e rendere la vostra casa ancora più accogliente. Il profumo unico che spruzzano crea momenti di benessere estivo. Ma non preoccupatevi, solo perché non sono così spesso pieni di fiori freschi nei mesi autunnali e invernali, non c’è motivo di farli spolverare nell’armadio. È possibile farli sembrare grande riempiendoli con sabbia per uccelli e mettendo una grande candela in loro. Sono inoltre disponibili con diversi modelli e motivi, in modo da poterli personalizzare in base al proprio stile e gusto. In ogni caso, un piccolo repertorio di vasi classici ne vale sicuramente la pena e la vostra casa avrà un fascino meraviglioso.

Storie sulla parete con gallerie d’immagini

Le tue pareti sono ancora vuote e vorresti dar loro un tocco individuale! In ogni caso vi consigliamo in ogni caso una galleria fotografica appositamente allestita. La cosa migliore da fare è selezionare prima i motivi e gli oggetti adatti e poi determinare una disposizione approssimativa. Sia in cornici uniformi che miste, la costellazione è bellissima e ha il tuo timbro personale! Sia che lo si attacchi direttamente alla parete, o un piccolo dispositivo su cui poi lo si posiziona, dipende interamente da voi. Il vantaggio della seconda opzione è che è anche possibile posizionare altre cose, figure e oggetti sul piccolo scaffale, così tutto si allenta un po’, proprio quando si afferrano dimensioni e formati diversi delle immagini, si aggiunge un po’ più di eccitazione. Anche posizionando alcune cornici selezionate sul pavimento si crea una pausa in più e ha un aspetto fresco!

Velluto & Pelle – Pouf lo sgabello chic

Le piccole manopole rotonde non solo hanno un aspetto dolce come lo zucchero, ma sono anche super pratiche e adatte a vari scopi. In un momento si sta cercando un piccolo sgabello per mettere i piedi stanchi, nell’altro si hanno ospiti, ma non abbastanza posti a sedere. Anche come tavolino, o luogo di stivaggio, adempie chiaramente al suo scopo! Sono totalmente facili da adattare a qualsiasi interno. Soprattutto, non sono nemmeno costosi e sono disponibili in tutti i colori e materiali possibili. Ti piace piuttosto chic, poi un Pouf da insieme con dettagli dorati è esattamente la cosa giusta per te. Ma troverete anche quello che state cercando se state cercando qualcosa di robusto, magari di lino o di juta. Super pratico e un must have, che cosa può fare questa piccola cosa!

JD Sports – Il Sneakergiant britannico

Tutti li amano, tutti li vogliono e tutti li comprano ogni giorno – le scarpe da ginnastica. Sono disponibili in migliaia di varianti, in tutti i colori e dimensioni. Dalle sneakers di lusso alle sneakers a prezzo normale. Per tutti c’è una sneaker in assortimento. Ma da dove prendo le sneakers e dove posso trovare una vasta gamma di sneakers. Ci sono molte aziende che si sono specializzate in questo settore perché si tratta di un mercato in crescita. Daremo un’occhiata ad un’azienda. E’ un’azienda giovane che si e’ fatta conoscere rapidamente. Il nome è molto noto – JD Sports.

Fondazione della sneaker impero

John Wardle e David Makin, le cui iniziali danno il nome JD, fondano l’azienda a Bury nel 1981. Due anni dopo hanno aperto un altro negozio ad Arndale Centre, a Manchester. I loro affari incontrarono immediatamente gli amanti e fecero buoni profitti. A soli 8 anni dall’apertura del primo negozio, è stato aperto il primo negozio londinese in Oxford Street a Londra. Poco dopo, nel dicembre 2001, l’azienda ha acquisito altri 200 negozi con l’acquisizione di First Sport e ha ampliato il suo business in rapida crescita. Infatti, JD è ora così grande da essere fornitore e sponsor ufficiale di numerose squadre di calcio, giocatori e associazioni.

JD – Scarpe da ginnastica, marche, accessori e molto altro ancora

JD, uno dei leader di mercato, offre qualcosa per ogni fascia d’età. Grandi marchi come Guess, Adidas, Nike, Nike, Puma, Reebok, Tommy Hilfiger e Emporio Armani sono disponibili in azienda. Ma cosa distingue JD dalle altre aziende del settore? E’ la varietà di prodotti che JD offre e i prezzi imbattibili che prendono il sopravvento sulla concorrenza. Non solo, hanno scarpe esclusive che sono disponibili solo nella JD – The ”Only At JD”’ Sneakers. Sono anche leader nella tecnologia tessile, rappresentando non solo i marchi più noti come Adidas, Nike e Puma, ma anche portando nuovi marchi a clienti che difficilmente si conoscono. Accessori come zaini, zaini, marsupi, borse sportive, ma anche borracce e palloni da calcio. Un elenco delle marche che JD offre può essere trovato qui.

View this post on Instagram

??Neueröffnung: JD Sports ?? In deiner Sneaker-Sammlung ist noch Platz? Du begeisterst dich für die Laufschuh-Innovationen? Du kannst nicht genug von den neuesten Trends und Styles bekommen? Dann ist unser neue JD Store im Erdgeschoss genau was für dich!? JD Sports bietet dir die neuesten und exklusive Sportmode-Artikel von Nike, adidas Originals, ellesse, Lacoste, FILA Europe, Supply & Demand, SikSilk und vieles, vieles mehr! Außerdem erwartet dich heute die exklusive ERÖFFNUNGS-SHOW mit dem JD SPORTS-FASHION-TEAM, Live-DJ, und vielen weiteren coolen Aktionen wie ein Goodiebag oder ein SNEAKER-ABO für EIN GANZES JAHR!!! ? Wir freuen uns schon auf deinen Besuch!? #jdkonstanz #storeopening #neueröffnung #jdsports #sneaker #sneakerlove #sneakerabo #streetstyle #streetwear #sneakerfan #jdstore #kingoftrainers #goodiebag #livedj #breakdancer #shoppingamsee #lago #lagokonstanz #shoppingcenter #einkaufszentrum #konstanz #bodensee @lagokonstanz @jdsportsde

A post shared by LAGO Konstanz (@lagokonstanz) on

Sneaker Top a JD: I best-seller dell’azienda

Come ogni altra azienda, JD Sports ha prodotti che vendono meglio di altri. Ma andiamo alle migliori sneakers dell’azienda qui elencate e spieghiamo perché le sneakers sono così popolari.

Sneaker per lui

Cominciamo dai maestri della natura. Le loro scarpe da ginnastica top 3 e perché amano queste scarpe da ginnastica così tanto e perché tutti dovrebbero averle nell’armadio. Gli uomini a volte sono molto più esigenti con le loro scarpe da ginnastica.

La scarpa più venduta da JD: Vans Old Skool

Il vecchio Skool? Sì, correttamente letto la scarpa si chiama Old Skool e non Old School. Ma che le parole dovrebbero significare la stessa cosa è abbastanza chiaro. Il bianco e nero, con motivi a scacchiera o nei colori vivaci delle sneakers della scena skateboard è il must-have e lo è da tempo. 2 anni fa ha festeggiato il suo ritorno e ha colpito come una granata – il Vans Old Skool. La Old Skool è una sneaker unisex, ma è la più venduta nel JD tra gli uomini. E perche’? Il design semplice e i colori semplici piacciono agli uomini. Non solo che la scarpa si adatta ad ogni piede e rende i piedi più stretti. Ha un aspetto chic e sportivo ed è anche molto leggero. Ma il marchio Vans aggiunge un altro bonus: la scarpa è un affare rispetto ad altre marche di scarpe.

Il principe ereditario tra le scarpe da ginnastica: Nike Air Force 1

Non conosci nessuno senza quella scarpa da ginnastica. Lanciato originariamente come scarpa da basket e indossato da grandi leggende come Michael Jordan e US Rapper Nelly, la sneaker bianca è diventata un mega successo. La scarpa poteva conquistare non solo i cuori degli uomini ma anche i cuori delle donne. È una delle seconde scarpe più vendute nella società JD Sports. La scarpa con la suola leggermente più alta del solito è una sneaker molto variabile. E ‘mantenuto semplice dal design e anche molto confortevole. JD Sports offre anche alcuni disegni propri dell’AF1 (abbreviato). Se non hai ancora l’AF1 e ora pensi che io abbia bisogno di questa scarpa, sbrigati e la sneaker è rapidamente esaurita alla JD.

Nuovo, eccezionale e fresco: Il Nike Air Max 270

VIP’s hypen questa sneaker e pubblicizzarla. Una settimana dopo l’uscita, è stato venduto nei negozi, così come online e in nessun luogo disponibile.  Il Nike Air Max 270 convince i clienti JD Sports con il suo look sportivo e la sua vestibilità slim fit. La tipica suola Nike Air rimane con la 270 e conferisce alla nuova sneaker un look cool. Inizialmente disponibile solo in bianco e nero, possiamo godere di una vasta gamma di colori e costellazioni di colori. Il nero è il colore preferito dai clienti JD, gli uomini, sull’Air Max 270.

Sneaker per te

Inoltre alle donne non solo piacciono i tacchi alti, le pompe o le ballerine. La sneaker è anche molto più comoda da indossare per le donne e molto più vantaggiosa per la vita quotidiana. Diamo un’occhiata a quali scarpe sono preferite dalle signore dei clienti di JD Sports.

Le donne amano il look papà: Nike M2K

Le signore amano questa scarpa e tutte vogliono indossarla. Questa sneaker non fa un piede snello in un modo completamente diverso come si potrebbe pensare. Al contrario, il piede sembra più grande perché il design della scarpa è oversize. Perché questa scarpa è un tale successo? Prima di tutto, la scarpa ci ricorda le scarpe che portavano i nostri padri a quei tempi. Lo sguardo di papà è di nuovo dentro. Ecco perché JD si affida alle scarpe, con grande successo. Non solo ha questo look retrò, ma si veste con leggerezza, è molto più comodo e leggero di quanto sembri. La combinazione di colori di bianco e grigio è un successo per le signore. Perché nessuno ha paura delle sue scarpe bianche? Facile – le scarpe sono realizzate in pelle, quindi sono molto più facili da pulire e repellenti allo sporco. Piccoli dettagli affinano il design dell’M2K e gli conferiscono un aspetto un po’ astratto. Il leader di JD tra le donne.

Di ritorno dal passato: Nike Air Max 97

La sneaker, rilasciata per la prima volta nel 1997, sta facendo un enorme ritorno e strappando gli amanti delle sneaker fuori pista. L’edizione migliorata della scarpa poi rilasciata riempie i negozi di clienti. La sneaker unisex con colori diversi è indossata da ogni generazione e ricorda la fine degli anni ’90. La cosa speciale di questa scarpa è che sembra grande, ma fa un’impressione stretta sul piede. Questo modello di colore è il preferito dalle donne e sta in piedi ogni donna che lo ama più sportivo o ha l’idea di combinarsi bene. E come per ogni Nike Air, la tipica suola Air ne fa parte. Una buona presa e una sospensione confortevole parlano del successo della sneaker rinata.

Un po ‘più in alto con la suola: Nike Air Force Sage

Ti starai chiedendoti: non avevamo quella scarpa prima e perché si chiama Sage? Il Nike Air Force Sage assomiglia molto al Nike Air Force solo con piccole differenze. A differenza della Nike Air Force, la Nike Air Force Sage è disponibile solo in taglia femminile. Anche la punta della Salvia è qui diversa, molto più femminile e tondeggiante. E il clou della Nike Air Force Sage è la suola della piattaforma, che ti dà qualche centimetro in più. Questo è il segreto della saga, l’altopiano. Scarpe piattaforma sono in e ogni donna ha un paio di scarpe piattaforma a casa. Per dare un tocco femminile, Nike utilizza il velour come materiale di tomaia in alcuni modelli Sage. Ma non preoccupatevi, ci sono diverse varianti e costellazioni di colore. Le clienti femminili di JD Sports sono una grande fan di lui e quindi appartiene alle migliori sneakers di JD.

JD Sports : Abbigliamento sportivo, Accessori & Co.

Abbigliamento sportivo: JD Sport ti veste da cima a fondo

L’Impero Britannico non solo fornisce ai suoi clienti le sneakers & co. ma cerca anche di avere qualcosa di pronto per ogni fascia di età e gruppo target. Molte filiali, oltre alle scarpe da ginnastica, vendono anche prodotti tessili. Dal marchio Adidas, Nike, Nike, Puma, Criminal Damage, Venum, Farah a Guess, Emporio Armani Tommy Hilfiger e Fred Perry, JD offre tutto. C’è una vasta gamma di marchi e stili per tutti i gusti. Se ti piace più elegante, c’è molto per te e se ti piace sportivo, JD Sports può rendere felice anche te. JD attrae anche i suoi clienti con promozioni e offerte imbattibili. Puoi vestirti dall’alto verso il basso e trovare qualcosa per ogni stagione, sia che si tratti di una giacca da pioggia o di un giubbotto antipioggia o dei pantaloncini da bagno per le tue prossime vacanze estive. Ciò che è particolarmente richiesto sono le tute sportive e JD Sport ne offre moltissime in diverse marche.

Accessori & Co : Borse, Zaini e molto altro ancora

Non vuoi avere il portafoglio, il cellulare, il cellulare, ecc. in mano o nelle tasche dei pantaloni perché è troppo pesante, troppo grasso o semplicemente fastidioso? Naturalmente c’è una soluzione che tutti voi avete già visto prima. Appese rapidamente intorno ai fianchi o a tracolla, le borse per la pancia e le borse da cintura sono la nuova tendenza e la soluzione perfetta. A seconda di ciò che si desidera conservare, ci sono borse in tutti i tipi di dimensioni disponibili. Anche per le persone a cui piace osare, troverete qui quello che state cercando. I designer delle borse creano modelli cromati o trasparenti. I desideri saranno sufficienti qui. Ma non solo per una borsa in viaggio, ma anche i normali zaini sono disponibili presso JD Sports. Per il nuovo inizio della scuola o semplicemente quando si guida un po’ più lontano e si ha bisogno di spazio per il cibo, le bevande e altre cose.

View this post on Instagram

Put it in the bag???

A post shared by Robert Wayne Footwear (@robertwaynefootwear) on

JD Sports offre accessori per donne, uomini e bambini

Snapback, berretti da baseball e cappelli senza i quali non si può immaginare la vita, perché si vedono non solo una ma più persone che ci vanno in giro con loro ogni giorno. Non solo ti scaldano la testa dal sole o la testa in inverno, ma sono anche molto eleganti e popolari. Dal nero semplice ai colori neon brillanti, JD Sport offre tutto e ha paura dei prodotti audaci. Tappi e tappi sono qualcosa che nessuno dovrebbe perdere in suo possesso.

View this post on Instagram

หมวก Adidas Original 1,990.- ✔️ สินค้า brandname แท้ ? ✔️ สอบถาม/สั่งซื้อ ? @mmd3631p (ฝ้าย) ?? https://line.me/R/ti/p/%40mmd3631p ✔️ ขายจริง ส่งจริง ✔️ พร้อมซื้อ!! พร้อมโอน!! ค่อยทักมานะคะ ไม่พร้อม!! หรือทักมาแล้วไม่ซื้อ ยังไม่ต้องทักมาค่ะ ✔️ รับประกันการส่งของด้วยหน้าบัตรประจำตัวประชาชนได้ค่ะ #adidasthailand #adidascap #adidasหมวก #หมวกadidas #หมวกadidasแท้ #หมวกadidasพร้อมส่ง #adidasbuckethat #adidashat

A post shared by Coach Guess Gucci Chanel Prada (@hisobrandname836bythanidaa) on

Uno speciale speciale di JD Sports

È sempre una lotta e una sfida per il bambino o per i più piccoli a prendere nuove scarpe da ginnastica o vestiti. Si sonaglio negozio per negozio e non riesci a trovare i vestiti giusti per essere moderno e attuale. Non lo sapresti? JD Sports è una delle poche aziende che offre anche moda per bambini e neonati. Le stesse marche e le stesse scarpe da ginnastica anche per i più piccoli tra noi. Molti non sanno nemmeno che i grandi marchi progettano e producono anche abbigliamento per bambini. Se volete vestire il vostro bambino in modo elegante, dovreste dare un’occhiata a JD.

JD Sport Onlineshop

Non hai un JD Sports Store vicino a te o sei all’estero per un periodo di tempo prolungato dove non c’è un JD Sports Store? Preferisci fare acquisti comodamente da casa e avere la tua pace e tranquillità? Allora basta dare un’occhiata al loro negozio online.

Oppure è possibile utilizzare la loro applicazione gratuita, che è disponibile su Google Play e Apple Appstore.

Altro da JD Sports : Campagna, Sport e VIP