Consigli e trucchi per la vostra strategia individuale di perdita di peso

Dai frullati di dieta alle ricette alle pillole miracolose, Facebook, Instagram e Co. offrono ogni giorno nuovi consigli e trucchi per una perdita di peso presumibilmente veloce. Una perdita di peso semplice e veloce senza molto al proprio modo nutriente per cambiare è promesso. In Internet circolano diversi miti intorno all’argomento rimozione, smussato e Di’t. Noi ripuliamo con la mezza conoscenza, le voci e le false promesse e vi mostriamo i vantaggi e gli svantaggi delle diete e dei consigli nutrizionali più efficaci e collaudati. Sia la nutrizione Stone Age con la dieta Paleo, la dieta proteica senza fame o la dieta grassa del catogeno, con queste diete la perdita di peso sano e veloce è garantita.

Dietetica paleo

Come posso non solo perdere peso in modo sano e sostenibile, ma anche fare qualcosa contro l’ipertensione, le allergie e la cattiva pelle? La risposta è la dieta dell’età della pietra. Le fondamenta della Dieta Paleo risalgono al tempo di cacciatori e raccoglitori 200.000 anni fa. Pertanto, questo tipo di dieta si basa principalmente su alimenti non trattati come verdura, frutta fresca, frutta a guscio non trattata, grassi e carne sani. D’altra parte, i prodotti a base di cereali come il pane e la pasta sono tabù, ma anche lo zucchero raffinato è un tabù. Perché la ricerca dimostra che questi alimenti moderni sono responsabili di malattie cardiache, diabete e anche la loro parte nella depressione. A causa dell’assenza di zucchero e di prodotti a base di cereali, la dieta Paleo è particolarmente promettente per la perdita di peso.

  • Il focus è su prodotti sani e non trattati come carne, verdura, frutta e noci.
  • perdita di peso rapida attraverso l’eliminazione dei prodotti a base di cereali e zucchero.
  • Dito lontano da cibi pronti e latticini

Diete chetogeniche

La dieta chetogenica promette la massima combustione dei grassi senza sacrificare i grassi. Salsiccia, carne, verdure e uova sono ammessi. Il dolce è un tabù per questo. I carboidrati come pasta, riso, riso, pane e zucchero – compreso il fruttosio – non sono presenti nel menu. La dieta a basso contenuto di carboidrati è così efficace perché il metabolismo deve cambiare. A causa della mancanza di carboidrati, l’organismo deve utilizzare i grassi al posto dello zucchero come fonte di energia. Il fegato viene stimolato a dividere i grassi per fornire energia al corpo. Questa dieta non solo è una delle più efficaci per far cadere i chili di troppo, ma aiuta anche con le malattie metaboliche.

  • Combustione rapida dei grassi e perdita di peso attraverso la rinuncia allo zucchero
  • Il cibo grasso è consentito nella dieta chetogenica
  • Diete a basso contenuto di carboidrati: I carboidrati sono tabù

https://www.youtube.com/watch?v=MOPec56dmo

Digiuno intermittente

La smussatura intermittente non è direttamente una dieta, ma un cambiamento del ritmo alimentare. Anche con questo tipo di alimentazione ci prendiamo ad esempio presso i nostri antenati. Quando eravamo cacciatori e collezionisti, non potevamo nemmeno andare al supermercato per il nostro yogurt preferito. Oggi abbiamo un’enorme scorta di cibo 24 ore su 24. Il digiuno intermittente si basa sulla selezione di periodi di tempo durante i quali non si mangia nulla. Per i principianti, è più facile selezionare un periodo di 16 a 20 ore al giorno durante il quale digiunare. Durante questo periodo di tempo non si dovrebbe mangiare cibi solidi e limitare le bevande all’acqua e al tè non zuccherato. Tra un intervallo di digiuno e l’altro si può mangiare quello che il cuore desidera, ma naturalmente il più sano possibile. La perdita di peso durante il digiuno intermittente spesso richiede più tempo che con le diete di cui sopra, ma è sostenibile e sana.

  • Avelocemente intervalli giornalieri da 16 a 20 ore
  • Tra gli intervalli si può mangiare quello che si vuole.
  • perdita di peso sostenibile e sana

https://www.youtube.com/watch?v=9pUvdvKlQlQlZk

Diete per la zuppa di cavolo

Con questa dieta la sensazione di fame non nasce affatto, perché è permesso mangiare quanta più zuppa di cavolo si può gestire. Il principio di questa dieta è che la digestione del cavolo brucia più calorie di quante ne contenga la verdura.  Con questo bruciatore di grassi si possono perdere da cinque a otto chili in una settimana. Attraverso la dieta ipocalorica, il corpo attacca il proprio stoccaggio di carboidrati. Poiché questo ha un forte effetto drenante, è importante bere molto durante questa dieta. Lo svantaggio è l’effetto yo-yo quasi pre-programmato e la dieta squilibrata.

  • Il focus è sulla zuppa di cavolo
  • Perdita di peso rapida attraverso una dieta ipocalorica
  • Lo svantaggio è la dieta squilibrata e l’effetto jojo

Diete proteiche

Le proteine sono un’arma miracolosa nella lotta contro i chili. Heidi Klum ha anche perso i chili del suo bambino con l’aiuto della dieta proteica ed è tornata in passerella dopo otto settimane. Poiché anche i carboidrati sono completamente evitati in questa dieta, il corpo perde molta acqua e quindi anche peso, soprattutto nei primi giorni.  Le proteine sono più sazianti dei carboidrati. L’appetito famelico rimane fuori! Poiché questi carboidrati e zuccheri sono rinunciato, il livello di zucchero nel sangue non viene gettato fuori strada. Al posto dello zucchero, le riserve di grasso sono utilizzate anche come fonte di energia in questa dieta. È importante che ogni pasto contenga proteine. Tutto sommato, una dieta che promette una sana perdita di peso senza voglie.

  • L’attenzione è focalizzata su pasti ricchi di proteine come: Pesce, uova, pollame e noci.
  • Diete senza voglie e senza effetto jojo
  • Il livello di zucchero nel sangue rimane stabile e non viene gettato fuori rotta.

Ricette dietetiche

Dieta non significa morire di fame. Abbinando le diete presentate ci sono molte ricette per mangiare sano e per perdere peso in modo sostenibile. Abbiamo messo insieme una raccolta di ricette insolite per voi in modo da non annoiarvi mentre mangiate. Che si tratti di una colazione a basso contenuto calorico o di uno spuntino salutare in mezzo, qui abbiamo trovato ricette e idee creative per voi.

Domande & Risposte

Come perdere peso velocemente?

Perdere peso è questione di giorni. Dipende sempre dalla dieta e dal consumo calorico. Come regola generale, il corpo perde la maggior parte del suo peso durante i primi giorni di una dieta perché l’acqua viene sciacquata per prima.

Quali alimenti sono buoni per dimagrire?

Per perdere peso in modo rapido e sostenibile, i carboidrati dovrebbero essere evitati. Compreso lo zucchero. Quindi pasta, involtini e barrette di cioccolato sono tabù. Stadensen dovrebbe essere commutato a verdure e verdure crude. Per perdere peso in modo efficace e decidere quale dieta è meglio per voi, date un’occhiata alle diete e ai consigli sopra descritti.

Quali frutti stimolano la combustione dei grassi?

Il pompelmo è uno dei migliori frutti che bruciano i grassi. Il frutto agrodolce satura il corpo e non contiene praticamente più calorie o grassi. Il principio attivo Naringin assicura la stimolazione della digestione. Il frutto miracoloso ha anche un’influenza positiva sul livello di insulina.

Come perdere peso solo sull’addome?

È impossibile perdere grasso in una sola parte del corpo. Al fine di ridurre il contenuto di grasso del corpo, le diete presentate sopra sono promettenti. Se si evitano cibi ricchi di zuccheri e carboidrati nella dieta, il corpo inizia a utilizzare le riserve di grasso come fonte di energia invece che di zucchero.  Questo riduce il contenuto di grassi.

Cosa devo mangiare per una dieta sana?

Una dieta sana è anche una dieta equilibrata. Questo non significa che dovete nutrirvi solo di mele e carote, ma è il contrario. La varietà lo rende in grado di dare al corpo abbastanza delle sostanze nutritive più importanti. Bere molta acqua è essenziale. Una persona sana dovrebbe consumare 1,5 litri al giorno. Oltre ai prodotti integrali, dovreste anche mangiare cinque porzioni di frutta e verdura al giorno per una dieta sana. Zucchero e sali solo con moderazione.

Cui il cibo non è sano?

Tra i cibi più malsani ci sono – chi l’avrebbe mai pensato – i dolciumi. I carboidrati contenuti nello zucchero assicurano che la nostra pressione sanguigna e i livelli di insulina passano attraverso la coperta. La farina bianca e i prodotti a base di cereali hanno lo stesso effetto negativo. I piatti preparati e il riso bianco sono nella lista dei cibi più malsani.