Danny Reinke Fashion Week 2019- Dal figlio del pescatore allo stilista di moda

Danny Reinke proviene da una linea di pescatori. Suo padre e il bisnonno erano già pescatori, invece di continuare queste tradizioni ha rotto le tradizioni di famiglia e questo con successo. Oggi conosciuto come un designer di fama internazionale. Al MBFW siamo andati in diretta anche per vedere la sua collezione autunno/inverno.

Il primo designer della famiglia

All’età di 6 anni ha imparato dal padre come usare una macchina da cucire. Questo per continuare le tradizioni familiari del pescatore, ma Denny Reinke aveva altri piani. Quando ha scoperto la moda, i suoi piani erano chiari: vuole andare in alto e creare moda. Invece di investire il suo tempo in una business school per studiare economia, si trasferisce ad Hannover per imparare il fashion design e la sartoria femminile.

La sua prima collezione

Nella sua collezione finale, si è ispirato all’azienda di famiglia della pesca. All’inizio suo padre era molto scettico sui piani del figlio, ma uno sguardo al suo lavoro gli ha cambiato idea. Insieme hanno finito un maglione sulle corde. Gli abiti in tulle della collezione erano tutt’altro che l’abito tipico di una principessa, ma avevano un aspetto molto moderno, che conserva ancora oggi. Elaborati ricami di perle trasformano in spettacolari accattivanti elementi di base come le maniche lunghe nude e i bomber neri, perché i motivi erano creature mitiche mitiche mitiche e mitiche dai colori scuri e abbaglianti. Un tocco di grunge e gotico ha attraversato i disegni di “Tempting Beast” senza ritrarre chi lo indossa come figure marginali della società. Questa moda è una stravaganza ben dosata e indossabile senza essere ordinaria.

CM News >
Settimana della Moda Stoccolma - Gli stilisti svedesi mostrano cosa significa Primavera/Estate 2016

Danny Reinke alla Settimana della Moda Berlino 2019

La collezione Autunno/Inverno 2019/2019/2019 è tutta al femminile, con le tecniche di tessitura del tulle come elemento centrale per ricordare la sua famiglia di pescatori. La donna viene mostrata come un “essere divino”. Ispirato dal movimento #MeToo, quest’anno convince anche tutti gli amanti della moda della Fashionweek 2019 a Berlino. Un’altra caratteristica della collezione autunno/inverno di quest’anno sono le camicette in broccato argento e tulle pastello. Le camicie e i pantaloni sono ricamati con perle e matite di rame in un elaborato artigianato. Eravamo entusiasti di vedere questo spettacolo dal vivo.