DASH dieta – bassa pressione sanguigna e figura snella evitando i grassi animali

Dieta DASH – In contrasto con la digiuno d’intervallo o l’intera dieta crash, la dieta DASH mira a consentire la perdita di peso sano per un lungo periodo di tempo. Il nome infine è anche l’acronimo di ‘Approccio dietetico per fermare l’alta pressione’ ed è rivolto principalmente a persone con problemi di salute come l’alta pressione sanguigna. Scoprite i benefici della dieta DASH, le regole d’oro e il divieto assoluto di andare!

Vantaggi della dieta DASH – buona perdita di peso a lungo termine e pressione sanguigna più bassa

L’obiettivo è un cambiamento permanente nella dieta per consentire una dieta a basso contenuto di grassi e di colesterolo nella vita di tutti i giorni. A differenza di altre diete che sono solo otticamente ottimizzate, la dieta DASH si concentra sulla salute. L’obiettivo non è quello di ottenere una linea sottile, ma di perdere peso corporeo per prevenire problemi di salute.

Dash dieta contro l’ipertensione – bassa pressione sanguigna attraverso una sana alimentazione

Nella ricerca di una sana dieta alternativa, è stata sviluppata la dieta DASH. Tra gli altri, il National Heart, Lung and Blood Institute of the USA è stato coinvolto nello sviluppo. Con l’obiettivo di ottenere un cambiamento a lungo termine della dieta, è stata sviluppata la dieta per le persone che soffrono di ipertensione arteriosa e ha già vinto molti premi per la sua efficacia. Sostituendo i grassi animali, la carne cruda e il sale con un sacco di verdure e grassi vegetali, questa è probabilmente la dieta più sana per chiunque sia interessato alla loro salute. Rispetto alle diete d’urto che si aspettano un cambiamento nella dieta da 0 a 100, la dieta DASH ha un effetto più salutare a lungo termine ed è stato dimostrato che abbassa la pressione sanguigna nei pazienti. La perdita di peso non è la prima priorità, ma è un effetto collaterale positivo che insegna agli utenti uno stile di vita molto più sano.

La dieta DASH in breve:

  • Riduzione dell’ipertensione arteriosa grazie all’astensione da sali, grassi animali e piatti pronti
  • Scambio di grassi animali con grassi vegetali
  • La perdita di peso e un atteggiamento più sano verso la vita viene da sola

Raccomandato dai medici – 8a volta votata la migliore dieta

Le malattie renali, le malattie cardiache, il diabete e l’ipertensione arteriosa sono positivamente influenzati dalla dieta DASH. Questo è stato dimostrato da studi scientifici e la società statunitense di media ‘U.S. News & World Report’ ha già premiato la dieta DASH come la migliore dieta per l’ottava volta nella sua classifica dietetica. Il motivo: è la dieta più sana e migliore per il diabete e le malattie cardiache. C’è anche una raccomandazione ufficiale dell’American Heart Society e dell’U.S. National Heart, Lung and Blood Institute.

L’attuazione – rinuncia ai grassi animali e porzionatura di frutta e verdura

Chi decide di iniziare la dieta DASH troverà molte informazioni e guide su come utilizzarla correttamente. In realtà la dieta è semplice e se si evitano gli alimenti proibiti e ci si attiene alla corretta (applicazione) e si prendono consigli, allora dovrebbe essere facile da seguire a casa. Dal momento che si rinuncia alla fame con questa dieta, si rende anche molto simpatico.

View this post on Instagram

The DASH DIET for healthy blood pressure 👏🏻

A post shared by Dash Diet 💙 (@dash__diet) on

No-Go’s e regole dietetiche

Come in ogni dieta, lo zucchero e i dolci, così come i grassi idrogenati non sono ammessi. L’alcool, la carne rossa e i grassi animali devono essere evitati al meglio, in quanto aumentano la pressione sanguigna e quindi vanno contro l’obiettivo desiderato. Questo include alimenti come panna, pancetta, grasso di palma e naturalmente i pasti pronti. Inoltre, un sale grande no-go, l’obiettivo è quello di prendere un massimo di 3 cucchiaini da tè al giorno. Coloro che gestiscono questo hanno un’alta probabilità di completare con successo la dieta e di offrire al corpo una digestione più sana. No-go’s sono quindi:

  • Grassi animali
  • Zucchero
  • Alcool e sigarette
  • Più di 6 grammi di sale al giorno
  • Carne rossa
  • Piatti preparati

Cibo – hai bisogno del buon tipo di grasso

Mentre si evita un cibo no-go dopo l’altro nella propria dieta, la cosa più importante è integrare i grassi buoni, insaturi e sostituire sempre più di loro. Questo include oli vegetali come: olio d’oliva, olio di colza, avocado, noci e verdure. Anche le erbe e i prodotti integrali sono coinvolti nella dieta. Il pesce e la carne magra del pollame, sono ammessi con moderazione.

Perdita di peso per porzionatura – 5 il numero d’oro

Per il corpo, limitare l’assunzione di sale è inizialmente un cambiamento e a lungo termine è necessario fornire al proprio corpo le sostanze nutritive di cui ha bisogno per ottenere i risultati più sani. A causa della mancanza di sale è molto importante prendere molto potassio e questo si ottiene mangiando molte porzioni di frutta e verdura. Si dovrebbe fare attenzione a non lavare o cuocere i cibi troppo a lungo, in modo che non si perdano troppe sostanze nutritive. La regola generale è di 5 porzioni. Un consiglio è quello di preparare un pasto-preparato per i giorni successivi e di integrare abbastanza frutta e verdura.

Dietetica DASH su YouTube – consigli e trucchi per i principianti

Chi vuole immaginare come funziona la riduzione dei grassi e come esattamente la riduzione dell’assunzione di sale e la rinuncia ai grassi animali influisce sul corpo, sulla pressione sanguigna e sull’aspetto visivo, troverà in questo video un buon riassunto grafico con fattore di apprendimento.

Le 3 regole d’oro della dieta DASH

Riassumendo per voi ancora una volta le 3 regole d’oro della dieta DASH, in modo da avere esattamente a colpo d’occhio quali sono gli alimenti e le restrizioni che ci sono da considerare se questa dieta è per voi o per qualcuno nel vostro ambiente.

  • Preparare porzioni di frutta e verdura e mangiarle regolarmente per consentire l’assunzione di potassio e minerali
  • Lasciate le carni rosse, i grassi animali, gli oli e lo zucchero fuori dalla vostra dieta completamente, in quanto questi sono molto favorevoli all’alta pressione sanguigna
  • Limitare il più possibile il consumo di sale per ottenere una dieta a basso contenuto di grassi e di colesterolo