Fare la modella all’estero – René Vowerk come modello da uomo a Istanbul

Modellazione all’estero Parte # 1 – Rene Vorwerk è stato 45 giorni a Istanbul! Con la condivisione di modelli piatti e tutto ciò che ne consegue, un’esperienza reale: “Incontra modelli da tutti i paesi”. Rene ha girato per JACK & JONES, Lescon, Under Armour e Nike. Vai all’estero come modello? Per molti modelli, sia nuovi arrivati che professionisti, un tema costante. Con un soggiorno all’estero, alcuni piani venire il vostro senso, sarete ricompensati con un sacco di esperienze – non importa dove ti trovi nel mondo.

Molti giovani modelli si chiedono se sono in grado di affrontare autonomamente l’estero, cosa li aspetta esattamente e quale paese o città sia la scelta giusta. René von Cocaine Models era appena in viaggio come modello a Istanbul. Gli ho parlato del suo soggiorno all’estero nella metropoli turca.

René dice che Istanbul è un’esperienza reale: “Si incontrano modelli da tutti i paesi”

CM: René, cosa ti ha attratto ad Istanbul?

Generalmente volevo andare all’estero per modellare e dato che mia madre agenzia in Germania stava cercando modelli per Istanbul, li ho contattati direttamente! Dal momento che ero già in vacanza a Istanbul prima, sapevo che la città è super bella – non ho dovuto pensare a lungo!

CM: Come ti sei preparato per il “grande viaggio”?

Mi sono preparato allenando uno o due giorni in più in palestra per essere davvero al massimo livello – questo è molto importante per me come modello per essere e rimanere competitivi!

CM: Il tuo soggiorno non è stato solo una “grande avventura”, ma soprattutto di natura professionale, quali esperienze hai vissuto come modello in questa città?

Nuove esperienze per me sono state sicuramente i lavori per i video musicali e il film pubblicitario su internet! Agire era completamente nuovo per me, ma mi è piaciuto molto, perché ho sempre avuto super belle squadre! Un’altra buona esperienza è stata quella di incontrare ogni giorno modelli di altri paesi, parlare, scambiare opinioni ed esperienze e fare ottimi contatti e amicizie. Essere tra persone che condividono la stessa opinione ogni giorno è fantastico, c’è sempre molto di cui ridere e non diventa mai noioso!

model-men-model-rene-ausland-job-modeln-eu-istanbul-trends-blogger-blog-interview-(13)

Jack&Jones, Lescon, Under Armour e Nike: Model René sul suo successo a Istanbul

CM: Quali tipi di modelli hanno buone possibilità di successo ad Istanbul?

Secondo la mia esperienza, i modelli biondi dell’Europa centrale hanno grandi possibilità a Istanbul! Ho avuto molto successo e sono stato in grado di ottenere tre o quattro posti di lavoro ogni settimana!

CM: Che tipo di lavori hai ricevuto? Come sono andati via?

All’inizio c’erano alcuni posti di lavoro nel webshop. Dopo le prime due settimane sono arrivati i primi lavori di fusione, come video musicali o lavori di catalogo per le aziende turche. Dopo quattro settimane ho potuto aggiungere webshop per marchi sportivi noti come ‘Nike’ e ‘Under Armour’. Più a lungo ero presente, migliori erano i posti di lavoro. Verso la fine sono stato tra i primi 2 per la nuova pubblicità di ‘Türkish Airlines’ e ho fatto un lavoro di campagna per i jeans LTB – i poster del negozio usciranno anche in Germania, di cui sono molto orgoglioso! In generale devo dire che ho sempre avuto persone e squadre molto simpatiche intorno a me. Non è stato sempre possibile per tutti parlare inglese, ma è stato comunque possibile comunicare a mano e a piedi!

CM: Qual è stata la tua routine quotidiana ad Istanbul? Cosa è stato difficile nella vita di tutti i giorni? Che cosa è stato piacevole?

Nei giorni in cui hai avuto un lavoro, sei stato preso dal nostro autista tra le 7.00 e le 9.00 del mattino e guidato verso il cliente. Nella maggior parte dei casi i lavori sono terminati alle 16.00-19.00. Alcuni di questi lavori sono stati seguiti da pezzi fusi o accessori. Se dopo tutto non eravate a casa troppo tardi, siete comunque andati in palestra. Naturalmente ci sono stati anche giorni completamente gratuiti, dove siamo andati a fare shopping in città o abbiamo fatto un po’ di visite turistiche! Era difficile concentrarsi sul casting dopo un lungo lavoro (spesso 10 ore) e sorridere al cliente, ma è assolutamente parte del lavoro! I lunghi tempi di attesa nei getti sono stati stressanti – quando si sono dovute aspettare tre ore o più con 60 modelli in una stanza e tutti cercano di occupare se stessi in qualche modo. E ‘stato un piacere per fare nuovi contatti di nuovo!

CM: Come ci hai vissuto?

All’inizio vivevo nel nostro appartamento Malemodel con tre modelli. Alla fine eravamo solo due. Il nostro appartamento era volutamente piccolo, ma dalla posizione super buona, abbiamo potuto raggiungere tutto sotto i 10 minuti a piedi!

model-maennermodel-rene-ausland-job-modeln-eu-istanbul-trends-reisen-blogger-blog-interview-(7)

Modello in appartamento, palestra e città: Istanbul ha molto da offrire

CM: Cosa avete fatto e sperimentato in città oltre alla fusione e ai lavori?

Dopo la vita quotidiana del modello abbiamo spesso soggiornato nel grande centro commerciale di Sisli, uno dei più grandi d’Europa. Ci sono voluti 10 minuti a piedi dal nostro appartamento. Ci si potrebbe davvero comprare tutto quello che si può immaginare! C’era un grande casinò con due montagne russe all’interno, che è stato mozzafiato! Un giorno abbiamo preso il traghetto per il lato asiatico di Istanbul e cercato le strade e negozi lì! Abbiamo camminato molto e preso la metropolitana.

CM: Quali sono i tuoi punti di forza personali di Istanbul? (Anche per i modelli)

Uno dei miei momenti clou è Istanbul stessa! È una città incredibilmente bella, sia nella neve e nei cieli blu! Sedersi in un caffè con gli amici, bere il tè turco e godersi la migliore vista del Bosforo e l’altro lato è una sensazione super buona! Per i modelli è molto interessante, perché è un modello di vita quotidiana completamente diverso da quello a cui sono abituato dalla Germania, perché si vive insieme ad altri modelli e si ha sempre qualcuno intorno a sé!

CM: Cosa puoi raccomandare ad altri modelli per un soggiorno a Istanbul?

In ogni caso, si raccomanda di non sbriciolarsi sul divano dopo una giornata lunga e dura, ma di andare fuori per vedere qualcosa di questa meravigliosa città! In generale, naturalmente, è molto gentile essere su getti e lavori – se tutti sono felici e di buon umore, è ancora più divertente!

CM: Cosa ti è particolarmente piaciuto come modello ad Istanbul? Cosa non era così grande?

Non mi piaceva la paga per i lavori tanto meno di quello che sai in Germania! Altrimenti, se si deve dire che si hanno molti più posti di lavoro a settimana e alla fine si paga! Mi è piaciuto lo spirito di squadra e le persone della mia agenzia, eravamo come una famiglia tra di loro. I lavori erano simili – sempre persone molto gentili e gentili.

model-maennermodel-rene-ausland-job-modeln-eu-istanbul-trends-reisen-blogger-blog-interview-(9) model-maennermodel-rene-ausland-job-modeln-eu-istanbul-trends-reisen-blogger-blog-interview-(2) model-maennermodel-rene-ausland-job-modeln-eu-istanbul-trends-reisen-blogger-blog-interview-(11) model-maennermodel-rene-ausland-job-modeln-eu-istanbul-trends-reisen-blogger-blog-interview-(3)

Consiglio René: un tubo extra di Face-Cleaner & crema!

!
CM: Quali problemi e complicazioni possono incontrare i modelli tedeschi ad Istanbul?

Alcuni modelli hanno problemi con il cibo turco. Se non vi piace e non mangiate nulla dalla mensa sul posto di lavoro, dovete sempre prendervi cura di voi stessi e portare qualcosa da casa con voi. L’acqua dai tubi non è così pulita come siamo abituati a dalla Germania e quindi alcuni modelli hanno avuto problemi con la loro pelle – un tubo extra di crema o più pulito da casa non è sbagliato!

CM: Cosa hai portato con te dalla modellazione ad Istanbul per il tuo futuro?

Ho molti amici e contatti con fotografi e marchi di tutto il mondo! Lei viene un po’ riportato a terra e si rende conto di quanto lei sia bravo come modello in Germania per quanto riguarda l’orario di lavoro! In generale è stata un’esperienza super bella e non avrei mai deciso altrimenti. Quest’anno volerò sicuramente indietro e ci lavorerò!

CM: Cosa dovrebbero preparare i modelli che vogliono venire ad Istanbul? A cosa devo prestare particolare attenzione?

Non puoi davvero prepararti, come ho detto, la forma fisica è importante – come ovunque, anche se hai scelto la tua professione come modello! Si consiglia di confezionare un sacco di creme e detergenti che si utilizzano sempre e prepararsi per una dura vita quotidiana! Istanbul è una città di 23 milioni, ci sono 12 getti in un giorno, con tempi di percorrenza fino a un’ora! In alcune zone non si dovrebbe lasciare l’appartamento la sera, in quanto può essere pericoloso! Come in qualsiasi grande città, ci sono aree più povere che dovrebbero essere sicuramente evitate! Avevamo davvero fatto tutto bene con la posizione del nostro appartamento a Sishane!

model-maennermodel-rene-ausland-job-modeln-eu-istanbul-trends-reisen-blogger-blog-interview-(12)

In Turchia, gli anziani sono sempre trattati con rispetto, si alzano in metropolitana per gli anziani e li si lasciano seduti. Alcuni tedeschi dovrebbero esserne consapevoli! Le usanze tipiche sono le persone che puliscono i loro piatti con il pane per rendere chiaro che sono pieni! Nei miei primi giorni sono rimasto sorpreso dal fatto che la gente volesse ancora darmi un secondo aiuto finché qualcuno non mi avesse illuminato!

CM: Raccomanderesti Istanbul per lavorare per i modelli dalla Germania? Perché sì, perché no?

Sicuramente raccomanderei Istanbul ai modelli tedeschi, perché possiamo davvero ottenere molti posti di lavoro e siamo estremamente richiesti! Si guadagna un sacco di esperienza per il lavoro e ottenere immagini molto buone da fotografi top per espandere il proprio portafoglio! Per me non c’è ragione di non lavorare ad Istanbul!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento