Articoli

#MBFWW2019 – Lena Hoschek alla settimana della moda di Berlino 2019

È di nuovo il periodo dell’anno – Lena Hoschek si unirà a noi con la sua collezione autunno/inverno alla settimana della moda nella capitale tedesca Berlino. Abbiamo visto lo spettacolo in diretta e siamo entusiasti. Anche quest’anno gli Hoschek si sono ispirati con i loro disegni unici.

Moda con umorismo – La filosofia di Hoschek

Lena Hoschek si ispira principalmente alle star di Hollywood degli anni ’40 e ’50. Hoschek trova eccitante e interessante il modo in cui i sex symbol degli anni ’40 e ’50 hanno vissuto la vita con umorismo e non si sono presi sul serio come fanno oggi. Secondo Hoschek, Maryln Monroe, Sophia Loren e Gina Lollobrigida sono le donne più attraenti di tutti i tempi, non solo per il loro aspetto, ma anche per la loro incomparabile personalità, che è pura ispirazione per Lena Hoschek. Lo spettro della sua moda è molto ampio. Abiti, gonne, camicie, pantaloni, costumi tradizionali, pigiami, occhiali e altri accessori vengono creati e lanciati due volte all’anno. Tra i suoi clienti ci sono la pop star Katy Pery e Charlotte Roche.

Lena Hoschek – Collezione Autunno/Inverno 2019 al MBWF

Lena Hoschek presenterà per la prima volta le sue collezioni a Berlino nel 2010. Un mix di femminilità e sex appeal ricorda ai visitatori gli anni ’50. Oggi è conosciuta come ambasciatrice della femminilità e, insieme ad altri stilisti, le sue collezioni sono sempre fresche e allegre. La passerella dei modelli è decorata con motivi orientali. Lena Hoschek arriva sul palco soddisfatta alla fine ed è applaudita da tutti i lati! Una buona finitura per il giovane designer.

Rebekka Ruétz – Come si scioglie la settimana della moda di Berlino 2019

Rebekka Ruétz l’ha fatto di nuovo. Come ogni anno convince con le sue creazioni non convenzionali e stravaganti.  Dal 2010 Rebekka Ruétz ispira il mondo della moda ogni anno alla Settimana della Moda di Berlino con i suoi abiti espressivi – realizzati per la moderna Amazzonia.

Ruétz e la sua moda

La modalità Ruétz è caratterizzata da connessioni diseguali.  Texture lussureggianti, strati ritorti, così come disegni decorativi e stravaganti forniscono un valore di riconoscimento. Anche la palette di colori delle sue creazioni è molto versatile. Dal verde pavone al verde muschio. Blu notte e turchese sottomarino, con abbondanza di marrone rossiccio, bordeaux, arancione autunnale, ambra, oro e argento, nonché di beige sporco e nero.  Una sapiente combinazione di nozioni di base e straordinarie composizioni di materiali fornisce ogni volta di nuovo tensione.  La stilista ha iniziato la sua importante formazione presso la Scuola di moda Ferrari di Innsbruck. Poi è arrivata all’Academy for Fashion & Design di Monaco di Baviera, dove si è laureata come migliore laureata e vincitrice del “Cognos Relevance Award”. Ha fatto esperienza in India e con il designer Peter Pilotto a Londra. Dalla fondazione dell’etichetta “rebekka ruétz” a Innsbruck nel 2009, si è fatta valere professionalmente. Rebekka Ruetz, nata nel 1984, ha conquistato i mercati di Germania, Austria, Italia e Svizzera con l’omonima etichetta.

Rebekka Ruétz alla Settimana della Moda Berlino 2019

La musica rock, scura e ad alto volume, suona attraverso gli altoparlanti – alla fine inizia. Eravamo lì quando Rebekka Ruétz ha presentato la sua collezione autunno/inverno 2019/2020 alla Fashionweek Berlin e siamo entusiasti. La combinazione di elementi di base con dettagli stravaganti ed emozionanti è ancora una volta un successo. Cinture e corde inusuali adornavano gli abiti e raccontavano una storia emozionante sulla visione del mondo da parte del designer. Lo spettatore si sente circondato da una nuvola immaginaria piena di fascino e carisma. Allo stesso tempo, però, ci porta in un mondo moderno, reale, disarmonico, lunatico e misterioso. E’ difficile distogliere lo sguardo dallo spettacolo, ogni abito è unico nel suo genere. Non vediamo l’ora di vedere cosa Rebekka Ruétz ha in serbo per noi alla prossima Fashionweek.

Rebekka Ruétz alla settimana della moda di Berlino 2019

Amesh sul #MBFWW2019

Finalmente è ora, il primo spettacolo è finito e noi eravamo proprio davanti a voi. L’inizio di una promettente settimana della moda all’E-Werk di Berlino è stato realizzato dallo stilista Amesh Wijesekera dallo Sri Lanka. Eravamo entusiasti e abbiamo i momenti salienti per voi.

Chi è Amesh Wijesekera?

Amesh Wijesekera ha avuto il suo grande successo come star della moda internazionale nel 2016, vincendo il concorso internazionale di moda della Graduate Fashion Week London’s International catwalk competition alla London Fashion Week e attirando l’attenzione del mondo. Il designer dello Sri Lanka. Risplende attraverso il suo amore unico per i tessuti e il colore, che dà vita con l’aiuto di sarti di talento della sua terra natale. Realizzato a mano in batik, unito ad una tecnologia digitale unica nel suo genere, crea un incredibile colpo d’occhio.

Amesh 2019

Anche alla Settimana della Moda Berlino 2019 Amesh era di nuovo entusiasta. I suoi abiti ispirano come ogni anno di nuovo. Il mix di abiti maschili e femminili ha attirato l’attenzione. Anche agli uomini è stato permesso di irradiare un tocco di femminismo nella moda. I top rosa brillante con elementi in pelliccia e i pantaloni a svasati abbinati con strisce arancioni non sono la prima cosa che viene in mente nella moda maschile. Tuttavia, Amesh si assicura che si presenta ancora bene e in modo convincente. Un altro elemento centrale della moda Amesh è la maglieria. Ancora una volta vediamo combinazioni di maglieria, pelliccia e stampe folli, che danno quasi una sensazione di spazio.

Stefanie Giesinger at Amesh

Con un talento come Amesh, naturalmente le celebrità non devono mancare. In prima fila c’era la top model internazionale Stefanie Giesinger, che ha dimostrato il suo grande entusiasmo per il look unico. La sorpresa è stata scritta in faccia, non vede ogni giorno niente del genere, soprattutto l’ultimo pezzo ha convinto Stefanie e noi. Due abiti d’oro che correvano insieme. 2 uomini, mano nella mano con fiori cuciti ai vestiti per una sensazione particolarmente femminile. Un’attrezzatura che irradia accettazione e tolleranza. Siamo curiosi di vedere cosa ci riserva la Settimana della Moda.

Ameshs presenta le sue collezioni autunno/inverno alla settimana della moda di Berlino 2019