Articoli

Diesel – La creazione dei jeans e la rivoluzione della sostenibilità

Diesel – Il marchio direttamente associato ai pantaloni jeans. Sono probabilmente i creatori di jeans eppure offrono molto di più. Si potrebbero definire rivoluzionari della sostenibilità, perché sono contrari alla produzione di massa e hanno iniziato un passo avanti nel settore della moda con la loro campagna “UP – CYCLING”. Il fondatore Renzo Rosso ha fondato il marchio all’età di 23 anni e lo ha reso leader negli anni ’80. È stato l’inizio di un successo duraturo che ha portato ad un ampliamento dell’assortimento e dei negozi. Oggi il marchio vende abbigliamento per uomo e donna, profumi, orologi, scarpe e accessori.

Nascita del marchio DIESEL – Renzo Rosso

Renzo Rosso è nato nel 1955 in una piccola provincia italiana. All’età di 23 anni l’imprenditore italiano di moda ha fondato il suo marchio “Diesel”.

Con il sostegno finanziario del padre ha acquistato il 40% dell’azienda tessile Moltex, che apparteneva all’imprenditore italiano Adriano Goldsmith. La ribattezzò Diesel e nello stesso anno lanciò la sua collezione maschile con un focus sul denim o sui jeans. L’ispirazione per il nome è venuta dal carburante del mondo moderno “Diesel” e dalla stessa pronuncia internazionale. Goldsmith è stato pagato 500.000 dollari nel 1985, quando il fatturato annuo superava i 5 milioni di dollari. Solo dieci anni dopo, nel 1989, si è aggiunta la moda femminile, in quell’anno il marchio ha realizzato un fatturato annuo di 130 milioni di dollari.

Le collezioni più famose degli anni ’80-’90 sono state il modello Saddle. A differenza degli anni ’70, la tendenza è arrivata con orli dei piedi stretti.
E nel 1994 la collezione giovanile 55DSL, che è stata un bestseller fino alla sua liquidazione nel 2015.

Il marchio si è fatto conoscere soprattutto per la sua comunicazione provocatoria e ironica: nel corso degli anni le campagne Diesel non solo hanno scioccato, divertito e stupito, ma sono state premiate. Nel 1991 è stata lanciata l’annosa campagna For-successful-living. Nel 1995 il motivo pubblicitario “Kissing Sailors” mostrava il bacio di due uomini.

Rosso ha fondato anche la società OTB – Only the Brave, che oltre a Diesel comprende anche Maison Margiela (dal 2002), Viktor & Rolf (dal 2008), Brave Kid (produttore di moda per bambini, dal 2011), Marni (dal 2012) e Staff International.  OTB ha contribuito con quasi 1,6 miliardi di euro, di cui il 70% generato dal marchio Diesel.

Jeans – La rivoluzione attraverso il denim

Senza tempo, sexy e confortevole – questa è la promessa. I pantaloni dovrebbero adattarsi a tutto, quindi ci sono materiali, colori e modelli diversi. I pantaloni più popolari sono un jeans che abbraccia il corpo in un design semplice composto per il 98% da cotone. Un design di grande impatto, realizzato in denim elasticizzato in lavaggio vintage azzurro chiaro con i tipici accenti Diesel, che vengono applicati al tessuto con un processo innovativo. I dettagli distrutti dal laser, le abrasioni e le rughe, insieme a un rivestimento in eco-resina, creano un look classico e fresco, a cui una leggera finitura ad effetto sporco aggiunge il tocco finale.

Sia per gli uomini che per le donne, è possibile scegliere tra i seguenti modelli:

  • Skinny
  • Slim
  • Dritto
  • Affusolato
  • Carota
  • Bootcut
  • Fidanzato (solo per donne)
  • Ampio (solo per le donne)

Ancora una volta si tiene conto della sostenibilità, poiché ogni coppia viene trattata con una quantità minima di sostanze chimiche e il consumo di acqua si riduce fino al 40% rispetto ai metodi convenzionali. Inoltre, tutti i nuovi denim sono progettati e prodotti in Italia.

“GIORNO DELLA TERRA, NON SOLO OGGI, TUTTI I GIORNI”.

Upcycling – moda sostenibile

Il figlio del fondatore di Diesel Renzo Rosso, tra tutti, è l’Ambasciatore della Sostenibilità e Direttore Artistico di Upcycling. Con il suo progetto Upcycling “Diesel Upcycling For 55DSL” Andrea Rosso non solo ha reso orgoglioso il padre, ma è stato anche presentato alla Men’s Fashion Week 2020.

“Oltre ai principi di sostenibilità della collezione, anche la trasparenza è un tema importante. Ogni capo di “Diesel Upcycling For 55DSL” è dotato di un codice QR che può essere scansionato e porta il proprietario su un sito web dove è possibile rintracciare la produzione del capo. “Documentiamo il processo di produzione dalla A alla Z. Scattiamo una foto di ogni passo, e queste possono essere visualizzate nella lista di lavaggio utilizzando un codice QR. Anche l’imballaggio è per il 50% organico e riciclato. “</block quota>

Che cos’è esattamente l’upcycling?

L’upcycling è un processo di riutilizzo creativo, la conversione di prodotti esistenti, materiali di scarto e vecchi materiali in nuovi prodotti. Questo riduce il consumo di materie prime e diminuisce il consumo di energia, l’inquinamento dell’aria e dell’acqua e le emissioni di gas serra.

Perfumo – DIESEL Solo i coraggiosi

Diesel Only the Brave non è solo uno dei classici dei profumi, ma è una vera e propria calamita per le donne. Siete alla ricerca di una fragranza forte che invii un segnale di fiducia. Allora questo profumo è proprio la cosa giusta per te. Numerosi componenti sono stati accuratamente creati dai tre designer di profumi Massenet, Pierre Wargnye e Olivier Polge. Il segreto di Diesel Only The Brave è nelle sue note orientali e legnose. La nota di testa della fragranza è inizialmente composta da mandarino fruttato e limone.

Coriandolo speziato, violetta e cedro, così come cuoio, ambra e benzoino formano le note di fondo di questa fragranza. Un pugno stretto blu con nocche in ottone con la scritta Diesel argentata decora la bottiglia. Il simbolo di questa creazione è la forza e la mascolinità. Una fragranza che, come suggerisce il nome, è stata creata per i coraggiosi.

Orologi – DIESEL su Smartwatch

“Una volta che si va di tecnologia, non si torna più indietro”. è il motto della popolare campagna Diesel Smartwatch. L’umorismo e l’ironia sono sicuramente i punti di forza della pubblicità.

Nella serie di videoclip si può vedere fino a che punto si spinge l’amore tra lo Smartwatch Diesel On e il modello, tanto che rifiuta le chiamate di amici e partner perché è così affascinato dal suo orologio. Accende la luce con la funzione Google Home, paga senza contatto al bar, accende la sua musica preferita e non riesce a staccare gli occhi dall’orologio. Tutto il mondo intorno a lui scompare e lui passa attraverso e con l’orologio nel suo mondo.

Per poco meno di 369 euro, è possibile ottenere lo Smartwatch con molte funzioni diverse. Oltre ai materiali e al design di alta qualità, ha funzioni all’avanguardia, una lunga durata della batteria e la possibilità di misurare la frequenza cardiaca. Altre funzioni e caratteristiche sono:

  • Smartwatch assiale 48 mm
  • sorprendente bracciale in nylon nero con logo stampato
  • Custodia in acciaio inossidabile
  • funzioni pionieristiche di Wear OS di Google
  • Durata della batteria: diversi giorni di funzionamento in modalità di risparmio energetico
  • Funzioni di fitness: Misurazione della frequenza cardiaca e registrazione delle attività, GPS incorporato per la misurazione della distanza, design impermeabile
  • compatibile con iPhone e telefoni cellulari Android

Q&A: Diesel

Un marchio top quando si tratta di pantaloni jeans, ma cos’altro ha da offrire Diesel? Ecco le domande più frequenti sul marchio e sul fondatore:

Da quanto tempo esiste il marchio di moda Diesel?

I primi flagship store Diesel hanno aperto nel 1996 nelle capitali della moda di New York, Roma e Londra.

Chi ha fondato il marchio?

Renzo Rosso è l’uomo dietro il marchio Diesel.

Quando è stato fondato il marchio?

Quando Renzo Rosso ha avviato la propria attività nel 1978, nello stesso anno ha fondato anche il marchio Diesel jeans.

Chi è il fondatore?

Renzo Rosso è nato nel 1955 a Brugine, nel nord Italia. Dal 1971 frequenta la scuola tecnica tessile di Padova.

Quanto vale il marchio?

Diesel è uno dei dieci marchi più grandi nel settore dei jeans.  Le attività acquisite sono stimate da Forbes in 3 miliardi di dollari.

Top Video di Gucci – Tra eccentricità rivoluzionaria e alta moda

Sia nelle canzoni rap che nelle celebrità, Gucci è presente e tutti ne conoscono il nome. I disegni tipici e soprattutto il noto logo GG vengono subito in mente. Che si tratti di scarpe da ginnastica, cinture, occhiali da sole o profumi, Gucci è da tempo un marchio mainstream. Sotto la direzione del capo designer Alessandro Michele, Gucci raggiunge oggi un target del tutto nuovo e soprattutto giovane e star come Harry Styles o Jared Leto sono da un lato idoli, ma anche amanti e volto pubblicitario del marchio. Inoltre, il marchio può essere visto in influencer su Instagram o Youtube ed è ora uno dei marchi preferiti della generazione dei social media.

Storia ed eredità del gruppo della moda

L’italiano Guccio Gucci ha aperto la sua azienda nel 1921 a Firenze, Italia. Tuttavia, a quel tempo c’erano già stati alcuni problemi dopo che le importazioni di pelle non si erano materializzate durante la seconda guerra mondiale. Ma Gucci ha fatto del suo meglio e ha creato la Bamboo It Bag, che ancora oggi ha successo. Negli anni ’50, il figlio di Gucci, Aldo, ha rilevato l’attività dopo la morte di Gucci e ha aiutato il marchio ad ottenere un riconoscimento internazionale con il suo primo negozio negli Stati Uniti e stelle come Grace Kelly come cliente. Aldo Gucci portò la figlia illegittima Patricia, all’epoca un grande scandalo nella società italiana, nel consiglio di amministrazione della società a soli 20 anni. Era la bellissima compagna al fianco del padre nei viaggi di lavoro e, dopo aver fatto la modella in costume da bagno per una campagna pubblicitaria aziendale, è stata chiamata “Gucci Girl”. Poi negli anni Ottanta Aldo Gucci è stato arrestato per evasione fiscale all’età di 81 anni – è morto a 90 anni e prima ancora ha diseredato tutti i suoi figli. Inoltre, a partire dagli anni ’80, l’azienda è in declino dopo che uno dei suoi figli, Maurizio Gucci, ha gradualmente venduto l’azienda ad una società arabo-americana. Nel 1995 la sua ex moglie lo fece uccidere e fu condannato a 26 anni di carcere.

Nel 2004, Gucci è diventata una filiale al 100% del gruppo francese del lusso Kering, e da allora ha vissuto un vero e proprio boom e una completa trasformazione con stilisti come Tom Ford, Frida Giannini e ora Alessandro Michele, tanto che oggi l’azienda è considerata la più forte del gruppo e una delle più importanti aziende di moda del mondo.

Per saperne di più su Gucci.

Fascino e unicità alle sfilate di moda

Le sfilate di moda del marchio italiano di lusso Gucci sono tutt’altro che noiose, sono elaborate e uniche. Soprattutto da quando l’italiano Alessandro Michele è diventato capo designer dell’azienda, Gucci affascina di nuovo con ogni sfilata e collezione. Che si tratti di una scioccante atmosfera da clinica, di un misterioso luogo all’aperto con elementi di fuoco o di un trasparente “carosello”, l’ingegno e le idee folli di Michele non sembrano mai esaurirsi.

“La salute mentale non è moda” – controversa sfilata di moda

Nessuna sfilata di moda negli ultimi anni è stata così controversa e ha attirato l’attenzione come la sfilata della primavera estate 2020. Non solo la mostra in sé, sotto la direzione artistica dello stilista estroverso Alessandro Michele, ma soprattutto la collezione accattivante è stato il discorso del mondo della moda. All’inizio della sfilata, le modelle passano immobili davanti al pubblico, indossando abiti bianchi dalla testa ai piedi, che ricordano l’abbigliamento forzato degli istituti psichiatrici. Una delle modelle ha protestato in silenzio scrivendo “La salute mentale non è di moda” sulle sue mani e tenendole in piedi sulla passerella – ovviamente questo ha causato un certo scalpore. Anche per il resto lo spettacolo è stato uno spettacolo che ha attirato l’attenzione con abiti molto speciali…

Sfilata di moda segreta in un cimitero romano

Il Gucci Cruise Show 2019 ha deliziato con un’atmosfera mistica e una location spettrale, oltre a una collezione di elementi gotici e discoteche. Al centro del cimitero romano di Arles, la casa di moda ha presentato la sua collezione – nebbia artificiale, migliaia di candele e un coro che cantava musica medievale hanno reso questo spettacolo una vera e propria esperienza. La passerella è stata incendiata e le modelle sono passate davanti al pubblico con le loro straordinarie creazioni. Il pubblico è rimasto affascinato ed entusiasta e anche il mondo della moda ha raccontato in toni alti della sfilata di Gucci.

Intima visione del backstage di una sfilata di moda

Dopo la sfilata particolarmente accattivante della casa di moda per la collezione Primavera Estate 2020, le aspettative di Alessandro Michele erano naturalmente particolarmente alte per la prossima sfilata. Gli ospiti si sono riuniti in un’enorme location, una giostra trasparente si trovava al centro e con l’inizio dello spettacolo la vista all’interno era esposta. Si potevano vedere coreografi, stilisti, sarti e modelle tra l’accappatoio e il look finito della passerella. Gli spettatori hanno fatto parte dell’intera procedura di backstage prima della sfilata, che è sempre la parte più snervante delle sfilate per lo stilista. L’intenzione di Michele è stata quella di far partecipare il pubblico in diretta, come è consuetudine in tempi di social media. A proposito, gli inviti per lo spettacolo sono stati inviati in modo speciale – Michele li ha inviati tramite WhatsApp agli ospiti, perché sono personalmente parte di un momento altrimenti invisibile e piuttosto intimo.

Le migliori campagne Gucci – Lana del Rey, Gucci Mane & Jared Leto

Se ci fosse un premio per le campagne più cool, Gucci sarebbe certamente molto più avanti. In collaborazione con Christopher Simmonds, la casa di lusso italiana produce dei veri e propri cortometraggi che fanno venire voglia di guardare Gucci. Che si tratti della campagna Gucci Cruise 2020 con Gucci Mane, della campagna Gucci Guilty con Lany Del Rey e Jared Leto, o della campagna Gucci Psychodelic, tutti questi sentono l’atteggiamento e la gioia di vivere che l’azienda vuole diffondere con la sua moda.

Eccessiva festa in casa con celebrità come Sienna Miller o Gucci Mane

Questa campagna Gucci per la collezione Cruise 2020 è davvero leggendaria e vi farà venire voglia di fare shopping da Gucci. Il video vede la partecipazione di celebrità come Sienna Miller, Iggy Pop, Benedetta Barzini e Gucci Mane a un disinibito party in una villa di Los Angeles. Tutti gli ospiti sono personalità dissolute ed eccentriche e incarnano una vita di festa edonistica e spensierata. Tutte le classi sociali, siano essi chic, ricchi uomini d’affari o famosi rapper, sono vestiti con l’abbigliamento Gucci e possono essere visti sbattere dietro ogni angolo della casa. La campagna incarna una joie de vivre contagiosa che Gucci vuole comunicare ai suoi clienti.

Il glamour degli anni ’60 con Lana Del Rey e Jared Leto

Nella campagna per il profumo Gucci Guilty, la cantante Lana Del Rey e il musicista Jared Leto sono visti come una “coppia di showcase” americani in luoghi iconici di Hollywood. Il tutto è ambientato in una prospettiva retrò, probabilmente ispirata agli anni ’60 e al sogno americano. Entrambi vestiti completamente in Gucci danno una coppia davvero bella e ricordano allo spettatore il glamour della vecchia Hollywood. In sottofondo c’è un’adeguata musica retrò, che rende questa campagna nel suo complesso un vero successo e che vale la pena di guardare un video promozionale.

Campagna psichedelica stridente e colorata in una casa di tradizione italiana

La campagna psichedelica per una capsule collection del marchio di lusso italiano porta lo spettatore in un nightclub colorato degli anni ’70 dall’atmosfera esilarante e trance. Tanto suggestiva quanto i riflessi di luce colorata e le palline da discoteca del video è soprattutto la collezione presentata, che mostra una colorata reinterpretazione del noto logo Gucci. Questa campagna riflette anche l’atteggiamento cool della casa di moda verso la vita in modo eccitante e si rivolge a un target prevalentemente giovane.

Autenticità e glamour attraverso Harry Style e Lana Del Rey

Gucci è un marchio le cui campagne e le cui mode sono progettate per evocare nelle persone un senso di vita e di emozione. Per diffondere questi messaggi, la casa di moda italiana sceglie naturalmente persone speciali per far parte delle campagne. L’etichetta pone particolare enfasi sull’autenticità, cosa che sono riusciti a fare soprattutto con esempi di spicco come Harry Styles e Lana Del Rey.

Teenie preferito Harry Styles nella campagna in corso

L’ex star dei Direction e ora musicista di successo è lui stesso un amante di Gucci e può essere visto in innumerevoli campagne, così come negli abiti della casa di lusso – per esempio, all’ultimo Met Gala di New York, il britannico ha affascinato in un pezzo molto androgino di Gucci. Nella campagna che segue, i ventiseienni sono visti come un giovane con i piedi per terra che passeggia in un sobborgo inglese con un pollo in mano e visita un negozio di pesce e cippato. Per quanto poco appariscente sia questa campagna, con Harry Style come modello, è stata un grande successo e ha attirato molti giovani fan di Gucci.

Collezione di maiali con Jeffree Star e Shane Dawson

L’anno scorso, Gucci ha presentato una collezione molto speciale, con tutti gli abiti, le borse e gli accessori con simpatici emblemi di maialino. Stranamente, questi sono davvero alla moda e stanno diventando sempre più popolari come animali domestici. La collezione è stata un vero successo e ha causato una vera e propria frenesia d’acquisto, soprattutto con il magnate della bellezza e lo youtuber Jeffree Star. Il multimilionario ha acquistato l’intera collezione per un valore di 15.000 dollari e ha sorpreso il suo buon amico di YouTube Shane Dawson, il cui marchio è un maiale. Sfortunatamente, Gucci non ha prodotto un filmato della campagna per questa collezione, ma il VLOG di Jeffree Star dà una visione molto interessante e divertente dei pezzi della collezione.

Lana Del Rey per la campagna anni ’60 per Gucci Guilty

La musicista e cantautrice Lana Del Rey è sinonimo di bellezza naturale e incarna con la sua musica e il suo look unico un’epoca retrò speciale e spesso sentimentale. Nella campagna per il profumo Guilty, l’attrice americana interpreta insieme al cantante Jared Leto una coppia di glamour americani a Hollywood negli anni Sessanta. Con il suo stile e il suo look unici, la cantante è il cast perfetto per il ruolo e ha creato una grande campagna con Gucci. Gucci fornisce una piccola panoramica “BTS” della campagna nel video seguente.

Eccezionali collaborazioni di successo

L’ingegno e le idee creative del capo designer Alessandro Michele sono grandi e così l’italiano è conosciuto soprattutto per i suoi progetti eccentrici e le sue collaborazioni insolite. Il successo e il clamore delle collezioni parla da sé ogni volta e così le collezioni Gucci Ghost, gli Yankees e le collezioni Disney di quest’anno hanno fatto parte degli ultimi anni.

Disney’s Mickey Mouse sulla moda di lusso italiana

In occasione del Capodanno cinese e dell’Anno del Topo di quest’anno, l’azienda di lusso ha collaborato con nientemeno che con la Disney e ha pubblicato un’edizione limitata di mouse design. Al centro dell’attenzione c’è la figura di culto della Disney, Mickey Mouse, che si può vedere su numerosi pezzi come vestiti, borse o anche pantofole da bagno. Per abbinare la collezione, l’azienda di lusso ha prodotto un video promozionale a Disneyland, che si rivolge in particolare al Capodanno cinese. La collezione ha riscosso un grande successo ed è stata venduta in grandi quantità in breve tempo. Oltre al significato che sta dietro al design del mouse, questi hanno naturalmente suscitato in molti clienti anche un vero e proprio sentimento infantile.

Ex snowboarder Trevor Andrew è il fantasma di Gucci

La collaborazione con il famoso Gucci Ghost è nata nel 2016 e ha suscitato un enorme clamore soprattutto sulla piattaforma Instagram. Dietro il design Gucci Ghost c’è l’ex snowboarder professionista Trevor Andrew, che alcuni anni fa, per disperazione per un costume di Halloween abbinato, ha gettato su un vecchio lenzuolo Gucci, ha tagliato la zona degli occhi e da allora è stato affettuosamente conosciuto come il Gucci Ghost dai suoi amici. Con il suo nuovo soprannome, l’americano ha iniziato a fare graffiti a New York, dove ha rapidamente costruito una grande base di fan con le sue opere su Instagram. Alessandro Michele, capo designer di Gucci, era anche lui un fan e ha conosciuto il “Fantasma Gucci” attraverso amici comuni. Da qui è nata l’idea comune della collezione speciale, lanciata nel 2016. Nel video seguente è possibile vedere l’emozionante collezione nello showroom di New York con una speciale funzione a 360 gradi.

Collaborazione di cappellini da baseball e moda italiana di lusso</h3

La Major League Baseball (MLB) è il più grande campionato di baseball del mondo e i famosi Yankee Caps con il logo di NY sono quasi il marchio di fabbrica. I berretti sono sempre stati di moda e quasi tutti ne hanno avuto uno. Anche la mente creativa che sta dietro a Gucci, Alessandro Michele ama indossare il suo berretto di NY in combinazione con Gucci. Così gli è venuta l’idea di lavorare con la American Baseball League e di disegnare una collezione completa nel design degli Yankees. Il risultato sono cappellini, abiti o accessori e scarpe, che è una mossa intelligente e allo stesso tempo di successo del vero italiano, perché la collezione ha conosciuto un grande clamore e una richiesta ancora più grande.

Interviste a Gucci – Maggiori informazioni sull’etichetta di lusso

Se volete saperne di più sull’etichetta di lusso, potete guardare una delle interviste.

“Rendere bello il pazzo” – motto del capo designer Alessandro Michele

Alessandro Michele è lo stilista capo di Gucci dal 2015 e ha trasformato l’azienda tradizionale con i suoi disegni eccentrici, attirando un target giovane con un alto potere d’acquisto per l’azienda. Che le collezioni a volte anche shock all’inizio fa parte della strategia di marketing. Come in un’intervista pubblicata da Gucci con il titolo “Rendi bello lo strano”, Michele in qualche modo rende sempre gli abiti belli e indossabili. Il video è super interessante e dà una grande visione del lavoro di Alessandro Michele.

L’atteggiamento di Alessandro Michele verso il lavoro e la visione

Ecco anche un’intervista al capo designer di Gucci Alessandro Michele, che lavora per la casa dal 2015. Questa volta accompagnato dal New York Times, l’italiano dà un’occhiata al suo ufficio privato, racconta ciò di cui ha bisogno per essere creativo e la sua visione di Gucci. Molti designer, soprattutto i grandi nomi delle case di lusso, sono timidi o semplicemente non vogliono essere mostrati in un ambiente così privato, ma Michele, nonostante la sua modestia, ama lasciare che le persone facciano parte del suo lavoro, anche per capirlo meglio.

Dapper Dan è una vera icona – è un designer di culto dell’hip-hop ed è conosciuto soprattutto per aver introdotto l’alta moda nel mondo dell’hip-hop. Il settantacinquenne è anche un dichiarato amante di Gucci. Così fu chiaro ad Alessandro Michele che doveva fare una collezione con il New Yorker. Il risultato è una collezione di pezzi da intenditori assoluti in un look retrò newyorkese, che spesso hanno una storia e sono già un cult. Nel video seguente, la rivista online Hypebeast ne porta uno a Dapper Dean nel suo lussuoso studio multimilionario di Gucci nel quartiere newyorkese di Harlem.

Domande e risposte

Ci sono naturalmente molte domande su un marchio così eccitante e leggendario come Gucci. Le domande e le risposte più frequenti si trovano qui.

Chi è il fondatore di Gucci?

Il fondatore di Gucci è stato l’imprenditore italiano Guccio Gucci.

Quando è stato inventato Gucci?

Il marchio Gucci è stato inventato a Firenze nel 1921.

In quale paese è fatto Gucci?

Gucci produce i suoi prodotti nella città di Prato in Toscana, Italia.
Il capo designer del marchio Gucci è l’italiano Alessandro Michele.

Tu puoi trovare maggiori informazioni su Gucci qui:

More Informazioni su Gucci

Il pagina online della casa di moda italiana

Il AccountInstagram.

Il canale ufficiale Youtube channel

Hugo Boss – Abbigliamento maschile, profumi e orologi

Hugo Boss – Ha iniziato come una piccola sartoria, si è fatto strada fino a un impero che ha sedi in tutto il mondo, vende milioni di profumi ogni anno, ha i vestiti di marca più venduti e prende il nome dalle strade. Chi si sarebbe aspettato che dopo che un giovane non ha ancora finito la scuola secondaria? Oggi il suo marchio vende prodotti in tutti i settori, sia che si tratti dei noti abiti o accessori, sia che si tratti di moda maschile o femminile, anche articoli per bambini.
Hugo Ferdinand Boss ha iniziato un apprendistato come mercante dopo aver abbandonato la scuola secondaria. Dopo il servizio militare obbligatorio ha lavorato in una Metinger Buntweberei fino a quando, a causa della morte dei genitori, ha dovuto rilevare la manifattura e la dote.

Fatti interessanti sulla carriera di Hugo Boss Karriere

  • Termine della scuola secondaria
  • Formazione commerciale
  • Acquisizione della manifattura e della dote dei genitori deceduti

Solo dopo la prima guerra mondiale Hugo Boss poté tornare a Metzingen e aprire una propria sartoria. Per il momento si è specializzato solo in abbigliamento esterno e da lavoro, e tra le altre cose impermeabili, giacche a vento e attrezzature sportive. Quando scoppiò la Seconda Guerra Mondiale, produsse anche le uniformi dei soldati e all’epoca era membro del NSDAP. Nel successivo procedimento si è scoperto che era uno dei seguaci e quindi non è stato punito.

Ritorno a Metzingen e inizio di Hugo Boss

  • Ritorno a Metzingen
  • Fondazione dell’azienda di sartoria Hugo Boss dopo 1.WK
  • 193oer: ha prodotto anche le uniformi dei soldati
  • Membro NSDAP – successivamente timbrato come seguace

Nel 1945 il capo si dimise per motivi di salute e affidò la gestione dell’azienda al genero Eugen Holy. Ora ha fatto produrre anche abiti eleganti, che da quel momento in poi avranno un’influenza decisiva sul marchio. Anche Werner Baldessarini, il capo progettista e poi presidente del consiglio di amministrazione, ha posto nuovi accenti in seguito. Negli anni Settanta è stato aperto il factory outlet di Metzingen, attorno al quale si è sviluppata da allora una città outlet di successo con altri marchi.

Grande successo Hugo Boss

  • Dal 1945 la guida del genero Eugen Holy
  • Grande successo con gli abiti classici negli anni ’50
  • Apertura della fabbrica a Metzingen negli anni ’70 – inizio della città dell’outlet

Da quel momento in poi, il marchio ha guadagnato un’incredibile popolarità. Oggi produce abbigliamento per uomo, donna e bambino, oltre a profumi, orologi, accessori e prodotti per la casa.

Perfumo – Hugo Boss imbottigliato, Ma Vie & Il profumo

Hugo Boss Bottled è una delle 10 migliori fragranze al mondo e in Germania è regolarmente il numero 1. 50 milioni di bottiglie vendute grazie alla sua essenza aromatico-fruttata nella nota di testa. Il segreto del suo successo è sicuramente la mela rossa, che dà a questa incredibile creazione di fragranza quel calcio speciale. Sul mercato delle fragranze maschili, è un classico da anni, che dovrebbe irradiare successo e forza. Ancora oggi, nessuna fragranza riesce a imitare questo profumo senza tempo, sorprendentemente maschile.

Il profumo è apparso per la prima volta sul mercato nel 1998. Il concetto era quello di irradiare mascolinità e forza, ma anche di sottolineare le caratteristiche di morbidezza di un uomo e di combinare perfettamente questi due opposti.

Rimani fedele a te stesso e avrai successo! Questo fa di me un uomo del nostro tempo!

BOSS Ma Vie Pour Femme è apparsa per la prima volta nel 2014 e il concetto era simile a quello di un uomo, per sottolineare alcune caratteristiche, così la donna BOSS si circonda di un’aura di femminilità e di fiducia in se stessa. Inoltre, la creazione è stata ispirata da momenti di felicità quotidiana. Come la sensazione o la gioia dei primi raggi di sole al mattino o la crescita dei fiori. Dovrebbe risvegliare in voi la joie de vivre attraverso la miscela di fascino scintillante e carattere moderno. Fiori di cactus freschi e piante del deserto che non perdono l’equilibrio si incontrano.

Moda uomo – Tuta, giacche & Hugo Boss T-shirt

Hugo Boss è probabilmente direttamente associato all’abbigliamento maschile. Il marchio è diventato famoso negli anni ’50 con i suoi classici abiti da uomo. Gli abiti innovativi di oggi si presentano in varie forme. Si può distinguere tra Slim Fit, Regular Fit e Relaxed Fit. La fascia di prezzo dipende dal taglio, dal modello, dal colore e dal materiale. Mentre un abito di lino vegano costa 650 euro, l’abito da sposa standard di lana nera costa dai 450 euro in su.

La maggior parte delle tute sono fatte su misura per specifiche intenzioni, quindi le tute aziendali garantiscono stile e comfort allo stesso tempo attraverso i loro dettagli. Oltre alla filantropia, le tute permettono anche una respirazione ottimale e una facile vestizione.

Giacche, giacche di pelle o cappotti – Hugo Boss ha tutto! La collezione di giacche di BOSS è versatile. Al momento la giacca di pelle è la più popolare sul sito. È una reinterpretazione maschile di un classico. Le giacche da motociclista in pelle cerata con tasche verticali con cerniera sono un vero classico.

Extravagante moda bambino – ciuccio

Se pensi di aver visto tutto, troverai qualcosa di simile a questo: simpatici manichini di Hugo Boss. Sono disponibili in una confezione regalo abbinata nei colori pastello rosa, blu e grigio. Sono privi di BPA, di forma ergonomica con bordi arrotondati. Il manichino in silicone è già disponibile per 29 Euro su diverse piattaforme online.
  • Bordi arrotondati
  • Ventosa ergonomica in silicone
  • Senza BPA

Orologi – Cronografo Navigator

Un orologio Boss al polso rende il look più nobile ed elegante. Come si fa ad avere una visione d’insieme con così tanti modelli? Boss ha orologi in pelle così come in acciaio inossidabile, quadranti analogici o digitali, vari colori classici, ma nel frattempo anche oro rosa. Gli orologi da uomo e da donna partono da 130 euro e finiscono nella gamma quadrupla, di conseguenza offrono più o meno.

Il Cronografo Navigator è una reinterpretazione contemporanea, ha tre totalizzatori, una funzione data e un design impermeabile. L’orologio si rivela così una vera e propria guida per la pianificazione del tempo. Non usarlo mai più come scusa per dimenticare completamente il tempo. Disponibili a partire da 250 Euro, gli orologi sono disponibili con cassa blu metallizzata o nera e bracciali a maglia in acciaio inossidabile.

Messaggio di Hugo Boss – Ci siamo dentro tutti insieme

Un messaggio di solidarietà, forza e gratitudine da parte dei dipendenti BOSS – In questo video i dipendenti ringraziano tutti coloro che hanno aiutato in questo difficile momento e fanno la loro parte producendo le loro maschere. “In questi tempi è più importante che mai prendersi cura l’uno dell’altro. Ci siamo dentro tutti insieme”.

Q&A: Hugo Boss

Hugo Boss è uno dei marchi che sono sopravvissuti per quasi un secolo intero. Durante questo periodo l’azienda, che è stata fondata in Germania, ha dovuto fare molte esperienze.

Informazioni sulla fondazione, la produzione, soprattutto durante la seconda guerra mondiale si possono trovare qui!

Dove è stato fondato Hugo Boss?

Hugo Boss è stato fondato a Metzingen, in Germania.

Quando è stato fondato Hugo Boss?

Il marchio è stato fondato per la prima volta nel 1924.

Quanti anni ha l’azienda Hugo Boss?

Nel frattempo l’azienda compie 96 anni e presto ne compie 100.
Si diceva che il fashion outfitter Hugo Boss avesse disegnato le uniformi per i nazionalsocialisti, anche essendo il sarto di Adolf Hitler.

Dove produce i vestiti Boss?

Tra le altre cose, Hugo Boss produce anche i propri prodotti in Turchia. La più grande fabbrica propria è a Smirne.

Cos’è BOSS Green?

BOSS Athleisure unisce in modo giocoso moda, sport e lifestyle. Dal marchio di stilisti HUGO BOSS, nato nel 1924, la linea si basa sul claim di creare abbigliamento sportivo casual per uomini e donne attenti alla moda.

Chi possiede Boss?

Nel 2007 Valentino è stato acquisito dall’investitore finanziario Permira per 3,5 miliardi di euro, che da allora ha esercitato un’influenza significativa sulla società Hugo Boss.

Giorgio Armani – Orologi, Profumi e Abbigliamento sportivo EA7

Giorgio Armani – Un nome di fama mondiale dietro il quale si cela un uomo che ha rivoluzionato il mondo della moda. Ha portato l’eleganza e il classicismo a un nuovo livello. Milano, la città della moda, è diventata quello che è oggi attraverso le sue opere. A partire dalla decorazione delle vetrine, ben presto la metà di Hollywood e numerosi attori sono stati vestiti nei loro set cinematografici. Allo stesso modo Armani è entrato nel settore sportivo e ha vestito la squadra italiana per i Giochi Olimpici. In ogni campo immaginabile il marchio ha provato e stabilito alti record. Che si tratti di trucco, profumi, orologi o moda (sportiva). I disegni di Armani sono dei veri classici! In questo articolo troverete tutto, dalla creazione alle diverse aree di vendita.

Storia e fatti su Giorgio Armani

Giorgio Armani è nato nel 1934 a Piacenza, Italia. Inizia a studiare medicina, ma interrompe gli studi al terzo anno di apprendistato perché si rende conto che non è la sua vocazione. Insieme all’allora compagno di vita Sergio Galeotti ha sviluppato la sua carriera nel settore della moda. Prima come vetrinista, poi come stilista nella casa di moda Nino Cerrutti. Mentre Armani designe, Galeotti ha venduto i suoi pezzi unici a diversi grandi magazzini, il che ha portato all’inizio della sua attività nel 1975.

La sua carriera è iniziata a 40 anni e dopo soli 5 anni ha avuto la sua prima svolta. All’inizio degli anni Ottanta ha equipaggiato varie celebrità di Hollywood. Nel 1982 è stato il primo stilista di moda dopo Christian Dior ad apparire sulla copertina del Time Magazine e ha lanciato il suo primo profumo.

Oltre all’abbigliamento elegante, Armani ha creato anche abbigliamento sportivo, uniformi da assistente di volo per Alitalia, costumi e persino cibo per le occasioni speciali. Ha fatto tendenza negli anni ’70 con i giubbotti antiproiettile, che ancora oggi sono un cult. Ha anche fatto in modo che Milano mantenga il suo attuale status di città della moda e ha creato delle sfilate di moda rivoltanti con un mini-miI per evitare le tendenze anoressiche nel settore della moda.

Nonostante tutti i suoi successi, Giorgio Armani è un perfezionista molto riflessivo e autocritico della sua carriera e dei suoi spettacoli. Si definisce un attore, produttore e regista di vita frustrante, perché vestendo diversi attori ha scoperto il suo amore per il cinema e avrebbe voluto mettersi alla prova.

Nel video seguente si può vedere il suo atteggiamento verso la vita in relazione a uno dei numerosi spettacoli di Parigi.

  • 1934 nato a Piacenza, Italia
  • ha iniziato a studiare medicina
  • abbandono al terzo anno di studio
  • Poi è stato vetrinista, poi stilista
  • 1975 fonda “Armani” con l’aiuto del compagno di vita Sergio Galeotti
  • Inizio degli anni ’80: svolta
  • Abbigliamento elegante, abbigliamento sportivo (EA7), uniformi da assistente di volo e persino cibo di cui si è appropriato
  • Rivoluzione: IMC minimo
  • Migliore reputazione di Milano attraverso Armani

Perfumo – Si, Aqua di Gio & Lei

I profumi di Giorgio Armani si basano su un concetto molto semplice: in stretta collaborazione con i nasi più talentuosi del mondo, le fragranze ricche di eleganza e raffinatezza sono composte dagli ingredienti più preziosi. Alcune di esse si ispirano agli elementi della natura, oppure incarnano alla perfezione il perenne tema della seduzione come “Omaggio alla femminilità della donna di oggi”. L’arte dell’alta profumeria di Giorgio Armani è particolarmente evidente nelle lussuose e uniche collezioni di profumi Armani Privé. Gli stanno particolarmente a cuore perché esprimono al meglio l’arte del suo couturier.

Si – profumi classici

Il nome del profumo è stato molto ben pensato. Si significa “sì” in italiano ed è proprio questo atteggiamento aperto e positivo che Armani vuole trasmettere. Una combinazione di fragranze molto femminile con una nota floreale di ambra e patchouli. Questo profumo non è affatto una fragranza per le signore più anziane, ma senza tempo e destinato all’aspetto indimenticabile nella vita di tutti i giorni. Una fragranza che ti rimane in testa. Si può riconoscere la maestria artigianale di Armani dalla finitura elegante e glamour del flacone, così come dalla fragranza stessa. Fiuto italiano per un buon prezzo.

Qui potete trovare le fragranze ordinate per anno di uscita:

  • Si Eau de Parfum (2013)
  • Si Intense (2014)
  • Si Eau de Toilette (2015)
  • Si Intense Luce notturna in edizione limitata (2106)
  • Firma Si Rose (2016)
  • Si Le Parfum (2016)
  • Si Passione (2018)
  • Si Passione Edizione Limitata (2018)
  • Si Fiori (2019)

“Anche se la fragranza femminile Si Fiori di Giorgio Armani si evolve in un profumo dolce e femminile, la nota di cuore è splendidamente alleggerita. Ma la combinazione olfattiva di patchouli, rosa e muschio di quercia tiene sotto controllo la dolcezza”.

Aqua di Gio

Il profumo “Aqua di Gioia” o la versione per donna “Aqua di Gioia” è sul mercato da 25 anni. Il 65% degli intervistati ritiene che l’odore sia buono, mentre il 30% lo considera neutro. È una fragranza che si accompagna a tutto. Che si tratti di un rendez-vous, di una visita all’opera di alto livello o di un concerto all’aperto. La fragranza commercializzata da L’Oréal ha un profumo naturalmente delicato per le signore. Dovrebbe riflettere la natura e i paesaggi incontaminati. La raffinatezza della menta e il gioco di fiori di gelsomino e legno di cedro le conferiscono quella nota irresistibile.

L’essenza per gli uomini dovrebbe sottolineare ancora una volta la libertà degli elementi acqua e vento. Per ottenere questo risultato, le fragranze agrumate vengono utilizzate in combinazione con fiori delicati e aromi speziati come il muschio di quercia, l’ambra, il rosmarino o il muschio. Questo conferisce al profumo un carattere maschile marittimo, ma non punge troppo al naso. Tuttavia, i componenti principali sono le essenze fruttate come l’arancia mandarino e il bergamotto.

EA7: Il marchio sportivo elegante

Cosa c’è dietro l’EA7? Questo marchio sportivo è sul mercato dal 2004. All’inizio era solo una collezione sportiva esclusiva, ma oggi è un grande successo! Mescolando eleganza e sportività, Armani ha creato un marchio adatto all’uso quotidiano che si distingue per il suo fascino. 

Come ha ottenuto questo nome? Giorgio Armani è un incredibile appassionato di calcio. Ama molto il club AC Milan e il suo caro amico e giocatore preferito Andrij Shevchenko indossa il numero 7, che gli ha dato l’ispirazione per il nome. Anche il marketing è stato investito strategicamente nel mondo dello sport. Per le Olimpiadi e i Giochi Paralimpici è stato progettato il guardaroba completo per la squadra italiana.

Make-up & Bellezza – Fondazione Seta Luminosa

Armani si è affermato in ogni settore della moda. Da anni sono anche un marchio di punta nel campo del trucco e della bellezza. Con la loro fondazione liquida, la Luminous Silk Foundation, hanno vinto per 9 anni consecutivi il premio InStyle’s Best Beauty Awards. Oltre alle 40 tonalità per tutti i tipi di pelle, il fondotinta senza olio offre una tenuta fresca e piacevole per tutta la giornata. Un sottofondo leggero con una copertura media per un aspetto naturale.

  • Leggero e confortevole con una presa perfetta
  • Fresca e perfetta lucentezza in un batter d’occhio
  • 40 tonalità per tutti i tipi di pelle e tonalità della pelle

“La Luminous Silk Foundation, la fondazione cult di Armani Beauty, dona alla pelle una lucentezza perfetta e un colorito radioso per una bellezza più naturale”.

Con la sua tecnologia a microfilm, la fondazione promette di combinare pigmenti altamente efficaci con una texture senza peso, motivo per cui viene celebrata da molte celebrità e da truccatori di fama. Grazie alla sua bassa densità, la carnagione appare senza cuciture e la pelle è luminosa. La texture della morbida seta charmeuse ha ispirato i produttori a valorizzare e unificare la Luminous Silk Foundation, in modo che la finitura impeccabile con una copertura da trasparente a media dura nel tempo.

Orologi – Smartwatch, Armani Exchange & Ceramica Watch

Dal 2004 Armani offre orologi da polso da donna e da uomo. Con una precisione precisa e un materiale robusto gli orologi vengono lavorati.  Il prodotto più economico per gli “orologi Armani” costa attualmente circa 140 euro, mentre il prezzo medio è di circa 235 euro. Per lo più gli orologi hanno un aspetto molto classico ed elegante, motivo per cui non vengono utilizzati colori vivaci. L’argento e il nero sono i colori standard, ma nel frattempo i colori di tendenza oro rosa e blu scuro stanno diventando sempre più comuni. Armani dà la licenza per gli orologi a Fossil e si occupa del design, del marketing e della distribuzione stessa

Weitere interessante Marken:

Top Video di Louis Vuitton – Artigianato, innovazione e lusso

Louis Vuitton – Un nome che non è noto solo agli appassionati di moda, ma che da oltre 160 anni è sinonimo di lusso e artigianato francese. Partendo come produttore di valigie, l’azienda si è sviluppata fino a diventare uno dei più grandi gruppi di moda del mondo, realizzando i sogni di molti appassionati con i suoi caratteristici disegni. Louis Vuitton ha ampliato la sua gamma di prodotti per includere innumerevoli prodotti di moda e lifestyle come abbigliamento, borse, scarpe e accessori.

Louis Vuitton – Storia e sviluppo dell’Impero dell’Alta Moda

La storia unica inizia nel 1837, dopo che il giovane Louis Vuitton partì per Parigi per iniziare il suo apprendistato di valigeria con “Monsieur Maréchal”. Dopo alcuni anni di esperienza, nel 1854 aprì il proprio laboratorio, gettando così le basi per un futuro impero. Vuitton ebbe presto un grande successo e aprì un altro workshop – il jet set francese amava le valigie. Per offrire loro una migliore protezione, nel corso degli anni lui e suo figlio hanno sviluppato, insieme al figlio, la serratura Tumbler, che viene utilizzata ancora oggi. Ha creato il leggendario modello “Damier” di Louis Vuitton basato sul design delle piastrelle della sua cucina – anche questo ancora oggi adorna numerose borse e valigie. Dopo la morte di Tot Vuitton, il figlio ha rilevato l’azienda e ha disegnato la “Noé” e altre borse molto conosciute.  Fino agli anni ’80, Louis Vuitton ha vissuto alcuni alti e bassi, con frequenti acquisizioni o cattive cifre d’affari. Nel 1987 il produttore francese di liquori Moët Hennesy acquistò l’azienda e con l’introduzione di nuove borse, oltre alla prima linea di moda che comprendeva scarpe e accessori come sciarpe, scialli o cinture, la trasformò nell’odierna società globale LVMH.

Soprattutto con la direzione creativa di Marc Jacobs, Louis Vuitton ha vissuto un vero e proprio boom all’inizio degli anni 2000 – ha creato le It-Bags, che sono diventate famose grazie a star come Paris Hilton o Kim Kardashian. L’azienda francese è diventata uno dei principali gruppi di beni di lusso nel mondo. Quando si acquista un prodotto, i clienti oggi non solo acquistano un prodotto di altissima qualità artigianale e di design, ma anche un pezzo di storia. Stelle e celebrità, come le Kardashian o Emma Stone e top model come Miranda Kerr o Alessandra Ambrosio si vedono regolarmente con disegni Louis Vuitton.

Per saperne di più su Louis Vuitton.

Spettacoli di moda tra Giappone, Parigi e Alice nel Paese delle Meraviglie

Alla Louis Vuitton, la creatività e l’unicità giocano uno dei ruoli principali …sia che si tratti di design, collaborazioni o sfilate di moda. Soprattutto quest’ultimo spesso non solo incanta il pubblico delle sfilate, ma anche molti appassionati del marchio, che guardano le sfilate su YouTube. Qui si possono vedere i tre spettacoli più popolari e straordinari del marchio di lusso.

Scenario esotico e spettacolo folle al marchio di lusso francese

Questa mostra unica della casa di moda francese per la loro collezione Cruise 2018 si è svolta nel bel mezzo dell’esotico e mozzafiato Miho Museum di Kyoto, in Giappone. Davanti a uno sfondo mozzafiato, i modelli hanno presentato la collezione e hanno suscitato un grande scalpore tra il pubblico. Insieme alla musica lo spettacolo ha creato una sensazione davvero magica e ha permesso al pubblico di casa di partecipare a questa speciale sfilata di moda.

Kim Kardashian allo spettacolo dell’arcobaleno di Virgil Abloh

Il primo show del nuovo capo stilista maschile Virgil Abloh a Parigi ha fatto scalpore e ha entusiasmato non solo il pubblico, ma anche il mondo della moda e i fan su YouTube. Louis Vuitton ha costruito una passerella dai colori dell’arcobaleno in un ambiente esclusivo nel mezzo di un parco del castello di Parigi. Inoltre, persone appositamente disposte nel pubblico, vestite in modo da abbinare i colori dell’arcobaleno nella loro sezione, hanno fatto brillare la passerella. Tra il pubblico erano presenti celebrità come Kim Kardashian, suo marito Kayne West o Kylie Jenner con l’ex fidanzato Tyga. La collezione stessa, così come la stravagante sfilata, hanno reso questa una delle più emozionanti sfilate di moda nella storia del marchio di lusso francese.

Alice nel Paese delle Meraviglie all’Autunno/Inverno 2020 di Virgil Abloh

La sfilata Autunno/Inverno 2020 sotto la direzione creativa di Virgil Abloh è stata ancora una volta un completo successo e una mega attrazione. Questa volta il pubblico si è trovato in una sorta di location “Alice nel Paese delle Meraviglie” con enormi forbici, chiavi o alberi in mezzo a un paesaggio di nuvole turchesi. La collezione è stata altrettanto creativa, con abiti con lo stesso look da cielo o disegni di borse futuristici. Anche qui Virgil Abloh ha dimostrato il suo enorme talento e la sua incredibile creatività, che Louis Vuitton ha portato in una nuova dimensione della moda negli ultimi 2 anni.

Campagne – Sensazione di libertà e assenza di peso a LV

Le campagne dovrebbero suscitare un’emozione nei potenziali clienti. Soprattutto alla Louis Vuitton si avverte spesso la sensazione di eleganza, libertà e lusso. Con video di campagna particolarmente belli e accattivanti, la casa di moda francese riesce a stupirvi ancora e ancora, come per le tre campagne successive.

Luminosità alla Pietra di Emma in un ambiente da sogno

La campagna per Les Parfums in collaborazione è considerata una delle campagne di maggior successo e più viste del gruppo francese del lusso. Solo su YouTube, il video ha raggiunto ad oggi oltre 15 milioni di visualizzazioni. L’attrice americana, che ha vinto l’Oscar per il suo film LaLa-Land, può essere vista in crociera qui in vari momenti, sulla spiaggia, su un palcoscenico o in una decappottabile in riva al mare, e incarna la leggerezza e la libertà con il profumo di Louis Vuitton – Song XO di Beyonce corre sullo sfondo. Sicuramente una delle campagne più belle e di successo di sempre.

Libertà viaggiando con le borse LV

Per questa campagna, Louis Vuitton ha creato una sorta di cortometraggio che riflette in modo particolare lo spirito e l’origine dell’azienda, ovvero il viaggio. Il modello incarna una sensazione di libertà ed eleganza in mezzo al deserto, alla guida di una vecchia decappottabile. Vestite con Louis Vuitton, le borse con i loro classici modelli LV sono il compagno di viaggio perfetto.

Colored LV case – farti volare</h3

Un’interessante campagna è stata creata per la nuova collezione di valigie della casa tradizionale francese, in cui i modelli fluttuano nell’aria insieme alle valigie. Le valigie sono colorate e mega leggere e incarnano la nuova generazione del marchio – soprattutto colorate! Una delle campagne più cool e creative che Louis Vuitton abbia mai prodotto.

Mega hype attraverso collaborazioni con l’arte e lo streetwear

Louis Vuitton è probabilmente il marchio che ha creato e continua a creare la maggiore richiesta nelle sue collaborazioni con vari marchi o artisti. Alcune di queste collaborazioni sono ancora considerate “iconiche” dai fan e sono spesso diventate dei veri e propri investimenti di capitale. I tre video qui sotto mostrano i principali esempi del marchio.

Artisti contemporanei hanno creato una collezione unica per LV

L’azienda francese di lusso ha rapidamente riconosciuto l’entusiasmo che si cela dietro le collaborazioni con altri designer o artisti. Per la loro Artycapucines Collection, tuttavia, Louis Vuitton ha lavorato con non uno ma sei artisti contemporanei e ha progettato una collezione di borse che è ancora oggi unica. Tra gli artisti ci sono Sam Falls, Urs Fischer, Nicholas Hlobo, Alex Israel, Tschabalala Self e Jonas Wood. Tutti questi artisti hanno un loro modo unico di interpretare l’arte e hanno successo in tutto il mondo. I loro progetti per Louis Vuitton hanno rispecchiato questo aspetto in modo individuale e hanno generato un’enorme richiesta da parte dei clienti.

Jefree Stars Louis Vuitton X Supreme Collection

Nessuna collaborazione di marca al mondo ha suscitato tanto clamore quanto quella tra il marchio di lusso francese Louis Vuitton e l’etichetta americana di skater Supreme. Per quanto i due marchi siano contrari, si sono perfettamente armonizzati nella loro collaborazione e hanno innescato somme record nelle piattaforme dei rivenditori. Lo si può vedere, ad esempio, in un video dell’influencer di bellezza americano Jeffree Star. Essendo uno degli youtuber e degli imprenditori del make-up di maggior successo nel suo settore, l’americano si è semplicemente concesso la collezione completa e l’ha presentata su YouTube. Sicuramente un buon investimento, perché una felpa con cappuccio, come quella che indossa l’amico di Jeffree Star, ha spesso guadagnato 10.000 euro e più su piattaforme di rivendita come StockX.

“L’arte incontra la moda” – collezione iconica di Jeff Koons

Jeff Koons è considerato uno degli artisti di maggior successo ed eccitanti dell’arte moderna. Le sue sculture e le sue opere d’arte valgono milioni di dollari nelle principali case d’aste. In collaborazione con Louis Vuitton, l’americano ha creato una collezione composta da borse e accessori. Con i suoi straordinari design, Koons ha incontrato al 100% il gusto dei fan di Louis Vuitton in tutto il mondo. I suoi pezzi sono un vero e proprio classico, quasi iconici, e mostrano ancora oggi un valore in costante crescita.

Influenzatore come nuove “top model” e ambasciatrici del marchio di alta moda

In tempi di social media, gli influenti hanno un enorme potere e influenza, soprattutto sui giovani. Quando star come Kylie Jenner, con oltre 100 milioni di seguaci di Instagram, collegano un marchio nei loro post, questo di solito significa un enorme aumento delle vendite per un’azienda. Di conseguenza, le aziende sono interessate a lavorare con gli influenti e a utilizzare la loro influenza per scopi di PR. Anche Louis Vuitton segue questa tendenza da diversi anni e ha lavorato con attori come Cody Fern e gli Youtubers Emma Chamberlain e i Dolan Twins.

“No Gender Rules” con l’attore Cody Fern

L’attore Cody Fern, noto non solo per le serie American Horror Story e American Crime Story, ma anche per la sua lotta e il suo impegno nella lotta contro i ruoli di genere o “Gender Rules”. All’australiano piace truccarsi e si presenta in pubblico o sulle copertine delle riviste. Anche quando si tratta di abbigliamento, non esiste una cosa come “abbigliamento maschile o femminile” – indossa quello che gli piace e quello che si sente di indossare. Anche Louis Vuitton condivide ovviamente la sua opinione forte e tollerante e invita regolarmente il 31enne alle sfilate di moda. Inoltre, hanno recentemente prodotto un video con Cody Fern in cui l’attore si adatta al prossimo spettacolo e dimostra meravigliosamente come anche gli uomini possano indossare in modo ottimale l'”abbigliamento femminile”.

Influencerin Emma Chamberlain ospite di Louis Vuitton

Emma Chamberlain è uno dei più grandi e influenti youtube e influencer di maggior successo e ispira milioni di spettatori con i suoi video. Non c’è da stupirsi che anche marchi come Louis Vuitton la corteggino e vogliano lavorare con lei. Tra l’altro, l’americano è un gradito ospite alle sfilate di moda del marchio ed è naturalmente dotato di moda di lusso dall’alto verso il basso. Naturalmente, anche quest’anno la diciottenne era presente al Cruise Show di quest’anno e ha girato una sorta di Vlog insieme a Louis Vuitton, che l’ha accompagnata dalla preparazione alla sfilata di moda vera e propria. Non solo intrattenimento, ma in ogni caso una buona pubblicità per l’azienda di lusso.

Comedy-Youtuber Dolan Twins al primo Louis Vuitton Show

I Dolan Twins, composti dai gemelli americani Ethan Grant e Grayson Bailey, sono due giovani e influenti che hanno quasi 11 milioni di follower solo su YouTube. Soprattutto i loro video comici hanno riscosso un enorme successo negli ultimi anni. Anche Louis Vuitton sembra essere un fan dei due e ha negoziato con loro un contratto in cui gli Youtuber fanno parte di campagne, video su Youtube o sfilate di moda. In occasione del Salone Primavera/Estate 2020, la casa francese di lusso ha girato un esclusivo VLOG, che mostra i gemelli prima del loro primo grande show Louis Vuitton e permette loro di sperimentare in prima persona come entrano a far parte del mondo della moda.

BTS a Virgil Abloh e i fan di spicco delle sue collezioni

Il designer e fondatore di OFF-WHITE Virgil Abloh è attualmente lo stilista più popolare nel mondo della moda ed è stato il capo designer della collezione uomo Louis Vuitton negli ultimi 2 anni. Con i suoi straordinari disegni e il suo modo di fare con i piedi per terra, il 39enne è diventato un vero tesoro tra le celebrità. La sua cara amica Naomi Campbell dà uno sguardo dietro la sua vita e le sue collezioni per un’intervista con i Vouge britannici e anche la fashion blogger Loïc Prigent fa conoscere l’americano ai suoi famosi fashion vlog, tra le altre star, come Emma Chamberlain davanti alla telecamera.
Ecco un’intervista tra lo stilista probabilmente più sexy del nostro tempo, Virgil Abloh, il capo designer maschile di Louis Vuitton e l’icona della moda britannica Naomi Campbell per il canale YouTube di Vogue UK. È facile vedere che sono amici da anni ed è divertente ascoltare quando Abloh parla dei diversi passi della sua carriera e delle sue collezioni per Louis Vuitton.

Studi pratici e rari attraverso Loïc Prigent

Sul suo canale Youtube, il francese Loïc Prigent gira video esclusivi “dietro le quinte” con gli stilisti e le collezioni più popolari, portando gli appassionati di moda in un viaggio unico per farsi un’idea unica del mondo della moda. Il video consiste in brevi interviste con gli ospiti celebri e nelle prime anteprime della collezione. Anche alla sfilata di moda Louis Vuitton Autunno-Inverno 2019 Prigent era presente con la macchina fotografica e ha catturato star come Emma Chamberlain, Jaden e Willow Smith o Emma Stone.

Moda-Vlog Primavera/Estate 2020 – con Emma Chamberlain e Cody Fern

Ancora una volta un video emozionante del fashion blogger francese Loïc Prigent alla sfilata di moda primavera/estate di quest’anno a Parigi. Oltre allo spettacolo di prima classe, molti ospiti di spicco come Emma Chamberlain, Cody Fern, Laura Harrier o Elane Zhong erano presenti e hanno reso l’evento un vero e proprio spettacolo. Tutti gli ospiti presenti, senza eccezione, sono stati entusiasti della mostra e soprattutto della collezione e hanno riportato in brevi sezioni di interviste quali dei pezzi di tendenza volevano assolutamente avere.

Le domande &amp più interessanti; Risposte su Louis Vuitton

Con una storia così grande e lunga, è chiaro che sorgono molte domande. Qui troverete le domande e le risposte più frequenti sull’etichetta Louis Vuitton.

Da dove viene Louis Vuitton?

Louis Vuitton è di Parigi, Francia.

Quanto costa una borsa Louis Vuitton?

Una piccola borsa Louis Vuitton parte da un prezzo di circa 380 euro. I prezzi variano naturalmente in termini di materiale o di limitazione e possono talvolta superare i 5.500 Euro.

Che materiale hanno le borse Louis Vuitton?

Molte borse Louis Vuitton, soprattutto quelle con la famosa tela Monogram Canvas, non sono realizzate in pelle ma in un tessuto di cotone impregnato di vinile. Questo materiale è molto più resistente allo sporco o all’abrasione rispetto al cuoio.

Per saperne di più su Louis Vuitton potete trovare qui:

Louis Vuitton – puro lusso! Borse, sciarpe e cinture da Parigi

Dal 1854 Louis Vuitton ha svolto un ruolo importante nel mondo della moda. I suoi disegni nel contesto della cultura arricchiscono l’universo della moda con disegni unici che sono diventati indispensabili. Con il perfetto connubio tra stile e qualità, l’innovazione si combina con l’innovazione. Ancora oggi, dopo molti anni, l’impulso creativo del designer continua a vivere.

Dalla valigia alla catena – i migliori design per donne & uomini

La compagnia di valigie iniziale ha da tempo smesso di giocare in un solo binario. Negli ultimi 166 anni l’azienda si è sviluppata ulteriormente e questo è molto chiaro. Le collezioni coprono ogni dettaglio e questo inizia con cappelli, orecchini e collane e finisce con scarpe, cappotti e vestiti. I pezzi variano dai classici agli hypes stagionali, ma si parla sempre di Louis Vuitton.

Borse & valigie – l'”Arte del Viaggio”

Una cosa è sempre stata chiara per il fondatore dell’etichetta, ha definito l’arte del viaggio apprezzando e rivoluzionando il bagaglio. Non solo la qualità, ma anche il design e l’innovazione lo hanno commosso e questo ha dato i suoi frutti, anche oggi. La qualità delle borse e dei bagagli del designer è eccezionale e innumerevoli clienti soddisfatti lo dimostrano. Dalle piccole borse di tutti i giorni alle prime borse da viaggio, Louis Vuitton vi equipaggia completamente. Le borse sono fatte a mano in paesi come la Francia, la Spagna o gli Stati Uniti. Non c’è limite alla varietà delle borse, quindi sia che scegliate una borsa grande per lo shopping o una piccola e semplice mini borsa, farete sempre una dichiarazione!

Louis Vuitton Bag – un vero e proprio investimento di capitale

Raramente vale la pena di acquistare un costoso pezzo di design e sperare in un valore crescente. Il marchio Louis Vuitton è quindi uno dei pochi in cui il valore delle borse è in aumento e l’acquisto è un investimento con un futuro. Se siete più interessati a investimenti di capitale, come orologi, diamanti e automobili, dovreste qui non perdere più nulla!

Stivali o scarpe da ginnastica? – Ladies & Scarpe da uomo di Louis Vuitton

Sia che si tratti di una moderna sneaker o di una classica scarpa in pelle. Sia per le signore che per gli uomini, la gamma di scarpe Louis Vuitton è impressionante. Ce n’è per tutti i gusti. I prezzi partono da circa 800 euro e quindi non tutti possono permettersi un tale lusso ai piedi. Nonostante i prezzi elevati, le scarpe LV sono tra le più trendy del momento. Soprattutto l’esclusività aumenta il valore della scarpa. I bellissimi modelli possono avere forme classiche e già note, ma il marchio può anche convincere con nuovi stili e disegni propri. Come la Archlight Sneaker, che ha fatto una grande ondata nel 2019 e ha causato un vero e proprio clamore sulle piattaforme sociali. La sua forma straordinaria allunga il piede e l’interazione della disposizione dei colori rende il design super unico.

Cintura LV – lusso della classe extra

Una cosa è chiara: chi indossa una cintura di Louis Vuitton vuole essere visto. Bianca o nera. Colorata o marrone. Grande o piccola. Semplice non è una sola cintura del marchio di alta moda. Decorata con un logo accattivante e spesso con pietre glitterate o accenti dorati. Ma la cintura è molto popolare, come dimostrano le innumerevoli persone che indossano i bellissimi accessori del marchio.

TOP domande sul marchio Louis Vuitton

Non solo le ultime collezioni e borse sono interessanti per gli appassionati di LV, ma anche le domande sull’origine e i materiali sono molto importanti per i compratori. Qui potete leggere le domande più frequenti sull’etichetta e trovare le risposte giuste.

Quanto costa una Louis Vuitton?

I prezzi dell’abbigliamento Louis Vuitton variano notevolmente e dipende da ogni singolo disegno che vi piace di più. Per le borse LV, i prezzi partono da 750 euro e possono arrivare fino a 2000 euro. Se si desidera una borsa Custum-Made, ci si può aspettare costi più elevati.

Dove è nato Louis Vuitton?

Il designer Louis Vuitton è nato in Francia, nel dipartimento del Giura. Ha fondato la sua azienda a Parigi.

Da quanto tempo Louis Vuitton esiste

Louis Vuitton ha iniziato a costruire l’azienda all’età di 33 anni, nel 1854, il che significa che l’etichetta esiste da oltre 166 anni. Il primo negozio in Francia fu aperto nel 1885.

Come è nato Louis Vuitton?

Inizialmente, il signor Louis Vuitton produceva solo valigie e rivoluzionava il mercato dei viaggi. In seguito, la gamma di prodotti si è estesa a borse, abbigliamento, scarpe e accessori. Suo figlio George Vuitton è stato l’inventore del famoso logo Louis Vuitton. Dopo la crescente popolarità del marchio, il produttore di valigie aprì negozi sempre più grandi, tra cui uno in Oxford Street a Londra.

Chi è il fondatore di Louis Vuitton?

L’etichetta è stata fondata da Louis Vuitton in Francia nel 1854. Vuitton era un artigiano, imprenditore e valigista francese.

Designer azienda Louis Vuitton – la storia

C’è molto di più da imparare sull’azienda che le domande di cui sopra, quindi se volete entrare nell’universo della moda del designer Louis Vuitton, potete scoprire tutto sulla fondazione e lo sviluppo dell’azienda e sui premi che il marchio ha già vinto.

La rivoluzione attraverso le valigie – l’inizio

All’età di 16 anni, Louis Vuitton prese una decisione importante che avrebbe cambiato per sempre la sua vita e quella di suo figlio. Già prima dell’apprendistato a Parigi, l’artigianato e la fabbricazione di valigie erano nel suo sangue. A Parigi iniziò un apprendistato nella casa di Monsieur Maréchal. All’epoca le valigie venivano utilizzate solo per trasportare i suoi oggetti da A a B, protetti il più possibile. Il design non aveva un ruolo importante. Ben presto il mestiere ebbe successo e Vuitton dovette assumere più di 100 persone entro il 1900. 14 anni dopo c’erano già 225 dipendenti.

George Vuitton – invenzione del modello & serratura

George Vuitton è il figlio dell’artigiano Louis Vuitton. Ha rilevato lo studio del padre, perché ormai era parte integrante della famiglia e continuava ad essere utilizzato.  Come suo padre, è sempre stato attento a proteggere il contenuto delle valigie dei suoi clienti. Così ha sviluppato la serratura delle valigie, che ha anche brevettato dopo lo sviluppo finito. Con questa idea trasformò le valigie in veri e propri scrigni del tesoro. Ma non doveva finire qui. George fu l’inventore del noto modello LV, che ancora oggi non dovrebbe essere estraneo a nessuno. Stilisticamente, il motivo marrone era basato sull’Art Nouveau e doveva proteggere le valigie dalla contraffazione. Grazie a George l’etichetta si espanse in tutto il mondo e divenne molto presente in città come New York.

Atelier e laboratorio oggi – museo, designer & prodotti su misura

Lo studio in cui sono state create le prime casse e le prime collezioni è ancora oggi conservato. La casa di famiglia è oggi un museo privato. Nei laboratori in Francia, 170 dipendenti lavorano ancora oggi ai disegni e alla produzione di articoli in pelle, così come a disegni speciali o simili.

Collezioni estetiche – le migliori sfilate di moda

Oltre ai classici che l’azienda offre, Louis Vuitton non dovrebbe mancare ad ogni Fashion Week. Chi entra a far parte delle sfilate di moda diventa parte di qualcosa di grande. Vengono presentati sfondi spettacolari e abiti bellissimi e tutta l’energia spruzza di creatività.

Pista di Parigi – uno spettacolo tra luce e moda

Con questa scenografia della passerella, come per ogni sfilata, innumerevoli amanti della moda sono rimasti stupiti. Il gioco di luce, buio, una posizione centrale a Parigi e la collezione presentata ha un effetto quasi magico. L’estetica è commovente e per ogni appassionato di moda è un sogno essere lì e vederla dal vivo. Circondata da acqua e vetro, la passerella è stata una vera e propria esperienza estetica. La collezione comprendeva abiti dai colori vivaci al bianco e nero. Che fossero stivali o tacchi alti, tutto era lì. Firmato con la musica di Woodkid, lo spettacolo poteva essere visto e sentito letteralmente.

I quadri a colori su tela gigantesca & disegni nobili

Un momento di assoluto stupore. Questa sfilata di moda non avrebbe potuto portare l’atmosfera estiva in modo migliore. La grande sala e il gigantesco schermo hanno trasformato l’intero spettacolo in un’esperienza mozzafiato per tutti gli ospiti e gli spettatori del live stream. L’atmosfera creata dagli accenti di colore del video sullo sfondo ricorda una calda serata di giugno al tramonto e non poteva essere più adatta alla collezione creata per questo. I disegni di questa collezione erano pieni di colore e sembravano molto vivaci. La sensazione estiva era disponibile al 100% in questa collezione.

Tutti i capi designer in sintesi

Negli ultimi anni, ci sono stati molti designer per Louis Vuitton. Ma solo i migliori sono riusciti a diventare i designer principali del marchio. Qui trovate l’elenco dei principali designer di Louis Vuitton degli ultimi 20 anni

  • Marc Jacobs – 1997-2013
  • Paul Helbers – 2005-2011
  • Kim Jones – 2011
  • Nicolas Ghesquière – 2014
  • Virgil Abloh – 2018

Più da Louis Vuitton – Negozio online e articoli

Questo articolo ti ha incuriosito? Qui trovate il link per avere maggiori informazioni sul marchio di lusso e il link diretto al negozio online del marchio.

Burberry – senza tempo trench & moderni sciarpe per signore e signori

Burberry – Un marchio difficile da passare. Che siate appassionati di moda o meno, il marchio esiste da oltre 150 anni ed è ben affermato. Che si tratti di sciarpa o cappotto, i classici del marchio britannico sono molto popolari e questo per donne e uomini. Una lunga storia ha plasmato l’azienda e Burberry ha avuto tanto più successo negli ultimi anni. Il suo impegno nei confronti dei giovani artisti è evidente anche con la Fondazione Burberry, nata nel 2008, che sostiene le scuole e altre associazioni creative.

La nascita dell’etichetta – storia, fondatori & inizi

Quando l’azienda di moda fu fondata nel 1856, lo stilista Thomas Burberry creò in esclusiva cappotti e abbigliamento outdoor per uomo. Thomas era un cosiddetto “gentleman’s outfitter” che aprì il suo primo negozio a Londra, in Inghilterra. Il primo negozio ha aperto nel 1891 e da allora ha avuto una forte influenza sull’industria della moda. Sia che si tratti di star del cinema come Audrey Hepburn nell’eccezionale film “Colazione da Tiffany” dei primi anni ’60, o di celebrità come Kim Kardashian West e Victoria Beckham oggi.

Thomas Burberry & Discendenti – stile ritrovamento dell’etichetta

Che si tratti del familiare motivo a quadri o del trench color crema, Burberry ha creato molte caratteristiche riconoscibili negli ultimi 150 anni e in molte generazioni diverse di designer.
Con l’obiettivo di salvare la gente dal maltempo britannico, Thomas Burberry ha creato l’etichetta Burberry a soli 21 anni. Ha aperto il suo primo negozio. La sua idea rivoluzionaria di utilizzare un tessuto impermeabile ma traspirante gli ha permesso di creare abiti resistenti alle intemperie accessibili a tutti con stile. È stato uno dei primi stilisti di moda a usare il tessuto Garbadine per le sue giacche e cappotti. Fino ad allora, il tessuto era ancora molto scomodo e difficile da indossare. Il primo brevetto fu registrato nel 1888 a Garbadine, appena 3 anni prima della fondazione del negozio. Nel 1912 era giunto il momento e Thomas Burberry brevettò il Tielock-Coat, che è il predecessore del famoso trench e può essere chiuso con una semplice cintura di allacciatura.

Abbigliamento militare nella prima guerra mondiale – il trench

Durante la prima guerra mondiale fu inventato il famoso Trench Burberry Trench Coat. Inizialmente era usato solo per scopi militari, perché si potevano trasportare bombe più piccole o tubi nelle grandi tasche e usare la cintura come cintura per le armi.
Thomas Burberry ha lasciato una grande eredità durante la sua vita, alla quale ancora oggi ispira innumerevoli persone. I disegni senza tempo sono diventati dei veri classici e oggi è impossibile immaginare la vita senza di essi.

Fondazione Burberry – Promozione dei giovani talenti

Dal 2008, Burberry promuove attivamente e con successo i giovani talenti. Che si tratti di cantante, attore o pittore, Burberry dà valore alla creatività delle persone e vuole sostenerla nel miglior modo possibile.

Sostegno ai giovani artisti & Talenti – Fondazione Burberry

Fin dalla sua nascita nel 2008, la Burberry Foundation si è impegnata a sostenere i giovani artisti. Il punto centrale è in realtà tutto ciò che ha a che fare con la danza, il cinema, il teatro e l’arte. Il motto dell’azienda è molto chiaro: la creatività deve essere alimentata, e nutrita come meglio può. La fondazione collabora anche con scuole selezionate in Inghilterra per promuovere lo sviluppo accademico e personale degli studenti e per garantire loro un buon inizio nella loro vita e la loro successiva scelta di carriera. L’organizzazione ha già donato oltre 2,8 milioni di sterline inglesi e non c’è fine in vista.

Comunità LGBTQ – Contributo di Burberry

Si incoraggia anche il sostegno ai gruppi emarginati, nel modo più creativo. Con una splendida collezione composta esclusivamente da capi color arcobaleno o arcobaleno. Dedicato a tutti i gay, lesbiche, bisessuali, transessuali e a tutti gli altri che fanno parte della comunità LGBTQ. La collezione arcobaleno è stata presentata ad una gigantesca sfilata di moda in un mare di colori e sarà probabilmente ricordata a lungo.

Premi del Mirtillo

  • ‘Miglior stilista di moda’ per Christopher Bailey, Bambi 2007
  • ‘Stilista britannico dell’anno’ per Christopher Bailey, 2005
  • ‘Premio internazionale del Council of Fashion Designer of America’ per Christopher Bailey, 2010

Moda in evidenza – Trench & Sciarpa per donna & Uomo

Se pensate a Burberry, probabilmente avete l’immagine di una donna colta per le strade di Londra, con un trench. Oppure una signora anziana e chic che va in un caffè con il suo cane e indossa una sciarpa con il famoso motivo a quadri beige-nero-rosso-bianco-nero. Tutti possono immaginare qualcosa sotto il fuoco e questo grazie ai vestiti di dichiarazione che sono stati stabiliti nel corso degli anni.

Trench senza tempo – da Audrey Hepburn a Kim Kardashian

Sebbene il cappotto color nudo inizialmente avesse solo un aspetto pratico e meno alla moda, si è rapidamente affermato come una vera e propria dichiarazione di moda. Dopo la guerra, gli uomini, ma anche le donne, si sono divertiti molto con i cappotti impermeabili e hanno cominciato a indossarli come una moda. Agli attori famosi piaceva indossarli sui set dei film per stare al caldo e all’asciutto tra le scene e le riprese. Oggi il cappotto è amato e onorato dalle modelle più hippies, dai fashion bloggers e dai critici. Una campagna con Kate Moss e Cara Delevigne, due dei più grandi nomi sul mercato, ha fatto capire anche agli ultimi quanto stile porta l’indossare un trench.

Il cappotto è indossato aperto o chiuso. Di solito è in una leggera tonalità crema, ma è disponibile anche in molte altre varianti di colore e ha un aspetto bello e classico in ogni tonalità. Arriva fino alle ginocchia e si chiude in vita con una cintura in tessuto e una fibbia metallica. 8 bottoni paralleli sul davanti servono come accessorio di moda e l’interno è decorato con il tipico motivo a quadri del marchio Burberry.

Sciarpe alla moda & sciarpe per donne e uomini

La svolta del famoso motivo Burberry, anch’esso brevettato come tale, è stata raggiunta dall’azienda nel 1920 e per i primi 40 anni è stato cucito solo nei famosi trench e cappotti. Solo nel 1967 fu disegnata la classica sciarpa Burberry, e questo per una strana coincidenza. Il direttore dei negozi Burberry parigini ha tenuto una mostra in cui ha presentato i cappotti a testa in giù e ha mostrato il modello a quadri. La gente voleva di più del modello e così una cosa ha portato ad un’altra. Era iniziata una nuova era per il marchio e poteva iniziare la produzione di sciarpe di cashmere.

Oggi la sciarpa è considerata un nobile status symbol. Chi pensa a se stesso compra una sciarpa Burberry. Lo stile si riconosce ogni volta ed è proprio per questo che è un vero e proprio pezzo d’affermazione nell’armadio.

I punti salienti della pista – Kendall Jenner, Gigi Hadid & Irina Shayk

Le sfilate di moda del marchio sono tutt’altro che obsolete. Dalle caratteristiche tecniche, come gli effetti di luce, all’intera scenografia della sfilata, alla collezione. Chi non vorrebbe farne parte? Secondo lo stesso motto, le top model più sexy corrono per il famoso stilista e con molto orgoglio. Un punto culminante per ogni settimana della moda, sicuramente!

Lo sapevi?

Burberry è stato il primo marchio a presentare le sue sfilate di moda sui social media in diretta verso l’esterno.

Magic Halls – Sfilata di moda a Londra alla settimana della moda

Una sala enorme, un’atmosfera magica e una musica mistica. Questo è il modo in cui si può immaginare uno degli spettacoli più caldi di Burberry. In questo video si può vedere l’intera sfilata di moda in diretta da Londra, che non solo convince con un’atmosfera mozzafiato, ma lascia anche una magica sensazione ad ogni spettatore. La collezione comprende un’ampia varietà di abiti da donna e da uomo, dalle scarpe e dai pantaloni agli accessori. I colori sono nei classici toni del beige tenue, con accenti di nero e bianco e naturalmente il classico motivo Burberry.

Timeless Elegant – colori chiari e dettagli espressivi

Eleganza senza tempo – la sfilata di moda è stata progettata in questo stile e con successo. La moda parla da sola e descrive una donna forte e di successo che ama vestirsi bene. Bellissimi classici come il trench Burberry sono stati abbinati a nuovi dettagli come i metalli o la pelle. Colori piacevoli, che nella composizione creano un meraviglioso quadro d’insieme e sono variabili per tutti coloro che sono interessati alle diverse parti.

Le 3 domande più importanti su Burberry

Non è un segreto che Burberry ospita sfilate uniche ed è una delle aziende più importanti dei tempi moderni, ecco le 3 domande più frequenti sul marchio e sul suo abbigliamento.

Da dove viene il marchio Burberry?

Il marchio Burberry viene dall’Inghilterra. Il primo negozio fu aperto dal fondatore Thomas Burberry a Londra nel 1891.

Dove si produce Burberry?

Burberry London è prodotto in Thailandia e Turchia. I siti di produzione non sono più presenti in Inghilterra dagli anni ’90, poiché una grande ondata di articoli contraffatti è arrivata sul mercato e sono stati prodotti in questi paesi. Così Burberry ha acquistato le fabbriche e ha impedito l’ulteriore esportazione dei prodotti contraffatti.

Quando è stato fondato Burberry?

Il 1856 fu l’anno in cui la società Burberry fu fondata dal commerciante tessile britannico in Inghilterra.

Altro di Burberry – Negozi & Negozio online

Se questo articolo ha suscitato in voi il desiderio di un vero classico, troverete tutti i prodotti, dai classici alle collezioni attuali.

Yves Saint Laurent – borse, boutique di lusso e profumi come rivoluzione

Yves Saint Laurent – borsa, cintura, scarpe o prodotti di bellezza come profumi e rossetti, il nome YSL è sinonimo di molte cose esclusive e lussuose. Lo stesso Yves Saint Laurent ha detto: “So di aver portato avanti la moda e di aver aperto alle donne un universo precedentemente proibito”. Con questa citazione del designer Yves Saint Laurent, molte donne si sentiranno a proprio agio in materia di moda e stile. YSL, come altre case di moda parigine, per esempio Hermès, è diventato un trendsetter assoluto. Uno stilista le cui opere sono fatte su misura per tutti i desideri delle donne e la cui priorità è il mondo della donna moderna e alla moda. Tutto sul grandioso designer, la sua eredità e i pezzi IT senza tempo che imparerete in questo articolo.

Yves Saint Laurent – Designer di lusso e rivoluzionario

Lo stilista parigino ha creato con il suo marchio di moda un monumento unico nel suo genere, che ha dato alle donne, all’inizio dell’azienda, molto potere e fiducia in se stesse. Ancora oggi molti dei disegni sono ancora dei classici affermati nel mondo della moda e sono indossati da persone influenti.

La storia – L’assistente di Christian Dior a 18 anni

Ancora oggi il marchio e la sua fondatrice rappresentano la donna moderna e bella che vive la sua vita come una persona sicura di sé e forte. Ha iniziato a presentare la sua moda all’età di 18 anni, a quel tempo come assistente di Christian Dior. Utilizza costantemente tessuti neri e questo si è rivelato poco popolare nei primi anni ’60. 5 anni dopo la scena della moda ha iniziato ad apprezzare questa tendenza e ha ottenuto molta attenzione da parte della stampa internazionale di moda.

L’eredità di San Lorenzo – l’impero della moda di lusso

Lo stilista Yves Saint Laurent ha creato un impero per uno stile di vita lussuoso, ma la sua eredità è molto più di una semplice boutique in una costosa via dello shopping. Saint Laurent è un vero genio creativo e ha rivoluzionato l’industria della moda. Allora come oggi, i suoi capi sono dei veri classici e lo stilista è anche un artista molto rispettato, di cui esistono molti documentari, reportage e persino un intero film.

Yves Saint Laurent il film – la strada del successo

Dopo la morte dello stilista, ha lasciato non solo un vero e proprio impero, ma anche un gran numero di film e documentari. I giovani stilisti sono ispirati e guidati dal francese e per molti il messaggio che la moda di Saint Laurent trasmette ancora oggi è una vera e propria dichiarazione che esprime molte emozioni. Nel 2014 è uscito un film autobiografico sulla storia del designer. In 101 minuti, il regista Jalil Lespert guarda indietro a 20 anni di vita dell’influente designer. Vengono ripresi i suoi inizi come assistente di Christian Dior e la sua amicizia di tutta una vita con Pierre Bergé, rinomato imprenditore francese. Per gli appassionati di moda e di arte il film è un must assoluto!

Tempo di fondazione fino ad oggi – settimane della moda, mostre & film

Tutti hanno probabilmente sentito il nome di Yves Saint Laurent. Che il marchio sia saldamente ancorato all’universo della moda non è un segreto. Lo stile inconfondibile ispira le persone di oggi come ai tempi della sua fondazione ed è molto importante per le settimane della moda e per i fanatici della moda in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo.

L’inizio dell’importanza del marchio Yves Saint Laurent

Le sue frequenti critiche e polemiche non hanno reso facile a Saint Laurent l’inizio della sua carriera. Il suo pensiero era già molto moderno, emancipato e avanzato negli anni ’60, che spesso ha incontrato reazioni negative. Ma quando ha fatto la sua scoperta, la carriera del giovane designer è andata in salita. Saint Laurent è stato il primo stilista a ricevere una mostra personale al Metropolitan Museum of Art di New York nel 1983. Il suo talento per cambiare e rivoluzionare il mondo della moda gli ha portato finalmente lo status di culto che continua ancora oggi, anche dopo la sua morte.

L’importanza di Saint Laurent nel settore della moda moderna

Dalla nascita del marchio nel mondo dell’alta moda non si è più tornati indietro. Le modelle più sexy del mondo corrono per Yves Saint Laurent e il Front Row è pieno di amanti della moda più famosi. Le persone popolari con influenza indossano il marchio con orgoglio ed è ogni volta uno status symbol. Per molti il sogno di possedere una parte del marchio.

Moda & Revolution – Le Smoking, Black Opium Perfume & il Lou Lou Bag

La Lou Lou Bag, l’Eau de Parfum Oppio Nero o le moderne décolleté con tacco a spillo? Che si tratti di design senza tempo o di tendenze attuali, il mix di entrambi è il motivo per cui le donne si sono sentite in buone mani fin dall’inizio del marchio YSL. Qui potete vedere tutti i classici e tutte le nuove tendenze che Yves Saint Laurent offre.

Le Tuxedo – il primo smoking per la donna moderna

Oltre a tutte le collezioni uniche e creative che Saint Laurent ha presentato nel corso degli anni, l’abito per donna è probabilmente l’approccio più rivoluzionario che abbia mai pubblicato fino ad oggi. Il designer parigino Coco Chanel ha già iniziato con l’emancipazione delle donne attraverso una dichiarazione di moda, ma Laurent gli ha dato una nuova ondata di potere con l’invenzione dello smoking. Un vero simbolo dell’emancipazione delle donne negli anni ’60.

La Trend Bag – Lou Lou Lou Bag, un culto da oltre 50 anni

Come molti altri designer, Yves Saint Laurent ha lanciato il suo personalissimo modello di borsa, che ha guadagnato rapidamente popolarità. Ancora oggi il classico Lou Lou Lou Bag è incluso in varie collezioni. In Italia le borse sono realizzate in pelle di vitello di alta qualità. Qual è la prima cosa che attira la tua attenzione? Il logo di Yves Saint Laurent. Si può indossare a tracolla o come tracolla corta, quindi è anche una pratica borsetta per varie occasioni. Le dimensioni del Lou Lou Lou variano, ed è per questo che si abbina a tutto.

YSL rossetti – ricchi di colore & umidità

Se volete investire un po’ di più in un rossetto, dovreste tenere a mente la collezione Rouge Volupté Shine di YSL Kosmetik. Danno un’applicazione uniforme del colore e una lunga tenuta. Si prendono cura delle labbra e forniscono molta idratazione durante il giorno. Se questo non bastasse, dovreste dare un’occhiata agli ingredienti, perché potete vedere che YSL usa solo il meglio. L’azienda si astiene anche dai test sugli animali e consente di acquistare cosmetici in qualsiasi forma con la coscienza pulita.

I colori più caldi della collezione Rouge Volupté Shine di YSL:

  • Camicetta beige
  • Nudo Lavilliere

Femminile, misteriosa & sensuale – Eau de Parfum Black Opium

La fragranza Black Opium è ora una delle fragranze femminili più popolari disponibili. Dal 2014 il profumo è sul mercato e un vero e proprio bestseller. Si trattava di una nuova produzione del profumo Opium del 1977, che viene descritto come un profumo che fa venire voglia di vivere. L’eau de parfum pubblicato nel 2014 è più sensuale e seducente. Il profumo dell’Oppio Nero profuma di vaniglia orientale, ma ha anche sfumature di gelsomino, caffè, mandorla amara e patulli. La bottiglia, con il suo guscio nero e scintillante, mette in evidenza il nucleo rosa pallido con il marchio, cattura lo sguardo. Quando si tiene il flacone in mano, è più grossolano che liscio. Il profumo è semplicemente un’eau de parfum croccante, che va in una piacevole direzione e attraverso la dolce vaniglia. Il profumo è misterioso e rappresenta una donna forte e sicura di sé, che sa esattamente quello che vuole.

Yves Saint Laurent Stores – Lusso mondiale in un ambiente alla moda

Che si tratti dei grandi magazzini più grandi del mondo, delle vie dello shopping più trendy o delle grandi boutique, Yves Saint Laurent offre un’esperienza di shopping di classe. Dopo tutto, il cliente è il re, ed è proprio secondo questo motto che sarete accolti come acquirenti con un ambiente lussuoso e un servizio eccellente.

Le principali attrazioni della pista – Kaia Gerber, Zoë Kravitz & Kate Moss per YSL

Che si tratti di un volto nuovo o di una top model, ogni ragazza del settore probabilmente sogna di far parte di una delle spettacolari sfilate di moda di YSL. Che sia il volto di una campagna o una passeggiata durante la Settimana della Moda di Parigi, i posti sono molto ambiti ed è per questo che ad ogni sfilata troverete le modelle più sexy. Da Kate Moss a Cindy Crawford a sua figlia Kaia Gerber, ogni modella vuole far parte della storia di Yves Saint Laurent.

Parigi Fashion-Week – teatro cinematografico, effetti di luce & tendenze moderne

Fedele al motto dei colori brillanti e delle labbra espressive, YSL è andata a ruba con questa passerella. La passerella era fondamentalmente buia, solo la moda al centro della luce, proprio questa versione ha creato l’atmosfera per la prossima stagione.

Palme bianche & la Torre Eiffel illuminata – la spettacolare pista di Parigi

A questa sfilata, i fashion blogger e gli altri ospiti hanno potuto letteralmente vedere le modelle camminare sull’acqua, perché per quanto possa sembrare folle, la passerella era una pozza d’acqua. Riflettendo la luce sull’acqua e il riflesso degli abiti, l’intero scenario si è trasformato in una visione onirica. Decorato con palme bianche e una torre Eiffel illuminata sullo sfondo nel centro di Parigi.

Le domande più frequenti sulla vita di Saint Laurent, la morte & la sua azienda

Quale malattia ha avuto Yves Saint Laurent?

Dal 1999, Yves Saint Laurent fa parte del Gruppo Gucci, che possiede diversi marchi di alta moda.

Quando è morto Yves Saint Laurent?

Era afflitto da un tumore al cervello, diagnosticato solo un anno prima della sua morte.

Come è morto Yves Saint Laurent?

La causa della sua morte è stata il cancro. L’infestazione specifica era il suo cervello, in cui un anno prima della sua morte, avvenuta nel 2008, è stato individuato un tumore persistente.

Quando è morto Yves Saint Laurent?

San Lorenzo è morto il 1° giugno 2008 all’età di 71 anni. In questa occasione si è tenuto a Parigi un servizio funebre con circa 800 ospiti, tra cui molte celebrità.

Più su Yves Saint Laurent – Brand e Negozio Online

Award – Oscar de la Mode

A causa dello status di culto del marchio, diventa subito chiaro quale reputazione avessero i designer dell’epoca. Nel 1985 ha ricevuto il più grande premio possibile nel mondo della moda, l’Oscar de la Mode.

Scarpe da ginnastica fermapiedi: scarpe da Nike, Yeezy & Co.

Foot Locker – Sempre di più, ne compriamo sempre di più e molti giovani adulti lasciano un sacco di soldi in questo negozio. Foot Locker affascina i suoi clienti con abiti e accessori nuovi ed eleganti. Anche lo stile casual dei venditori e l’ampia gamma di possibilità di acquisto di scarpe da ginnastica, calze e articoli sportivi rendono difficile per i clienti passare davanti al negozio senza dare un’occhiata.

Profumo del gigante: Blocco piedi

Piede allentato! Questo negozio è conosciuto in tutto il mondo e si è fatto conoscere nel settore. La Sneaker Imperium con sede a New York, catena internazionale di negozi di articoli sportivi fondata negli Stati Uniti dal 1974, non solo ispira con le sneakers di Nike, Adidas, Puma & Co. ma anche con accessori, abbigliamento sportivo e speciali disegnati dalle loro collaborazioni con vari marchi. In ogni caso, secondo l’ultimo stato di fatto, l’azienda realizza un fatturato di 7,782 miliardi di dollari. Richard Johnson, CEO dell’azienda dal 2014, mostra la posizione di Foot Locker sul mercato.

Armadio per i piedi : Sneakers, Accessori & Co.

Ciò che Foot Locker fa per rendere felici i suoi clienti è generalmente noto: le scarpe da ginnastica. Ma Foot Locker offre molto di più che semplici scarpe da ginnastica e scarpe. Sei in città e hai voglia di un outfit completamente nuovo, poi puoi vestirti dalla testa ai piedi da Foot Locker. Da snapback, berretto da baseball e borse sportive, tute da ginnastica e articoli sportivi come bottiglie d’acqua e CO. tutto ciò che il cuore degli amanti della moda di strada desidera.

Scarpe da ginnastica e scarpe da corsa a Foot Locker

Una vita senza di lei, impensabile. Sono disponibili per ogni situazione. Semplicemente per avere un bell’aspetto o per fare sport. Ogni casa ha scarpe da corsa e scarpe da ginnastica, non importa quale marca, non manca mai una scarpa nell’armadio. Alcuni ne hanno meno e altri ne hanno di più. Perché Foot Locker è così popolare in questa zona? Cosa lo distingue dagli altri quando si tratta di scarpe? Non è solo la varietà di possibilità o le offerte speciali che hanno. Foot Locker è in cima ed è così popolare perché Foot Locker offre scarpe che a volte non vengono più vendute da nessuna parte. A molti clienti piace comprare di nuovo la stessa scarpa dopo che la vecchia scarpa si è rotta. E ci sono delle scarpe che non vengono più vendute o prodotte. Ma Foot Locker soddisfa questa richiesta e dà ai vostri clienti un po’ di luce in faccia quando vi imbattete in alcune scarpe dimenticate da tempo.

Accessori & Co. da Foot Locker

Volete fare sport e avete le scarpe adatte già pronte e i vestiti da allenamento sul vostro letto e volete davvero iniziare. Poi all’improvviso ti accorgi di non avere uno zaino e niente da riporre. Se hai una tuta di Nike, Adidas & Co. puoi anche acquistare uno zaino o un bum bag da abbinare al tuo outfit da Foot Locker. È inoltre possibile acquistare eleganti borse per la spesa da Foot Locker per piccoli acquisti al supermercato o per riporre libri, taccuini o altri articoli. Foot Locker non vende solo borse, ma anche calze, occhiali da sole e berretti. Per coloro che si preoccupano maggiormente della pulizia e della durata delle loro scarpe da ginnastica e delle scarpe, Foot Locker offre anche una vasta gamma di prodotti per la cura delle scarpe. Il noto marchio “Crep Protect” è uno dei marchi che l’azienda offre.

Tute da allenamento

Le tute sono indossate sia da uomini che da donne. Che si tratti di Adidas o Nike, tutti troveranno uno stile adatto a Foot Locker.

View this post on Instagram

Patience .. ? #N

A post shared by Fortis Fortuna Adiuvat (@unseul_1) on

Armadietto per i piedi: Cappelli, Cappelli e Snapback

Sia che siate in vacanza per proteggere la testa dal sole, le orecchie dal freddo vento invernale o semplicemente perché vi piace, cappelli, cappelli e bottoni a pressione sono indispensabili in tutto il mondo. Foot Locker disimballa un’intera gamma di selezioni in modo che il cliente abbia un’ampia scelta. New Era, il più noto marchio snapback, è venduto anche da Foot Locker Store. Non solo gli snapback appartengono all’assortimento, ma anche cappelli e berretti e Foot Locker ne ha in abbondanza.

Cura delle scarpe per il blocco piedi

L’acquisto di una scarpa è sufficiente per molte persone e rende la maggior parte delle persone felici. Ma ci sono alcuni clienti che non solo vogliono avere una scarpa nuova, ma vogliono anche mantenerla in buone condizioni il più a lungo possibile. Per prevenire questi problemi, Foot Locker vende prodotti per la cura delle scarpe. Uno dei più noti prodotti per la cura delle calzature, Crep Protect, promette meraviglie con i suoi prodotti. Con il prodotto Crep Protect Spray la scarpa deve essere impregnata e quindi diventare idrorepellente all’acqua e allo sporco. Con le salviette Crep Protect Wipes avete già qualcosa per sulla strada con voi, se sulla vostra scarpa una macchia arriva, poi il con il panno anche completamente veloce via di nuovo. E molte persone lo sanno questo in estate, siete stati in piedi per molto tempo e i vostri piedi hanno sudato e si teme un odore sgradevole. Molti usano deodoranti per scarpe che potrebbero essere d’aiuto su brevi turni. Più liquido viene spruzzato nella scarpa ad ogni spruzzatura e l’umidità è un errore per le scarpe e le scarpe da ginnastica in estate. Con le pillole Crep Protect Pills, è possibile prevenire questo problema, basta metterlo nella scarpa e lasciarlo durante la notte, il giorno successivo la scarpa odora di nuovo e viene rimossa dalla sua umidità. Un altro prodotto offerto da Foot Locker è la Crep Protect Cure. La Crep Cure è una soluzione che aiuta a rimuovere le macchie più ostinate, con una spazzola e un po’ d’acqua è possibile pulire lo sporco e mantenere la scarpa pulita.

View this post on Instagram

The MOVEMENT ? ? @bannedla #crepprotect

A post shared by Crep Protect (@crepprotect) on

Eventi, campagne pubblicitarie & atleti del gavone dei piedi

Come tutti sanno, Foot Locker impiega prevalentemente lavoratori giovani. E i giovani sono anche il gruppo target dell’azienda. Come fai a portare il giovane amante delle scarpe da ginnastica nel negozio? Naturalmente con grandi eventi, scarpe da ginnastica, musica dal vivo e molti artisti cool.

Modelli da uomo: Settembre Update + New Face Ben, Jonathan & Julian

L’estate è finita e inizia la nuova stagione autunnale. Questo significa: nuovi modelli e pochi che stanno per uscire. Oggi abbiamo equipaggiato direttamente alcune cartelle di modelli con nuove gallerie fotografiche, quindi un aggiornamento diretto per voi! Abbiamo tre nuovi uomini a bordo: Ben, Julian & Jonathan. Abbiamo incontrato Ben per la prima volta al casting per la nostra sfilata di moda alla settimana della moda di Berlino, Jonathan è stato scouted durante lo shopping – qui ci sono tutti gli aggiornamenti della settimana!

Puoi trovare tutti i ragazzi qui:

Ben – Casting, settimana della moda, lavoro!

Abbiamo incontrato Ben per la prima volta al casting per la nostra sfilata di moda alla settimana della moda di Berlino. Intelligente, internazionale e direttamente dalla pista al primo lavoro! Va così veloce che abbiamo solo le prime foto di lui online. Benvenuti a CM: Ben!

Jonathan – Scoperto a caso per strada

E’ cosi’ che funziona! Si va a fare shopping e voilà, già si è scoperto come modello di nuova generazione. Jonathan è andato esattamente così e ora abbiamo le prime foto online.

Giuliano – Uomo Affascinante

Julian ha avuto il suo primo lavoro direttamente il giorno dopo il casting – un servizio fotografico da sposa nella bella Francia, insieme alla nostra Emilie. Ora puoi trovare Julian online, sulla tavola da uomo!

Pasha – Ultimi giorni a Berlino

Un “A proposito” speciale va a Pasha oggi! Perché presto il nostro Pasha & la nostra Pamela (la coppia dei sogni) tornerà in Australia. E ‘stato un grande anno con voi a Berlino! Non vediamo l’ora di fare gli ultimi lavori insieme a Berlino e dopo, scuotiamo l’Australia! Nuove foto sono ora online!

Troverete tutti i ragazzi qui:

Bianco sporco – L’alta moda incontra lo Street Style

La svolta assoluta nel settore della moda è da alcuni anni il marchio “Off-White”. Il fondatore e designer Virgil Abloh porta un mix di alta moda e street style sulle passerelle della Settimana della Moda di Parigi. Lo stile casual del marchio trova grande entusiasmo soprattutto tra i più giovani! Per saperne di più sul giovane designer e sulla storia di Off-White.

Abbigliamento stradale con un nuovo significato

L’esclusivo marchio di moda è stato creato dall’americano Virgil Abloh nel 2012. Off-White è una sorta di lussuosa collezione di streetwear, che allude a contrasti estremi e quasi provoca. L’azienda dal carattere casual si concentra su materiali naturali di alta qualità e tessuti pregiati. Silhouette sportive, stampe graffiti, motivi e tagli degli anni ’60 e ’70 compongono le creazioni del giovane marchio newcomer e creano un look urbano. Off-White si adatta ad ogni stagione ed è quindi radicata nello Zeitgeist. La produzione ha sede a Milano e riprende il “qui e ora” in modo innovativo e raffinato.

Il successo del marchio è arrivato con la Street-Style-Fashion-Washion-Week. Durante la settimana della moda, le persone dell’industria della moda, come modelle, designer, blogger e fotografi, saranno fotografati tra una data di sfilata e l’altra. Queste immagini vengono poi fotografate nei blog, online e sulle riviste cartacee come se fossero un look street-style attualmente in uso. Dal momento che questi look vengono effettivamente indossati per le strade delle grandi metropoli della settimana della moda, sono spesso lo stimolo per nuove tendenze e ispirano nuove combinazioni.

Designer & Fondatore Virgil Abloh

Il genio dietro Off-White non è solo uno stilista di moda! Virgil Abloh è DJ, artista e arredamenti di design. Dopo la laurea in ingegneria civile e architettura, l’allora 26enne si è dedicato alla moda. Il designer non solo ha creato il proprio marchio, “Off-White”, ma è anche il direttore creativo del marchio di lusso Louis Vuitton. Abloh è diventato popolare nei media soprattutto grazie alla cooperazione “The Ten” con Nike. Poco dopo gli studi il giovane talento ha conosciuto Kanye West, mentre i due insieme ad altri artisti nel nuovo album di Jay-Z e Kanye “Watch the Throne”. Abloh si è occupato della progettazione del mercante e delle scenografie.

Ora di nascita del Bianco sporco

Off-White è stata fondata nel 2013 e da allora è stata gestita dal designer Virgil Abloh. L’attenzione dell’etichetta è rivolta all’ultima moda, ma il marchio è la fonte di diverse opere e progetti creativi come arte, musica e video che contribuiscono al successo dell’intera azienda. Nel 2014, lo stilista ha presentato la sua prima collezione e ha combinato l’alta moda con lo streetwear. La sua formazione di architetto è particolarmente evidente nelle sue creazioni sotto forma di linee geometriche e stampe individuali. I disegni unici sono stati indossati in numerosi video musicali, tra gli altri da Beyonce e Nicki Minaj. Il primo concept store è stato aperto a Tokyo e altri sono seguiti a Hong Kong, Londra e New York.

La cintura industriale in bianco sporco

Mentre l’etichetta ha celebrato successi piuttosto mediocri nei primi anni poco dopo la sua fondazione, negli ultimi due anni ha fatto il pieno di soddisfazioni con i suoi disegni! La ragione di ciò è il designer e le sue creazioni sportive, ormai famose in tutto il mondo e molto minimaliste e sportive. Un esempio è la cintura Off White. Questo gioiello è diventato una parte indispensabile della scena della moda streetstyle in costante reinventarsi! Dopo che la cintura nel settore look ha guadagnato grande popolarità, altri artisti hanno iniziato a copiare il disegno. Così è nata l’Industrial Belt Trend! I nastri sono normalmente utilizzati su navi portacontainer e aerei da carico, ma ora sono anche legati intorno ai fianchi. Un modo creativo per utilizzare le cinture di scarto e dare loro un significato completamente nuovo!

Top 3 modi di indossare la cintura

La cintura Off-White Industry può essere indossata principalmente come una normale cintura. E ‘relativamente lungo e può essere legato più volte intorno all’anca o, come spesso accade, semplicemente lasciare che l’estremità della cintura appendere giù. Così l’iconico look bianco sporco cintura sembra super casual ed elegante!

Come cintura in vita per cappotti e giacche. Per trench e cappotti è possibile sostituire il nastro con la cintura bianco sporco e dare ancora più enfasi alla vita. L’eye-catcher giallo dà ad ogni abito un certo tocco anche nei freddi mesi autunnali e invernali ed è un pezzo di assoluto rilievo. In breve, un richiamo visivo, senza dover operare grandi spese!

Una terza variante per impostare il fresco It-Piecezu elegante in scena è come una cinghia da trasporto. È sufficiente sostituire la cinghia di trasporto della borsa con la cintura. Questo garantisce non solo la tracolla stabile, ma anche l’aspetto elegante! Questo può creare bellissimi look con carattere bianco sporco e tu sei super casual! Soprattutto con outfit semplici in tonalità come il nero, il bianco e le tonalità naturali si creano contrasti freschi e la banda al neon è sicuramente al centro dell’attenzione.

Design per lui e per lei

La cintura Off-White Industry in design unisex può essere indossata sia dalle donne che dall’uomo moderno di oggi! Questo significa che si possono creare innumerevoli abiti e che c’è una vastissima possibilità di combinazione. Le collezioni sportive e androgina di Off-White sono molto ambite dagli amanti dello streetwear di tendenza e sono un must assoluto nel guardaroba!

tasche da bianco sporco

Off-White sta per streetwear con un tocco di alta moda! Le creazioni di Virgil Abloh si riconoscono rapidamente e ovunque dai disegni e dai motivi grafici di ispirazione giapponese. Queste caratteristiche tipiche del bianco sporco si ritrovano anche nei fantasiosi disegni delle borse!

Binder Clip borsa a tracolla in pelle

La caratteristica borsa Binder Clip in pelle di Off-White può essere abbinata a qualsiasi outfit nel suo design monocromatico. La borsa è decorata con finiture in argento, ma può anche essere indossata con dettagli dorati super easy. L’ingegnosa struttura si trasforma in un fresco contrasto grazie al bracciale rimovibile in tela decorato con il logo del marchio. Tutto sommato, un pezzo fresco che rende gli sguardi semplici e poco appariscenti e fa un vero e proprio colpo d’occhio per le strade!

View this post on Instagram

Name a better duo ?? ?: @_ruucakana_

A post shared by StockX Bags (@stockxbags) on

Sculpture Mini Borsa Mini Nero Bianco

La Sculpture Mini Bag in bianco e nero è una vera e propria opera d’arte della scena streetwear! La borsa dell’etichetta di lusso con i suoi dettagli urbani e la tracolla in stile logo. Combinato sembra super cool come un eye-catcher con un pantalone chic così come con un abbigliamento casual streetstyle! La borsa scultura è come una scultura, un’opera d’arte di strada!

Itney 1.4 Cash Inside

La borsa Itney 1.4 Cash Inside è di nuovo un interessante mix di entrambi gli stili, streetwear e alta moda. Il design ad alto contrasto può essere indossato con qualsiasi cosa! Off-White definisce ancora una volta la zona grigia tra il bianco e il nero con questa borsa, creando una nuova interpretazione degli stili che già conosciamo e amiamo. Questa borsa in pelle bianca Itney Cash Inside ha una tracolla e una maniglia rotonda per il trasporto, quindi è super versatile da trasportare e utilizzare! La parte superiore ripieghevole della borsa rende facile raggiungere il contenuto, senza dover raggiungere attraverso strette aperture con cerniera! La piccola tasca posteriore offre un facile accesso al telefono cellulare, o ad altre piccole cose che possono essere facilmente riposte, così come un testo stampato sul davanti e sul retro che rende la borsa cool un’attrazione per gli occhi!

View this post on Instagram

#1500$ #offwhitebag

A post shared by @ studio_fashion_online on

Snake-look fanny pack

La borsa da cintura Off-White con accenti giallo neon nella stampa serpente è un modo per mettere in gioco il colore e avere ancora le mani libere per le cose più importanti! Gli abiti semplici possono essere semplicemente rinfrescati al fresco, senza che diventi troppo. La borsa è realizzata in Italia in tessuto idrorepellente e offre spazio per riporre le cose più importanti, chiavi, portafoglio e smartphone. L’accessorio elegante può essere indossato intorno alla vita, ma anche a tracolla, quindi è ideale per una gita in città, o una visita ad un festival, non importa a che ora del giorno!

Off-White in piedi!

La svolta è arrivata nel 2017 quando il designer Virgil Abloh ha posto una pietra miliare con l’apertura del concept store di New York. Collaborando con artisti e marchi noti, si è reso conto che ribaltare il mondo di tutti i fan delle sneaker non era un problema per lui. Off-White di Abloh ha avviato il progetto “The Ten” in collaborazione con il marchio americano di abbigliamento sportivo Nike. 10 delle scarpe più popolari del marchio sono state reinterpretate e ridisegnate, innescando un’assoluta novità! Collezionisti e appassionati pagano somme incredibili per completare le collezioni del loro marchio con pezzi in edizione limitata.

“Escursionismo” Stivaletti

Gli stivaletti “da trekking” facevano parte dei primi look presentati alla Pre-Fall Presentation 2017 di Off-White. Da allora le scarpe sono estremamente popolari e lo stesso Abloh ha ispirato Abloh a creare una nuova versione degli Ankle Boots. Il nuovo design dello stivale è realizzato in morbida pelle con occhielli metallici e suola in gomma spessa. Il designer crea il contrasto di queste scarpe con l’artiglio di ghiaccio argentato sulla parte esterna della scarpa. Soprattutto per i mesi freddi, un vero e proprio colpo d’occhio!

Sandalo in vernice e tela jacquard con finiture in shearling

Per la gonna leggera e le tute, i sandali Off-White di vernice si adattano perfettamente! Anche qui vengono utilizzati i nastri con l’inconfondibile logo jacquard in tela, basato sull’Industry Belt. Le scarpe sono foderate con soffice Shearling e sono quindi adatte anche per distanze maggiori a piedi super! Per focalizzarsi esclusivamente sulla scarpa, la cosa migliore da fare con il resto dell’abbigliamento è concentrarsi maggiormente sulle semplici sfumature di colore.

Sneaker Alto-Court Alto-Top

Virgil Abloh si descrive come un fan delle scarpe da ginnastica. Si ispira principalmente allo sport, soprattutto alla pallacanestro. Il “Off-Court” è unisex e quindi adatto sia per le donne che per gli uomini, come quasi tutti i pezzi a Off-White. Il modello è realizzato in pelle strutturata ed è dotato della caratteristica fascetta arancione. Le scarpe possono essere combinate super con un abito, o maxi abito e così semplicemente il tipico look urbano di alta moda meets-Urban raggiungere! Soprattutto l’interessante combinazione di colori rende l’interazione tra chic e casual super cool.

Stivali sopra le ginocchia

“Questi stivali sono fatti per camminare…..” L’uso di bizzarre citazioni su vari capi di abbigliamento è chiaramente una delle caratteristiche dei disegni di Virgil Abloh. Il font Helveticia è diventato un commento duraturo del processo di progettazione. Crea così una moda che sfida la percezione: “Attraverso l’uso della tipografia e delle formulazioni, la percezione di un oggetto può essere completamente cambiata senza cambiare nulla di più. Quindi osa e cerca di esprimerti di più con i tuoi vestiti e fare una dichiarazione! E ‘ovvio che si può facilmente farlo con le parti fredde di Off-White!

Accessori di dichiarazione

Con gli accessori giusti, puoi decidere tu stesso come deve apparire il tuo look! Con gli accessori bianco sporco, il prossimo look sarà un’attrazione garantita e tu sarai al centro dell’azione!

Borsa “POUCH”

Il design sfrontato è sempre a portata di mano con la borsa della spesa Off-White! La borsa è realizzata in pelle nera, liscia, con una semplice cerniera, con finiture in argento, e ha l’impronta “Pouch” sul davanti. La borsa, o meglio dire “Cloutch” può essere utilizzata in modo super versatile! Come astuccio per il trucco, per trasportare carte, telefono o altre piccole cose, ma anche per una cena veloce, può essere utilizzato come elegante compagno di viaggio. Anche in questo caso l’amore del designer per le impronte tipografiche diventa visibile e opportunamente realizzato da lui!

Calzini con logo

Off-White ha prodotto uno streetwear di culto con il suo inconfondibile marchio in stile industriale. Un esempio sono i calzini bianchi di cotone. Con questi calzini nessuno passerà inosservato.

Occhiali da sole per il look internazionale “Solo per i tuoi occhi”

Un mix di curve retrò, linee chiare e spigolose, vetri piatti e stretti, ma anche variazioni di colore di tendenza e il marchio Off-White sulle aste fanno di questo stile visionario di acetato extra spesso un vero e proprio must-have. A differenza dei telai sottili, questi modelli non si rompono così rapidamente e sono relativamente robusti. Con queste creazioni si ha in ogni caso anche con il sole la vista assoluta!

Street Chick con le felpe con cappuccio bianco sporco

La felpa con cappuccio di Off-White è decorata con strisce sfumate e frecce – due delle caratteristiche grafiche dell’etichetta. Questa è realizzata in una forma piuttosto spaziosa con una miscela di mohair spazzolato, che è calda, accogliente e fortemente strutturata, super adatta all’uomo attento allo stile! Dalla fondazione di Off-White, questo maglione Off-White è estremamente popolare, ma anche altri modelli di maglione del marchio sono molto popolari e ispirano clienti da tutto il mondo!

DaVinci incontra la moda

Con la Monna Lisa Hoodie il designer Virgil Abloh mostra ancora una volta la sua preferenza per le stampe! Lo scontro tra Highbrow Art e Urban Style riprende lo spirito del marchio in questa felpa con cappuccio bianco sporco. Questa comoda felpa con cappuccio è realizzata in Portogallo in morbido cotone. Il modello leggermente sovradimensionato ha un’affascinante stampa caratteristica del marchio e un grande cappuccio. Super da abbinare a sneakers e jeans.

Pittura sporco

La Off-White Painting Dirt Jacket è senza dubbio una vera e propria attrazione con la quale l’attenzione della gente si attaccherà a voi! Il maglione nero con spruzzi di vernice multicolore sembra super cool e dà al tuo look un’ottima finitura.

Off-White Sale

Solo nel 2017 il giovane marchio Off-White è stato rappresentato nei concept store e ha aperto le sue porte a tutti gli appassionati di streetwear. Oggi Off-White ha diversi concept store nelle metropoli della moda come Parigi, Shanghai, Dubai, Dubai, Mosca, ecc. In Germania, il marchio si trova sulle superfici di vendita di Berlino, Düsseldorf, Monaco di Baviera, Amburgo, Francoforte sul Meno e Augusta. Tra i negozi dove si possono trovare i prodotti Off-White ci sono Apropos, The Corner e Uebervart. Ma anche qui si raccomanda di essere veloci e di ottenere i Pezzi accattivanti nelle giuste dimensioni e modelli ricercati!

Puoi trovare tutte le offerte e maggiori informazioni sul marchio sul sito web attuale dell’etichetta nel segmento di prezzo più alto.

Off-White Vlogs, Spettacoli & Co.

2019/2020 FW sfilata di moda

Nastro Industriale Bianco-Off-White

Fatti divertenti su Off-White

Balenciaga – l’hype dei superlativi!

L’attenzione per lo storico marchio di lusso Balenciaga è cresciuta negli ultimi anni sia qualitativamente che quantitativamente. Secondo Google Trends, il numero di ricerche sul marchio è aumentato drasticamente negli ultimi due anni, tanto che il termine di ricerca “Balenciaga” ha superato marchi come Gucci e Dolce & Gabbana nella classifica. Dietro l’etichetta, fondata nel 1919, c’è una storia interessante, che potete leggere qui!

Cristóbal Balenciaga il “Maestro della Moda Donna”

fondazione e infanzia del designer

Fin dalla fondazione del marchio di lusso, Balenciaga ha dato vita a tendenze per tutto il mondo della moda. Con i suoi eleganti modelli di haute couture, il fondatore Cristóbal Balenciaga ha immediatamente incantato il mondo della moda. Le eleganti creazioni di Cristóbal Balenciaga gli sono valse il titolo di “Master of Women’s Fashion” e sono ancora molto apprezzate dopo la sua morte. Prima di questo successo rivoluzionario, lo spagnolo è cresciuto con sua madre, una sarta vedova, in un piccolo villaggio di Gipuzkoa, in Spagna.

Balenciaga si fa un nome per se stesso

Nel 1919, lo stilista apre la sua prima boutique a San Sebastián. Poco dopo sono seguite altre due aperture a Madrid e Barcellona. A causa della guerra civile spagnola, tuttavia, i rami dovettero chiudere. Solo nel 1937 Balenciaga ha potuto riaprire le sue porte a Parigi per clienti provenienti da tutto il mondo. Quest’anno Balenciaga ha presentato anche la sua prima collezione di haute couture. Balenciaga si è fatta un nome in Francia con i suoi disegni rivoluzionari. Le radici spagnole erano evidenti anche nelle collezioni di Balenciaga e fornivano ai suoi disegni decorazioni dettagliate. Le creazioni alla moda di Balenciaga si sono affermate tra il 1940 e il 1960 come un’etichetta francese di alta moda per articoli del segmento di prezzo più alto. Nonostante tutto questo, il designer chiuse le porte della sua casa parigina nel 1968, prima di morire quattro anni dopo, all’età di 77 anni.

La casa di moda ha fatto una pausa di quasi due decenni prima che una nuova ondata di stilisti venisse assunta per catapultare il marchio nel XXI secolo. L’etichetta è stata ripresa solo nel 1990, con il marchio inizialmente focalizzato sulla produzione di profumi.

Solo nel 1997 Balenciaga, sotto la direzione del nuovo stilista Nicolas Ghesquière e con il sostegno finanziario di un nuovo proprietario, lancia una collezione prêt-à-porter di successo per donne e uomini che attira l’attenzione dei gruppi di moda parigini. Da allora in poi, Ghesquière presenta regolarmente i suoi progetti espressivi e futuristici, che gli valgono il titolo di “Messia della moda”. Nella creazione dei suoi disegni ha preso un esempio dal fondatore dell’azienda, Cristóbal Balenciaga, che ha fortemente influenzato i suoi disegni e li ha riportati alle loro origini classiche. Solo un numero limitato di spettatori è stato ammesso alle sfilate di moda, poiché i posti disponibili per il Balenciaga Show erano molto popolari, ma sempre completamente occupati.

Cristóbal Balenciaga nel backstage a pianificare il suo spettacolo.

Il successore del “Messia della Moda” è stato lo stilista americano Alexander Wang, che ha guidato il marchio fino ad agosto 2015. Demna Gvasalia è direttore creativo del marchio di moda da ottobre 2015.

Sneaker Balenciaga

La nuova tendenza si chiama Athleisure. La parola consiste nell’atletica e nel tempo libero, cioè sport e tempo libero. Questa tendenza si ritrova nelle Chunky Sneakers, come potete vedere ovunque in questo momento. Balenciaga è in prima linea e vende le scarpe pesanti a clienti in tutto il mondo. Il ritorno delle sneakers degli anni ’90 è arrivato e si presenta in tutte le forme e colori, con fantasie accattivanti, o piuttosto semplici. L’unica condizione è che siano massicce!

Balenciaga Triple S

La spessa suola imbottita e futuristica è un’indicazione assoluta per i modelli di scarpe di tendenza. Gli status symbol portatili sono disponibili per quasi 650 euro. Non è raro che le scarpe siano vendute per 1.000 euro, dato che sono vendute nei negozi. I modelli più popolari sono soprattutto nella classica versione bianca, quasi impossibile da acquistare, per i tempi in cui sono così facili da combinare. Per il piccolo nero semplicemente allentare il look elegante, o può essere integrato con estrema facilità nel look T-shirt dei jeans di tutti i giorni!

Balenciaga Speed, la comoda scarpa a calzino

E ‘innegabile quanto siano comode queste scarpe da ginnastica, ma sì, sono anche loro! Completamente diversa dai tradizionali inserti in pelle e altri materiali, la sneaker sneaker si adatta perfettamente al piede senza costringerlo e limitarlo quando si cammina per lunghe distanze. In pratica, le scarpe sono un paio di calzini con suola. Tutto è iniziato con modelli simili dei marchi sportivi Nike e Adidas. Nike sperimenta da decenni il morbido tessuto a rete, creando, ad esempio, il 2000 Presto e il 1985 Sock Racer per rendere la corsa più confortevole. La versione di Balenciaga è disponibile a partire da 500 euro, in diversi colori e stampe da acquistare. Non tutti sono entusiasti delle scarpe di calzino, ma come tutto oggi, è una questione di gusto e lasciata a tutti. Per non parlare dell’aspetto esteriore, tuttavia, non si può negare quanto comodamente la sneaker si adatta al piede.

Sneaker Track il successore della Tripla S

Nella nuova collezione, Balenciaga ha presentato i suoi nuovi modelli di sneaker, compresi i successori delle Trend Triple Sneakers: la Balenciaga Track. Le scarpe sono una combinazione di elementi sportivi e alla moda. Gli anni ’90 si confondono negli anni ’80. I dettagli colorati al neon ricordano le versioni degli anni ’80 e diventano rapidamente un cult. Come tutto ciò che il marchio di lusso porta sul mercato, questi modelli sono esauriti in poco tempo e adornano i piedi di grandi e piccini, di tutte le culture e paesi!

Modelli di borse di Balenciaga

L’azienda ha attirato particolare attenzione quando la borsa blu ispirata alle borse Ikea è apparsa sul mercato e ha fatto notizia. Il design della borsa blu gigante è da intendersi come un’ironica ribellione contro l’industria della moda autodistruttiva. Sono state espresse critiche sia positive che negative, ma l’obiettivo del marchio di attirare l’attenzione è stato sicuramente raggiunto!

View this post on Instagram

Looking fabulous with my #balenciagabluebag today

A post shared by Anna Potapenkova (@potapenkova_a) on

Balenciagas Ville Bag

La “Ville Bag” è molto femminile e della forma di una vera e propria borsa da donna. L’aspetto dipende naturalmente dal design, dal colore e dall’impronta. La borsa ha una forma curva ed è disponibile in diverse versioni, colori e materiali. Ad esempio, la borsa è disponibile con un logo di grandi dimensioni, o ancora più urbano con un design a graffiti. La versione classica della borsa è realizzata in pelle di vitello e ha una tracolla oltre alla maniglia di trasporto, che può essere rimossa a seconda delle necessità. Il clou assoluto è il lucchetto con cui viene consegnata la borsa e che dovrebbe servire come dettaglio!

Shopping Tote Bag di Balenciaga

Demna Gvasalia, giovane direttore creativo di Balenciaga, si è ispirata alla “Shopping Tote Bag” con le sue leggere ed economiche borse in nylon, leggere e molto pratiche per l’uso quotidiano di ogni donna. Gvasalia ha utilizzato questa estetica anche per creare il proprio marchio “Vetements”, ispirato a modelli leggeri e semplici e ad abiti dall’aspetto pratico. Se il look è percepito come “High End” – versione della borsa come intelligente o insapore, dipende dal fatto che si accetta lo stile del giovane designer nel suo complesso e lo sostiene in tutti gli aspetti, o meno. La borsa è disponibile in diverse misure e anche in pelle Arena a righe, come chiara indicazione visiva dell’ispirazione che sta alla base del design.

Balenciaga Shop

C’è uno dei più grandi negozi Balenciaga a Parigi. Quindi, se hai voglia di fare shopping spontaneo a Balenciaga, puoi sfogarti nella metropoli della moda e fare acquisti a tuo piacimento! Tuttavia, l’offerta piuttosto limitata vale anche in questo caso, poiché i pezzi cool si esauriscono velocemente e se siete sfortunati non sono più disponibili nella vostra taglia.

Per coloro che non vogliono lasciare il paese per le prossime sneakers Balenciaga, potete trovarle in uno dei negozi in Germania e tentare la fortuna. Ci sono due negozi Balenciaga in Germania, uno nel centro di Amburgo e l’altro nell’Aproppos Store di Düsseldorf.

Se non volete lasciare la casa durante lo shopping, avete anche la possibilità di fare shopping nel negozio online e di fare acquisti dal divano. Prestare attenzione qui alle azioni speciali di vendita, al fine di risparmiare con i modelli peccaminosamente costosi pochi euro.

Sfilate di moda di Balenciaga & Vlogs

Online, soprattutto sulla piattaforma YouTube, si possono trovare numerosi video su Balenciaga. Il marchio internazionale ha preso d’assalto il mondo della moda con i suoi design striduli e audaci e anno dopo anno offre nuove collezioni che ispirano i clienti.

Balenciaga alla Settimana della Moda di Parigi

L’attuale collezione autunno/inverno è stata presentata alla settimana della moda di Parigi 2019. Nel contesto dello spettacolo stravagante, i disegni del designer hanno rispecchiato di nuovo lo stile insolito, assicurando che il prossimo inverno sarà tutt’altro che grigio, ma le persone mostrano i loro colori!

Balenciaga Store a Dubai, una dimensione completamente nuova

Se avete sempre voluto sapere come si presenta un negozio Balenciaga dall’interno, potete guardare il video YouTube della blogger Isabel Raad. Vi porta nel suo Shopping_Tour al famoso Dubai Mal e si impossesserà di uno degli oggetti più popolari del marchio di lusso. Se volete sapere cosa ha comprato e come è andata l’esperienza di shopping, guardate il video qui a grandezza naturale!

Gucci – beni di consumo e storia di fondazione

Gucci è una delle migliori marche del nostro tempo. L’azienda di moda da un milione di dollari capovolge regolarmente il mondo della moda. Che si tratti di design rivoluzionari o di tendenze dei social media, Gucci ispira di nuovo ogni stagione ed è il marchio preferito da molti Bolggers, influenzatori di moda e modelle. La creazione del marchio, le tendenze e i disegni rivoluzionari affascinano gli appassionati di moda.

Gucci, marchio e storia

La storia del marchio Gucci risale al 1921. Il marchio è stato fondato da Guccio Gucci e si è fatto conoscere per la prima volta con i suoi squisiti articoli di pelletteria e borse di lusso. Dal momento che Guccio Gucci era un maestro sellaio, i suoi disegni sono stati spesso ispirati dagli sport equestri. Il marchio ha guadagnato grande popolarità solo dopo il 1953. La linea di abbigliamento è stata introdotta solo nel 1970. Poco dopo sono state rilasciate anche le fragranze Gucci. Negli anni ’80, il marchio ha subito una grave battuta d’arresto a causa di disaccordi interni alla famiglia fondatrice. Gucci fa parte del gruppo di beni di lusso Kering dal 2004.

Alessandro Michele, nuovo gruppo target di giovani designer

Negli anni ’90, Gucci è tornata ad essere un marchio di lusso ambito sotto la mano creativa del designer Tom Ford. Le sue creazioni hanno plasmato il carattere sensuale-elegante del marchio fino ad oggi. Tom Ford ha conquistato il mondo della moda con tagli e disegni audaci in stile dandy. Con il suo successore, Alessandro Michele, Gucci ha vissuto un assoluto cambiamento d’immagine. I disegni divennero più androgini e più striduli. Colori intensi e motivi eccentrici entrano a far parte delle nuove collezioni. Le sue creazioni hanno vinto il premio “International Fashion Designer of the Year” nel 2015. Giovinezza, allegria e spensieratezza sono state trasmesse anche nelle campagne pubblicitarie di Gucci. Nel 2016, il marchio è stato nominato dalla stampa come il marchio di moda più ricercato al mondo.

Gucci sostiene i diritti delle donne con la nuova collezione

Con la collezione Resort, il direttore creativo Michele mostra il suo sostegno ai diritti delle donne. Le magliette portano l’impronta “My Body My Choice”. Un’altra parte della collezione è un abito su cui il sistema riproduttivo femminile è ricamato e decorato con fiori. In alcuni disegni è stata mostrata anche la data “22 maggio 1978”. In tale data è entrata in vigore la legge italiana sulla tutela della maternità. Una data cruciale per la liberalizzazione delle donne.

View this post on Instagram

#fashion #style #elegance #gucciresort #2020

A post shared by Tres chic (@chic10style) on

Gucci con la cintura più costosa nel settore della moda

Gucci è stato il trendsetter per qualche tempo ormai. La popolarità del marchio è particolarmente evidente nei social media. Instagram e Fashion Blog sono pieni di foto della cintura Gucci. Non c’è da stupirsi! La semplice cintura in pelle con doppia fibbia GG dona ad ogni abito noioso la giusta dose di glamour. La cintura è disponibile in una varietà di modelli, sia in pelle morbida o coccodrillo, larga 4 centimetri, larga 2,5 centimetri o con la G capovolta, Gucci offre una varietà di modelli di cinture.

Tuttavia, la classica cintura nera di Gucci è senza tempo. L’It-Piece può essere indossato sia come cintura in vita che, come al solito, intorno al fianco. Si abbina bene con qualsiasi abbigliamento e può essere combinato con qualsiasi cosa. Il look è fantastico, ad esempio, con un jeans Mom e una semplice camicia, o una T-shirt bianca. Se ti piace più elegante, puoi anche modellare la cintura con un blazer o una giacca chic, più una camicia semplice e voilà, il look è pronto. L’accessorio si abbina ad ogni abito e valorizza discretamente ogni stile. Il modello dal design classico costa poco meno di 900 euro.

Così la cintura può essere anche un po’ più chic. Ed e’ un vero richiamo visivo. In combinazione con la borsa abbinata di Gucci, il look è armonioso e sembra mega elegante!

Cintura di Gucci per lui

Come combinare al meglio?

Come uomo, la scelta degli accessori spesso non è facile, le opzioni sono di solito piuttosto limitate. Soprattutto quando si tratta di vita professionale è difficile dare gli accenti giusti e vivere il proprio stile. Con una cintura classica senza tempo in nero, non si può fare molto male. Orologio da polso, gemelli da polso, un fazzoletto, così come la cintura appartengono ai pochi accessori con cui l’uomo può aggiornare il suo vestito. Allora perché non andare direttamente da un modello Gucci? La cintura di tendenza non è più immaginabile senza la cintura dell’uomo alla moda di oggi. L’accessorio offre numerose combinazioni possibili, sia casual con i jeans che con un look business.

Allora perche’ la cintura e il marchio Gucci sono cosi’ hyped? Abbiamo esplorato le ragioni della crescente popolarità dell’articolo It sui social media. Qui troverete un breve riassunto!

  • 2017 Il 55% dei clienti aveva meno di 35 anni
  • Il direttore creativo Alessandro Michele ha una predisposizione per ciò che attrae i giovani.
  • I colori brillanti e versatili e le fantasie dei disegni sono attraenti per Instagram, accattivante e sono indossati da tutti i blogger
  • I disegni di Gucci sono più poco ortodossi dei marchi di lusso tradizionali. Qualcosa che i Millennials – che si basano su esperimenti di auto-rappresentazione – apprezzano.

Gucci sneaker con pietre scintillanti

Grazie a menti creative come Tom Ford e Alessandro Michele, i disegni e gli stili Gucci hanno fatto regolarmente un grande balzo fuori dalla finestra e hanno fatto un passo audace. Il marchio ha spesso suscitato scalpore con le sue creazioni insolite. Per gli appassionati di scarpe dell’etichetta sposto l’attenzione verso il basso. Le calzature non sono escluse. Con i disegni audaci attirerete tutta l’attenzione e non sarete certamente trascurati.

Un esempio di uno dei modelli di scarpe attualmente super popolari del marchio è la Sneaker Flashtrek Gucci Sneaker. Con questo design l’etichetta ha interpretato da sola la tendenza delle Ugly Sneaker. I modelli di scarpe Klobige con decorazioni accattivanti catturano immediatamente l’attenzione e sono un vero e proprio eye-catcher.

View this post on Instagram

⠀⠀ Gucci SEGA Sneaker ⠀⠀ ✍?На показе Gucci была представлена новая модель кроссовок. Кроссовки выполнены с массивной подошвой, украшенные камнями. Также было выбрано необычное цветовое решение — белый и темно-зеленый цвет стал основным, а чёрный дополнил образ.Верх выполненный из сочетания кожи, сетки и замши украшен ремнями и камнями. Стоит отметить, что логотип Gucci на язычке написан шрифтом “SEGA”. ugly-shoes от итальянского бренда ≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋ ?ВАЖНО : правильно определить своей размер обуви ⠀⠀ ?Чтобы правильно подобрать размер обуви нужно знать размер своей стопы: Оденьте носки, встаньте на лист бумаги и обведите стопы карандашом, держа его перпендикулярно листу , и сообщите см стопы мне ?? ≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋ ?Пол :женские ⠀ ?Сезон: демисезонные ⠀⠀ ?Цена : 10.000 ?Размеры: 36 – 41 ?О наличии размеров уточняйте в Direct @shoesbarry_ #shoesbarry_ ≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋≋⠀⠀⠀ #nike #красноярск2019 #обувьмосква #найккроссовки #найк #спортивнаяобувь #красноярск #спортивнаяобувь#спорт #кроссовки #кроссовкимосква #fila #nike #обувь #adidas#guccishoes #versacesneakers #nikeairmax97 #nikeairmax95 #цвeti#nikeairmax270#джeкпотудачи

A post shared by Кроссовки Москва-Красноярск (@shoesbarry_) on

Le nuove tendenze calzaturiere sono suole spesse e tacchi alti. Quindi, camminare sarà un po’ più difficile per gli amanti di Gucci in futuro! Il bestseller assoluto degli ultimi anni, tuttavia, è stato il modello Loafer. Questo è stato reinterpretato dal designer Michele in questa stagione. Così la tendenza si sta spostando dal design classico verso colori sgargianti, sassolini, glitter e suole spesse. Il designer ha creato un ribelle della classica scarpa Gucci. La nuova creazione è molto più rock e non è più paragonabile al modello classico! Anche le scarpe con calzini integrati sono particolarmente apprezzate dai clienti di tutto il mondo. La stravaganza è quindi garantita, ma se l’hype rimarrà ai piedi dei tifosi è ancora discutibile.

Devono avere scarpe da ginnastica per uomini

Le sneakers bianche sono diventate l’ultimo pilastro di ogni scarpiera. Sia per le donne che per gli uomini, i “tuttofare” non devono mancare in nessuna circostanza! La combinazione di scarpe da ginnastica bianche si è diffusa dall’abbigliamento per il tempo libero per la strada alla combinazione con una tuta da lavoro. “Stan Smiths”, “Common Projects” e “Lanvin” hanno attirato la loro attenzione con una sneaker bianca. Ma la sneaker “Gucci-Ace-Bee” è quella che vedrete ovunque ai piedi delle persone. L’iconica etichetta rosso-verde con l’ape scintillante si trova proprio al centro e attira immediatamente l’attenzione.

Cosa sarebbe stata la sneaker Gucci senza i suoi colori distintivi rosso e verde. La scarpa viene naturalmente come tutti i prodotti Gucci in un’elegante confezione. Confezionato in un sacchetto di seta bianco Gucci con brochure e asciugamano di carta. Chiaramente salta nell’occhio di chi guarda e non è un modello di scarpa noioso, ma si può combinare super facilmente e anche in estate e in autunno correre comodamente per la città. Quindi l’uomo moderno di oggi ha sicuramente bisogno di uno degli ambitissimi esemplari di Gucci!

Accessori Gucci

Come accennato in precedenza, l’accessorio Gucci più popolare è la classica cintura Gucci. Ma il marchio di lusso offre molte più opzioni per migliorare l’outfit. Occhiali da sole, gioielli, sciarpe, sciarpe, sciarpe, orologi, borse o borse, gli amanti incondizionati del marchio hanno innumerevoli opzioni per acquistare uno degli ambitissimi Pezzi. Una di queste possibilità è naturalmente un modello della collezione di occhiali da sole del marchio di lusso!

Gucci ‘L’Aveugle Par Amour

I look eccentrici sono l’essenza di ogni stile Gucci. Anche in questa stagione, Gucci ha superato le aspettative con la sola creatività. Occhiali da sole splendidamente e sorprendentemente decorati caratterizzano le nuove collezioni del marchio hyped. Il marchio di lusso italiano si è affermato nel mondo con i suoi disegni inusuali e accattivanti, che si riflettono anche nella collezione di occhiali del marchio. Ogni modello è un’opera d’arte in sé! Un modello popolare che riprende la stravaganza del marchio è il “Gucci GG0113S Model”. Il famoso artista Bad Bunny è stato spesso visto in questi occhiali, senza dubbio un’attrazione assoluta. In combinazione con un abito da fiore, lo stile è già troppo di una buona cosa per alcuni, ma non per lui! Lo stesso occhiale Gucci ha proprio quel poco che serve per rendere ogni outfit più ribelle e giovanile, quindi è ottimo anche per i più anziani che fanno tendenza tra noi!

View this post on Instagram

CHAMBEAAA!

A post shared by BAD | BUNNY (@badbunnypr) on

Profumo di Gucci

Nella campagna Gucci di quest’anno per il profumo “Forever Guilty”, il marchio di lusso si rivolge a celebrità come la cantautrice Lana Del Rey e l’attore e cantante Jared Leto!

Gucci Vendita: Offerte a buon mercato!

Il numero di giovani acquirenti di Gucci è un’ulteriore prova che il marchio sta crescendo in popolarità tra i giovani di oggi. Che la combinazione giovane e costoso non può funzionare così bene, è in realtà ovvio. Soprattutto gli studenti o le persone che stanno cercando di prendere piede nel mondo del lavoro di solito non hanno il cambiamento necessario per vestirsi con il marchio di lusso o per decorare con i suoi accessori. Un modo per potersi permettere i prodotti e ottenere un buon affare è quello di acquistare punti vendita. Un grande outlet si trova in Inghilterra, nel Bicester Village. Quindi, se volete fare degli ottimi affari, dovreste considerare la possibilità di visitare l’outlet durante la vostra prossima vacanza in Inghilterra.

Per quelli di voi che pensano che l’Inghilterra sia troppo lontana, abbiamo un’opzione vicino a voi! C’è anche un punto vendita a Roermond, in Olanda, dove le merci Gucci sono vendute a prezzi accessibili. Oltre a Gucci, qui potete trovare anche altri marchi di lusso come Prada, Nike, ecc.

Gucci

Se volete provare l’esperienza d’acquisto Gucci completa, potete visitare le boutique Gucci di Düsseldorf, Francoforte o Metzingen. Per coloro che preferiscono sedersi sul divano a casa e fare acquisti da lì, il negozio online è una buona opzione. Qui troverete di tutto, dall’abbigliamento e le cinture per bambini Gucci a un completo per lui o lei – tutto ciò che il cuore di un amante di Gucci desidera.

Speciali e campagne pubblicitarie Gucci

In onore dell’anno del maiale nel calendario cinese, Gucci ha girato un web spot con Harry Styles. Nella campagna in corso il cantante Harry Styles è di fronte alla telecamera, condividendo il suo pennello con un maiale, se questo non fa sorridere lo spettatore!

11 Fatti su Gucci che probabilmente non conoscete

Qui potete imparare alcune cose su Gucci che certamente non sapevate ancora. Cosa ha a che fare l’azienda con l’Unicef e come è nata l’innovativa Bamboo Bag – ecco le risposte! Date un’occhiata e scoprite di più su questo marchio internazionale.

Hermès – Dalla produzione di selle ad un business da un miliardo di dollari!

L’azienda francese a conduzione familiare si occupava originariamente di selleria e lavorazione della pelle di alta gamma. L’azienda è stata fondata nel 1837 da Thierry Hermès. È nato a Krefeld, in Germania, e si è trasferito in Francia dopo il divorzio dei suoi genitori. Nello stesso anno ha aperto il suo primo negozio con finimenti e briglie di alta qualità, che viene venduto ancora oggi. Negli anni novanta del XIX secolo suo figlio Charles-Émile Hermès amplia la gamma e fa produrre valigie e borse in pelle di alta gamma. Soprattutto a causa del fatto che la ferrovia e l’introduzione delle automobili sostituirono sempre più carrozze a cavallo e l’unica attività con selle e briglie non era più redditizia.

Dagli inizi, la storia di Hermès

Se sei interessato alle origini e alla creazione di selle e briglie di alta qualità, guarda questo video e scopri di più sul design unico e la rara maestria artigianale!

Dopo qualche tempo, il negozio si è trasferito nell’elegante Rue du Faubourg Saint-Honoré n. 24 a Parigi per sfuggire agli anni di lavori di ristrutturazione della strada precedente. All’inizio erano proprietari solo del negozio al piano terra, finché il figlio Charles-Émile Hermès, Émile Maurice Hermès, acquistò l’intero edificio nella nobile via dello shopping. Borse sono state prodotte solo a partire dal 1920, erano particolarmente popolari con le nobildonne, perché erano uniche e qualitativamente di alta qualità di lavorazione.

Imballaggio & Logo

Proprio per questo motivo, l’eccellente maestria artigianale, i materiali lussuosi e la lunga durata dei prodotti si sono fatti conoscere in brevissimo tempo. All’inizio degli anni ’50 sono state introdotte le famose confezioni e il logo arancione. Questa mostra l’immagine di un passeggero che guida da solo una carrozza trainata da cavalli.

Profumo di storia & Hermès in borsa

Nel 1915 fu creato il primo profumo, chiamato “Eau d’Hermès”, che fu accolto molto bene dai clienti, sia allora che oggi. Con la crescita del business dei profumi, il business dei profumi è stato trasferito in una filiale nel 1961. L’azienda continua a crescere e l’intera gamma di prodotti diventa sempre più varia. Nel 1993, la famiglia Hermès decide di quotare l’azienda alla Borsa di Parigi, per paura di perdere e apprezzamento per la loro maestria artigianale, ma mantiene l’80% dell’azienda.

Birkin Bag & Kelly Bag

La creazione della borsa da viaggio maschile per la versione per donna, nasce negli anni ’30 da Robert Dumas e porta il nome “Petit Sac Haut à Courroies”. Dopo che la principessa Gracia Patricia di Monaco, detta anche Grace Kelly, portava la borsa nel 1956, si chiamava “Kelly Bag” ed è uno dei modelli più ambiti dell’azienda francese. Un soggiorno in aereo insieme ha fatto sì che l’attrice Jane Birkin e il CEO di Hermès Jean-Louis Dumas abbiano accidentalmente creato la cosiddetta “Birkin Bag” nel 1968. Uno dei modelli più popolari è disponibile anche a partire da un prezzo di circa 5.800 euro. Entrambe le versioni sono le borse Hermès più vendute e sono disponibili in diverse misure, colori e materiali.

Nel 1937 l’azienda ha trovato il modo di produrre a Lione sciarpe di seta stampate a mano, oggi sono in vendita oltre 1.000 versioni e ne vengono aggiunte 12 all’anno. Sono disponibili a partire da 155 euro in una grande varietà di negozi in tutto il mondo. Da alcuni anni la gamma è stata completata da una Home Collection, che impreziosisce ogni casa con prodotti di alta qualità.

Dal 1976 esiste una linea separata Prêt-à-Porter per uomo, che da allora è parte integrante delle collezioni. Alla fine degli anni ’80, il marchio di lusso ha introdotto anche la moda femminile. Il designer Jean-Paul Gautier ne è responsabile dal 2004. Dal 1999 al 2011 Hermès ha posseduto il 45% delle azioni della propria società. Dal 2011, l’ex designer di Lacoste Christophe Lemaire ha rilevato la linea donna, gestita fino ad allora. Ha lavorato per l’azienda fino al 2014 e poi ha dato il suo posto al designer francese Nadège Vanhee-Cybulski. In precedenza ha lavorato per Céline e Maison Martin Margiela e ha presentato la sua prima collezione nel marzo 2015, ma ha continuato ad orientarsi fortemente verso le origini di Hermès.

L’utile corrente dell’azienda deriva ancora principalmente dalla vendita di articoli in pelle, che vengono però venduti esclusivamente nelle boutique Hermès, nelle aree di vendita Hermès in negozi di alta gamma, nel negozio online dell’azienda o in negozi specializzati autorizzati. La rete internazionale di boutique di influenza francese è gestita principalmente dalla sede centrale dell’azienda nella capitale francese, Parigi.

Borse per le mani, Birkin & Kelly Bag

Naturalmente, le borse “Birkin Bag” e “Kelly Bag” sono assolutamente imbattibili in termini di vendite, ma Hermès produce anche altri modelli e piccola pelletteria. Il marchio di lusso crea prodotti popolari con i suoi materiali di alta qualità! Non solo le signore trovano quello che stanno cercando nelle borse, l’uomo attento allo stile può anche acquistare valigette e valigette e accessori.

View this post on Instagram

Two and a half bags #HermesBespoke

A post shared by Hermès (@hermes) on

Hermès ha anche un proprio servizio di riparazione che ripara e ripara i modelli di borse usate a Hong Kong. Cambia le maniglie e fa scomparire tracce d’uso di qualsiasi tipo! Alla fine, la maggior parte delle borse sembrano quasi nuove, i veri artisti sono al lavoro lì. Sei interessato, poi clicca qui e guarda il video in tutta la sua lunghezza!

cinghia per donne e uomini

Un classico assoluto, la cintura Hermès con una H come fibbia. Questo è disponibile in oro e argento e si può variare con i cinturini in pelle colorata. Una cintura semplice, ma sorprendente che si adatta sia agli uomini che alle donne. Facilmente integrabile nella vita di tutti i giorni, sembra elegante ed elegante con un look semplice da jeans e anche con una station wagon chic!

Scarpe, i classici assoluti di Hermès

Le assolute “Must Have summer shoes”, le pantofole di Hermès, sono disponibili anno dopo anno anche nelle boutique selezionate in semplici e suggestive varianti. Se alla spiaggia, o alla passeggiata in città, super confortevoli, si adattano ad ogni piede e attirano gli sguardi su se stessi. Non esattamente a buon mercato, ma vale ogni centesimo, anche alle celebrità non piace fare a meno delle scarpe in pelle di altissima qualità, sulle quali la H è facile da riconoscere.

Eleganti mocassini anche in pelle pregiata e raffinati lavori manuali sono disponibili anche per i signori e sono prodotti nei laboratori francesi.

View this post on Instagram

Imprinting dots #HermesHomme

A post shared by Hermès (@hermes) on

Accessori, dalla cravatta al bracciale

Nobili modelli in seta decorano il collo maschile! Questa collezione presenta piccoli squali e raffinati motivi di ancore per un look marittimo in colori vivaci come l’arancione, il rosso e il verde. Anche le diverse sfumature di blu.

Bangle e altri pezzi di gioielleria sono bellissimi soprattutto in estate e perfezionano ogni abito. Specialmente per polsi delicati, i classici bracciali con grandi motivi o eleganti combinazioni di colori sono super belli. Anche qui, la classica H adorna molti modelli e l’hardwear in argento o oro esalta i pezzi cool.

View this post on Instagram

C'est le pompon #HermesHomme

A post shared by Hermès (@hermes) on

Video: Sciarpe di seta dipingere

La pittura dei foulard di seta è una vera e propria arte artigianale, che si basa su molti anni di tradizione! I motivi interessanti e il tocco giapponese danno vita ad una combinazione unica che è sempre una sfida e richiede la piena concentrazione dell’artista!

Ecco un piccolo video, in cui l’artigianato artistico viene mostrato in pochi minuti!

Profumo – fragranze leggere di grande effetto

Dal 1951 la prima fragranza maschile “Eau d’Hermès” è stato rilasciato 10 anni dopo, nel 1961 per la prima volta una fragranza che avvolgeva la signora. I profumi ad alto prezzo sono per lo più piuttosto freschi e hanno un effetto piacevole! Se volete saperne di più sulle singole fragranze e dove si possono acquistare, basta dare un’occhiata al negozio online, o a rivenditori come Douglas, ecc.

View this post on Instagram

A secret garden on the lagoon #UnJardinSurLaLagune

A post shared by Hermès (@hermes) on

Collezione Casa – chic anche a casa

Da alcuni anni gli articoli della Hermès Home Collection sono apprezzati anche dai clienti di tutto il mondo. Possono essere acquistati anche nello shop online. Le coperte in cashmere e lana merino sono particolarmente apprezzate, ma anche posacenere, stoviglie e biancheria da letto si vendono bene! Realizzati con i migliori materiali, sono di altissima qualità. Accessori per il bagno come asciugamani e gel doccia completeranno la tua esperienza Hermès!

View this post on Instagram

It's raining H #HermesHome

A post shared by Hermès (@hermes) on

campagne

Twilly d’Hermès

La giocosa leggerezza si nota chiaramente nella campagna per la fragranza “Twilly d’Hermès”. Rappresenta la sensazione che si prova dopo l’applicazione. La giovane e sicura di sé si avvolge in una miscela tra la speziatura sicura di sé dello zenzero e la nota dolce della tuberosa.

Raddebiti e Vlog

Video: Hermès unboxing

Qui la blogger tedesca Xenia Adonts vi mostra la sua nuova Birkin Bag di Hermès, che ha scelto in una sfumatura colorata. Se volete sapere come ha ottenuto la costosa borsa di lusso e cosa può fare, basta guardare il video a figura intera qui!

Video: Designer collezione Chanel, Hermès, Hermès, Chloe

L’amante del lusso e blogger Valeria Lipovetsky vi mostra la sua collezione di borse di design, da Chanel a Hermès! Che cosa possono fare queste borse peccaminosamente costose e come integrarle nella vita di tutti i giorni e rendere gli abiti semplici e renderle rapidamente e facilmente un’attrazione assoluta!

Video: Hermès Birkin vs. Kelly Bag

Vi siete sempre chiesti cosa, a parte il nome, distingue i due modelli di vendita Hermès più popolari? Blogger Chouquette alias Claire Chanelle spiega le differenze e quale dei due modelli preferisce! Se siete interessati a questi video, allora il loro canale YouTube è proprio quello che fa per voi, fate un salto, lasciatevi ispirare e imparate di più sui popolari articoli di design!

Sfilate di moda

Hermès Men Buzzer 2020 Sfilata di moda

Hermès FW 2019 / 2020 Sfilata di moda

Hermès Donna Pre – Autunno 2019 sfilata di moda

Modella Agenzia Uomini: Ragazzi & Uomini Modelli

Stai cercando un’agenzia modello per uomini? Sia che tu voglia diventare una modella da sola, o che tu stia cercando una modella fotografica per le prossime riprese, o una produzione cinematografica, con noi sei esattamente all’indirizzo giusto! Rappresentiamo modelli maschili, nei giovani e, in età avanzata, fino a modelli selezionati Best Ager. Con la nostra esperienza aiutiamo i giovani modelli ad osare i primi passi nella loro carriera di modellisti. Aiutiamo anche modelli maschili esperti per ottenere clienti buoni e di prima classe in Germania.

Agenzia modello per uomini maturi: modello da uomo 50+

Più clienti di quanto si possa pensare in un primo momento sono alla ricerca di un’agenzia modello per uomini più maturi! Mentre molti giovani uomini sognano di diventare modelli, solo un piccolo numero di uomini più anziani persegue questo obiettivo. Forse e’ la tua occasione.

Modelli Uomo Anziani – Miglior Ager

Per gli anziani, soprattutto per gli uomini più anziani (senza esperienza), esiste un mercato in continua crescita. Ciò è dovuto unicamente all’evoluzione demografica della nostra società. Pertanto, naturalmente, la pubblicità ha bisogno di più modelli di ruolo e volti che corrispondono alla media della società. Un numero sempre maggiore di prodotti viene persino progettato specificamente per un gruppo target più anziano. Oggi, non si tratta più solo di temi come la previdenza, il golf o l’immobiliare, la moda sta giocando un ruolo sempre più importante anche per gli uomini più anziani, dai viaggi in tutto il mondo, attraverso prodotti tecnici, agli smart phone e sistemi di home entertainment. Tutti questi prodotti devono essere commercializzati attraverso campagne pubblicitarie. Sono compresi manifesti, film pubblicitari, cataloghi, liste di posta elettronica e pubblicità online. Il mondo della pubblicità è molto vario e vasto.

Ricerca di uomini anziani non è così facile

Come descritto sopra, molti giovani sono convinti di avere il talento per fare il modello. Gli anziani raramente perseguono quest’idea. Esiste quindi un mercato relativamente ampio per i modelli della migliore età. Allo stesso tempo, tuttavia, non c’è un’offerta molto ampia. In particolare i modelli di uomini anziani, che portano con sé tutte le condizioni, dalle emozioni fino alla recitazione gestuale e mimica. Mentre centinaia di modelli al di sotto dei 30 anni vengono a un casting aperto, le persone della fascia più anziana difficilmente vi compaiono. Se vuoi candidarti come modello, o se hai già acquisito esperienza come modello e vuoi ricominciare la tua carriera, inviaci subito la tua candidatura!

Modello di applicazione per modelli maschili

Se volete tentare la fortuna, saremo lieti di ricevere la vostra candidatura. E’ facile e veloce. Ti servono solo due foto e i tuoi dati di contatto. Sei pronto per questo?

Modelli per servizi fotografici e pubblicitari

Se siete alla ricerca di un uomo anziano per la vostra prossima campagna pubblicitaria, o per il vostro prossimo servizio fotografico, contattate i nostri agenti! Saremo lieti di ricevere la vostra richiesta e vi aiuteremo in qualsiasi momento in modo rapido e senza impegno. Inviateci la vostra richiesta via e-mail o chiamateci.

Modella agenzia ragazzo: modello maschile del futuro

CM – L’agenzia modello per ragazzi e giovani uomini. Con un solo clic nel menu principale è possibile accedere in qualsiasi momento alla selezione del modello maschile attuale. Come agenzia e management aiutiamo i nostri giovani talenti ad iniziare la loro carriera di modellisti. Fare il modello richiede molta ambizione. Il lavoro e’ impegnativo, e’ piu’ di un semplice bell’aspetto. Come modello, questo è particolarmente vero per i giovani uomini, è necessario anche diventare rapidamente mutevole. Come Newface assoluto è sufficiente per avere un look cool. Più i servizi fotografici e i fotografi diventano esigenti, più esperienza è necessaria per fornire la qualità che il cliente si aspetta in quel momento.

Riceverà un modello significa molto esercizio e formazione

Affinché possiate acquisire molta esperienza, avete bisogno di formazione e pratica, e potete ottenerla solo attraverso i lavori. Con la grande competizione, tuttavia, è necessario fare le prime riprese di prova prima del primo lavoro. Perché prima di tutto si tratta sempre di costruire il vostro portafoglio. Le tue immagini devono essere in grado di competere con la concorrenza in modo che i clienti possano selezionarti per i lavori. Ecco perché, da giovane, dovete prima di tutto prendervi cura delle belle foto. Non preoccupatevi, la vostra agenzia di modelle vi aiuterà! Con i contatti e una rete, si può arrivare a buoni fotografi che possono prepararsi rapidamente per l’industria.

Prime riprese di prova come un giovane modello maschile

Non importa se si proviene da Amburgo, Berlino, Berlino, Colonia o Monaco di Baviera, all’inizio si effettuano riprese di prova. In queste riprese di prova puoi dimostrare le tue capacità e l’agenzia riceve un feedback dal fotografo. Il primo compito e allo stesso tempo il più importante. Perché prima devi riempire il tuo libro modello con materiale pittorico significativo. Non si tratta di 50 gallerie fotografiche diverse, ma di 5 buone e varie gallerie fotografiche. Sportivo, coppie, sexy in bianco e nero, biancheria intima e business. Hai già un buon portafoglio! La diversità è così importante perché i clienti ottengono anche una foto di voi quando guardano le foto. Se qualcuno vuole ora scattare un lookbook per un marchio di abbigliamento maschile di alta qualità, è sicuramente un vantaggio se avete già nel vostro portfolio le immagini adatte. Così ci si può immaginare molto più facile sul set!

I primi lavori per ragazzi e giovani uomini

I vostri primi lavori consistono solitamente in servizi fotografici. All’inizio era ancora relativamente poco esigente, ad esempio 20 parti per un negozio online. Diventa più impegnativo quando ti vengono richieste pose diverse e, naturalmente, emozioni. Per questi servizi fotografici è necessario aver realizzato dei servizi fotografici per avere l’esperienza necessaria e sapere come prendere presenza in una stanza, che effetto ha su di voi un certo aspetto o posa. Grazie alla tua esperienza e al tuo feedback diventerai sempre più sicuro dei tuoi movimenti. Questo naturalmente lo rende sempre più prezioso per il cliente, perché quando si è ai set di ripresa, ogni singolo movimento siede! E’ li’ che deve andare per te.

Da giovane modello maschile spesso si lavora anche in showroom, piccole sfilate di moda senza pubblico in cui si presentano i pezzi da collezione direttamente al cliente, con lo stilista o con qualcuno del reparto marketing. In questo modo, il cliente o l’acquirente, sia che provenga da una boutique o da una grande catena di moda, può farsi un’impressione diretta. Vede come la lavorazione e il materiale sono stati messi insieme. Gli acquirenti hanno anche la possibilità di parlare direttamente con voi come modello e chiedervi, ad esempio, come vi sentite riguardo al tessuto.

Settimana della Moda di Parigi – Haute Couture e Pret-á-porter

La settimana della moda di Parigi è l’ultima della stagione, ma appartiene anche alle “Big Four” (New York, Londra, Milano e Parigi). Tutti i 90 spettacoli sono focalizzati su Prêt-à-porter. PRECEDENTI DATI: 27 settembre – 5 ottobre 2016 e 28.02. – 08.03.2017

Parigi

Settimana della Moda a Parigi – Moda Donna e Uomo per la Primavera/Estate 2016

Chanel, Dior, Jean Paul Gaultier o Alexander McQueen – Tutti questi stilisti sono rappresentativi alla Settimana della Moda di Parigi! Troverete gli spettacoli sotto!

Parigi Settimana della Moda Primavera/Estate

I primi cinque video della stagione primavera/estate dei marchi DIOR, CHLOE e KENZO.

“.

Parigi Settimana della Moda Autunno/Inverno

Parigi
Vuoi vedere le collezioni autunno/inverno di DIOR, BALMAIN o VERSACE la prossima stagione? Guarda i video qui sotto!

“.

“.

“.

“.

Legge modelli magra: i modelli sottili sono vietati in Francia

Il dibattito sui modelli magri è costantemente presente nelle agenzie di modellizzazione. Quando abbiamo bevuto il nostro primo tè in ufficio questa mattina, abbiamo visto allo specchio che ora in Francia, i modelli magri sono ufficialmente vietati sulle passerelle e servizi fotografici. Se si scende al di sotto di un determinato IMC e non si dispone di un certificato medico che attesti che il proprio stato di salute è compatibile con la professione, si incorre in sanzioni severe.

Il titolo della mattina – modelli snelli sono vietati in Francia

Oggi entra in vigore il Legge modelli magra. Il fattore decisivo per la nuova legge francese non è un certo peso, ma l’indice di massa corporea, BMI in breve. Il BMI è composto da peso corporeo e altezza. Il numero risultante mostra se si è sottopeso, leggermente sovrappeso, peso normale, leggermente sovrappeso o direttamente sovrappeso. La legge consente agli uomini di avere un IMC di 20, alle donne di 19 al massimo.

L’indice di massa corporea (valori per adulti)</h4

  • sotto i 16 anni sottopeso
  • tra 16 e 18,5 Peso leggermente inferiore
  • tra 18,5 e 25 peso normale
  • tra 25 e 30 Leggermente sovrappeso
  • oltre 30 in sovrappeso

Coloro che non si conformano pagano multe elevate; quasi 40.000 euro sono stati spesi per questo. Molte agenzie di modellismo in Francia si sono lamentate di questa legge mesi fa e hanno fondato iniziative contro di essa.

News televisive su modelli skinny nel mondo della moda

N24 – La Francia discute una legge per i modelli in passerella

L’articolo di Spiegel descrive in dettaglio perché la legge è stata approvata in Francia. In aprile, l’Assemblea nazionale francese aveva già approvato questa legge in prima lettura. Ora che è davvero entrato in vigore, i critici ovviamente sono già all’ordine del giorno. È così che ha valutato N24:

Euronews – Israele: modelli Lean vietati negli spot pubblicitari

Anche Euronew sta partecipando al dibattito, perché in Israele vige un divieto basato su un modello snello.

La Francia dice basta alle modelle troppo magre

Dieta sana? Riveliamo

Sappiamo tutti che la nostra alimentazione svolge un ruolo decisivo per una vita sana. Coloro che non mangiano una dieta sana sono esposti a molti pericoli. Alcune persone possono vedere la loro dieta malsana sotto forma di sovrappeso o di cattiva pelle. Ma anche coloro che possono godere di una figura sottile e bella pelle danneggiano il loro corpo con una dieta malsana senza vederlo direttamente.

Rio de Janeiro Settimana della Moda: estate calda e notti calde

La settimana della moda di Rio de Janeiro si svolge due volte all’anno (primavera/estate e autunno/inverno).

Settimana della moda a Rio de Janeiro: sfilate di moda 2016

Tutti i grandi stilisti sono presenti alla Fashion Week. Se sei interessato all’alta moda e al prêt-a-porter, guarda i video!

Rio de Janeiro Moda Settimana Primavera/Estate

Estate a Rio – cosa c’è di meglio? Qui potete trovare tutte le collezioni di Mara Mac, Salina e Victor Dzenk.

Rio de Janeiro settimana della moda autunno/inverno

I migliori video FW di designer come Roberto Cavalli, Hugo Boss o Calvin Klein. Il clou è stata la collezione di jeans Coca Cola!

Settimana della moda di Londra – Moda donna e uomo per la primavera/estate 2016

London Fashion Week è una sfilata di moda che si tiene due volte l’anno a Londra. Si rivolge esclusivamente agli ospiti invitati e ai dipendenti dell’industria della moda.  PROssime date: 16 settembre – 20 settembre 2016 e 17.02. – 21.02.2017

Londra

Settimana della Moda a Londra

Dall’estate 2012 ci sono showroom separati per gli uomini in aggiunta ai normali spettacoli. Gli eventi degli uomini sono chiamati Londra Collezioni Uomini . Sentitevi liberi di passare!

Londra Moda Settimana Primavera/Estate

Primavera/Estate a Londra – visti tutti gli spettacoli? No? Poi date un’occhiata ai video!

.

Londra Settimana della Moda Autunno/Inverno

Il prossimo autunno/inverno arriverà. Se volete essere preparati, date un’occhiata ai nostri primi cinque video della Fashion Week di Londra!

Intervista di moda: Moda e stile di vita dietro le quinte

Con FIV Magazine stiamo realizzando il nuovo portale di interviste per moda, lifestyle e VIP in collaborazione con la caporedattrice Michelle Hamacher. Già nelle prime settimane siamo stati in grado di attrarre entusiasti ospiti. I due stilisti intorno al marchio di moda holyGhost sono stati ospiti a pochi giorni dopo Fashionweek Berlino. Modello e a tempo pieno Mamma Shermine Shahrivar. Blogger di moda Kiamisu, e molto altro ancora. Da Berlino, Amburgo & Co. siamo alla ricerca di nuove storie, collezioni audaci e le idee più belle, tutto intorno a temi di moda e stile di vita. Fashion Interview, il nostro nuovo portale di moda online, diventerà nei prossimi mesi una delle principali riviste di interviste online.

intervista a fashion designer, media manager e modelli fotografici

Attraverso il nostro lavoro quotidiano con creativi, agenzie pubblicitarie, produzioni cinematografiche e stilisti, ci imbattiamo sempre in nuove idee e grandi storie. Ma non a tutti viene detto! Per cambiare questo, volevamo un sito web per le interviste di moda che sarebbe stato eseguito sul divano sia in metropolitana e comodamente su un tablet PC a casa. Con grande impegno e grandi partner abbiamo realizzato la nostra idea nelle ultime settimane.

Ora in linea: Intervista Moda – il portale della moda per designer, modelle & Co.

Da oggi in poi troverete nuove e interessanti interviste su Fashion Interview quasi ogni giorno. Sempre fino a 2 date e direttamente dalla metropoli della moda. Potete anche trovare le interviste su Facebok e Instagram. Sempre e ovunque.