Articoli

Top Video di Moncler – Abbigliamento sportivo innovativo, acrobazie malate e paesaggi mozzafiato

Top Video di Moncler – Abbigliamento sportivo invernale. Emozionante deve avere e piumini soffici. Se si vuole essere alla moda e alla moda per l’inverno, non c’è modo di aggirare il marchio di lusso. Nel frattempo, anche star di Hollywood come Will Smith fanno pubblicità per l’impero della moda. Date un’occhiata ai più plateali clip pubblicitari di Monclers.

Moncler – comfort e lusso combinati alla moda

Il marchio è stato fondato nel 1952 da René Ramillion a Grenoble, in Francia. Inizialmente produceva attrezzature per spedizioni in montagna. Il successo non si è fatto attendere: i giovani dell’alta borghesia italiana hanno scoperto da soli i voluminosi piumini. Questo è diventato rapidamente un must have e negli ultimi decenni Moncler si è sviluppato in uno dei più grandi marchi del lusso italiano.

Moda nobile per prestazioni sportive in una classe a sé stante

Moncler è sinonimo di perfetta simbiosi tra sport e moda. Più è rischioso, meglio è. Questo vale non solo per la moda originale e stravagante, ma anche per i clip pubblicitari. Non diventa mai noioso nei video di Monlcer.

Accessori innovativi su uno sfondo mozzafiato

Un video emozionante con uno scenario eccezionale nella “Terra del Caramello”. Il cortometraggio è stato girato con un cellulare. Come vivono un’avventura come lo sci di sabbia e presentano la nuova collezione Moncler Collection 2017, che potete vedere qui nel video.

Pratico e di tendenza: una moda in grado di resistere anche alle acrobazie più rischiose

Un video promozionale molto spettacolare per il “Moncler Grenoble FW17” in cui i due modelli scendono la montagna con gli sci “Performance & Style”. Lo “Snowkite” rende il video particolarmente spettacolare. Questo è uno dei video pubblicitari più cliccati di Moncler.

Abbigliamento sportivo alla moda anche per gli amanti della mountain bike

Fin dalla sua fondazione nel 1952, Moncler Sport ha portato nel suo DNA. Moncler apre ora un nuovo capitolo “Passione per lo sport”. Qui si può vedere che i vestiti non sono solo comodi ed eleganti, ma offrono anche prestazioni.

Piumini sportivi nel freddo glaciale

Moncler è sempre stato noto per i suoi articoli sportivi ad alte prestazioni. Il fondatore di Moncler, René Ramillon, aveva già sviluppato, insieme al suo amico, rivenditore di attrezzature sportive e maestro di sci André Vincent, sacchi a pelo imbottiti, tende da campeggio e giacche a vento. Ancora oggi Moncler disegna abbigliamento sportivo, che potete vedere in questo spettacolare video.

Moncler per tutta la famiglia

Anche se Moncler si concentra da decenni sull’abbigliamento sportivo, la famiglia non può essere dimenticata. Quindi ora non ci sono solo piumini innovativi per bambini, ma anche per cani. Qui potete vedere come si presenta.

Couture alla moda per i nostri soffici amici a quattro zampe

Heron Preston e Moschino hanno aperto la strada. Ora Moncler si unisce a loro. Il marchio ha unito le forze con il marchio di lusso per cani “Poldo Dog Couture” e ha ora sviluppato una collezione per gli amici a quattro zampe. In modo che i cani possano affrontare il duro inverno con un calore confortevole e un comfort perfetto.

Originali e coloratissime giacche invernali per i più piccoli

Moncler non è solo per gli adulti, ma per tutta la famiglia. Con la Generazione Moncler ora anche i più piccoli gestiscono in modo elegante e moderno la scuola elementare o l’asilo. Questa collezione è presentata qui dalla “cool chic gang”, come si chiamano.

I volti pubblicitari più importanti del marchio di lusso

I filmati del marchio presentano regolarmente cani zuccherini, bambini sfaticati e modelle in forma, nonché il who’s who di Hollywood. Tra i volti pubblicitari più famosi ci sono la leggenda di Hollywood e il Principe di Bel Air Will Smith, oltre a Millie Bobby Brown e diversi cantanti e attori asiatici. Date un’occhiata ai punti salienti qui.

Will Smith come nuovo volto per Moncler

Will Smith è un noto attore, produttore cinematografico e rapper. Ora può essere visto per la prima volta in una campagna di moda – nella campagna “Genius is born crazy” di Moncler. Viene fotografato dal fotografo Tim Walker nella posa originale del genio – un ruolo che gioca nel remake Disney di “Aladdin”.

Mille Bobby Brown, John Boyega e Crystal Zhang per Moncler

Moncler Beyond è un’espressione di pura forza umana, espressa dall’unione di individui diversi. In questa campagna pubblicitaria si possono vedere l’attrice e modella britannica Mille Bobby Brown, l’attore e produttore cinematografico e teatrale britannico John Boyega e l’attrice e modella cinese Crystal Zhang. Con oltre 16 milioni di visite, è una delle campagne pubblicitarie più cliccate del marchio.

Tanta diligenza e duro lavoro: dietro le quinte Moncler

L’ascesa fulminea del marchio è dovuta principalmente all’attuale amministratore delegato Remo Ruffini. Conoscete questo affascinante uomo d’affari in un’intervista esclusiva. Inoltre: un giorno sul set di un servizio fotografico della campagna Moncler. Qui potete vedere su quale film di Hollywood si è basato il concetto.

L’uomo dietro il successo: Remo Ruffini

Nel 2019 il Financial Times ha invitato il CEO del marchio di lusso a un’intervista esclusiva. Cosa ha ispirato Remo Ruffini ad acquisire Moncler nel 2003? Quali sono i suoi progetti futuri per il marchio? Questo e molto altro ancora lo scoprirete in questa intervista.

Uno sguardo esclusivo dietro le quinte di una campagna

Un video del dietro le quinte della campagna pubblicitaria primavera-estate, fotografato dalla nota fotografa Annie Leibovitz. Uno shooting molto creativo con molti piccoli maschi in 3d che si arrampicano sul modello della campagna. Il tutto si basa sul blockbuster hollywoodiano Gullivers Reisen.

Top Video di Givenchy – Alta moda eccentrica e sofisticato Prêt-à-porter

Raffinata finezza, eleganza all’avanguardia e femminilità audace – quasi nessun altro marchio riesce a unire tutto questo tanto quanto l’impero della moda Givenchy. I filmati pubblicitari di Givenchy sono emozionanti quanto le sfilate ed emozionali, come i reportage sull’ascesa cometa dello stilista di moda. Abbiamo riassunto qui i nostri punti salienti per voi.

Givenchy: la moda che fa tendenza per il domani

Fondato da Hubert de Givenchy, il marchio di lusso Givenchy ha rivoluzionato l’industria della moda fin dagli anni Cinquanta. Il “vestitino nero” di Audrey Hepburn, gli abiti di scena di Madonna e l’abito da sposa di Kim Kardashian – hanno tutti fatto dichiarazioni e la lista dei successi del marchio di moda è lunga. Anche dopo la morte del fondatore e stilista di moda Hubert de Givenchy, il marchio continua a godere di grande popolarità. Oltre all’abbigliamento e agli accessori, dal 1988 il marchio ha dato grande importanza alle collezioni di profumi unici di Givenchys.

  • Per saperne di più sul marchio di lusso Givenchy

Haute couture, prêt-à-porter e belle fragranze

Ruoli di genere invertiti, trame originali e cinematografia drammatica. Gli spot di Givenchy sono innovativi, moderni e audaci e lasciano sempre un’impronta duratura. Guarda qui la nostra pubblicità preferita di Givenchys.

Collezione uomo moderno con un tocco di retrò

Questo cortometraggio di Alice Kong, girato a Villa Palmieri a Firenze, mostra le attività che i ragazzi trascorrono l’estate della loro vita indossando la nuova collezione “Nouveau Glitch”. Questa collezione, disegnata da Clare Waight Keller, con i suoi colori brillanti si abbina perfettamente all’ambiente del video e alle straordinarie modelle.

Manichini da sogno in coloratissima Haute Couture

Per la collezione annuale di alta moda, i designer di Givenchys hanno scelto i colori blu e rosso per la collezione 2019. Questo si rifletteva anche nel filmato pubblicitario. Quasi irreali, i modelli hanno marciato attraverso un surreale paesaggio di nuvole. Qui potete vedere il capolavoro diretto da Neil Krog.

Emancipato Prêt-à-porter davanti a uno sfondo seducente

Anche la moda può essere paradisiaca. Lo ha dimostrato il direttore creativo di Givenchys con la collezione autunnale 2019 sotto il nome di “Inverno dell’Eden”. Al paradiso di Adamo ed Eva viene così dato un tocco femminista che è evidente anche nella clip pubblicitaria. Guarda il filmato qui.

Sensuale Eau De Toilette con una trama affascinante

Il video promozionale del popolare profumo Eau de Toilette è quasi un cortometraggio su un giovane ad una festa noiosa. A questa festa incontra una donna e poi scompare ballando con lei nei misteriosi vicoli della città. Questa fragranza maschile e sicura di sé, creata dal designer di profumi Paul Leger, è stata un successo sin dalla sua uscita nel 1974.

Volti pubblicitari famosi – Ariana Grande, Marc Jacobs & Co.

La moda stravagante di Hubert de Givenchy è da decenni famosa anche tra le star di Hollywood e le starlette. Non c’è da stupirsi, quindi, che anche le persone più belle e di successo del mondo dello spettacolo si vedano regolarmente nei suoi spot pubblicitari. Date un’occhiata ai nostri punti salienti qui.

Ariana Grande è il nuovo volto della campagna di Givenchy

La cantante e attrice Ariana Grande è “il nuovo volto di Givenchy”, dice in un’intervista quanto ammiri il marchio e quanto sia orgogliosa di farne parte. In questo breve video, Ariana Grande è filmata da dietro dal fotografo di moda britannico Craig McDean e quindi presentata al mondo come il nuovo volto del marchio Givenchy.

Campagna emotiva della classe extra con Charlotte Rampling & Marc Jacobs

Un video molto insolito girato in uno studio cinematografico, con un’anziana signora che mostra alla telecamera le sue capacità di recitazione. Insegna anche a un giovane come comportarsi davanti alla telecamera. Cosa significano le ultime parole del video “Give me Givenchy”, potete scoprirlo qui nel filmato.

Aaron Taylor come rubacuori romantico per il nuovo profumo di Givenchy

Aaron Taylor-Johnson è un giovane attore britannico che ha recitato in film come “Avengers: Age of Ultron”, “Kick-Ass”, “Savages” e “Godzilla”. Nei suoi anni più giovani promuove anche il nuovo profumo “Gentleman Givenchy”. Questo profumo è sinonimo di eleganza maschile ed è stato sviluppato dal fondatore dell’azienda, Hubert de Givenchy.

Incantevole clip pubblicitaria come omaggio alla musa di Givenchy, Audrey Hepburn

Il video promozionale del famoso fotografo David Sims. A proposito del profumo L’interdit, è stato girato nella metropolitana di Parigi e ha oltre 14 milioni di visualizzazioni ed è quindi (di gran lunga) il video promozionale più cliccato di Givenchy. Reinterpretato da Dominique Ropion, Anne Flipo e Fanny Bal quasi 50 anni dopo, L’Interdit è il primo profumo lanciato da Givenchy e un prodotto della leggendaria amicizia tra Hubert de Givenchy e Audrey Hepburn.

Dietro le quinte dell’impero della moda francese

Difficilmente una giornata sul set è come le altre, soprattutto quando si hanno icone della modernità come Ariana Grande come volto pubblicitario. Qui si può vedere come appare una giornata davanti e dietro le telecamere. Inoltre: chi era Hubert de Givenchy e come si è arrivati al successo? A queste domande si risponde anche qui.

Giornata emozionante sul set con la pop star Ariana Grande

Un video “dietro le quinte” di Ariana Grande, vedendo quanto le piaccia far parte del servizio video di Givenchy e quanto sia orgogliosa di essere “il nuovo volto” del marchio, come ha detto in un’intervista.

Promemoria dell’abbagliante storia di successo di Hubert de Givenchy

Con la tendenza dell'”omino nero”, lo stilista francese ha rivoluzionato non solo l’industria della moda, ma anche la cultura pop del XXI secolo. Potete saperne di più sulla meteorica ascesa di Givenchy qui nel video.

 

Top Video di Vera Wang – Abiti da sposa innovativi, sofisticati tagli di diamanti e dolci fragranze

Vera Wang – Ex fashion editor. Oggi è un ricercato stilista di moda. Nel mondo degli abiti da sposa, quasi nessun altro stilista è più richiesto di lei. Con la sua passione per il design sperimentale e il suo leggendario senso per le nuove tendenze, ora si è affermata anche come icona della cultura pop moderna. Cosa rende i suoi abiti così speciali? Che tipo di gioielli ha creato e chi ha fatto da modella per i suoi famosi profumi? Ecco l’elenco definitivo dei video su Vera Wang.

Vera Wang: la storia di successo unica di un’icona

La carriera di Wang è unica. È caratterizzato da una passione ardente per la moda e da un’assertività persistente. Rispetto ad altri designer, la sua svolta internazionale è stata a lungo attesa. Nata come figlia di immigrati cinesi, Wang ha visto la luce per la prima volta il 27 giugno 1949 a Manhatten, New York City. All’epoca nessuno sapeva che il giovane Wang sarebbe stato un giorno il più giovane fashion editor della prestigiosa rivista Vogue. E ancor meno che il suo nome si sarebbe poi aggiunto alle fila delle icone della moda.

L’originale moda sposa di Wang: castelli spagnoli e giardini botanici come sfondo

Bianco. Innocente. Romantico. Probabilmente accade alla maggior parte delle persone quando pensano agli abiti da sposa. Non Vera Wang. Per lei, la libertà e l’innovazione sono ciò che conta di più. Dalle increspature rosse agli accenti neri, non tralascia mai alcun tabù della moda sposa e trova sempre il perfetto equilibrio tra emancipazione moderna e romanticismo classico.

Chasing Alix – Abiti da sposa bianco avorio e modelli androgini

Il video ufficiale della nuova collezione moda sposa 2015 di Vera Wang è stato girato a Long Island. È stato diretto dal fotografo Gordon Von Steiner. Guarda il video promozionale qui.

Hotel Madrid – Moda sposa esotica con tanta pelle nuda

Creato sempre sotto la direzione di Gordon von Steiner, il clip promozionale per la collezione di moda sposa 2016 di Vera Wang è qui l’ispirazione di Wang: L’esotismo della Spagna e gli abiti ariosi dei ballerini Flaminco.

Désir à l’Anglaise – Matrimoni reali dell’epoca moderna

Maestosi abiti da ballo, corsetti teatrali e colletti arruffati definiscono la collezione di moda sposa di Vera Wang nel 2017 in questo spot.

Incantato – Abiti da sposa incantevoli con accenti floreali

Le seguenti fotografie sono state scattate nel Giardino Botanico della città natale di Vera Wang – New York City. Drammaturgia da sogno, modelle in abiti color pastello e tanti fiori in vita e sulle spalle.

Abiti eleganti, gioielli sofisticati e profumi seducenti

Vera Wang si è affermata anche nel campo dei diamanti scintillanti e delle fragranze dolci. Dopo il successo internazionale, ha lanciato la sua prima collezione di gioielli, seguita dalle sue prime creazioni di profumi. La leggenda della moda senza età disegna regolarmente anche abiti per tutti i giorni e per la sera.

Pronto da indossare: la nobiltà parigina incontra la nostalgia europea

Abiti raccontati, guanti senza dita e ricami eccentrici – Invece di una tradizionale passerella, la creativa Vera Wang 2017 ha deciso di presentare la sua collezione autunno/inverno lontano dalla follia della settimana della moda.

Zales x VW: Nobili anelli di fidanzamento con zaffiri blu

Nel 2015 Vera Wang ha lanciato la sua Love Collection: una collezione di scintillanti anelli di fidanzamento in oro bianco 14 carati. Caratteristico qui: L’uso degli zaffiri blu come segno di eterna fedeltà e amore.

Lovestruck: un profumo come moderna dichiarazione d’amore

Un classico della casa di Wangs e un eterno successo al botteghino è il suo profumo Lovestruck. Abbiamo estratto per voi il popolare filmato pubblicitario. Con protagonista il nostro Leighton Meester preferito di Gossip Girl.

Principessa: profumo dolce grazie alla vaniglia dolce

Anche Vera Wang si è affermata nel campo dei profumi. Sempre in prima linea: Principessa – una dolce ode alla moderna principessa di oggi.

La realizzazione di Vera Wang

Chi è Vera Wang? Come ha ottenuto il suo lavoro? Cosa la ispira? E quali sono i suoi consigli per i futuri designer e modelli? E poi: uno sguardo esclusivo dietro le frenetiche scene di una sfilata di Vera Wang.

Backstage: Modelle eccitate, trucco naturale e un full house

Un breve sguardo dietro le quinte di una sfilata di moda di Vera Wang si può trovare qui. Guardate come sono fatte le modelle, i loro capelli e il caos dietro le quinte. Piccolo spoiler: Presente anche la leggenda di Vogue Anna Wintour!

L’Oxford Union chiede – un’emozionante domanda e risposta

L’Oxford Union ha invitato Vera Wang ad un incontro unico. Come sono stati i primi anni di Wang nel settore della moda? Che aspetto aveva il suo abito da sposa? E qual è la chiave del suo successo? Questo e molto altro ancora lo potete scoprire qui nel video.

Top Video di Gucci – Tra eccentricità rivoluzionaria e alta moda

Sia nelle canzoni rap che nelle celebrità, Gucci è presente e tutti ne conoscono il nome. I disegni tipici e soprattutto il noto logo GG vengono subito in mente. Che si tratti di scarpe da ginnastica, cinture, occhiali da sole o profumi, Gucci è da tempo un marchio mainstream. Sotto la direzione del capo designer Alessandro Michele, Gucci raggiunge oggi un target del tutto nuovo e soprattutto giovane e star come Harry Styles o Jared Leto sono da un lato idoli, ma anche amanti e volto pubblicitario del marchio. Inoltre, il marchio può essere visto in influencer su Instagram o Youtube ed è ora uno dei marchi preferiti della generazione dei social media.

Storia ed eredità del gruppo della moda

L’italiano Guccio Gucci ha aperto la sua azienda nel 1921 a Firenze, Italia. Tuttavia, a quel tempo c’erano già stati alcuni problemi dopo che le importazioni di pelle non si erano materializzate durante la seconda guerra mondiale. Ma Gucci ha fatto del suo meglio e ha creato la Bamboo It Bag, che ancora oggi ha successo. Negli anni ’50, il figlio di Gucci, Aldo, ha rilevato l’attività dopo la morte di Gucci e ha aiutato il marchio ad ottenere un riconoscimento internazionale con il suo primo negozio negli Stati Uniti e stelle come Grace Kelly come cliente. Aldo Gucci portò la figlia illegittima Patricia, all’epoca un grande scandalo nella società italiana, nel consiglio di amministrazione della società a soli 20 anni. Era la bellissima compagna al fianco del padre nei viaggi di lavoro e, dopo aver fatto la modella in costume da bagno per una campagna pubblicitaria aziendale, è stata chiamata “Gucci Girl”. Poi negli anni Ottanta Aldo Gucci è stato arrestato per evasione fiscale all’età di 81 anni – è morto a 90 anni e prima ancora ha diseredato tutti i suoi figli. Inoltre, a partire dagli anni ’80, l’azienda è in declino dopo che uno dei suoi figli, Maurizio Gucci, ha gradualmente venduto l’azienda ad una società arabo-americana. Nel 1995 la sua ex moglie lo fece uccidere e fu condannato a 26 anni di carcere.

Nel 2004, Gucci è diventata una filiale al 100% del gruppo francese del lusso Kering, e da allora ha vissuto un vero e proprio boom e una completa trasformazione con stilisti come Tom Ford, Frida Giannini e ora Alessandro Michele, tanto che oggi l’azienda è considerata la più forte del gruppo e una delle più importanti aziende di moda del mondo.

Per saperne di più su Gucci.

Fascino e unicità alle sfilate di moda

Le sfilate di moda del marchio italiano di lusso Gucci sono tutt’altro che noiose, sono elaborate e uniche. Soprattutto da quando l’italiano Alessandro Michele è diventato capo designer dell’azienda, Gucci affascina di nuovo con ogni sfilata e collezione. Che si tratti di una scioccante atmosfera da clinica, di un misterioso luogo all’aperto con elementi di fuoco o di un trasparente “carosello”, l’ingegno e le idee folli di Michele non sembrano mai esaurirsi.

“La salute mentale non è moda” – controversa sfilata di moda

Nessuna sfilata di moda negli ultimi anni è stata così controversa e ha attirato l’attenzione come la sfilata della primavera estate 2020. Non solo la mostra in sé, sotto la direzione artistica dello stilista estroverso Alessandro Michele, ma soprattutto la collezione accattivante è stato il discorso del mondo della moda. All’inizio della sfilata, le modelle passano immobili davanti al pubblico, indossando abiti bianchi dalla testa ai piedi, che ricordano l’abbigliamento forzato degli istituti psichiatrici. Una delle modelle ha protestato in silenzio scrivendo “La salute mentale non è di moda” sulle sue mani e tenendole in piedi sulla passerella – ovviamente questo ha causato un certo scalpore. Anche per il resto lo spettacolo è stato uno spettacolo che ha attirato l’attenzione con abiti molto speciali…

Sfilata di moda segreta in un cimitero romano

Il Gucci Cruise Show 2019 ha deliziato con un’atmosfera mistica e una location spettrale, oltre a una collezione di elementi gotici e discoteche. Al centro del cimitero romano di Arles, la casa di moda ha presentato la sua collezione – nebbia artificiale, migliaia di candele e un coro che cantava musica medievale hanno reso questo spettacolo una vera e propria esperienza. La passerella è stata incendiata e le modelle sono passate davanti al pubblico con le loro straordinarie creazioni. Il pubblico è rimasto affascinato ed entusiasta e anche il mondo della moda ha raccontato in toni alti della sfilata di Gucci.

Intima visione del backstage di una sfilata di moda

Dopo la sfilata particolarmente accattivante della casa di moda per la collezione Primavera Estate 2020, le aspettative di Alessandro Michele erano naturalmente particolarmente alte per la prossima sfilata. Gli ospiti si sono riuniti in un’enorme location, una giostra trasparente si trovava al centro e con l’inizio dello spettacolo la vista all’interno era esposta. Si potevano vedere coreografi, stilisti, sarti e modelle tra l’accappatoio e il look finito della passerella. Gli spettatori hanno fatto parte dell’intera procedura di backstage prima della sfilata, che è sempre la parte più snervante delle sfilate per lo stilista. L’intenzione di Michele è stata quella di far partecipare il pubblico in diretta, come è consuetudine in tempi di social media. A proposito, gli inviti per lo spettacolo sono stati inviati in modo speciale – Michele li ha inviati tramite WhatsApp agli ospiti, perché sono personalmente parte di un momento altrimenti invisibile e piuttosto intimo.

Le migliori campagne Gucci – Lana del Rey, Gucci Mane & Jared Leto

Se ci fosse un premio per le campagne più cool, Gucci sarebbe certamente molto più avanti. In collaborazione con Christopher Simmonds, la casa di lusso italiana produce dei veri e propri cortometraggi che fanno venire voglia di guardare Gucci. Che si tratti della campagna Gucci Cruise 2020 con Gucci Mane, della campagna Gucci Guilty con Lany Del Rey e Jared Leto, o della campagna Gucci Psychodelic, tutti questi sentono l’atteggiamento e la gioia di vivere che l’azienda vuole diffondere con la sua moda.

Eccessiva festa in casa con celebrità come Sienna Miller o Gucci Mane

Questa campagna Gucci per la collezione Cruise 2020 è davvero leggendaria e vi farà venire voglia di fare shopping da Gucci. Il video vede la partecipazione di celebrità come Sienna Miller, Iggy Pop, Benedetta Barzini e Gucci Mane a un disinibito party in una villa di Los Angeles. Tutti gli ospiti sono personalità dissolute ed eccentriche e incarnano una vita di festa edonistica e spensierata. Tutte le classi sociali, siano essi chic, ricchi uomini d’affari o famosi rapper, sono vestiti con l’abbigliamento Gucci e possono essere visti sbattere dietro ogni angolo della casa. La campagna incarna una joie de vivre contagiosa che Gucci vuole comunicare ai suoi clienti.

Il glamour degli anni ’60 con Lana Del Rey e Jared Leto

Nella campagna per il profumo Gucci Guilty, la cantante Lana Del Rey e il musicista Jared Leto sono visti come una “coppia di showcase” americani in luoghi iconici di Hollywood. Il tutto è ambientato in una prospettiva retrò, probabilmente ispirata agli anni ’60 e al sogno americano. Entrambi vestiti completamente in Gucci danno una coppia davvero bella e ricordano allo spettatore il glamour della vecchia Hollywood. In sottofondo c’è un’adeguata musica retrò, che rende questa campagna nel suo complesso un vero successo e che vale la pena di guardare un video promozionale.

Campagna psichedelica stridente e colorata in una casa di tradizione italiana

La campagna psichedelica per una capsule collection del marchio di lusso italiano porta lo spettatore in un nightclub colorato degli anni ’70 dall’atmosfera esilarante e trance. Tanto suggestiva quanto i riflessi di luce colorata e le palline da discoteca del video è soprattutto la collezione presentata, che mostra una colorata reinterpretazione del noto logo Gucci. Questa campagna riflette anche l’atteggiamento cool della casa di moda verso la vita in modo eccitante e si rivolge a un target prevalentemente giovane.

Autenticità e glamour attraverso Harry Style e Lana Del Rey

Gucci è un marchio le cui campagne e le cui mode sono progettate per evocare nelle persone un senso di vita e di emozione. Per diffondere questi messaggi, la casa di moda italiana sceglie naturalmente persone speciali per far parte delle campagne. L’etichetta pone particolare enfasi sull’autenticità, cosa che sono riusciti a fare soprattutto con esempi di spicco come Harry Styles e Lana Del Rey.

Teenie preferito Harry Styles nella campagna in corso

L’ex star dei Direction e ora musicista di successo è lui stesso un amante di Gucci e può essere visto in innumerevoli campagne, così come negli abiti della casa di lusso – per esempio, all’ultimo Met Gala di New York, il britannico ha affascinato in un pezzo molto androgino di Gucci. Nella campagna che segue, i ventiseienni sono visti come un giovane con i piedi per terra che passeggia in un sobborgo inglese con un pollo in mano e visita un negozio di pesce e cippato. Per quanto poco appariscente sia questa campagna, con Harry Style come modello, è stata un grande successo e ha attirato molti giovani fan di Gucci.

Collezione di maiali con Jeffree Star e Shane Dawson

L’anno scorso, Gucci ha presentato una collezione molto speciale, con tutti gli abiti, le borse e gli accessori con simpatici emblemi di maialino. Stranamente, questi sono davvero alla moda e stanno diventando sempre più popolari come animali domestici. La collezione è stata un vero successo e ha causato una vera e propria frenesia d’acquisto, soprattutto con il magnate della bellezza e lo youtuber Jeffree Star. Il multimilionario ha acquistato l’intera collezione per un valore di 15.000 dollari e ha sorpreso il suo buon amico di YouTube Shane Dawson, il cui marchio è un maiale. Sfortunatamente, Gucci non ha prodotto un filmato della campagna per questa collezione, ma il VLOG di Jeffree Star dà una visione molto interessante e divertente dei pezzi della collezione.

Lana Del Rey per la campagna anni ’60 per Gucci Guilty

La musicista e cantautrice Lana Del Rey è sinonimo di bellezza naturale e incarna con la sua musica e il suo look unico un’epoca retrò speciale e spesso sentimentale. Nella campagna per il profumo Guilty, l’attrice americana interpreta insieme al cantante Jared Leto una coppia di glamour americani a Hollywood negli anni Sessanta. Con il suo stile e il suo look unici, la cantante è il cast perfetto per il ruolo e ha creato una grande campagna con Gucci. Gucci fornisce una piccola panoramica “BTS” della campagna nel video seguente.

Eccezionali collaborazioni di successo

L’ingegno e le idee creative del capo designer Alessandro Michele sono grandi e così l’italiano è conosciuto soprattutto per i suoi progetti eccentrici e le sue collaborazioni insolite. Il successo e il clamore delle collezioni parla da sé ogni volta e così le collezioni Gucci Ghost, gli Yankees e le collezioni Disney di quest’anno hanno fatto parte degli ultimi anni.

Disney’s Mickey Mouse sulla moda di lusso italiana

In occasione del Capodanno cinese e dell’Anno del Topo di quest’anno, l’azienda di lusso ha collaborato con nientemeno che con la Disney e ha pubblicato un’edizione limitata di mouse design. Al centro dell’attenzione c’è la figura di culto della Disney, Mickey Mouse, che si può vedere su numerosi pezzi come vestiti, borse o anche pantofole da bagno. Per abbinare la collezione, l’azienda di lusso ha prodotto un video promozionale a Disneyland, che si rivolge in particolare al Capodanno cinese. La collezione ha riscosso un grande successo ed è stata venduta in grandi quantità in breve tempo. Oltre al significato che sta dietro al design del mouse, questi hanno naturalmente suscitato in molti clienti anche un vero e proprio sentimento infantile.

Ex snowboarder Trevor Andrew è il fantasma di Gucci

La collaborazione con il famoso Gucci Ghost è nata nel 2016 e ha suscitato un enorme clamore soprattutto sulla piattaforma Instagram. Dietro il design Gucci Ghost c’è l’ex snowboarder professionista Trevor Andrew, che alcuni anni fa, per disperazione per un costume di Halloween abbinato, ha gettato su un vecchio lenzuolo Gucci, ha tagliato la zona degli occhi e da allora è stato affettuosamente conosciuto come il Gucci Ghost dai suoi amici. Con il suo nuovo soprannome, l’americano ha iniziato a fare graffiti a New York, dove ha rapidamente costruito una grande base di fan con le sue opere su Instagram. Alessandro Michele, capo designer di Gucci, era anche lui un fan e ha conosciuto il “Fantasma Gucci” attraverso amici comuni. Da qui è nata l’idea comune della collezione speciale, lanciata nel 2016. Nel video seguente è possibile vedere l’emozionante collezione nello showroom di New York con una speciale funzione a 360 gradi.

Collaborazione di cappellini da baseball e moda italiana di lusso</h3

La Major League Baseball (MLB) è il più grande campionato di baseball del mondo e i famosi Yankee Caps con il logo di NY sono quasi il marchio di fabbrica. I berretti sono sempre stati di moda e quasi tutti ne hanno avuto uno. Anche la mente creativa che sta dietro a Gucci, Alessandro Michele ama indossare il suo berretto di NY in combinazione con Gucci. Così gli è venuta l’idea di lavorare con la American Baseball League e di disegnare una collezione completa nel design degli Yankees. Il risultato sono cappellini, abiti o accessori e scarpe, che è una mossa intelligente e allo stesso tempo di successo del vero italiano, perché la collezione ha conosciuto un grande clamore e una richiesta ancora più grande.

Interviste a Gucci – Maggiori informazioni sull’etichetta di lusso

Se volete saperne di più sull’etichetta di lusso, potete guardare una delle interviste.

“Rendere bello il pazzo” – motto del capo designer Alessandro Michele

Alessandro Michele è lo stilista capo di Gucci dal 2015 e ha trasformato l’azienda tradizionale con i suoi disegni eccentrici, attirando un target giovane con un alto potere d’acquisto per l’azienda. Che le collezioni a volte anche shock all’inizio fa parte della strategia di marketing. Come in un’intervista pubblicata da Gucci con il titolo “Rendi bello lo strano”, Michele in qualche modo rende sempre gli abiti belli e indossabili. Il video è super interessante e dà una grande visione del lavoro di Alessandro Michele.

L’atteggiamento di Alessandro Michele verso il lavoro e la visione

Ecco anche un’intervista al capo designer di Gucci Alessandro Michele, che lavora per la casa dal 2015. Questa volta accompagnato dal New York Times, l’italiano dà un’occhiata al suo ufficio privato, racconta ciò di cui ha bisogno per essere creativo e la sua visione di Gucci. Molti designer, soprattutto i grandi nomi delle case di lusso, sono timidi o semplicemente non vogliono essere mostrati in un ambiente così privato, ma Michele, nonostante la sua modestia, ama lasciare che le persone facciano parte del suo lavoro, anche per capirlo meglio.

Dapper Dan è una vera icona – è un designer di culto dell’hip-hop ed è conosciuto soprattutto per aver introdotto l’alta moda nel mondo dell’hip-hop. Il settantacinquenne è anche un dichiarato amante di Gucci. Così fu chiaro ad Alessandro Michele che doveva fare una collezione con il New Yorker. Il risultato è una collezione di pezzi da intenditori assoluti in un look retrò newyorkese, che spesso hanno una storia e sono già un cult. Nel video seguente, la rivista online Hypebeast ne porta uno a Dapper Dean nel suo lussuoso studio multimilionario di Gucci nel quartiere newyorkese di Harlem.

Domande e risposte

Ci sono naturalmente molte domande su un marchio così eccitante e leggendario come Gucci. Le domande e le risposte più frequenti si trovano qui.

Chi è il fondatore di Gucci?

Il fondatore di Gucci è stato l’imprenditore italiano Guccio Gucci.

Quando è stato inventato Gucci?

Il marchio Gucci è stato inventato a Firenze nel 1921.

In quale paese è fatto Gucci?

Gucci produce i suoi prodotti nella città di Prato in Toscana, Italia.
Il capo designer del marchio Gucci è l’italiano Alessandro Michele.

Tu puoi trovare maggiori informazioni su Gucci qui:

More Informazioni su Gucci

Il pagina online della casa di moda italiana

Il AccountInstagram.

Il canale ufficiale Youtube channel

1000 Follower su YouTube: Grazie amici! + Making Of Special

Si’! Su Instagram pubblichiamo nuovi lavori ogni settimana, redazionali su riviste ma anche i nostri New Faces sono presentati qui su Instagram. Su YouTube è ora possibile trovare informazioni ancora più dettagliate sul backstage. Piccole interviste con le nostre modelle, come Linn che era in passerella a Milano per Dolce & Gabbana, Johanna andrà presto negli USA e Jeremy Fragrance batte addirittura tutti i record di Youtube per la sua sezione. Abbiamo anche un video interessante per coloro che vogliono diventare modelle: Approfondimenti sulle nostre modelle ma anche sul backstage delle riprese. Tutto questo, lavori, volti nuovi e storie interessanti dei nostri modelli si possono trovare su YouTube.

Speciale! Come si crea uno spot pubblicitario

Grazie mille a voi! Come un po ‘speciale abbiamo un mega Making Of per voi dal nuovo FOREO LUNA commerciale con Korlan e Karen. Come si crea uno spot? Qui potete vederlo dal vivo! Potete trovare altri video backstage interessanti su YouTube.

YouTube: Playlist, lavori e interviste

Commercials of our models

Foreo Luna – Power Your Beauty

Dailies – My new me

Pantene Pro-V – Hair Biology

Henkell – Create your own tradition

Opel – Quantansprung

Aleksandra: Modella e attrice polacca in Germania

Aleksandra è meraviglioso! Oggi a Monaco di Baviera abbiamo lavorato insieme a quattro dei nostri modelli per un grande produttore di energia elettrica. Possiamo già dirvelo: Si tratta di e-bike. Grande commerciale, grande sforzo e ancora abbiamo avuto il tempo alla fine di girare un piccolo, nuovo showreel di Aleksandra. Come modella fotografica è perfetta per la pubblicità. Ma lei può fare molto di più! In Polonia è ospite come attrice in serie e anche su uno o l’altro tappeto rosso. Siamo quindi sempre contenti quando possiamo invitare Aleksandra in Germania per una nuova produzione di foto o video o, come oggi, per spot pubblicitari.

Oggi è stato davvero spettacolare, insieme al nostro modello Best Ager Milva, dalle piccole acrobazie con le moto al sorriso perfetto e alla ripetizione costante della stessa scena. La modellazione è molto lavoro! Tuttavia ha fatto fuori dall’hotel il giorno dopo fresco e vivace, poco prima dell’aeroporto abbiamo potuto girare per un breve video. Puoi trovare il video e altre foto nella cartella del modello di Aleksandra.

Se non vuoi perderti un video di lei ma anche dei nostri altri modelli, allora seguici sul nostro modellista YouTube Channel!

Showreel commerciale con Aleksandra

Eugenia – Bella, intelligente e con video di moda nuovo!

I nuovi volti sono speciali o lei è qualcosa di molto speciale! Il suo sguardo, il suo sguardo, il suo carisma, il suo modo positivo e il suo effetto sulle persone, nella vita reale, ai casting o ai servizi fotografici. Eugenia sa già molto da raccontare e da mettere in pratica nei suoi primi anni di vita. Siamo quindi lieti di sostenervi come agenzia modello e come management, non per obiettivi a breve termine, ma per un successo sostenibile in Germania e all’estero!

Puoi sempre trovare nuove foto di Eugenia nel suo portfolio di modelle e oggi questo nuovo video chic si aggiunge come una caramella. La nostra agenzia Videograph Robin Platte ha incontrato Eugenia a Berlino per questa piccola, forte valorizzazione visiva del suo libro!

Perché i video sono così importanti per i videografi e per i clienti?

Molte agenzie si affidano ancora a materiale d’immagine puro e molti lavori non riguardano più solo le foto. Piccole sequenze video sono realizzate per Instagram, sequenze più elaborate per YouTube e, naturalmente, ancora più elaborate per TV, portali streaming o pubblicità cinematografica. Per molte agenzie di casting è quindi importante ottenere un’immagine in movimento del modello. Come sono gli sguardi? Torsioni? Movimenti?

È arrivato oggi il nuovo video di Eugenia sul nostro Canale YouTube! Se non vuoi perdere un video di lei ma anche dei nostri altri modelli e anche dei nostri modelli maschili, allora seguici su YouTube!

Ecco il nuovo video di Eugenia! Potete trovarne di più in Eugenias Modelbook.

Moda Showreel Eugenia

Lena – La nostra piccola stella musicale con il primo video

Lena è zucchero! Lena è una delle nostre giovani blogger, influente… solo una grande persona! Abbiamo incontrato Lena attraverso un buon amico che era nella nostra agenzia in estate. Ha parlato di Lena e TikTok. Quando avete visto il suo primo contributo, siamo rimasti direttamente incantati e abbiamo dovuto entrare in contatto con la giovane […]

Youtube Highlight Luglio 2018: Sulla strada per diventare un modello di punta

I nostri highlights da luglio 2018 con le riprese video da Berlino, Colonia, Düsseldorf e Monaco di Baviera! Tutto il nostro team era in viaggio in tutta la Germania per equipaggiare i nostri New Faces ma anche i nostri modelli professionali con nuove foto e materiale video. Nel frattempo produciamo in un mese buono, da soli come agenzia, senza lavoro da parte del cliente, oltre dieci video, che trovate tra l’altro anche sempre completamente aggiornati sul nostro modello di agenzia canale YouTube! Ecco perché da questo mese in poi abbiamo deciso di impacchettare tutti i nostri highlights in un grande video in modo che si può vedere subito quello che stava succedendo questo mese. Se siete più interessati a uno dei nostri modelli, ad esempio per prenotare un servizio fotografico o anche per l’e-commerce, un lookbook o uno spot pubblicitario, potete dare un’occhiata più da vicino a tutte le foto e i video nel portafoglio del modello. Iniziamo con il nostro primo episodio clou, luglio 2018, da Berlino a Monaco di Baviera!

Il nostro prossimo giovane: Arina!

Arina vive nel sud della Germania, tra montagne, aria fresca e tanta natura! Le condizioni perfette per avere le condizioni perfette come un modello con uno stile di vita sano e un po ‘di sport. Anche se non raggiunge i 176 cm, Arina ha un grande potenziale non solo per il mercato tedesco, ma anche per il mercato internazionale del modellismo.

Arina alla Settimana della Moda di Londra

Già nelle sue prime settimane Arina era alla settimana della moda di Londra! Con un totale di 5 posti di lavoro ha avuto un ottimo inizio nella sua carriera lì. Fare la modella a Londra è una vera sfida! Perché a Londra c’è molta concorrenza per i pezzi fusi. A Berlino, dove si può essere con 10 o 15 altri modelli, 80-100 modelli vengono a un casting di stilisti a Londra, soprattutto per la settimana della moda. I getti non sono nemmeno pubblici! Solo le agenzie di modelle di qualità ricevono le date e gli indirizzi per le sfilate di moda di Londra. Il nostro Arina ha fatto con la nostra agenzia partner Body London direttamente su 5 spettacoli. Siamo molto orgogliosi del nostro piccolo! Arina è una scoperta assolutamente nuova e speriamo che la vedrai presto sui canali Instagram dei tuoi marchi di moda preferiti o nel negozio online con le nuove collezioni di moda. Se volete vedere di più di Arina, date un’occhiata al portafoglio di modelli Arina!

Se non vuoi perdere un video di Arina ma anche dei nostri altri modelli, allora segui il nostro modellismo su YouTube!

Showreel estate: Arina

Sexy Showreel – Questo è il nostro nuovo volto Louisa a Berlino

Ulala. Carino, sexy, Louisa! Louisa porta con sé con le sue misure forti condizioni per un buon inizio in una carriera di modello nazionale, perché in un primo momento ci concentriamo sulla Germania! Louisa è un nuovo volto con un potenziale reale per i prossimi anni. Abbiamo incontrato Louisa nel nostro casting, ne siamo stati subito entusiasti. Il suo volto ha un carattere molto internazionale, sia europeo che un po’ latino. Louisa è super adatta alle marche di sport urbani, ma anche alle collezioni di moda e alle tendenze attuali. Come bene, si vede qui nel suo nuovo video di Youtube! Se non vuoi perdere un video di lei ma anche dei nostri altri modelli, allora segui il nostro Agente modello su YouTube!

Più di lei, gallerie fotografiche attuali e il video può essere trovato in cartella modello di Louis.

Sexy showreel di Louisa x Cocaine Models

Breve viaggio a Berlino? I migliori quartieri per il tuo viaggio d’affari come modello

Avete ottenuto il vostro prossimo lavoro come modello a Berlino? Congratulazioni! Ma quando sei nella capitale per la prima volta, sei sicuro di sentirti perso. Ma Berlino non è così grande come si pensa, se si sa un po ‘su di essa! In modo che si arriva in modo sicuro sul vostro prossimo viaggio e può anche esplorare i luoghi più belli direttamente e trovare l’hotel perfetto o anche un’alternativa economica all’hotel, abbiamo riassunto qui una volta che i migliori suggerimenti per Berlino. Prima di tutto, arriviamo fondamentalmente alla domanda: in quali parti della città vive anche solo per essere un modello?

I migliori quartieri di Berlino

Se state già prenotando un hotel o un alloggio economico, allora si dovrebbe sicuramente stabilirsi nei luoghi più belli di Berlino, dove si può sperimentare qualcosa dopo un lavoro faticoso, trovare ristoranti accoglienti e gustosi o anche uno o l’altro club, ad esempio se continua per voi solo il giorno successivo.

Punti caldi di Berlino per la vostra prima visita

  • Berlino-Mitte: Tipica città invece della tipica Berlino, ma centrale
  • Prenzlauer Berg: Per un tempo intimo a Berlino
  • Friedrichshain: Festa e stile di vita 24/7
  • Kreuzberg: Internazionale e ancora Berlino
  • Berlino-Mitte: Tipica città invece della tipica Berlino, ma centrale

Commesse a Berlino, consigli per il tuo prossimo viaggio

Nel centro di Berlino non si può fare nulla di male, si è al centro di tutti i luoghi, e tra Zoo, Potsdamer Platz e Alexanderplatz, si hanno numerose possibilità di mangiare qualcosa di gustoso, ma anche di sperimentare qualcosa la sera. La zona intorno a Berlino Mitte è caratterizzata dal turismo, ma anche da persone impegnate, dal Lunedi al Venerdì. Nei fine settimana di solito si trovano i turisti qui, passeggiando da un luogo all’altro. Il vantaggio assoluto di Berlino Mitte, si sono molto centrale e può raggiungere tutti i luoghi in fretta. E ‘anche molto sicuro qui e si dispone di vita notturna molto elegante. Il piccolo svantaggio, la vita è un po’ più costosa e naturalmente non si arriva a conoscere la vera Berlino e i veri berlinesi! E proprio queste belle esperienze di viaggio, di incontro con nuove persone, nuove culture ma anche semplicemente nuovi territori, sono uno dei vantaggi assoluti che si possono godere come modello. E’ garantito che non sarà noioso! Ma se si vuole sperimentare un po ‘di più di Berlino, allora forse si dovrebbe stabilirsi in uno di questi distretti. Il vantaggio, si può facilmente trovare! Intorno a Berlin Mitte, iniziamo a nord-est a Prenzlauer Berg. Prenzlauer Berg si raggiunge direttamente sopra Alexanderplatz. Poi scende a sud via Friedrichshain fino a Kreuzberg.

Prenzlauer Berg: Per un tempo accogliente a Berlino

La casa di hipster e giovani famiglie è soprattutto per coloro che vogliono vivere una Berlino dignitosa, la zona migliore per i pernottamenti a buon mercato come a Airbnb o camere d’albergo. Qui a Prenzlauer Berg troverete meno berlinesi originali, ma molti nuovi arrivati, ma un’atmosfera molto rilassata Berlino, belle strade e un po ‘di verde a destra ea sinistra. A Prenzlauer Berg c’è più gastronomia di lusso, anche se si può ancora permettersi, naturalmente, perché i prezzi a Berlino non sono così alti come a Monaco di Baviera, per esempio. A Prenzlauer Berg troverete anche numerosi piccoli club, dove potrete trascorrere la serata rilassati con suoni jazz o ballare a casa e hip hop. A Prenzlauer Berg troverete meno turisti, molti nuovi arrivati e quindi un mix molto interessante e internazionale.

Friedrichshain: Festa e stile di vita 24/7

Se volete sperimentare qualcosa di più e anche un po ‘di cultura più giovane, allora si dovrebbe sicuramente dare un’occhiata a Berlino Friedrichshain. Qui non solo troverete i locali alla moda intorno a Warschauer Straße, ad esempio il Great Crested Grebe, ma troverete anche vere e proprie strade di Berlino. Un po’ nodoso, un po’ tagliente, totalmente adorabile! Friedrichshain è un quartiere più piccolo in relazione a Prenzlauer Berg e Kreuzberg, che collega le due parti centrali e multiculturali di Berlino. Qui potete trovare i turisti di festa in particolare, che è il motivo per cui si può anche sperimentare molto la sera. Dal club con piscina per semplicemente appendere in giro per la strada, ad esempio su Varsavia Street e le molte possibilità interessanti che sorgono intorno a questo luogo. Se si va un po ‘più lontano, a pochi minuti, si è già all’inizio di Kreuzberg!

Kreuzberg: Internazionale e ancora Berlino

Solo pochi decenni fa Kreuzberg era il quartiere multiculturale in cui ci sono stati molti problemi. Di conseguenza, molte persone creative si stabilirono qui e artisti, così Kreuzberg divenne il quartiere popolare che è oggi. Kreuzberg collega perfettamente il mondo di Berlino e l’internazionale, i turisti si incontrano qui con il locale reale, ma anche con vestito e, naturalmente, hipster. Il quartiere è molto accogliente e offre con i suoi vari piccoli bar, ristoranti e club per ogni sera si alternano. Berlino Kreuzberg non sarà sicuramente noioso per voi come modello, né durante il giorno né la sera. Durante il giorno è possibile ottenere vari snack da tutto il mondo in centinaia di piccoli ristoranti, dai classici d’Italia e Turchia alla mongola, keniota o indiana, tutte le culture del mondo si possono trovare qui! Kreuzberg offre anche numerosi alberghi e alloggi per la notte Airbnb, in modo che si può essere proprio nel quartiere e sentirsi a casa qui.

Cartina della città, viaggio a Berlino: I migliori consigli per il tuo breve viaggio

Manifestazioni principali
Abbiamo riassunto tutti e tre i distretti ancora una volta per voi in una mappa chiara. Naturalmente gli altri quartieri di Berlino meritano sempre una visita, ma qui si avrebbe l’ingresso più facile e conoscere una bella parte di Berlino. Non solo una bella parte, ma anche un sacco di divertimento che non solo l’originale berlinese offre, ma anche turisti e uomini d’affari. Questo mix rende la capitale un posto molto speciale e anche un hotspot in Germania, non solo per i modelli, ma anche per gli stilisti e celebrità.

Come faccio a trovare l’hotel migliore e più economico a Berlino?

Se siete alla ricerca di un modo veloce per prenotare spontaneamente un hotel a Berlino, il modo migliore è un portale di prenotazione e Booking.com.

Sui portali di prenotazione alberghiera non solo troverete recensioni e consigli di altri utenti, ma troverete anche costantemente la disponibilità attuale. Spesso è necessario effettuare un sacco di chiamate per trovare le camere disponibili, portali di prenotazione forniscono una rapida e semplice panoramica della situazione attuale. Soprattutto in occasione di grandi eventi, per lo più fiere, molti alberghi sono completamente prenotati, perché arrivano anche ospiti internazionali e alcune aziende prenotano direttamente la metà degli hotel, ad esempio se una grande divisione proviene dalla Cina. Pertanto si consiglia di dare un’occhiata a tali portali di prenotazione.

Vale la pena prenotare via Airbnb per Berlino?

Se volete risparmiare qualche soldo, prenotare con Airbnb è sicuramente utile. Tuttavia, se avete un lavoro impegnativo e stressante, a volte è consigliabile prenotare un hotel, in quanto si prendono cura di voi completamente. Non devi preoccuparti del cibo e della pulizia della tua stanza. Così si può cadere direttamente a letto la sera tardi, dopo un lavoro faticoso a Berlino. Di solito il cliente o l’agenzia modello prenoterà l’hotel in ogni caso. Questo è il vantaggio della gestione, ci prendiamo cura di tutte le vostre preoccupazioni! In questo modo potrai concentrarti completamente sulla tua carriera e ottenere il giusto input dal tuo management per sviluppare la tua carriera.

Hai ancora domande su Berlino?

Se avete domande su Berlino, non esitate a scriverci nei commenti e faremo in modo che vi diamo una buona risposta il più presto possibile!

Settimana della Moda Stoccolma – Gli stilisti svedesi mostrano cosa significa Primavera/Estate 2016

Dal 2005 la settimana della moda di Stoccolma si è affermata come la FW del Nord. Due volte all’anno i designer e i marchi svedesi più interessanti presentano le loro prossime collezioni. prossimi dati: Aug29-31 agosto 2016

Stoccolma

Settimana della moda a Stoccolma

Stampa, buyer e persone influenti vengono a Stoccolma per vedere le prossime collezioni. Vuoi essere aggiornato anche tu? Guardateli!

Stoccolma Fashion Week Primavera/Estate

Top video delle collezioni primavera/estate di Cheap Monday and Co!

Stoccolma Fashion Week Autunno/Inverno

I migliori video della stagione autunno/inverno 20 a Stoccolma.

Settimana della Moda Città del Capo – Ospiti esclusivi, Collezioni Primavera/Estate 2016

Settimana della Moda in Sud Africa – Città del Capo! Ospiti esclusivi, collezioni calde e grandi passerelle! PRECEDENTI DATI: 20-24.Marzo 2016

Cape Town

Settimana della moda a Città del Capo

Assicuratevi di guardare le seguenti sfilate alla Settimana della Moda di Città del Capo!

Cape Città Moda Settimana Primavera/estate

La stagione primavera/estate a Città del Capo è calda! Tra le altre cose anche le nuove collezioni!

Capa Città Moda Settimana Autunno/Inverno

Città del Capo in inverno – colorato ed elegante. Che grande combinazione!06

Settimana della moda Mosca – Primavera/Estate 2016

La settimana della moda di Mosca è sponsorizzata da Mercedes-Benz e realizzata dall’International Management Group (IMG). PROssime date: 13 ottobre – 17 ottobre 2016

Mosca

Settimana della Moda a Mosca

Più di 11.503.501 persone vivono a Mosca, che è una delle tante città dove si svolge la Settimana della Moda. Guarda i video!

Settimana della Moda di Mosca Primavera/estate

Si tratta della collezione Primavera/Estate, presentata a Mosca da Rosy Grand, Stelerson e Barbara Schwarzer.

Mosca Settimana della Moda Autunno/Inverno

O’Blance, Slava Zaitesev e Ivanova ci mostrano le prossime tendenze!

Il modello di pubblicità – modello per la pubblicità e il talento di vendita

Modello pubblicitario – Un obiettivo professionale di molti modelli potenziali è quello di vedere se stessi in un film o clip pubblicitario in televisione o online. Ma anche la pubblicità sui manifesti o sulla stampa è uno dei campi di attività di un modello pubblicitario. Per i modelli, noi come agenzia di modelle a Berlino, Amburgo, Monaco e Colonia diamo un’occhiata! Non solo i ricavi del modello sono più elevati rispetto, ad esempio, al settore delle passerelle, ma anche il grado di consapevolezza di un modello può aumentare enormemente attraverso una campagna pubblicitaria di un’azienda o di un marchio di successo. Ciò a sua volta significa che il modello non solo acquisisce una preziosa esperienza per il futuro, ma ne aumenta anche il valore di mercato. E sul serio – chi non vorrebbe vedersi sorridere da un enorme poster? Oppure generalmente associati a un’azienda o a un marchio esclusivo? Ma cosa c’è dietro il termine modello di pubblicità?

Modello Lavoro Classico: Pubblicità, Manifesti e Campagne Pubblicitarie

Che cosa fa un buon modello di foto o modello di pubblicità?

Il termine modello di pubblicità è un termine specifico per un modello che è particolarmente attivo nel campo della pubblicità, ad esempio manifesti pubblicitari, pubblicità, film pubblicitari, clip pubblicitari o simili. Tali modelli sono detti anche modelli commerciali. Hanno un bel viso (secondo la norma sociale), sembrano naturali e hanno una buona figura, ma non troppo sottile.

Modello pubblicitario – prerequisiti e requisiti

La dimensione non è fondamentalmente insignificante come modello pubblicitario, ma anche i modelli più piccoli (ad es. con una dimensione di 170 cm) hanno un’opportunità nel settore pubblicitario. Chi sembra impensabile in passerella può essere il tipo giusto di pubblicità. La ragazza o il ragazzo della porta accanto, con un’aura simpatica? Perfetto. Un sorriso luminoso? Dazio. Dopo tutto, il cliente dovrebbe essere in grado di identificarsi con i modelli.

Un aspetto curato – La A e la O nel modello di business

Tuttavia, il modello dà all’azienda una certa immagine o dovrebbe sottolineare l’immagine già definita di un’azienda. Per fare questo, il modello deve essere in grado di identificarsi con questa azienda, e il contrario, l’azienda deve essere in grado di identificarsi con il modello. In una catena cosmetica, ad esempio, un modello fotografico con pelle impura e viso non simmetrico è impensabile. Anche con un modello di pubblicità per capelli c’è una regola di base: Il modello non può avere i capelli rotti. Pertanto, il tipo esatto dipende logicamente dai prodotti e servizi da prezzare.

Modelli pubblicitari – Che cosa guadagni?

La professione di modello pubblicitario è particolarmente popolare in Germania, in quanto la retribuzione del lavoro è notevolmente più elevata rispetto a quella delle modelle di moda, ad esempio in passerella. Per un modello pubblicitario, è essenziale che sia rappresentato da un’agenzia modello che inizia con un alto (giustificato) canone giornaliero, in quanto è possibile che i lavori successivi di questo tipo potrebbero essere eliminati negli stessi gruppi di prodotti. Dopo tutto, il modello dovrebbe rappresentare il prodotto da pubblicizzare in modo autentico. Il valore di riconoscimento di un modello e di un marchio è decisivo, quindi i volti di un grande marchio sono prenotati con riluttanza.

Pubblicità professionale, fotografia pubblicitaria e pubblicità per marchi

La pubblicità è un ampio campo del marketing. Ma cosa conta tutto ciò che c’è sotto? E perché la pubblicità è uno dei posti di lavoro più remunerati del settore? Oltre alla pubblicità sui manifesti, i volantini, i cataloghi, le pubblicità e la pubblicità generale sulla stampa, anche i filmati pubblicitari, sia per la TV che per Internet, appartengono alla gamma della pubblicità. Con gli strumenti, ad esempio i supporti portanti, le aziende cercano di migliorare la loro immagine sul mercato o di crearla del tutto. E deliberatamente.

I grandi marchi le loro strategie di marketing

Strategie di marketing ben sviluppate sono alla base di una semplice azione pubblicitaria che viene diffusa dai media. Le aziende cercano di rivolgersi direttamente al loro gruppo target e di comunicare con esso ad un altro livello, anche per influenzarlo. Questo ha l’obiettivo che i clienti si sentono indirizzati, si identificano con l’azienda e che il mercato di vendita finalmente aumenta. Affinché l’azienda possa realizzare questi processi in modo ottimale, è importante trovare i modelli giusti per la pubblicità giusta. In ultima analisi, sono questi i fattori che portano il messaggio dell’azienda al cliente.

Prerequisiti Reclami su un modello nell’industria pubblicitaria

Le esigenze di un modello pubblicitario sono molteplici. Non solo l’aspetto corrispondente, buona figura, una certa dimensione e un bel viso conta. Questo è un prerequisito per affermarsi nel modello di business.

fiducioso di sé, autentico e naturale

Tuttavia, il successo come modello pubblicitario sarà raggiunto solo da chi si dispiegherà completamente davanti alla telecamera e lavorerà con ambizione su se stesso. Un modello pubblicitario deve sentirsi a suo agio con la pelle. Non importa quante paia di occhi guardare esattamente come si rasano le gambe, fare un pane crema di torrone dado o corde di salto. Molto importante è anche l’autenticità, si deve stare per il marchio corrispondente e allo stesso tempo appaiono reali e naturali, e un carisma simpatico. Ogni spettatore preferisce la ragazza intelligente e luminosa accanto alla prima ballerina arrogante. Tuttavia, è anche importante per la bella ragazza vicina di casa che lei mostra una naturale fiducia in se stessa. Un mouse piccolo e silenzioso è fuori luogo nel settore pubblicitario. Il consumatore deve ricordarsi di te e associare il prodotto al tuo forte carisma. Perché ogni persona vorrebbe essere sicura di sé, energica e positiva. Un sorriso radioso è tanto una priorità assoluta quanto una buona pelle e capelli belli. Una buona cura del corpo è un prerequisito. Ma l’argomento assolutamente decisivo per la scelta di un modello pubblicitario è il talento recitante. Dovete essere in grado di mettervi in un ruolo e di incarnarlo con piena convinzione.

Pubblicizza modello su CM ora e inizia la tua carriera

Il portafoglio di modelli pubblicitari dell’agenzia di modellismo Cocaine Models di Colonia è di alta qualità e versatile. Sono rappresentati modelli pubblicitari sia maschili che femminili di diverse fasce d’età. L’intero team supporta i modelli di agenzia nel loro sviluppo in modelli pubblicitari. Si svolgono regolarmente squisiti coaching di modelli, durante i quali, oltre a un efficace allenamento in passerella, vengono affrontate le discipline delle espressioni facciali, della posa e della recitazione (non solo per le foto, ma anche per i video). Allenatori esclusivi ed esperti delle aree corrispondenti sono invitati presso la sede dell’agenzia modello di Colonia e conducono interessanti workshop interattivi.

Cocaine Models rappresenta i modelli fotografici per le riprese e le campagne pubblicitarie a Colonia, Berlino, Amburgo, Monaco di Baviera, Co. Un ampio portafoglio di modelli e un grande impegno rendono l’agenzia di modelle di Colonia particolarmente interessante per i clienti in ambito pubblicitario.

Vuoi prenotare un modello per la pubblicità? Poi scrivici o chiama direttamente la nostra agenzia. Saremo lieti di ricevere la vostra richiesta!

Settimana della Moda di Parigi – Haute Couture e Pret-á-porter

La settimana della moda di Parigi è l’ultima della stagione, ma appartiene anche alle “Big Four” (New York, Londra, Milano e Parigi). Tutti i 90 spettacoli sono focalizzati su Prêt-à-porter. PRECEDENTI DATI: 27 settembre – 5 ottobre 2016 e 28.02. – 08.03.2017

Parigi

Settimana della Moda a Parigi – Moda Donna e Uomo per la Primavera/Estate 2016

Chanel, Dior, Jean Paul Gaultier o Alexander McQueen – Tutti questi stilisti sono rappresentativi alla Settimana della Moda di Parigi! Troverete gli spettacoli sotto!

Parigi Settimana della Moda Primavera/Estate

I primi cinque video della stagione primavera/estate dei marchi DIOR, CHLOE e KENZO.

“.

Parigi Settimana della Moda Autunno/Inverno

Parigi
Vuoi vedere le collezioni autunno/inverno di DIOR, BALMAIN o VERSACE la prossima stagione? Guarda i video qui sotto!

“.

“.

“.

“.

Charlene: Distanza tra denti, labbra piene e da Parigi – nuovo video

In primavera la nostra powerwoman Charlene è stata prenotata da Onygo a Colonia. Naturalmente abbiamo usato questo per conoscere meglio la nostra Charlene e per filmare un nuovo showreel con lei. Charlene è particolarmente unica a causa del suo divario tra i denti e le labbra piene, i capelli sono mento lungo e biondo. È sempre in movimento, vive a Parigi e viaggia a Berlino, poi di nuovo a New York. Quello che molte persone non sanno: non solo le piace stare davanti alla telecamera, ma anche dietro di essa! Vive la sua creatività nei suoi cortometraggi e nelle sue foto. In linea con il suo stile, Robin ha anche tenuto il suo show bobina: un po ‘cupo e grugnoso.  Ma controlla la bobina spettacolo stesso:

Agenzia del modello della settimana della moda di Berlino colata estate 2018 – Video

Come avrete notato, siamo alla ricerca di nuovi modelli per la settimana della moda. Siamo sempre alla ricerca di modelli giovani per i nostri clienti nazionali e internazionali. Mercoledì era giunto il momento, nel club della Casa di Weekend siamo stati in grado di accogliere un sacco di bei candidati per il nostro bordo. Non solo le belle donne erano le benvenute, ma anche le curve sexy e gli uomini belli.

Non vuoi perdere un aggiornamento sui getti? Segui la nostra agenzia e il nostro Modelli su Youtube!

Settimana della moda di Berlino colata estate 2018

Date un’occhiata ad alcune delle impressioni del nostro ultimo casting a Berlino:

Tendenze Moda: Storia e Filosofia dell’Abbigliamento

La moda non è moda. E che cos’è la moda in ogni caso? Esaminiamo prima il termine moda. Simmel, sociologo classico, già nel 1905 distingueva il termine moda da quello di abbigliamento funzionale “quotidiano”. L’abbigliamento soddisfa un bisogno umano puramente funzionale – così come la protezione contro il freddo o la pioggia. La moda, d’altra parte, è qualcos’altro! La moda è anche un bisogno sociale. Ecco perché oggi guardiamo alla storia della moda e alla sua influenza sulla società. Qui sotto troverete anche grandi video su 100 anni di moda!

Grazie per il contributo a Autore del libro & Responsabile Social Media Stephan Czaja.

La moda diventa un bene culturale – la moda esiste fin dall’inizio dell’umanità

La moda esisteva già all’inizio del genere umano In primo luogo, come descritto in precedenza, era un prodotto puramente pratico per i primi esseri umani per la protezione contro le influenze ambientali esterne. I primi eccessi alla moda si verificarono nel tardo Medioevo, ma fu solo nel XX secolo che divenne un bene culturale e un prodotto di stile di vita per quasi tutti. Designer, top model, brand di moda, hanno conquistato l’attenzione dei media e della società attraverso le prime anteprime cinematografiche, le prossime TV e le riviste di stampa. La moda è stata un bene culturale sociale fin dal 20 ° secolo ed è diventato un fenomeno di massa persistente allo stesso tempo.

Per la prima volta l’abbigliamento è diventato “moda”, lavorando la pelliccia con i primi aghi da cucito. Così, la demarcazione esterna e l’individualità acquisito importanza nella società per la prima volta. L’abbigliamento è diventato un simbolo di stato. La gente di epoca rinascimentale è ancora familiare a molti oggi. Voi tutti conoscete il Re Sole Luigi XII, ma per lungo tempo l’abbigliamento alla moda è stato riservato esclusivamente per l’aristocrazia – ergo, era solo in ritardo un bene culturale generale sociale. L’abbigliamento di alta manifattura è diventato accessibile nel XIX secolo, grazie all’industrializzazione, ma per un numero sempre maggiore di persone. Con l’aumentare della prosperità, l’abbigliamento pratico e semplice perse rapidamente la sua importanza. L’abbigliamento alla moda è diventato per la prima volta un prodotto e un bene culturale.

Industria della moda – tendenze e collezioni off-the-peg

https://www.youtube.com/watch?v=M4z90WlwYs8

Donne e uomini – la moda come prodotto industriale

Non solo la moda in sé era richiesta, ma anche il mondo della moda, i singoli marchi e le singole modelle. Anche i media e i filmmaker pubblicitari di quel tempo scoprirono rapidamente i nuovi e importanti designer e design. Grazie alla crescente domanda e alle nuove possibilità industriali, i designer hanno potuto produrre la loro haute couture in grandi quantità e in dimensioni standard. E proprio come l’ago da cucire ha portato al primo grande cambiamento all’inizio della storia umana, la nuova produzione industriale di massa di moda ha anche portato ad aumentare le possibilità di demarcazione e individualizzazione nella società. La produzione industriale rendeva la moda più veloce da produrre, ma anche più intercambiabile. La moda è diventata “vita quotidiana” con varie influenze multiculturali.

Alla fine del 21° secolo, la moda era diventata un’industria gigantesca, i media e la pubblicità, in particolare riviste, TV e, a partire dagli anni 2000, il World Wide Web, stavano diffondendo nuove tendenze più velocemente e più globalmente. Ma la moda è ora una questione individuale o un prodotto di standard puramente qualitativi – come molti altri? Per esplorare la moda e le sue origini sociali fondamentali, aiuta a rivolgersi a un sociologo classico: La “Filosofia della Moda” di Simmel (1905), a cui si fa riferimento nel capitolo seguente.

  • L’abbigliamento è un prodotto utile per la protezione contro gli agenti atmosferici come l’umidità e il freddo. La moda è un bisogno sociale.
  • Solo nel XX secolo l’abbigliamento alla moda è diventato un bene culturale sociale fino a diventare un’industria gigantesca nel XXI secolo. Oggi, tutti indossano le mode, sia in gruppi individuali o secondo modelli generalmente accettati.

Tendenze moda – media e ricerca di tendenza

Che cosa sono le tendenze della moda? Le tendenze definiscono le tendenze sociali nei loro inizi. Dai primi individui agli effetti globali. Moda è anche un termine essenziale nella ricerca dei media e delle tendenze. La moda (come descritto sopra) non è la stessa dell’abbigliamento. Ergo, se la gente indossava solo abiti adeguati, la moda sarebbe superflua. Qui la “filosofia della moda” giunge alla conclusione che la moda può funzionare come tale solo se presenta la sua differenza rispetto alla praticità dei fatti (dell’abbigliamento quotidiano).

Il termine moda sta per qualcosa di nuovo. Questa differenza è essenziale, soprattutto per le etichette di moda che sono fortemente dipendenti dalle tendenze e spesso esclusività. Determina il valore dei capi di moda ma anche l’impatto del proprio marchio. Questo può essere visto rapidamente nelle diverse mode di classe. La classificazione mostra come si sviluppano le tendenze (mode).
Secondo Simmel, le mode che emergono sono sempre mode di classe. Ciò significa che la moda delle classi superiori è diversa da quella delle classi inferiori.

Filosofia della moda – molto di più di un semplice abbigliamento

A suo tempo Simmel (1858-1918) si pose la domanda fondamentale: “Come è possibile la società? Per lui, l’interazione è ciò che rende una società funzionante. L’interazione dei singoli individui tra loro. Essi derivano dalle forme di socializzazione, i cui contenuti possono essere di natura più varia e quanti se ne desiderino. Socializzazione significa che gli individui formano gruppi e valori comuni. Oltre alla religione o al denaro, è la moda. Questo crea modelli comuni secondo i quali i gruppi e i loro individui sono guidati.

Istruzioni: Indirizzo e-mail + creare un account sul cellulare e iPhone

Indirizzi e-mail esclusivi dei modelli Cocaine – Come configurare un account e-mail sul notebook e sul telefono cellulare! Non importa se Windows, Apple, Android o iPhone. Come modello, vi presenterete sempre professionalmente a rappresentanti della stampa, agenzie e clienti! Come modello, l’accessibilità è molto importante. L’agente modello scriverà molte email nel corso del tempo. Per la vostra panoramica, è bene tenere le notizie dei diversi lavori di modello, riprese di prova ed editoriali in una storia raccolta. In tre semplici passaggi, spiegheremo come configurare le e-mail su tutti i dispositivi, con collegamenti Web a istruzioni dettagliate e semplici. Andiamo!

Dati di accesso alla casella di posta elettronica

Per accedere correttamente al nostro server sono necessari i seguenti dati:

  1. Il tuo indirizzo e-mail
    La tua password personale (devi inserirla una sola volta)

Testo o firma e-mail HTML

Avete due opzioni, molto semplice o chic con HTML (di solito è necessario hackerare le firme HTML per questo)

L’HTML ha un aspetto molto più professionale e permette di collegarsi alla propria agenzia modello! È possibile copiare e incollare questo testo HTML nel campo di testo HTML con la stessa facilità. È sempre possibile trovare le firme nelle impostazioni, indipendentemente dal fatto che si tratti di uno smartphone o di un computer. È importante impostare questa funzione HTML nelle impostazioni (di solito con un segno di spunta, ecc.). Ecco il testo HTML:

 

<p>With kind regards<br />
 <strong>NAME</strong></p>

<p style="font-size:12px;">+</p>

<p style="font-size:12px;"><b>COCAINE MODELS MANAGEMENT</b></p>

<p style="font-size:12px;">Tel. +49-221-165-323-70<br />
 NAME@cocainemodels.de</p>

<p style="font-size:12px;">CM | <a href="http:/www.cocainemodels.de/women">www.cocainemodels.de/women</a></p>

<p style="font-size:12px;"><a href="https://www.facebook.com/cocainemodels">+ Facebook</a><br />
<a href="https://www.instagram.com/cocaine.models/">+ Instagram</a><br />
<a href="https://twitter.com/cocaine_models">+ Twitter</a><br />
<a href="https://www.youtube.com/user/cocainemodelscom">+ Youtube</a></p>
<p style="font-size:12px;">MADE WITH ♡</p>

 

Istruzioni: Come impostare la posta elettronica su smartphone, iPhone & Co.

Se hai bisogno di aiuto per la configurazione, ecco tutte le spiegazioni per gli smartphone: